"Voto di scambio" tag

Attacco frontale di Santimone al Sindaco Cariello

“Voto di scambio quotidiano. Nel silenzio delle Istituzioni“, denuncia il candidato sindaco di Eboli Donato Santimone.  Il candidato sindaco dellla Lista Civica “La Città del Sele” interviene a seguito della pubblicazione di numerose…

Allarme dal M5S per Voto di Scambio alle prossime elezioni

NAPOLI – Allarne dal M5S per “Voto di scambio e commistione politica-clan ancora in grado di influenzare il voto”.
Viglione (M5S), segretario della Commissione regionale Anticamorra: “Potenziare vigilanza alla vigilia di Europee e amministrative”.

M5S: Una Legge contro clientele e “fritture”

AGROPOLI – Proposta della Senatrice Gaudiano del M5S: “Una legge contro la clientela scientifica”. E Di Maio l’ha letta?
La proposta della senatrice grillina Gaudiano per l’obbligatorietà nelle elezioni del sorteggio di scrutatori e Presidenti di Seggio, viene da “spunti elaborati da meetup agropoli dopo caso fritture di pesce”, che estende anche ad Alfieri nominato da De Luca. Noi suggeriamo anche un riferimento alla Montanini e Di Maio, a Foa e Salvini, a Casalino e Conte.

Sinistra Italiana di Pontecagnano al Congresso fondativo di Rimini

PONTECAGNANO FAIANO – Pontecagnano Faiano, rappresentata da due delegati del Comitato Pro Sinistra Italiana al 1° Congresso Nazionale di Sinistra Italiana di Rimini.
Al congresso fondativo di Sinistra Italiana, che si terrà a Rimini dal 17 al 19 febbraio prossimi, parteciperanno dalla provincia di Salerno 17 delegati di entrambi i generi nella misura di 9 donne e 8 uomini dei quali due di Pontecagnano Faiano.

Si scioglie per Camorra anche il Comune di Scafati

SCAFATI – Il Comune di Scafati sciolto per camorra. L’ex consigliere Matrone: “Brutta pagina di storia per la città. Ora si riparta da zero”.
A dicembre scorso il sindaco Aliberti su richiesta di arresto del Tribunale del Riesame per voto di scambio politico mafioso, si era dimesso e Palazzo Mayer era retto dal Commissario Prefettizio Saladino. Si attende il Commissario srraordinario ministeriale. Sperando si diano risposte veloci e certe non come per Battipaglia, Pagani, o il caso Vassallo.

M5S: Le clientele di De Luca e le mani sulla Sanità

Campania, M5S: De Luca chiude il cerchio clientelare, le mani sulla sanità. Ciarambino (M5S): “La Campania di De Luca sembra ripiombata nell’oscura stagione in cui la politica era nella mani della banda dei…

Amministrative 2015 e “voto di scambio” i Cardiello’s insistono

EBOLI – Elezioni comunali e ‪#‎voto‬ di scambio: indagini in corso. Il Sen. Cardiello analizza la risposta del sottosegretario all’Interno.
Il Sen. Cardiello rende nota una risposta, oscurandone la data, del sottosegretario agli Interni Bocci, che cronologicamente indica ipotesi di reati, per altro di indagini concluse, non collegabili tra loro nemmeno temporalmente, che si attende pronuncia definitiva, e gridando “Al Lupo” tende a far perdere di vista il Lupo quando veramente arriva.

Hotel S. Luca di Battipaglia, Convegno: Politica, malaffare e voto di scambio

BATTIPAGLIA – Centro Congressi S. Luca Battipaglia, Convegno: Politica, malaffare e voto di scambio, 416ter c.p. tra problemi applicativi e certezze ermeneutiche.
Nella Battipaglia Città Capofila della Piana del Sele, gli Avvocati si aggiornano con il Presidente Trincali, il Procuratore Grippa, il Presidente Montera, Il Procuratore DDA Montemurro, il Sostituto Olivieri e il Prof. Taormina.

“Eboli Mare Sicuro”. Il Sen Cardiello (FI) interroga il Ministro e Cariello controribatte

EBOLI – Botta e risposta tra il Sen. Cardiello e il Sindaco Cariello dopo l’interrogazione ai ministri Alfano e Orlando per l’affidamento del Progetto “Mare Sicuro 2015”.
Cardiello (FI): «Verificare un possibile voto di scambio e irregolarità nella procedura di affidamento».
Cariello: Il Sen Cardiello invece di complimentarsi, insieme al figlio continua a remare contro Eboli e gli ebolitani. Gli elettori sono stati chiari nelle urne lo saranno ancora di più nelle prossime elezioni.»

Con l’operazione “Liste pulite”, Damiano Cardiello sfida gli avversari

EBOLI – Il Candidato Sindaco del centrodestra Cardiello, lancia la sfida ai suoi avversari con “l’Operazione #listepulite”.
“Con questa operazione ci giochiamo la faccia. Non possiamo fallire questo obiettivo. I cittadini dovranno valutare con attenzione i nostri candidati e quelli dei nostri avversari. Li sfidiamo pubblicamente a fare meglio di noi.

Il M5S di Eboli “segnala” il “voto di scambio” de “Il Mattino” alla Procura

EBOLI – Voto di Scambio. “Da Destra a Sinistra solo parole”: il Movimento 5 Stelle agisce informando la Procura della Repubblica.
Si denuncia l’improbabile e si tralascia gli scandali. E mentre si conservano le ricevute e gli scontrini, si consuma sotto gli occhi prosciuttati il più grande scandalo della Sanità: Le prestazioni in ALPI; quello si probabile veicolo di voti di scambio. E i Partiti? Tacciono, e il M5S ricorda a Lembo di fare il Procuratore.

FI e FdI: Il PUC non sia uno strumento di “voto di scambio”

EBOLI – FI e FdI: “Dieci anni, 800 mila euro, promesse, annunci e ritardi, ma solo oggi si riparla della questione urbanistica.
No al voto di scambio sull’adozione del PUC. I gruppi consiliari di Fratelli d’Italia e Forza Italia intervengono sull’adozione dello strumento urbanistico.

Nomina avvocati al Comune di Pontecagnano: Per il PD è voto di scambio

PONTECAGNANO – Dietro la nomina degli avvocati al Comune di Pontecagnano, si nasconde un presunto voto di scambio.
La denuncia è del Gruppo consiliare del Partito Democraticoche con un’interrogazione chiede, a tutela dei contribuenti, chiarezza e propone di istituire, se non c’é, un albo di professionisti da cui poi attingere.

Melchionda – Ultimo atto: Le dimissioni. Salta l’accordo

Melchionda a un passo dall’accordo getta la spugna e si dimette. Conte su tutte le furie.
Le dimissioni: Cronaca di una morte annunciata.

EBOLI – Il Sindaco di Eboli Martino Melchionda si è dimesso. Si è arreso dopo estenuanti bracci di ferro esercitati con i suoi avversari politici interni ed esterni alla sua maggioranza. La scusa è il mancato svolgimento del Consiglio Comunale che avrebbe dovuto ottemperare ad un richiamo del Prefetto pena scioglimento per approvare il riequilibrio di bilancio dell’ente.

Melchionda – Ultimo atto: Le dimissioni. Salta l'accordo

Melchionda a un passo dall’accordo getta la spugna e si dimette. Conte su tutte le furie.
Le dimissioni: Cronaca di una morte annunciata.

EBOLI – Il Sindaco di Eboli Martino Melchionda si è dimesso. Si è arreso dopo estenuanti bracci di ferro esercitati con i suoi avversari politici interni ed esterni alla sua maggioranza. La scusa è il mancato svolgimento del Consiglio Comunale che avrebbe dovuto ottemperare ad un richiamo del Prefetto pena scioglimento per approvare il riequilibrio di bilancio dell’ente.

BATTIPAGLIA- Lettera Aperta di Cecilia Francese

LETTERA APERTA AL SINDACO, ALLE FORZE POLITICHE, AI CONSIGLIERI COMUNALI, AI CITTADINI
di Cecilia Francese

ETICA PER IL BUON GOVERNO Aveva posto all’attenzione del Consiglio Comunale tre punti fondamentali per la nostra Città:
* riscrivere le regole della trasparenza per evitare spartizioni selvagge e clientele;
* ricercare una soluzione adeguata per uscire dalla fase di predisse sto e rilanciare gli investimenti;
* sottoscrizione dell’accordo di programma per investire con una idea forte di trasformazione urbana i 40 milioni di €uro del + Europa, sfruttando l’adesione dei privati ed implementando l’investimento pubblico.

Martino Melchionda e Carmelo Conte aderiscono ufficialmente al Partito Democratico

SPECIALE CONGRESSO PD -3-
di Massimo Del Mese
Il sindaco di Eboli Melchionda e l’ex Ministro Conte aderiscono al PD di Eboli
Rispetto agli episodi delle tessere pagate, nessuno si dissocia: si è d’accordo?
EBOLI – Il tesseramento continua e sui fatti inquietanti di venerdì scorso si tace. Nessuno parla, sembra che non sia avvenuto nulla. Se si tenta di aprire la discussione su quei fatti, i giovani e i vecchi delle opposte fazioni in campo, per assurdo, sono disposti anche a giustificarli. Il senso di appartenenza è così forte da essere conniventi rispetto a chi ha organizzato quella giornata da dimenticare.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente