Il PD apre il Tesseramento 2012. Inizia il Tour di Landolfi

Parte il tesseramento 2012 del PD. Inizia il tour provinciale del Segretario Landolfi. Se per Nocera si attenderanno i risultati, per Eboli ci sarà un controllo sulla liceità delle operazioni.

Si parte da Angri e giovedì prossimo si procede per Pellezzano e poi via a Ceraso, per portare nelle assemblea i temi politici come lavoro, trasporti, sanità, ma anche ambiente, politiche sociali e beni culturali.

Nicola Landolfi

SALERNO – Il Segretario provinciale del Partito Democratico Nicola Landolfi rinnova, partendo stasera da Angri, il consueto giro dell’intero territorio per aprire il tesseramento 2012 al Partito Democratico.

I temi programmatici della campagna di tesseramento sono quelli su cui più carente appare la politica del Pdl che governa la Regione Campania e la Provincia di Salerno e dove è maggiore l’interesse dell’opinione pubblica per una svolta: lavoro, trasporti, sanità, soprattutto, ma anche ambiente, politiche sociali e beni culturali.

L’Aeroporto, la vertenza degli Idraulico forestali, la Sanità, i servizi sociali, il Cstp e la sua liquidazione, sono i temi su cui vogliamo focalizzare l’interesse dell’opinione pubblica. – dichiara Landolfi – Il CSTP poi, è essenziale per le casalinghe, i lavoratori, gli studenti, gli anziani. In poco più di 2 anni, un’azienda che aveva qualche problema, è stata “accompagnata” per incapacità alla liquidazione. Mancano 8 milioni dellla Regione e la quota della Provincia, ma anche le tratte chilometriche sono diverse rispetto a Napoli. Non c’è stata una gestione oculata – conclude Landolfi – e Santocchio con le sue implicazioni avrebbe dovuto farsi da parte per incompatibilità risprtto alle indagini in corso. In pochi anni la destra ha distrutto tutto quello che c’era, sono incapaci“.

Il giro, che continuerà giovedì prossimo per Pellezzano e sabato proseguirà per Ceraso, che, inevitabilmente,  si intreccerà con la campagna elettorale, sarà l’occasione per aprire ulteriormente il Pd al territorio e per proseguire nella riconquista di rispetto e di attenzione in tanti settori dell’opinione pubblica.

Il Tesseramento sarà anche l’occasione per risolvere le questioni politiche interne, specie quelle che hanno causato di recente la sospensione ad Eboli di 4 Consiglieri Comunali dell’Area Letta. L’occasione sarà anche quella di far cessare la fase commissariale affidata all’ex Segretario Provinciale Michele Figliulo, che nei prossimi giorni, dovrebbe essere affiancato da un gruppo, una sorta di “direttorio”, che avrebbe il compito di garantire tutte le varie sensibilità politiche, circa lo svolgimento delle operazioni di tesseramento e convocare poi un Congresso per settembre prossimo.

Si ricorderà che le ultime operazioni di Tesseramento proprio ad Eboli furono accompagnate da molte ombre, circa “pacchetti” di tessere pagate da personaggi e tessere comprate, oltre che di responsabili addetti al tesseramento minacciati da individui di poco conto. Quelle circostanze non vennero mai chiarite e i gruppi che si aggiudicarono la Maggioranza congressuale furono quelli facenti capo all’alleanza dell’ex Ministro Conte e del Presidente del Consiglio Comunale di Eboli Luca Sgroia, contro il Sindaco Martino Melchionda e l’On. Antonio Cuomo. Al momento le alleanze hanno subito un significativo cambiamento, specie in seguito al passaggio da un’area all’altra di Sgroia e alla espulsione dei contiani.

Altra questione critica, sarà sicuramente quella di Nocera Inferiore, ma per questo si attenderanno i risultati delle elezioni che sicuramente contribuiranno ad indicare un percorso diverso proprio per evitare gli errori del passato che portarono all’azzeramento del PD in città.

Salerno, 11 aprile 2012

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente