Forza Italia: “Ripianati” i debiti con l’apporto dei Trasformisti di turno

Per il Gruppo di FI l’approvazione della manovra finanziaria del Comune: ” Una montagna di debiti ha partorito una pantegana di tasse”.

Arriva a Eboli una stangata che prosciuga gli 80€ di Matteo Renzi. Una famiglia di tre componenti e con una casa di 80 metri quadri sul Viale amendola, pagherà per tutti i tributi in media una somma pari a €1200,00 all’anno.

Vito-Busillo-Damiano-Cardiello

Vito-Busillo-Damiano-Cardiello

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Damiano Cardiello e Vito Busillo del Gruppo consiliare di Forza Italia di Eboli interviene in merito al tanto temuto e posticipato (a dopo le elezioni) consiglio comunale, che ha approvato la Manovra Finanziaria con l’apporto dei trasformisti di turno i regolamenti, con relative tariffe, della Imposta Unica comunale (IUC).

“Questa tassa – spiegano i due esponenti politici di Forza Italia – raggruppa tre differenti tributi: l‘IMU sugli immobili, la TASI per i servizi indivisibili quali manutenzione stradale(sic!) e pubblica illuminazione, la TARI che rappresenta la vecchia tarsu/tares per lo smaltimento rifiuti.

Non stiamo qui a dirvi che arriverà una stangata tale da prosciugare i famosi 80€ del Matteo Renzi, ma vorremmo attirare l’attenzione su questa delibera che vi allego.

Come noterete, – proseguono Cardiello e Busillo – le tasse sono e rimarranno per dieci anni ai massimi di legge consentiti: l’Imu sulle seconde case è al 1,06%; la Tasi al 2,5 per mille su tutte le prime case; la Tari conferma gli aumenti del 25% rispetto la vecchia Tarsu; l’IRPEF, già varata, allo 0,8%.

Una famiglia composta da tre componenti – fanno i conti i due forzisti – e con una casa di 80 metri quadri sul Viale amendola, pagherà per tutti i tributi in media una somma pari a €1200,00 all’anno. Se moltiplicate questa cifra per i dieci anni previsti, ogni famiglia ebolitana sborserà un qualcosa come 12.000€ l’equivalente di una Fiat Cinquecento nuova, chiavi in mano.

Non ci sono sconti per i cittadini onesti, tutti dovranno ripianare i 45.000.000€ di debiti prodotti dalle amministrazioni Rosania/Melchionda.

Tra il comunicato stampa del Sindaco – concludono i Consiglieri del gruppo FI Damiano Cardiello e Vito Busillo – che mira a confondere la gente immaginando Eboli come un’isola fiscale felice che è vicina ai bisogni delle persone e il nostro che delinea quanto scritto in delibera (in allegato), dal 16 giugno i cittadini capiranno quale corrisponde a verità, iniziando a versare quanto richiesto.

Siamo sicuri che gli ebolitani hanno capito da che parte stare alle prossime elezioni.”

Eboli, 31 maggio 2014

8 total pingbacks on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente