Il Consiglio Comunale approva il Conto consuntivo e rinvia il Bilancio di Previsione

Il Consiglio comunale di ieri 22 giugno ha approvato il rendiconto della gestione finanziaria del 2011. Giallo sul rinvio del Bilancio di Previsione 2012: mancavano una 15cina di pagine.

Melchionda: “Pur nelle difficoltà derivanti dalla crisi economica, si sono rafforzati i servizi fondamentali, e si sono poste le basi per la riorganizzazione della macchina comunale. Confermata la compattezza politica della maggioranza”.

Martino Melchionda Consiglio Comunale

EBOLI – Ieri sera, 22 giugno, si è svolto il Consiglio Comunale, e con un’ampia maggioranza composta dai Consiglieri dei Partiti della Maggioranza che sorregge l’Amministrazione comunale del Sindaco Martino Melchionda, PD, API, UDC, ha deliberato in merito all’approvazione del Conto consuntivo 2011.

Il rendiconto della gestione finanziaria del Comune di Eboli quindi con la defezione delle opposiszioni: FLI con Paolo Polito; PDL, con Lazzaro Lenza; SEL con Gerardo Rosania; Nuovo PSI con Massimo Cariello e Santo Venerando Fido; dei Riformisti Salvatore Marisei, Antonio Petrone e Carmine Campagna, sospesi dal PD; è stato approvato a larga maggioranza confermando, nonostante le burrascose vicende legate alle divisioni interne all’UDC, che hanno portato alle Dimissioni del loro Assessore di Riferimento Pierino Infante, e nonostante la difficile congiuntura economica, la maggioranza mette in luce “la positiva situazione gestionale” dell’Ente.

Per il Bilancio di Previsione, invece, bisogna ancora spettare, la maggioranza ieri sera ha dovuro ritirare il provvedimento tingendolo di “giallo”, al documento che accompaganva l’atto Deliberativo da approvare in Consiglio, mancavano una 15cina di pagine.

Un errore, una mancanza, o una furberia?

La vicenda non è passata inosservata, ma nonostrante tutto si è andato oltre. Il prossimo Consiglio Comunale, avendo i numeri sicuramente riuscirà ad approvare un atto ritenuto “fondamentale”, nell’ambito della pianificazione e gestione dell’attività amministrativa e delle risorse economiche, il bilancio di previsione 2012.  Il prossimo Consiglio Comunale si terrà il 14 luglio prossimo.

“Il conto consuntivo – ha rilevato il Sindaco di Eboli Martino Mechionda attesta e conferma la positiva situazione  gestionale dell’Ente, pur nelle difficoltà derivanti dalla crisi finanziaria che attanaglia l’Italia.

Tagli ai trasferimenti dello Stato, Patto di stabilità che limita fortemente le possibilità di azione da parte degli enti locali, carenza di personale, problematiche connesse alle difficoltà di riscossione delle imposte da parte di Equitalia ed inoltre  la notevole mole di debiti fuori bilancio di cui ci si è dovuti far carico, derivante da contenziosi la cui origine risiede in scelte del passato.

E’ questa, in estrema sintesi, la situazione che abbiamo dovuto fronteggiare. Ciò nonostante abbiamo mantenuto in equilibrio il bilancio, senza rinunciare a rafforzare i servizi primari ed a riorganizzare in modo più efficiente la macchina comunale.

Nel 2011 – prosegue il sindaco – abbiamo accatastato tutti i lotti delle abitazioni del Centro Storico cedute in vendita a privati, ed ora siamo pronti stipulare i rogiti; abbiamo portato avanti senza sosta la lotta all’evasione fiscali, abbiamo favorito l’insediamento di importanti infrastrutture realizzate con capitali privati come il “Cilento Outlet Village”, che aprirà i battenti nei prossimi mesi.

Ancora, iniziative quali ad esempio la realizzazione del “Museo dell’Operazione Avalanche” dimostrano, con chiarezza, l’impegno dell’Amministrazione comunale nell’ambito della valorizzazione e promozione culturale del nostro territorio. La maggioranzaprosegue Martino Melchionda –  ha confermato ancora una volta – nella seduta di ieri sera – coesione e compattezza politica.

Erano presenti tutti i consiglieri comunali di Api, Pd ed Udc pronti, come sempre, ad assumersi le proprie responsabilità per il bene collettivo. Un conto consuntivo che presenta caratteristiche come queste – conclude il sindaco – significa che sono stati raggiunti obiettivi importanti rispetto a quanto si era deciso in sede di approvazione dello scorso bilancio di previsione dell’Ente, e, devo dire, esso è frutto di duro lavoro oltre che di una buona politica.

Per raggiungere quest’obiettivo è stato svolto un importantissimo lavoro di squadra, di cui ringrazio assessori e consiglieri comunali”.

Eboli, 23 giugno 2012

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. Non entro nel merito el bilancio; vorrei solo che qualcuno soddisfasse una mia curiosità. Come ha votato l’IDV? Pare abbia votato a favore; ma quando è passata in maggioranza o cosa l’ha spinta a votare a favore del più importante atto comunale dai banchi dell’opposizione? Non mi risultano dichiarazioni ufficiali. Non credo sia una cosa di poco conto.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente