Picarone: Pugno di ferro per il Contrasto all’abusivismo e alla contraffazione a Salerno

Contrasto all’abusivismo e alla contraffazione a Salerno. Giovedì prossimo convocazione, da parte della Prefettura, della riunione dell’Osservatorio per il contrasto di queste pratiche illegali.

L’Assessore Picarone su abusivismo e contraffazione a Salerno: Pugno di ferro dell’Amministrazione Comunale.

Franco Picarone-2

Franco Picarone-2

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

SALERNO – Non sono lontani i tempi in cui il Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca rincorreva i così detti “Vu Cumprà” che stendevano le coperte in pieno centro e proponevano ogni sorta di mercanzia, imitazioni delle più prestigiose firme della moda italiana, magari proprio d’avanti al negozio di Luis Vuitton.

Rincorrerli ci sembrò una modalità insolita e semmai vi furono anche sollevazioni e critiche, salvo poi a scoprire che lo stesso De Luca aveva destinato loro appositi spazi attrezzati, ma ci sembrò anche uno sprone per le forze dell’ordine che mom intervenendo, legalizzavano posizioni illegali sia rispetto alle regole del commercio ambulante che rispetto a quello più complicato della contraffazione del “Made in Italy“. Un chiudere gli occhi che consentiva diverse illegalità, partendo dallo sfruttamento degli stessi “Vu Cumprà“, alle organizzazioni criminali che a loro volta sfruttano tutta una catena di illegalità riguardanti le centinaia di laboratori sartoriali abusivi, fucine di condizioni di sfruttamento di manodopera pagata a bassissimo costo, fino a finire al danno che invece si arreca all’industria, ben più prestigiosa della moda italiana e del Made in Italy.

E mentre De Luca ora è impegnato a correre in ben altre aree della Campania per conquistare voti occorrenti alla sua elezione a Governatore della Campania ecco che arriva quella che attraverso una nota stampa dell’Assessore del Comune di Salerno Picarone è – una risposta concreta dell’Amministrazione Comunale di Salerno per contrastare il fenomeno dell’abusivismo e contraffazione. – ci fa sapere l’asessore che – Corpi interforze continueranno a pattugliare i luoghi sensibili soprattutto nei fine settimana.

Inoltre, per giovedì prossimo la Prefettura di Salerno ha accolto la richiesta di convocare la riunione dell’Osservatorio contro la contraffazione e l’abusivismo, composta dal Prefetto, dal Questore di Salerno, e da tutti i corpi di Polizia sul territorio, ivi compresi i Vigili Urbani, dal Comune di Salerno e, ovviamente, anche dalle Associazioni di categoria.

“Giovedì – ha dichiarato l’Assessore Franco Picaronechiederemo che siano sanzionati anche i consumatori per incauto acquisto (con multe fino a 7mila euro). Tuttavia, ci stiamo attrezzando con mezzi idonei, anche al di fuori dell’Osservatorio, per riuscire a fornire ai cittadini una soluzione immediata e tangibile, attraverso il sequestro sul posto della merce.

Sconfiggere il fenomeno non è semplice, perché dietro ai venditori ambulanti ci sono multinazionali del falso e dell’illegalità”.

L’Assessore Picarone, infine, lancia un monito sia ai cittadini, invitandoli a non acquistare prodotti contraffatti, sia ai venditori abusivi di non mettere piede nella città di Salerno.

Salerno, 19 aprile 2015

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente