Il PD di Eboli e le dimissioni dell’Assessore D’Aniello

Il Partito Democratico di Eboli interviene con la sua Segretria sulle dimissioni dell’assessore alla sicurezza D’Aniello.

I Democrat a commento delle recentissime dimissioni dell’assessore alla sicurezza e polizia municipale D’ Aniello, intervengono con una dura nota politica.  Massarelli: “A soli nove mesi, in una città allo sbando, l’amministrazione Cariello affronta la prima crisi di maggioranza”.

Paola Massarelli

Paola Massarelli

da POLITICAdeMENTE il Blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Riceviamo e volentieri pubblichiamo un comunicato stampa del Partito Democratico di Eboli in ordine alle recenti dimissioni dell’Assessore Armando D’Aniello: «E’ notizia di oggi – si legge nella nota del PD a firma della neo-segretaria locale del PD Paola Massarelli a commento delle dimissioni – che l’assessore alla sicurezza e polizia municipale del Comune di Eboli Armando D’Aniello abbia, e a quanto sembra non per la prima volta, rassegnato le proprie dimissioni, accettate dal Sindaco di Eboli Massimo Cariello.

Armando D'Aniello

Armando D’Aniello

Tutto questo – aggiunge la Massarelli – accade nel mentre la città affronta una ondata di furti e di azioni di piccola e media criminalità che ha pochi precedenti nella storia recente.

Il Partito Democratico – prosegue la Segretaria PD – da tempo chiede per questo motivo un Consiglio Comunale monotematico sulla sicurezza, che a questo punto dovrà svolgersi in assenza dell’assessore delegato.

“Proprio mentre si diffonde la notizia dell’ennesimo furto nella nostra città, – dichiara la segretaria cittadina del PD, Paola Massarellimentre le cronache delle scorse settimane sono state, purtroppo, ricche di episodi di criminalità diffusa, fra cui due sparatorie le cui motivazioni non sono ancora chiare – l’amministrazione Cariello, ad appena nove mesi dall’insediamento di una giunta che, negli annunci del sindaco, doveva durare cinque anni, apre la prima crisi.

E la crisi si apre proprio sul tema della sicurezza, un tema che dovrebbe essere in cima alle preoccupazioni dell’Amministrazione Comunale guidata da Massimo Cariello, che invece nel corso delle prossime settimane si occuperà principalmente di come raggiungere nuovi e più stabili equilibri in seno a una maggioranza rissosa e, troppo spesso, inconcludente. Su questo argomento è bene chiarire un punto: i problemi dei cittadini non si risolvono sponsorizzando improbabili e demagogiche proposte di legge, come quella che abbiamo letto poche settimane fa su un manifesto del Comune di Eboli, ma con azioni concrete, con il coordinamento e il potenziamento delle forze dell’ordine ed anche con interventi radicali volti a combattere il disagio sociale, a partire dalla lotta alla dispersione scolastica. Invece di occuparsi dei problemi dei cittadini, l’Amministrazione Cariello è sempre più avvitata su stessa, impegnata com’è  a risolvere i propri problemi interni, di fronte ai quali l’interesse collettivo scivola drammaticamente in secondo piano».

Antonio Conte-PD

Antonio Conte-PD

Sulla vicenda interviene anche il capogruppo del Partito Democratico Antonio Conte:  «A breve sarà celebrato, su richiesta dei consiglieri comunali del Partito Democratico, un consiglio monotematico sulla sicurezza. Consiglio Comunale che si dovrà svolgere, a questo punto, in assenza dell’assessore delegato, a riprova dell’incapacità di questa amministrazione di dare risposte ai cittadini sui temi più importanti. Sia chiaroconclude il capogruppo Conteche ci attendiamo dal sindaco Cariello un ragionamento serio ed a tutto campo su come affrontare questa straordinaria emergenza per la nostra città. Noi siamo pronti a fare la nostra parte, presentando le nostre idee e le nostre proposte. Auspichiamo che la maggioranza voglia evitare di arroccarsi su temi così importanti, e che si giunga ad ipotesi serie per affrontare questi problemi. Certo, farlo dopo mesi dalla nostra richiesta e farlo senza un assessore alla Sicurezza, non fa sperare per il meglio».

Decisa anche la presa di posizione del capogruppo de “I Democratici per Eboli” Pasquale Infante: Il problema della sicurezza l’abbiamo trattato ieri  in Commissione denunciando ancora una volta l‘escalation preoccupante degli ultimi giorni- esordisce il capogruppo dell’altra compagine Dem .

Gli imprenditori e i cittadini sono stanchi, occorre un maggiore controllo del territorio. Nelle aree periferiche poi il problema è ancor più sentito e bisogna agire velocemente e concretamente per evitare i ripetuti incendi dolosi, i furti continui nelle aziende, lo spaccio di sostanze stupefacenti e l’esercizio della prostituzione sulla fascia costiera. Su quest’ultimo aspetto bene l’ordinanza che sanziona i clienti ma ora occorre fare le multe”.

Eboli, 19 maggio 2016

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. massarelli mi dispiace per te ma nessuno ha lasciato commenti , quindi…..

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente