Cetara: VII^ Edizione del Workshop Internazionale Buyers e produttori

Martedì 20 novembre 2012, ore 17,00, all’Hotel Cetus, Cetara, inaugurazione del VII Workshop Internazionale Buyers e produttori.

Al via a Cetara (Sa), del Workshop Internazionale Buyers e produttori, giunto alla settima Edizione. Il meeting, organizzato dal Consorzio Salerno Trading mira a valorizzazione le tipicità e le eccellenze del territorio.

foto buyers-Cetara

CETARA (SA) – Tutto pronto per la settima edizione del Workshop Internazionale, evento annuale organizzato dal Consorzio Salerno Trading, che da martedì 20 fino a sabato 24 novembre 2012 sarà di scena all’Hotel Cetus, affacciato sulla bellissima costiera amalfitana. Il Consorzio per l’internazionalizzazione, partecipato dalla Provincia di Salerno, rinnova dunque l’appuntamento dedicato alla promozione dell’aggregazione e delle opportunità globali per i propri associati.

Il Workshop richiamerà in provincia di Salerno venti buyers, provenienti da tredici Paesi affinchè incontrino circa quaranta produttori in rappresentanza di ben nove regioni italiane. L’evento è un’opportunità  per far conoscere il territorio salernitano e, più in generale, il Mezzogiorno dando massima divulgazione alle tipicità ed alle eccellenze che lo contraddistinguono. Una settimana internazionale per celebrare e diffondere i prodotti della dieta mediterranea ma anche artigianato e ceramica, settori caratterizzati da  originalità e creatività.  Un’occasione per  promuovere la cooperazione internazionale ed integrare le capacità delle imprese con quelle degli altri Paesi, in un proficuo scambio di conoscenze e future prospettive commerciali. Un’escursione tra i territori e le risorse dell’artigianato ed enogastronomia di nove province italiane con le rispettive eccellenze. Fra queste olio, vino, formaggi tipici e certificati, prelibatezze dolciarie perché è anche attraverso i prodotti che  si conosce e si  apprezza un territorio. I singoli prodotti vengono presentati  grazie a schede personalizzate che ne svelano caratteristiche, curiosità, narrandone le origini storiche e letterarie.

All’evento inaugurale, in programma a Cetara martedì  20 novembre alle 17,  parteciperanno Costabile Spinelli, Assessore alle attività produttive della Provincia di Salerno; Marius-Cristian Cristea, Consigliere economico dell’Ambasciata della Romania; Mustafa Cesar, Consigliere economico dell’Ambasciata  della Turchia;  Andrea Annunziata, Presidente dell’Autorità Portuale di Salerno ed Augusto Strianese, Presidente di Assocamerestero. Modererà il dibattito, che sarà introdotto dal presidente  del Consorzio Salerno Trading Franco Fabbricatore  e dalla dirigente Marina Baldi, il giornalista e redattore del quotidiano La Città, Gianni Giannattasio. Seguirà la presentazione dei tredici Paesi ospiti e il taglio del nastro del Salone espositivo con gli stands  elegantemente allestiti.

I DETTAGLI DELL’EVENTO

Le regioni presenti  sono Campania, Calabria, Basilicata, Puglia, Marche, Lazio, Sicilia, Toscana e Molise. Austria, Bulgaria, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Lituania, Francia, Germania, Spagna, Svizzera, Turchia, Romania e Usa sono invece i tredici Paesi stranieri ospiti quest’anno.

Della Campania saranno presenti i celebri liquori ottenuti  dai limoni  della  Costiera amalfitana,  la mozzarella di bufala, dolci tipici, i vini Doc e Igt,  l’artigianato tipico, la ceramica, la famosa carta d’Amalfi Amatruda. Mentre  dalla Sicilia  arriva il famoso cioccolato di Modica, che  ha ottenuto la certificazione europea, il primo a fregiarsi  della Indicazione geografica protetta. Infine i pregiati vini toscani, l’olio biologico extra vergine della Puglia e della Basilicata,  i prodotti tipici calabresi,  da Lazio, Marche e Molise funghi e tartufi.  Deliziosi angoli degustativi appositamente predisposti, dai vini all’angolo dolciario “Choco Moments” e poi  gli spazi dedicati alle creazioni artistiche e ceramiche. Due giornate speciali arricchiranno questa settima edizione: il 21 e 22  novembre sono infatti in programma incontri bilaterali tra imprese e buyers,  con visite agli stabilimenti produttivi nelle  varie province campane,  tra cui i Liquorifici Arechi di Salerno e Gambardella di Minori,  le Cantine Terra di Briganti di Benevento,  il Caseificio Fattorie Pica di Caserta e tante altre realtà produttive di grande pregio ed interesse. Il fittissimo programma prevede anche una visita alle Cartiere Amatruda di Amalfi, alla Ceramica Massimino a Vietri, la cui produzione, a tutela dalle contraffazioni,  ha da poco conseguito un importante target,  il marchio “Made in Vietri”. E poi ampio spazio alla  degustazione dei vini  da ben nove diverse zone geografiche, con nozioni di geografia vitivinicola, oltre ad abbinamenti enogastronimici studicati ad hoc. Un viaggio culturale che sarà perfezionato dalla  visita ad alcune  pregiate  cantine associate al Consorzio Salerno Trading.

Specifiche sessioni di presentazione dei singoli prodotti  si svolgeranno negli alberghi che ospiteranno l’evento – il  Cetus  di  Cetara  e  La Lucertola a Vietri sul Mare,  con dimostrazioni pratiche di cucina. In particolare, presso l’ Hotel la Lucertola avrà luogo uno show cooking, durante il quale chef professionisti illustreranno come preaparare  piatti tipici, fornendo così agli ospiti l’occasione di scoprire i trucchi del mestiere e assaporare pietanze caratteristiche. A cura della Schola Medica Salernitana  si terrà apposita docenza su virtù, benefici e consigli utili  per seguire  una sana  alimentazione  con prodotti a chilometro zero.

SCHEDA ESPOSITORI ITALIANI

La Russolillo (Campania- Napoli), Pastificio D’apuzzo (Campania- Napoli), Sapori & Sapori (Campania- Avellino), La Sfruscià (Campania- Salerno), Ischia Salumi (Campania- Napoli), Caseificio Fior di Calabria (Calabria), Fattoria Pica (Campania-Caserta), Azienda Marvulli (Basilicata), Azienda Di Martino (Puglia), Farris (Puglia), Azienda Sigi (Marche), Azienda Gaia (Campania- Avellino), Compagnia degli Aromi (Lazio), Agri.Api.Bio (Lazio), Il Sentiero del Riccio (Campania- Salerno), Autore (Campania- Benevento), Laboratorio Don Puglisi (Sicilia), Pasticceria Gambardella (Campania- Salerno), Agrimell (Campania- Salerno), Pasticceria Siciliana Vento (Sicilia), Dolciaria Floria (Campania- Avellino), Biancaffè (Campania- Salerno), Cantina Terra di Briganti (Campania- Benevento), Cantine Colle di San Domenico (Campania- Avellino), Vinicola Eleano (Basilicata), Vinicola Montemercurio (Umbria), L’Antica Cantina San Severo (Puglia), Liquorificio Gambardella (Campania- Salerno), Mellis (Campania- Salerno), Liquorificio Arechi (Campania- Salerno), Tartufi Bacol (Molise), Cartiera Amatruda (Campania- Salerno), Krystyna Ceramiche (Campania- Salerno), Ceramica Massimino (Campania- Salerno), Massagioconda (Campania- Napoli), Drorys (Campania- Salerno), Flessofab (Campania- Avellino), Saccla (Campania- Napoli).

Cetara, 19 novembre 2012

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente