Buon compleanno Italia: Salerno festeggia il 157° dell’Unità nazionale

Buon Compleanno Italia. La Città di Salerno dedica una giornata di  festeggiamenti per il 157° anniversario dell’Unità d’Italia.

Sabato 17 marzo, ore 10.00 nel Salone dei Marmi di Palazzo di Città, una giornata di approfondimento sul significato del Risorgimento e degli eventi che hanno condotto all’Unità d’Italia. La bandiwera, l’Inno, la Nazione, la Costituzione, i valori della libertà e della democrazia.

il-tricolore-la-bandiera-italiana

il-tricolore-la-bandiera-italiana

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

SALERNO – Nel 157° anniversario dell’Unità d’Italia, in occasione della Giornata dell’Unità Nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera, la Consulta Provinciale degli Studenti e il Comitato Scientifico “Erano giovani e forti” hanno organizzato una giornata di approfondimento sul significato del Risorgimento e degli eventi che hanno condotto all’Unità Nazionale, alla scelta dell’Inno di Mameli e della Bandiera Nazionale, iniziativa che ben si inserisce nelle attività che affiancano la Mostra commemorativa della I Guerra Mondiale in corso alla Pinacoteca Provinciale.

Buon Compleanno Italia, sabato 17 marzo, con inizio ore 10,00 nel Salone dei Marmi del Palazzo di Città. In programma i saluti istituzionali del Sindaco Vincenzo Napoli e del Prefetto Salvatore Malfi con interventi del presidente della Consulta Provinciale degli Studenti Giuseppe Ferro, del vice presidente Luigi Raucci e del segretario Vincenzo Cacciapuoti. Al centro dei lavori moderati da Ketty Volpe le relazioni del Col. Andrea Mazzotta comandante Reggimento Cavalleggeri Guide 19° su “Storia e Valori della Bandiera”, del prof. Roberto Parrella -UniSA su “Stato e Nazione prima e dopo l’Unità”e della prof.ssa M.Rosaria Pelizzari -UniSA su “L’identità degli italiani: una Lunga storia”.

Prevista l’esibizione straordinaria di Doroty Manzo giovane promessa della lirica italiana. A Buon Compleanno Italia si presenta il neo costituito Coro Multietnico CPS/CPIA. Il Coro multietnico, guidato dalla professoressa Patrizia Bruno è una iniziativa, la prima in Italia, della Consulta Provinciale degli Studenti di Salerno con il CPIA, che stigmatizza con le diverse etnie le diverse voci dell’inclusione, dalla fratellanza all’accoglienza, dalla pace alla Cittadinanza attiva e responsabile. Con la Consulta presente in plenaria, partecipano studenti dell’ITI Focaccia, del Liceo Artistico Sabatini Menna, del Liceo Caccioppoli di Scafati, del Liceo De Sanctis, dell’IPSSEOA Virtuoso, del Liceo Severi, dell’IS Galilei, del Nautico Turistico Giovanni XXIII.

Salerno, 16 marzo 2018

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente