"scorta" tag

23 maggio 1992-23 maggio 2021: Mattarella ricorda Falcone e la Stage di Capaci

PALERMO – Mattarella: “La Mafia esiste ancora non ci sono alternative o si è contro o si è complici. Lo Stato sia vigile. Mentalità nuova da sacrificio Falcone-Borsellino”.
Il Capo dello Stato nell’anniversario della strage di Capaci e l’assassinio di Falcone e della sua scorta a Palermo depone una Corona di Alloro: “È sempre di grande significato ritrovarsi nel bunker, un luogo di grande valenza simbolica, dove lo Stato ha assestato importanti colpi alla mafia che estende i suoi tentacoli nefasti in attività illecite e insidiose anche a livello internazionale”. 

La Città di Eboli ricorda Giovanni Falcone

EBOLI – 23 maggio 1992 – 23 maggio 2020, 28 anni fa la mafia uccidendo Falcone colpi al cuore lo Stato. Un giorno da non dimenticare mai. 

Oggi ricordando la strage di Capaci si si celebra in Italia la Giornata nazionale della Legalità, per ricordare tutte le vittime delle mafie. Una guerra sempre in atto che uomini e donne democrati non smetteranno mai di combattere fino a che lo Stato non prevalga e sconfigge tutte le Mafie, chi ne fa parte e chi le fiancheggia. 

Cava dei Tirreni aderisce alla Giornata della Legalità

CAVA DEI TIRRENI – 23 maggio, ore 18.00, un lenzuolo bianco alle finestre. Il Comune di Cava de’ Tirreni aderisce alla Giornata della Legalità. 

Tra le iniziative previste, per l’impossibilità di riunioni per l’anniversario della strage di Capaci in cui persero la vita Giovanni Falcone, la moglie e gli agenti di scorta la Città di Cava aderisce all’iniziativa promossa, tra gli altri anche dall’Anci, esporrà un lenzuolo bianco sulla facciata del Palazzo di Città. 

Revocata scorta all’ex Sindaco di Marcianise Velardi: Montano le proteste

NAPOLI – Revoca la scorta all’ex Sindaco di Marcianise Velardi: Insorgono i giornalisti; Protesta anche l’On. Casciello di FI. 

Fnsi, Sugc e l’Unione cronisti: “Velardi, da sindaco ha denunciato la corruzione e il malaffare. Non c’è nessuna ragione che giustifichi la scelta della Prefettura di Caserta di lasciarlo senza tutela”. On. Gigi Casciello (FI): “Grave aver revocato la scorta al giornalista Velardi. Va ripristinata subito”.

Rafforzata scorta a Ruotolo. Per Casciello(FI) è allarme

ROMA – Rafforzata scorta e protezione al giornalista Sandro Ruotolo. Interrogazione dell’On. Casciello (FI) al Ministro dell’interno. 

L’onorevole Gigi Casciello, deputato di Forza Italia e giornalista professionista lancia l’allarme e chiede al Ministro Lamorgese di: “Riattivare subito il Comitato per la Sicurezza dei Giornalisti. La Camorra non può essere in alcun modo sottovalutata”. Le porte delle dittature sono sempre socchiuse. 

Battipaglia ricorda Paolo Borsellino

BATTIPAGLIA – Venerdì 19 luglio 2019, ore 9:30 commemorazione in ricordo del magistrato Paolo Borsellino assassinato da Cosa Nostra.
19 luglio 1992 / 19 luglio 2019, una commemorazione quella di Borsellino che assume un altissimo significato per Battipaglia sia per aver subito lo scioglimento del Consiglio Comunale per infiltrazioni camorristiche e sia per avere il più alto numero di beni confiscati alle organizzazioni criminali, ma si attende anche una chiusura delle indagini e sapere chi erano gli imprenditori, i politici, gli amministratori, i funzionari in odore di Camorra.

IO STO CON SAVIANO E CONTRO I LADRI DI VOTI E DI SPERANZE

SALERNO – IO STO CON SAVIANO e contro i ladri di voti e di speranze. Le parole di Salvini sono iquietanti: dovrebbe dimettersi.
Quel “Gli mando un bacione”: Una minaccia. Un linguaggio minaccioso e mafioso quello di Salvini alla pari del Camorrista che ti fa gli auguri sull’altare mentre ti sposi e poi ti fa sparare quando esci dalla Chiesa.

Battipaglia: Monumento a Paolo Borsellino e la sua scorta

BATTIPAGLIA – Sabato 27 aprile 2013, ore 10.30, scoprimento del monumento in memoria del Giudice Paolo Borsellino e della sua scorta trucidati nell’attentato del 19 luglio del 1992.
Il Monumento è stato realizzato grazie ad Angelo Margarella, a Ciliberti marmi e ai Vivai Campanale, oltre al lavoro lavoro organizzativo di Giuseppe Esposito, con la collaborazione dell’ANOP e il Presidente Giovanni Di Meo.

I Giovani IDV: Intitoliamo una Scuola a Livatino, vittima di mafia

BATTIPAGLIA – I giovani di IDV ricordano Livatino, e propongono l’intitolazione di un Istituto Scolastico cittadino.
Ventidue anni fa scomparve, assassinato dalla mafia, il magistrato siciliano Rosario Angelo Livatino, fulgiodo esempio per le generazioni future.

Sgroia (PD) In ricordo della strage di Capaci

EBOLI – Il presidente del consiglio comunale di Eboli Luca Sgroia, in occasione della ricorrenza del tragico attentato che provoco’ la morte del magistrato Giovanni Falcone, della moglie Francesca Morvillo e di tre agenti della scorta, si unisce al cordoglio nel ricordo di quei tragici accadimenti e lancia l’allarme su quanto avvenuto pochi giorni fa, con il vile attentato di Brindisi

20 anni fa la Strage di Capaci: Giovanni Falcone, la moglie e la scorta persero la vita

EBOLI – Il Comune di Eboli aderisce all’iniziativa della Cgil siciliana: una pietra da ogni comune d’Italia per costruire la tomba di placido Rizzotto a Corleone.
Il Sindaco Melchionda ricorda Falcone, la moglie e la scorta vittime della Mafia: “la mafia si combatte con la cultura della legalità, evitando gli allarmismi fuori luogo e tenendo alta la guardia sul rispetto della legge’”.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente