"Angelo Montemarano" tag

Eboli Sanità & Ospedale: L’ex Sindaco Presutto scrive al Ministro Lorenzin

EBOLI (SA) – Elio Presutto ex Sindaco di Eboli e ex Manager dell’USL di Salerno, scrive al ministro della salute Beatrice Lorenzin.
Con la sua lettera, Presutto si sostituisce ai politici e agli amministratori, a sottolineare la loro inadeguatezza a rappresentare i cittadini e i territori, inadeguati specie nella sanità a dare una adeguata risposta ai bisogni dei cittadini e dei più bisognosi.

Incontro Mamme ribelli-DS Minervini: Presentato il “Dossier Eboli”

EBOLI – L’Associazione Spontanea delle Mamme guidata dalla Presidente Anna Moccaldi è stata ricevuta dal DS del P.O. di Eboli Minervini.
Al termine del colloquio, il Coordinamento delle Mamme ha consegnato al DS Minervini il “Dossier Eboli” con il Documento firmato da tutti i politici ebolitani, che indica le principali vie da seguire per una buona sanità.

Appello a De Luca delle mamme ribelli per l’Ospedale di Eboli

EBOLI – Appello urgente al Governatore De Luca delle Mamme ribelli in difesa dell’Ospedale di Eboli.
La Presidente dell’Associazione delle Mamme Anna Moccaldi, chiede un incontro, è si professa contraria ad ogni trasferimento e chiusura di Reparti, e al depotenziamento che mira alla chiusura dell’Ospedale di Eboli.

L’ASL, Squillante, il “Tavolo Tecnico” e la Commissaria: Se il ridicolo uccidesse…..

EBOLI – La Commissaria Filippi si lava le mani e passa testimone e ruolo istituzionale alle Mamme per convocare i Sindaci del Distretto e nominare il Tecnico.
Se il ridicolo uccidesse: Sarebbe una strage….. Mentre il “Tavolo Tecnico” da Napoli passa a Salerno e finisce nuovamente nelle mani del DG Squillante, e “Bocciato” dalla Regione e dall’ARSAN, nel silenzio colpevole dei Partiti e dei politici rientra dalla finestra dopo essere stato “cacciato” dalla porta.

Le mamme di Eboli scrivono a Squillante: Si convochi subito il Tavolo Tecnico

EBOLI – Le Mamme di Eboli scrivono al DG dell’ASL Squillante, chiedono la convocazione urgente del “Tavolo Tecnico Istituzionale, e il Tavolo da Napoli si sposta a Salerno.
Il Tavolo Tecnico era la delegittimazione e il fallimento di Squillante e Caldoro. La convocazione di quel tavolo per redigere il Nuovo Piano Ospedaliero dell’ASL Salerno di per se contiene il seme del tranello, sapendo di far leva sulle rivendicazioni territoriali.

Report incontro Comitato spontaneo della mamme – candidati sindaci

EBOLI – Si è tenuto nei giorni scorsi nell’Aula consiliare di Eboli, l’incontro informativo sulla Sanità delle Mamme ribelli con i futuri candidati Sindaco di Eboli.
Sotto la presidenza della Dott.ssa Filippi, dei 13 candidati invitati dal presidente del Comitato Adelizzi, hanno aderito in 9, gli assenti giustificati o hanno preferito declinare l’invito o erano impegnati altrove. Il confronto si è svolto in un clima di civile e costruttivo.

Con Enzo Maraio, il PSI apre la campagna elettorale a Eboli

EBOLI – Il PSI con Maraio candidato alle regionali apre la campagna elettorale: Sotto accusa la cattiva gestione del “socialista” di destra Caldoro.
Commozione per l’esposizione della storica bandiera del PSI ebolitano e per il ricordo di Pertini a 25 anni della scomparsa. Si è discusso di: Turismo, trasporti, scuola, servizi, agricolturà e con la presenza dell’Associazione delle Mamme di Sanità e dell’Ospedale Unico della Valle del Sele. Conte? Assente.

Il Comitato delle Mamme rivendica i successi e sollecita la nomina del “Tecnico”

EBOLI – Il Consiglio Direttivo dell’Associazione spontanea delle mamme bacchetta esponenti della destra e rivendica i successi conseguiti per il P.O. di Eboli.
Il Comitato delle mamme chiede al Commissario Filippi nella sua discrezionalità, di nominare subito il “tecnico” che rappresenti al tavolo provinciale gli interessi della nostra area e insieme alla nomina, dia una serie “regole d’ingaggio”.

Piano Ospedaliero: Si fanno i nomi. Sarà tecnico o falso tecnico? Terzo o di parte?

Piano Ospedaliero Provinciale la Commissaria Filippi deve indicare un nome imparziale: Tra i candidati ci sono D’Angelo, Gigliotti, Lioi, Di Benedetto. Riguardo al tavolo tecnico di consultazione dell’ASL Luca Sgroia(PD), candidato sindaco alle…

Incontro all’ARSAN Mamme ribelli-Montemarano: Novità per l’Ospedale di Eboli

EBOLI – Una delegazione dell’Associazione Spontanea della Mamme di Eboli ricevuta all’ARSAN dal Direttore Angelo Montemarano. E si modifica il Piano Ospedaliero.
Dall’incontro emerse tante novità per il P.O. di Eboli: Ripristino della S.C. di Pediatria e del P.S. Pediatrico; Potenziamento dell’emodinamica; Avvio realizzazione Ospedale Unico della Valle del Sele, riconferma dell’ubicazione e impegno di un incontro Tecnico ad Eboli.

Ospedale di Eboli e il Tavolo tecnico: Caldoro e Squillante lo hanno affondato

EBOLI – Del Piano Aziendale si sono perse le tracce. Il Tavolo Tecnico non è stato attivato. Il DG ASL Salerno Squillante e il Governatore Caldoro tacciono.
L’Associazione spontanea delle mamme in difesa dell’Ospedale di Eboli: “Stiamo vivendo in queste prime settimane del 2015, una situazione di stallo nel “mondo” variegato della sanità”.

Ospedale di Eboli: Il Commissario Prefettizio Filippi scrive a Caldoro

EBOLI – Il commissario Prefettizio di Eboli Filippi è preoccupata per le notizie che penalizzano l’Ospedale di Eboli di 20 posti letto e scrive al Governatore Caldoro.
Filippi: “Le Segnalo l’esigenza di operare un ripensamento nei criteri di scelta che non penalizzi ulteriormente il territorio di Eboli, che per estenzione rappresenta un’area più vasta del capoluogo, abbracciando un’utenza che comprende anche i comuni dell’alto sele”. Intanto il DG Squillante ha indetto un Tavolo tecnico politico per il nuovo Piano Ospedaliero.

Le Mamme ribelli di Eboli ricevute all’ARSAN da Montemarano

NAPOLI – Una delegazione delle “Mamme ribelli di Eboli” sono state ricevuta all’ARSAN dal Direttore Angelo Montemarano.
Continuano gli incontri sporadici e le “fughe”, ma niente “Tavolo tecnico-politico”. E’ tutto in itinere. Ostetricia e Ginecologia restano a Battipaglia a rischio chiusura. Zero lire per l’Opsedale Unico della valle del Sele. E le mamme sono state belle incartate e infiocchettate.

COMMISSARIATA LA SANITA’ in CAMPANIA: Bassolino Commissario affiancato da due tecnici

I motivi del Commissariamento: Carenza dei servizi sociosanitari e assistenziali; ordine contabile; il personale comandato alla SORESA.
Dura nota di Santangelo e Forlenza e Bassolino pensa al rifiuto: “È una scelta sbagliata, una evidente forzatura Istituzionale, valuteremo con rigorosa attenzione il Decreto appena ci sarà recapitato”
ROMA – Se lo doveva spettare il Governatore della Campania Antonio Bassolino che prima o poi avrebbero Commissariato la Sanità della Campania. Se lo aspettava e come, tanto che già da tempo se ne vociferava e per anticipare le mosse del Ministro del Welfare Maurizio Sacconi, il Governatore anticipandolo, aveva effettuato una sorta di “precommissariamento” […. ..]

COMMISSARIATA LA SANITA' in CAMPANIA: Bassolino Commissario affiancato da due tecnici

I motivi del Commissariamento: Carenza dei servizi sociosanitari e assistenziali; ordine contabile; il personale comandato alla SORESA.
Dura nota di Santangelo e Forlenza e Bassolino pensa al rifiuto: “È una scelta sbagliata, una evidente forzatura Istituzionale, valuteremo con rigorosa attenzione il Decreto appena ci sarà recapitato”
ROMA – Se lo doveva spettare il Governatore della Campania Antonio Bassolino che prima o poi avrebbero Commissariato la Sanità della Campania. Se lo aspettava e come, tanto che già da tempo se ne vociferava e per anticipare le mosse del Ministro del Welfare Maurizio Sacconi, il Governatore anticipandolo, aveva effettuato una sorta di “precommissariamento” […. ..]

NAPOLI e i flussi dei voti: Pdl punito dal non voto. Pd, elettori in fuga

L’astensionismo vero vincitore: 47,8%. La coalizione di Silvio Berlusconi cede poco. Di Pietro, più degli altri piccoli, erode voti al Partito Democratico.

NAPOLI – L’Istituto Cattaneo ha analizzato i flussi di voto a Napoli, e dallo studio è emerso che ad essere penalizzato è stato più il PdL, che il PD. Uno dei fattori principali è stato l’astensionismo, non di meno la protesta verso i partiti.
Quindi, l’astensionismo assume diversi significati: quello attribuibile alla “pigrizia”, ha penalizzato più il PdL; quello della sfiducia ha penalizzato il PD; quello della rabbia, evidentemente tutti i Partiti.

Elezioni europee – Con Cinzia De Marzo: è di scena l’Europa

Cinzia De Marzo: “la mia candidatura nasce dal basso, dalla mia esperienza riconosciuta dalla base e dai circoli del PD pugliese. E’ fuori dagli schemi tradizionali e dalle investiture guidate. Porterò in Europa le mie competenze”.
EBOLI – Il PD incontra la candidata alle europee Cinzia De Marzo (sito web), avvocato, specialista in Diritto ed Economia delle Comunità europee ed esperta delle politiche del turismo sostenibile e dei fondi strutturali dell’Unione Europea.
L’incontro con Cinzia De Marzo, rientra nelle attività programmate dal Circolo del PD di Eboli, e av- viene a distanza di dieci giorni da quello di Angelo Montemarano.

Elezioni europee – Con Cinzia De Marzo: è di scena l'Europa

Cinzia De Marzo: “la mia candidatura nasce dal basso, dalla mia esperienza riconosciuta dalla base e dai circoli del PD pugliese. E’ fuori dagli schemi tradizionali e dalle investiture guidate. Porterò in Europa le mie competenze”.
EBOLI – Il PD incontra la candidata alle europee Cinzia De Marzo (sito web), avvocato, specialista in Diritto ed Economia delle Comunità europee ed esperta delle politiche del turismo sostenibile e dei fondi strutturali dell’Unione Europea.
L’incontro con Cinzia De Marzo, rientra nelle attività programmate dal Circolo del PD di Eboli, e av- viene a distanza di dieci giorni da quello di Angelo Montemarano.

Rosy Bindi, Cuomo e Villani a sostegno di Vincenzo Consalvo

Bagno di folla per Vincenzo Consalvo Candidato del Partito Democratico al Consiglio Provinciale.

Rosy Bindi, Tonino Cuomo e Angelo Villani a Sostegno di Vincenzo Consalvo

Ad Eboli si ferma anche l’onorevole Rosy Bindi, per sostenere la candidatura al Consiglio provinciale di Vincenzo Consalvo e per lanciare insieme a Tonino Cuomo l’ex Assessore Regionale Angelo Montemarano, recentemente silurato da Antonio Bassolino, candidato alle europee per il PD.

NAPOLI – I CANDIDATI ALLA PRESIDENZA DELLA PROVINCIA, TUTTE LE LISTE E TUTTI I CANDIDATI di Napoli Città

Sono 16 i candidati alla Presidenza della Provincia di Napoli e 36 sono le Liste, 14 a sostegno di Cesaro, 6 per Nicolais.
NAPOLI – 9 maggio 2009 – E’ scaduto il termine per la presentazione delle liste. I candidati alla Presidenza della Provincia di Napoli che si affronteranno il prossimo 6 e 7 di giugno, sono ben 16. Il candidato del Centro-destra Luigi Cesaro è sostenuto da 14 liste, mentre quello del Centro-sinistra Luigi Nicolais da 6 liste. Altra novità è che Rifondazione Comunista e i Comunisti Italiani, hammo presentato un loro candidato, Tommaso Sodano.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente