L’API nomina due nuovi dirigenti provinciali: Eboli fa da “padrona”

I due nuovi dirigenti Carmine Magliano e Giuseppe La Brocca ex consiglieri comunali di Eboli, saranno rispettivamente responsabile provinciale organizzativo e  per gli enti locali.

Anche se i sondaggi non sono molto generosi con il Partito di Rutelli, in Provincia di Salerno sembra essere vivo e vegeto. Paravia: “La vivacità dei circoli provinciali ci inorgoglisce. Intendiamo puntare sulle città salernitane che vivono la politica con passione ed entusiasmo“.

Salvatore-Paravia

SALERNO – Sebbene i sondaggi a livello nazionale non sono molto generosi con il Partito di Francesco Rutelli, in Provincia di Salerno sembra essere vivo e vegeto e sembra continuare nella sua fase di organizzazione interna che il Segretario Provinciale Salvatore Paravia sta imprimendo. Fase politica delicata, anche perché sul piano delle alleanze non si comprende bene l’API quali strade percorrerà, se quella intrapresa da Bruno Tabacci apertamente schierato con il Centro sinistra a sostegno di Pierluigi Bersani, specie dopo il risultato delle primarie di coalizione, o o un’altra che conduce a Pierferdinando Casini, Luca Cordero di Montezemolo e Mario Monti.

In ogni caso entrambe non sono molto bene lastricate per l’API, e molto probabilmente procederà ad una sorta di federazione limitata solo alle liste, con il nascente Partito di Massimo Donadi nato dalle costole di Italia dei Valori e qualche altra formazione minore. Intanto per vedere come l’area dei moderati si muoverà per non buttare a mare questi anni di collaborazione tra API-UDC-FLI, si dovrà aspettare sabato 22 dicembre prossimo alle ore 16.00, quando il leader dell’UDC Pierferdinando Casini approderà al Grand Hotel Salerno per una manifestazione ci aiuterà sicuramente a capire i percorsi che intenderanno intraprendere.

Magliano Carmine

In tutte queste ipotesi e con tutte queste incertezze che ancora rendono il quadro politico confuso, l’Api nomina due nuovi dirigenti in provincia di Salerno. Per i rutelliani l’obiettivo è quello di preparare incontri tematici e discussioni politiche in vista del rinnovo del Parlamento Italiano a seguito delle elezioni di febbraio.

La decisione è scaturita nel fine settimana quando si è svolto un vivace dibattito presso la sede provinciale in piazza XXIV maggio a Salerno sulla crisi del commercio, le infrastrutture provinciali ferme al palo, i tagli alla sanità e le alleanze politiche e soprattutto i risultati delle Primarie e a termine del quale, la segreteria su indicazione del coordinatore provinciale Salvatore Paravia, all’unanimità ha nominato due nuovi dirigenti nelle persone di: Carmine Magliano originario di Campagna, ex Assessore al Comune di Eboli, responsabile organizzativo provinciale; e Giuseppe La Brocca, responsabile provinciale per gli enti locali, ex Consigliere Comunale e attualmente segretario cittadino di Eboli.

“La vivacità dei circoli provinciali ci riempie di orgoglio e di speranza. Intendiamo puntare sui circoli e sulle città salernitane che vivono la politica con passione ed entusiasmo – spiega Salvatore Paravia per questo motivo abbiamo riconosciuto a Carmine Magliano, ingegnere residente a Campagna, il ruolo di responsabile organizzativo provinciale”.

La Brocca Giuseppe

Il secondo incarico è stato riconosciuto all’ebolitano Giuseppe La Brocca, residente in un un quartiere periferico di particolare interesse perché al centro della Piana del Sele con tutte le problematiche ad essa collegate, riconoscendogli una particolare esperienza maturata in quel contesto periferico, caratterizzato per la forte presenza di manodopera extracomunitaria, e purtroppo, per la crescente presenza di non regolarizzati, spesso sfruttati e mal pagati da persone e imprenditori senza scrupoli.

l’Api continua la sua azione di radicamento sul territorio salernitano attraverso il dinamismo di Giuseppe La Brocca – ha spiegato Francesco Bello, vice coordinatore provinciale dell’Alleanza per l’Italia – contatteremo a breve i coordinatori e le sezioni in provincia di Salerno per studiare iniziative da intraprendere insieme”.

Con queste due nomine si caratterizza la forte presenza a livello provinciale degli esponenti ebolitani, il cui gruppo conta con il recente ingresso del Consigliere Comunale Massimiliano Atrigna, conta tre consiglieri, due Assessori, il Vice Coordinatore provinciale e altre presenze nella Direzione Provinciale.

Salerno, 18 dicembre 2012

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente