Landolfi e Cascone (PD) sull’Aeroporto: Atti illegittimi e fantasmi

Aeroporto, Landolfi: “Il centro destra agita fantasmi solo per evitare di affrontare i problemi veri”.

Cascone: “Si vuole legare la vicenda ALITALIA alle decisione del TAR; Il TAR ha annullato l’illegittimità degli atti“.

 
 
 

Aeroporto di Salerno

SALERNO – La vicenda dell’Aeroporto Salerno Costa d’Amalfi, tiene ancora banco. A chiarire ogni cosa, ma a complicarle al tempo stesso, è stata la sentenza del TAR, che ha rimesso in sella Ernesto Sica. Il TAR ha riconosciuto che le procedure adottate da una parte del CdA dell’Azienda che elesse a Presidente Giovanni Romano erano illegittime.

A questa decisione, le reazioni del PdL e del Presidente della Provincia di Salerno Edmondo Cirielli in particolare, sono state violente, ipotizzando addirittura un’accordo tra Sica ed il Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca. Allo stesso modo si attribuiva responsabilità circa i ritardi sull’accordo con l’ALITALIA, a tale proposito sono intervenuti sulla vicenda sia il Segretario Provinciale del Partito Democratico Nicola Landolfi, che l’Assessore alla mobilità del Comune di Salerno Luca Cascone.

Nicola Landolfi

Il Segretario provinciale del PD ha tenuto a ribadire: “I motivi che negano, di fatto, l’esistenza di un fantomatico asse tra Vincenzo De Luca ed Ernesto Sica sono così evidenti ed eloquenti che non necessiterebbero neanche di essere sottolineati. – Landolfi ricorda puntiglioso – Ernesto Sica è stato candidato, ed eletto, nelle fila del Pdl e ha sempre ricevuto la difesa, forte e determinata, dai colleghi del centro destra; difesa d’ufficio, altrettanto decisa, perpetrata soprattutto dagli esponenti della Provincia. Tutti questi colleghi, sempre del centro destra,  hanno anche deciso di rimuovere il Sindaco di Pontecagnano da Presidente del Consorzio Aeroporto.

La verità è che si agitano fantasmi solo ed esclusivamente per evitare di affrontare, e quindi risolvere, i nodi veri della vicenda aeroportuale, ma non solo”.

Sullo stesso argomento interviene duramente con una nota anche l’Assessore alla Mobilità e delegato del Comune di Salerno nel Consorzio Aeroportuale Luca Cascone: “Dal livore e dall’insolenza delle parole del Presidente Cirielli si rileva la consueta volontà di confondere le acque rispetto agli abituali colpi di mano con cui opera la Provincia, questa volta in sodalizio con la Camera di Commercio.

Si vuole falsamente legare la vicenda ALITALIA alle decisione del TAR; nulla di più falso! Il TAR ha annullato l’illegittimità degli atti con i quali erano stati sostituiti gli organi del Consorzio per dar vita all’ormai consueto balletto di poltrone.

Luca Cascone

– Cascone ribadisce senza mezzi termini – Il rispetto delle regole è vitale per la democrazia. Le questioni politiche sono altra cosa e su questo aspetto la posizione del Comune di Salerno è e resta sempre la stessa, si conferma l’opportunità delle dimissioni del Presidente SICA, per il quale non sussistono più le condizioni per svolgere ancora il ruolo di guida e rappresentanza nelle funzioni di presidente e legale rappresentante del Consorzio, costituito da diversi Enti territoriali. Anche il TAR ha confermato che la nomina del nuovo presidente non può che avvenire nel rispetto delle norme statutarie.

Il Comune, tuttavia, – precisa ancora l’Assessore Cascone – rimarca la propria disponibilità a sostenere, per la parte di propria competenza, le opportune scelte strategiche da intraprendere, purché le stesse abbiamo una chiara progettualità di medio termine, con queste priorità: bando per l’individuazione del partner privato ed indizione di una Conferenza di Servizi che coinvolga la Regione Campania, quale Ente finanziatore, e gli altri Enti competenti al rilascio di tutte le autorizzazioni finalizzate al prolungamento della pista, come miglioramento infrastrutturale indispensabile al reale rilancio dello scalo.

Chi immagina che le polemiche finiscano qui è un illuso, ora resta da verifivcare come si comporterà Ernesto Sica nel CdA, atteso che il PdL lo aveva scaricato brutalmente, all’indomani della scoperta del falso Dossier su Caldoro, facendo però finta di difenderlo.

Intanto per domani sera 13 settembre è convocata la Direzione Provinciale del PD, che tratterà i temi della Legalità e della Sicurezza, e l’Ordine pubblico, formulando l’ultimo saluto ad Angelo Vassallo, ma nel Parlamentino del PD si affronteranno anche altri temi, tra cui quello relativo all’Aeroporto, ai rapporti politici, alle strategie e all’organizzazione interna del Partito.

Salerno, 12 settembre 2010

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente