Gli ebolitani Cicia e Maioriello eletti nella Direzione provinciale del PD

Nella Direzione Provinciale del PD, sono stati nominati il vice Sindaco di Eboli Cosimo Cicia e il giovane Tommaso Maioriello. Tortolani invece è nella Commissione Provinciale di Garanzia.

Completata con la Direzione provinciale l’assetto  politico del PD con una folta rappresentanza di ebolitani, le nomine di Cicia, Maioriello e Tortolani, si aggiungono a quelle di Roberto Palladino e Federico Conte eletti all’Assemblea Nazionale del PD.

Cosimo Cicia

Cosimo Cicia

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Si è conclusa al Grand Hotel di Salerno l’Assemblea provinciale del Partito Democratico con l’elezione per acclamazione della nuova Direzione provinciale del Partito, la quale è composta da 80 membri con il diritto di voto, integrata dagli ex deputati e Senatori, dei parlamentari in carica, dai consiglieri regionali e provonciali del PD e di altre personalità individuate che faranno parte della massima assise provinciale del PD ma senza diritto di voto.

Enrico Tortolani

Enrico Tortolani

Con la composizione della nuova Direzione provinciale e del nuovo Comitato provinciale di garanzia, si rinnova la rappresentanza del Partito Democratico ebolitano. Sono entrati nella Direzione provinciale del PD, il Vice Sindaco di Eboli Cosimo Cicia e il giovane dirigente Tommaso Maioriello.

Se il primo approda nella massima assise del Partito in quota del Sindaco di Eboli Martino Melchionda,  il secondo ci arriva in rappresentanza del Presidente del consiglio comunale Luca Sgroia, mentre Enrico Tortolani, anch’egli di matrice melchiondiana, è stato nominato componente della Commissione provinciale di Garanzia.

Tommaso Maioriello

Tommaso Maioriello

Per i responsabili politici legati ad entrambe le aree politiche locali la nomina dei tre esponenti politici del PD cittadino e a “Conferma del rilievo che si è dato alla nostra Città, riconoscendo tra gli altri, presenze significative negli organismi di direzione del Partito Democratico Salernitano“.

Con la nomina degli organismi dirigenti si completa il percorso politico che attraverso le primarie è giunto alla elezione dell’Assemblea Nazionale che ha visto a sua volta altri due ebolitani eletti, seppure in due cordate diverse: Il Consigliere comunale Roberto Palladino per Renzi; e l’Avvocato Federico Conte per Cuperlo.

Una corposa delegazione che lascia presagire per il futuro il raggiungimento di nuovi e importanti appuntamenti politici che non escludono la riorganizzazione del Partito, il quale al momento non solo non ha una sede, ma non ha ne un Segretario e ne un Direttivo. I prossimi appuntamenti elettorali impongono si prendano decisioni politiche importanti, specie se si considera che avendo il Sindaco Melchionda completato con il secondo mandato il suo impegno istituzionale, il PD dovrà necessariamente indicare un candidato, e se il Partito va a briglie sciolte si correrà il rischio di replicare e brutte avventure cjhe sono capitate alle ultime amministrative a Campagna e a Scafati.

Eboli, 19 gennaio 2014

12 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. @ Povero pd !!!!!!!!!!!

  2. Ecco il rinnovamento di Renzi in chiave ebolitana: Un vecchio dell’ex PCI e un giovane vecchio. Hai ragione Povero PD veramente.

  3. Praticamente i due della Direzoone e l’altro della Commissione di Garanzia, non rappresentano se stessi ma i loro sponsor.
    veramente campioni di autonomia.
    Da buonista dico: speriamo bene. Da elettore deluso mi verrebbe invece di mandarli al diavolo. Da uomo democratico invece dico che non li votero’, ma non si illudano gli altri e specie quelli delle stelle a comando, loro ci hanno deluso da subito. Non andro’ proprio a votare.

  4. SONO QUASI CERTO CHE IL 2015 ROSANIA RIDIVENTERA’ SINDACO,IL PD ORAMAI HA PERSO CREDIBILITA’,LA DESTRA E’ DIVISA In PRESUNTE LEADERSHIP,SOLO ROSANIA CON UNA COALIZIONE PERLO+ DI LISTE CIVICHE POTRA’ INTERCETTARE IL CONSENSO TRASVERSALE! (y)

  5. @ zuzzurellone: concordo in pieno , magari ci sarà un accordo sottobanco con Melchionda che candiderà per il pd un uomo senza ne arte e ne parte.

    • @AVVELENATA,SI PARLA DEL SIGNORE NELLA FOTO OCOME CANDIDATO PD,MI SEMBRA CHE SIA UN SINDACALISTA-INFERMIERE O INFERMIERE-SINDACALISTA,NON SO QUALE DEI DUE SIA IL LAVORO,QUALE L’HOBBY,MA DI CERTO IO NON LO VOTO COME ME MIGLIAIA DI CITTADINI!

  6. Ci vuole un nome nuovo per fare il sindaco di eboli…

    il pd con queste persone è in coma profondo finito.

    • CARMINE LA SINISTRA E’ REGINA DI MASOCHISMI OGNI QUAL VOLTA POTREBBE VINCERE A MAN BASSA X SUPPONENZA FA ERRORI,VEDI RENZI E L’ENNESIMO ACCORDO CON IL CAV. CHE POI FAGOCITA GLI ASTANTI E RINNEGA TUTTO,COSI IL CENTRO SINISTRA PAESANO X QUANTO MALCONCIO è PUR SEMPRE MAGGIORANZA NELL’ELETTORATO, VISTE LE DIVISIONI NEL CAMPO AVVERSO,MA HANNO IL GUSTO DI FARSI DEL MALE E FAR DEL MALE ALLA COLLETTIVITÀ’!
      SIAMO PIENI DI TAFAZZI,SON COSE DA PAZZI 🙁

  7. speriamo che lo candidano a sindaco (capisc’a me)

  8. @ zuzzurellone e carmine ; la faccia nuova del centro sinistra ebolitano c’è ed è non solo giovane ma anche donna. Non so se accetterebbe, però potrebbe essere la persona indipendente e capace di cui eboli ha bisogno, aggiungo in fine che è anche una bella donna, ha un solo problema è troppo intelligente. E’ la preside di un istituto scolastico di eboli

  9. Il nuovo e il giovane è bello ma, per amministrare una Città, occorre esperienza e conoscenza dei meccanismi. Certamenre chi dirige una scuola ha maturato esperienze manageriali, però, dopo i danni provocati in 20 anni da inesperti pseudo amministratori,non basta essere super intelligenti, c’è anche bisogno di sapersi giostrare tra famelici avventori che aspirano a fare politica. La bella Preside dovrà fare prima esperienza da Consigliere Comunale o Assessore, in mdo da maturare l’eperienza necessaria per evitare di fare gli errori commessi negli ultimi decenni.
    Dopo tanti anni di pratica amministrativo andrebbe bene anche l’onesto Dott. Gerardo Rosania, come pure ex Assessori e Consiglieri di provata esperienza. Si parla sempre e ostinatamente di sinistra e di destra, senza volersi rendere conto che per amministrare Eboli occorrono UOMINI e DONNE con capacità ed esperienza.

  10. @ Elio
    la bella Preside ha dalla sua: incorruttibilità, capacità menageriali, intransigenza, non ha velleità di arricchimento o arriviste.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente