Il 18 maggio causa Sciopero Generale, sospensione del servizio di raccolta dei rifiuti

18 maggio 2012 i lavoratori Sarim aderiscono allo sciopero generale proclamato dalle organizzazioni sindacali.

Il Sindaco comunica che il servizio di raccolta dei rifiuti a causa dello sciopero generale non potrà essere assicurato. Si invita i cittadini a non conferire rifiuti nella serata del 17 maggio 2012.

raccolta-rifiuti-camion-Sarim

EBOLI – Il prossimo venerdì 18 maggio, nell’ambito dello sciopero generale proclamato dalle organizzazioni sindacali, i lavoratori della società SARIM – che gestisce la raccolta dei rifiuti nel territorio comunale – hanno comunicato la propria astensione dal lavoro.

Di conseguenza, giovedì 17 maggio, non potrà essere assicurato il regolare svolgimento del servizio.

Il Sindaco di Eboli Martino Melchionda, pertanto, invita i cittadini a non conferire i rifiuti – se non strettamente indispensabile – nella serata di domani, 17 maggio.

Il conferimento della frazione secca indifferenziata dei rifiuti solidi urbani potrà, dunque, essere regolarmente effettuato domenica 20 maggio.

Si ringrazia per la collaborazione.

Per maggiori informazioni, l’Ufficio Ambiente del Comune di Eboli è a disposizione dei cittadini  in orari di apertura al pubblico.

Eboli,17 maggio 2012

2 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. e noi detraiamo dalla tassa sui rifiuti 1/365

  2. Angelo noi non possiamo detrarre proprio nulla. I cittadini onesti sono i veri eroi di questo paese perchè a loro non viene riconosciuto alcun diritto ma solo doveri e sulle loro e alle loro spalle si può gravare di tutto. Ma parliamo in concreto e visto che siamo in tema parliamo di TASSA SUI RIFIUTI.
    In questi giorni è arrivata la tassa dei rifiuti relativa all’anno in corso dall’EQUITALIA.
    Ma com’è possibile,mi sono chiesto, ho sempre pagato tutto,ho sempre rispettato le scadenze e nel mio piccolo, per dare una mano a questo comune perennemente disastrato, ho anche donato il mio 5xmille al comune di Eboli e questi mi fanno arrivare la cartella esattoriale direttamente dall’EQUITALIA trattandomi preventivamente alla stregua dell’ultimo degli inadempienti. Questo servizio presumo,anzi sono sicuro che ha un costo perchè mi è impossibile pensare che una società di strozzinaggio,seppur legalizzata, renda un servizio senza farlo pagare a caro prezzo. Allora chiedo e spero che qualcuno più informato,per piacere, sappia darmi una risposta chiara.
    – Quanto costa (in euro) in più al cittadino quest’allegra decisione di affidare la riscossione della tassa sui rifiuti direttamente all’EQUITALIA?
    Oppure se si preferisce:
    -Quanto costerebbe in meno, come sarebbe logico e normale in uno stato di diritto ricevere,almeno in prima battuta, un semplice bollettino di riscossione?
    La risposta mi serve per cominciare a dare un senso concreto alla frase finale pronunciata dal nostro Sindaco dopo il suo ultimo affollatissimo discorso elettorale: ” E ORA ANDIAMO A VINCERE!”.
    Non so lui ma io, a oggi, ancora non ho vinto niente.
    Se però dovessi scoprire di aver perso qualcosa anche quando vado a pagare regolarmente le tasse allora m’incazzo davvero.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente