Screening mammografico al Distretto 65 – Battipaglia

Lo Screening mammografico al Distretto 65 – Battipaglia è rivolto a tutte le donne in età compresa tra i 50 ed i 69 anni.

Finalmente una sinergia tra gli Ospedali di Eboli e Battipaglia – sottolineano le RSU della Cisl-Fp del PO di Eboli – Lo screening mammografico al Distretto 65 di Battipaglia, grazie al contributo del personale tecnico radiologo del P.O. di Eboli, si è assicurato un servizio per ora di tre sedute settimanali. 

Mondillo-Aquaviva-D’Ambrosio-Sparano

POLITICAdeMENTE

EBOLI – «Finalmente dopo anni anche al Distretto 65 di Battipaglia riprendono le attività di screening mammografico. Un importante servizio dedicato alla città di Battipaglia e ai territori circostanti. – Si legge in una nota stampa della RSU CISL FP – Eboli a firma di Emiddio Sparano e Antonio RistalloCosi come annunciato anche dal Governatore Vincenzo De Luca nella visita inaugurale del nuovo reparto di cardiologia di Eboli, la ASL Salerno ha investito in risorse tecnologiche importanti per il raggiungimento di standard di qualità nella prevenzione oncologica.

Aspettiamo adesso investimenti straordinari anche per le risorse umane. Stabilizzazione dei precari e nuove procedure concorsuali per poter finalmente dare personale alle numerose attività avviate.

Infatti si è potuto dare inizio alle sedute di screening mammografico a Battipaglia grazie al contributo del personale tecnico radiologo del P.O. di Eboli. – prosegue la nota della Cisl-Fp del PO di Eboli – Il coordinatore della diagnostica senologica e screening mammografico del DEA e Distretto 64 di Eboli, dr. Emiddio Sparano incaricato dalla Direzione Sanitaria Aziendale e dal referente aziendale dello screening dr. Andrea Manto, ha acquisito la disponibilità del Direttore della radiologia dr. Fiorentino Mondillo e del Direttore Sanitario DEA dr. Mario Minervini, a poter organizzare le sedute previste con il personale della radiologia di Eboli, in attesa dell’arrivo di unità in pianta stabile.

 

Lucia D’ambrosio – Emiddio Sparano

Finalmente una sinergia tra Eboli e Battipaglia che mette a tacere gli stupidi campanilismi tra due città che devono fare alleanze anche in ambito sanitario per concentrare le risorse umane e tecnologiche al servizio dei cittadini. – aggiungono i Responsabili Sindacali della Cisl-Fp di Eboli – Nella giornata di giovedi 19 maggio è stata inaugurata la apparecchiatura nella sede di piazza S. Francesco di Battipaglia con il responsabile del settore materno-infantile dr. Giuseppe De Masellis, il direttore della U.O.C. radiologia del DEA dr. Fiorentino Mondillo, la dr.ssa Alessandra Acquaviva dirigente medico delloscreening e la dr.ssa Lucia D’Ambrosio coordinatrice della radiologia del P.O. di Eboli.

Per adesso si avranno a disposizione tre turni settimanali concentrati il martedi per la intera giornata ed il giovedi pomeriggio. Per poter accedere al servizio basta una registrazione sul portale ASL o attendere una chiamata di reclutamento telefonico da parte degli addetti amministrativi. Lo screening è rivolto a tutte le donne in età compresa tra i 50 ed i 69 anni. – conclude la nota stampa della RSU CISL FP – Eboli a firma di Emiddio Sparano e Antonio Ristallo – Come CISL FP auspichiamo che le riprese delle trattative contrattuali con la nuova RSU appena eletta possa finalmente dare seguito concreto alle promesse fino ad oggi solo annunciate nel reclutamento di personale tramite la dovuta stabilizzazione di tutti i precari, il rinnovo di tutte le tipologie di contratto e la indizione infine di nuovi concorsi».

Apparecchio Screening mammografico

 

Eboli 21 maggio 2022

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente