"Stipendi" tag

Crisi Alcatel: Solidarietà Bipartizan dal PD e Etica

BATTIPAGLIA – Riesplode la crisi dell’alcatel: le istituzioni siano in prima fila in questa battaglia.
Lascaleia e Francese chiedono la convocazione di un Consiglio Comunale monotematico.

Degustazione di dolci del M° Pepe alla “Bottega d’Artista” Rizzo

EBOLI – Serata di degustazione a Eboli con il maestro dolciere Alfonso Pepe presso la “Bottega d’artista” di Maura Rizzo.
Si ripropone il piacere dei dolci natalizi tra la tradizione e la modernità, l’incontro tra il sapore genuino casalingo e quello industriale e ricercato, tra il prodotto artigianale e quello raffinato, insomma tra la tradizione e l’innovazione, in un viaggio di sapori e di eccellenze.

Il Sindaco di Bellizzi: Anticipare i Saldi per combattere la crisi

BELLIZZI – Per combattere la crisi del commercio si chiede l’anticipazione dei Saldi al 7 dicembre
Il Sindaco di Bellizzi Salvioli, chiede al presidente Caldoro, di anticipare i saldi invernali o un placet per le vendite promozionali.

Spending review, scambio di lettere Quirinale-Governo: Il Paese muore e giocano alla diplomazia

ROMA – La raccomandazione del “Colle” sullo Spending Review: “La Manovra sia equilibrata e socialmente sostenibile”.
Parlano i secondi. Guardano alle quisquiglie mentre i primi fanno i distratti e trascurano i veri tagli e i veri privilegi, il Paese muore e gli italiani sono con l’acqua alla gola. Si scarta sull’immondizia piuttosto che aprire le dispense dei privilegi.

Per SEL, il Sindaco sulla Multiservizi,ha l’obbligo di Chiarire

EBOLI – Accuse gravi sulla Multiservizi, che se confermate sono inquietanti ma obbliga ad una discussione urgente in Consiglio.
Cene elettorali, clientele, favoritismi, connivenze, ammanchi. Il Sindaco Melchionda ha l’obbligo di rispondere dopo le accuse fatte nel corso della Conferenza stampa dai lavoratori della Multiservizi.

Parcheggi di via Adinolfi. La Replica di Consalvo a SEL

EBOLI – I lavori dei Parcheggi di via Adinolfi, sono coperti da polizza fidejussoria a garanzia dell’adempimento da parte della ditta costruttrice.
Consalvo: Va precisato che le rivendicazioni dei lavoratori, a cui va la nostra solidarietà, non riguardano quel cantiere, e si riferiscono a lavori fuori Regione.

Ministeri al Nord? Servono solo alla Lega, mentre l’Italia fallisce: Buffoni

MONZA – Che brutta fine l’Italia: con Bossi, cafone in canottiera; Tremonti, passato dalla Finanza creativa a quella “estorsiva”; Berlusconi, in piena fuga.
Siamo sempre più screditati nei confronti dell’opinione pubblica mondiale e completamente assenti nello scacchiere politico del Mediterraneo e internazionale.

Cardiello chiede di abbassare i limiti di altezza nelle Forze Armate

ROMA – Attualmente il limite è: per le donne 1,55 metri, per gli uomini 1,60.
Sarebbe il caso di introdurre prestiti fiduciari ai giovani, e per quelli fortunati che lavorano alzare gli stipendi, indipendentemente dalla loro altezza.

Nasce a Verona il “Partito delle Aziende”:sofferenza per la Lega?

VERONA – Il Partito delle Aziende ha come ispiratori anche il presidente della provincia di Verona Miozzi e punta al 4%.
Un altro Partito che evidentemente soffre della presenza “prepotente” della Lega Nord e delle sue politiche clientelari.

Multiservizi e il “Peccato originale”: Parliamone con Masci

EBOLI – Masci: “A fronte dei debiti ritenuti strutturali, vi è solo l’autonomia finanziaria, nuove commesse e una risoluzione politica”.
La Multiservizi è una Società fallimentare che produce debiti ma gestisce un potere. E’ utilee o è un carrozzone politico?

Cardiello scrive a Berlusconi per fermare gli abbattimenti delle case abusive

ROMA – Cardiello ritiene si tratti di abusi di necessità e chiede di reiterare il DdL decaduto, per interrompere le procedure di demolizione programmate, per evitare una “emergenza sociale”.
Le emergenze sociali sono ben altre e non possono essere certo rappresentate da abusivi cronici e in malafede. Le scorciatoie sono pericolose e rappresentano prepotenze, siano esse piccole, medie o grandi.

SEL accusa l’Amministrazione Melchionda di affossare la Multiservizi

Rosania ha presentato un’interrogazione scritta e ha chiesto la convocazione di un Consiglio Comunale straordinario monotematico. L’amministrazione comunale vuole affossare la società Multiservizi EBOLI– Riceviamo e volentieri pubblichiamo il seguente Comunicato Stampa del…

Solidarietà e sostegno ai precari della Scuola

SALERNO – Un atto di solidarietà a favore dei precari della Scuola e contro il più grande licenziamento di massa mai avvenuto.
Il primo obiettivo è unire le lotte contro lo smantellamento sistematico dello Stato Sociale.
– Il Governo Berlusconi e il suo Killer Tremonti incurante di ogni sensibilità politica e sociale, con le loro politiche hanno usato tagli indiscriminati nei settori più strategici, quasi a dimostrare che ogni conquista è un “lusso”. Il settore più colpito in termini di risorse, già miserabili, ed in termini di perdita di posti di lavoro è la Scuola.

Caldoro fa il Presidente sblocca gli stipendi e pensa alla Giunta

NAPOLI – PRIME INDISCREZIONI SUGLI ASSESSORI -Sbloccati 68mln per pagare stipendi e pignoramenti, d’accordo Prefetto e Avvocatura dello Stato.
Giunta in cantiere, tra i papabili: Cosenza, Mustilli, Romano, Lubritto, Del Mese, Giuseppe De Mita. Il 12 Consiglio Regionale.

ALLARME: SALARI e STIPENDI PIU’ BASSI D’EUROPA

Busta paga gonfia di tasse e contributi. E’ il cuneo fiscale il grande responsabile. Scambio di accuse Governo/opposizione.
ROMA – Rapporto Ocse: retribuzione di 21.374 dollari, l’Italia è al 23esimo posto sui 30 in graduatoria. I lavoratori guadagnano in media il 17% in meno in rapporto all’Europa, e va meglio anche in Grecia e Spagna. Rispetto alla Gran Bretagna addirittura il 44% in meno. Il cuneo fiscale è il principale responsabile.
E’ allarme. L’opposizione accusa: «il Governo è immobile». ll portavoce di Silvio Berlusconi Capezzone replica: «Fu Prodi ad aumentare le aliquote». il Presidente del Codacons Carlo Rienzi: «Sugli stipendi italiani pesa il caro vita».

ALLARME: SALARI e STIPENDI PIU' BASSI D'EUROPA

Busta paga gonfia di tasse e contributi. E’ il cuneo fiscale il grande responsabile. Scambio di accuse Governo/opposizione.
ROMA – Rapporto Ocse: retribuzione di 21.374 dollari, l’Italia è al 23esimo posto sui 30 in graduatoria. I lavoratori guadagnano in media il 17% in meno in rapporto all’Europa, e va meglio anche in Grecia e Spagna. Rispetto alla Gran Bretagna addirittura il 44% in meno. Il cuneo fiscale è il principale responsabile.
E’ allarme. L’opposizione accusa: «il Governo è immobile». ll portavoce di Silvio Berlusconi Capezzone replica: «Fu Prodi ad aumentare le aliquote». il Presidente del Codacons Carlo Rienzi: «Sugli stipendi italiani pesa il caro vita».

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente