EBOLI POLITICA: “Movimenti statici” a destra.

Corsetto: “Da una rosa di nomi arriveremo ad una sintesi su Vecchio e Busillo….. in caso contrario ci rimetteremo agli organi provinciali”.

Tra i “sindacabili”: Giovanni Clemente; l’ex Sindaco Morrone; un alto Funzionario; un Magistrato contabile; un Imprenditore; un Avvocato.

Soluzioni e indecisioni che azzerano i vantaggi e rimettono tutto in discussione.

Fausto Vecchio

Fausto Vecchio

EBOLI – Se nel Centro-sinistra si è aperta una sorta di successione al Sindaco uscente Martino Melchionda, nel Centro-destra si scalcia per attribuirsi qualche vantaggio rispetto ai tanti aspiranti alla candidatura a Sindaco della Città di Eboli.

I risultati usciti dalle urne non sono affatto chiari per entrambi gli schieramenti e non  sono lusinghieri per i singoli candidati. Non hanno visto perdente il Centro-sinistra, nel suo complesso, ma non hanno segnato una vittoria per il Centro-destra. Insomma, se la sinistra non ha perso la destra non ha vinto.Tuttavia si pone il problema da qui a marzo del prossimo anno di chi deve guidare il Centro-destra.

Non a caso vi è stata una vera e propria corsa alla candidatura, non tanto per sostenere Cirielli e concorrere alla vittoria, ma solo per cercare di “marcare” il territorio e poter dire: c’ero anche io e spetta a me. In effetti il PdL con tutte le sue anime (AN e a Forza Italia) prova a dialogare per cercare di trovare una sintesi.

Già si sono consumati diversi incontri, ai quali hanno partecipato esponenti di Partito e i candidati alle ultime provinciali di area PdL: Fausto Vecchio, Vito Busillo, Bruno Grimaldi, Cosimo Pio Di Benedetto e Antonio Corsetto.

“Il nostro sforzo è teso a trovare un accordo che riesca a tenere unito il PdL e l’intera coalizione” – dichiara Antonio Corsetto, personaggio storico di Forza Italia – “Per il momento abbiamo una rosa di nomi su cui lavorare per trovare una sintesi” – e a proposito della coalizione – “Nei prossimi giorni ci incontreremo con gli altri partiti (MPA, DC e gli altri così detti minori e poi con l’UdC, per confrontarci ed ascoltare le loro istanze” – Corsetto parla di nomi ipotizzando tempi e soluzioni – “I nomi su cui si è partiti, sono quelli di Fausto Vecchio, Vito Busillo, Bruno Grimaldi, Cosimo Pio Di Benedetto e il mio. Credo che arriveremo ad una sintesi su Vecchio e Busillo, oltre alle segnalazioni che verranno dai nostri alleati. E’ un momento difficile, su cui incombono molti fatti, non ultimo la vicenda ancora calda del Difensore Civico, ma se non riusciremo a trovare un accordo ci rimetteremo alle decisioni degli organi provinciali” -.

Vito Busillo

Vito Busillo

Le aspirazioni sono legittime e non solo una prerogativa del PdL, le hanno i partiti piccoli e le ha anche l’MPA. Infatti l’ex assessore di Melchionda ed ex Presidente del Circolo di Eboli, Giancarlo Presutto, approdato da poco al movimento di Lombardo e da poco ha ricevuto da questi l’incarico di Presidente della sezione locale e coordinatore di Collegio, non ne ha fatto mai mistero di aspirare alla candidatura di Sindaco.

Le stesse legittime aspirazioni le avrebbe anche l’UdC di Casini e De Mita, ma per questo partito c’è ancora tutto da vedere, poiché non è dato ancora di sapere se correrà da solo o farà qualche alleanza , una cosa è certa: Casini ha escluso nella maniera più assoluta, per le prossime regionali, accordi con il PdL. La decisione è a margine dell’intervento di Silvio Berlusconi a Porta a Porta e al diverbio avuto in diretta televisiva con Pier Ferdinando Casini.

Una situazione abbastanza complicata che azzera in qualche modo il vantaggio che il Centro-destra avrebbe potuto sfruttare rispetto al “vento” nazionale in suo favore e alle divisioni interne al PD e alla Sinistra in generale. Questi sono le manovre generali e questi i “movimenti” che si registrano, ma una futura decisione, non può prescindere anche dai riflessi dello scontro in atto tra la Ministra Mara Carfagna e il Presidente della Provincia Edmondo Cirielli. Scontro che si ripercuoterà inevitabilmente in tutte le realtà e negli equilibri interni, condizionando pesantemente anche su un’eventuale scelta del Candidato Sindaco di Eboli.

Un’altra verità che non va per niente sottaciuta è che qualsiasi “movimento”, per come è strutturato il

Giancarlo Presutto
Giancarlo Presutto

centro-destra, risulta essere “statico”, se si considera che gli “attori” locali poco o niente incidono sulle future scelte, che comunque saranno prese, indipendentemente dal loro “agitarsi”. Nessuno si sente di escludere scelte che non siano legate a quelle che invece vorrebbero i locali, tanto che si pensa ad altre soluzioni e ad altri nomi, che non corrispondono ai nomi di cui oggi si discute, che potrebbero essere  estranei alla politica quotidiana, ma capaci di coagulare intorno alle loro figure, l’interesse dei moderati e degli scontenti.

Intorno a queste scelte vi è un rigoroso riserbo, ma qualche fuga vorrebbe che in “pista” vi fossero: l’Avvocato Giovanni Clemente, ex DC ed ex Consigliere e Assessore Regionale alla Sanità; l’ex Sindaco degli anni ’90 di Eboli Antonio Morrone; un alto Funzionario dello Stato; un alto Magistrato Contabile. Tutte soluzioni che potrebbero soddisfare un vuoto di leadership locale della destra e del Centro-destra, ma tutte soluzioni che nello stesso tempo non favoriscono mai la crescita di una classe dirigente che si rispetti.

Se queste personalità effetivamente sarebbero disponibili e starebbero riflettendo se essere conquistate o meno dal “canto della chimera politica”, si pensa anche ad altre soluzioni che non escludono personalità, sempre estranee alla politica quotidiana, ma più squisitamente nostrane, della così detta società civile o appartenente al mondo delle professioni. Anche in questo caso non si fanno nomi, ma da Salerno, “Radio Provincia” suggerirebbe un Imprenditore e un Avvocato di successo.

Queste indecisioni e queste ricerche azzerano tutti i vantaggi del Centro-destra rispetto alla sinistra e al Centro-sinistra, rimettendo tutto in discussione.

21 total pingbacks on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente