Maltempo. Cardiello(FI): Un tavolo Tecnico per evitare catastrofi

Fiume #‎Sele‬. Si convochi un”Tavolo tecnico”. É tempo di attivarsi per evitare catastrofi. Il capogruppo di FI Damiano Cardiello lancia l’allarme.

Il capogruppo di FI chiede la convocazione di un tavolo tecnico con il Prefetto, i Sindaci dei Comuni interessati (Eboli, Capaccio-Albanella) e un responsabile dell’Anac, per concordare le iniziative concrete per fronteggiare questa emergenza.

Foce del Fiume Sele

Foce del Fiume Sele

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Continua incessante il pressing del Capogruppo consiliare di Forza Italia Damiano Cardiello, rispetto alle varie criticità che si presentano nel nostro territorio. Cardiello proprio per le avverse condizioni atmosferiche e gli allarmi che di continuo la Protezione Civile e la Prefettura di Salerno lanciano, punta il dito sul Fiume Sele, in particolare, e sui corsi d’acqua che attraversano la Piana del Sele, in generale, per evitare una “catastrofe”.

«Da circa un anno e mezzo – si legge nella nota di Cardiello – assistiamo ad uno stucchevole scaricabarile tra gli Enti preposti alla pulizia del letto di questo fiume. La mancanza di risorse e la burocrazia mettono a serio rischio i Comuni ricadenti nel percorso dell’alveo fino alla foce.

Damiano Cardiello (5)

Damiano Cardiello (5)

E così – continua Cardiello – gli eventi naturali si susseguono a danni dell’agricoltura presente in zona e dei cittadini che abitano nei pressi degli argini. Con un clima così impazzito, – fa rilevare ancora – a causa di bombe d’acqua sempre più frequenti, il ‪#‎rischio‬ di #‎inondazioni‬ e di perdita di vite umane è altissimo, in particolare loc. Santa Cecilia e Ponte Barizzo.

Stamani – prosegue Cardiello – ho inviato una lettera di diffida al Dirigente del Genio Civile di Salerno, Dr. Franza, al fine di convocare immediatamente un tavolo tecnico con la partecipazione del Prefetto, dei Sindaci dei Comuni interessati (Eboli, Capaccio-Albanella) e un responsabile dell’Anac, per mettere nero su bianco le iniziative concrete per fronteggiare questa emergenza.

Sapevate che sono stati presentati progetti a costo zero – scrive Damiano Cardiello in conclusione della sua nota – da parte di ditte private che prelevano tutto il materiale che ostruisce il regolare scorrimento delle acque e addirittura smaltiscono i rifiuti a proprie spese?
Perchè continuare a tergiversare ?
Non c’è più tempo da perdere, poi sarà inutile lamentarsi di una mancata prevenzione che è possibile sin da subito effettuare.”
‪#‎prevenzione‬
‪#‎diamociunamossa‬

Eboli, 25 novembre 2015

3 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. messaggio privato x admin: come è diventato triste questo blog. Dove sta la politica! dopo Martino nel bene e nel male non ce più nulla . VUOTO!!! abbiamo voglia di politica!! torna Martì sta gente, stu paese, sta casa spetta a te!!!!

    • Perchè non ti leggi l’articolo su SELE-POSSIBILE, se vuoi discutere un pò di politica?…

    • @ quell’individuo che ha osato rispondermi : ????? ……!!!!! quando hai tempo o meglio appena possibile!!! consumatore abusivo di ossigeno! personagetto!

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente