EBOLI: Approvato il programma triennale delle opere pubbliche

La Giunta approva la programmazione triennale delle opere pubbliche: assicurata la manutenzione degli edifici scolastici, strade, marciapiedi e verde pubblico.

Presto grandi interventi di riqualificazione della citta’. Dichiarazioni dei capigruppo della maggioranza: Rotondo (PD), Marra (API), Mazzini (Eboli Libera) e Rizzo (IdV).

EBoli Palazzo di Città

EBoli Palazzo di Città

EBOLI – La Giunta Municipale, – si legge in una nota dell’Ufficio stampa del Comune di Eboli – con propria delibera n. 329 dello scorso 17 settembre, ha  approvato il Programma Triennale delle Opere Pubbliche.

Gli investimenti programmati per il prossimo triennio sono rivolti a garantire un buono stato di conservazione del patrimonio comunale attraverso corretti e costanti interventi di manutenzione e di completamento delle opere già esistenti.

L’azione politica dell’Amministrazione Comunale è rivolta, in via prioritaria, alla manutenzione degli edifici scolastici, delle strade, delle opere idrauliche e fognarie, oltre che all’estensione della pubblica illuminazione sul territorio comunale.

Eboli-Riqualificazione-urbana-Quartieri-Buozzi-piazza-Regione-Campania.

Eboli-Riqualificazione-urbana-Quartieri-Buozzi-piazza-Regione-Campania.

Nel corso del 2013 sono state avviate significative attività di verifica di tutti gli impianti di illuminazione pubblica esistenti e sono stati predisposti vari interventi di potenziamento e di ampliamento della rete pubblica.

In particolare, nell’ambito della programmazione triennale, è prevista la realizzazione della pubblica illuminazione in nuove zone del territorio comunale, e precisamente in: località Prato, via Boscariello e via San Vito al Sele.

Gli interventi, nel complesso, sono mirati alla riqualificazione di tutti i quartieri della Città di Eboli, sia quelli del centro urbano che quelli periferici.

Per quanto riguarda la manutenzione di strade, marciapiedi e verde pubblico si sta procedendo verso l’attivazione di una nuova attività di intervento sul territorio cittadino, che sostituisce le modalità operative svolte fino ad oggi, costituite da affidamenti successivi e specifici. Il proposito è quello di eliminare le emergenze sul territorio con un sistema di manutenzione straordinaria programmata, tendente alla verifica ordinaria dello stato delle sedi stradali, pedonali e del verde pubblico.

Nelle prossime settimane, inoltre, avranno inizio i lavori relativi al primo lotto del vasto programma di riqualificazione urbana dei quartieri di via Buozzi e di piazza Regione Campania, che interesseranno il tratto cittadino della strada statale 19, da piazza Mustacchio al Ceffato, tutte le aree pubbliche  – strade, parcheggi, aree verdi –  comprese tra la Statale 19 e via Buozzi,  ed alcune strade tra via Buozzi e via Umberto Nobile.

Altro importantissimo intervento in programma è il Piano Nazionale per le Città, che vedrà l’apertura dei cantiere entro i prossimi sei mesi.

Lo scorso 20 settembre sono stati consegnati al Ministero delle Infrastrutture i progetti definitivi.

Gli interventi previsti sono: la riqualificazione del quartiere Molinello; la costruzione di sei alloggi ERP nel rione Pescara; la manutenzione straordinaria del fabbricato sede dell’ex scuola professionale; la riqualificazione urbana della Statale 19,  tratto Tavoliello – Epitaffio; e la costruzione di rotatorie lungo la Statale 19, nel tratto compreso tra l’Epitaffio ed il cimitero cittadino.

Vincenzo Rotondo Arturo Marra

Vincenzo Rotondo Arturo Marra

Un altro significativo intervento in programmo prevede la costruzione di un serbatoio, da collocarsi alla località Madonna del Carmine, che possa risolvere il problema della distribuzione idrica nell’insediamento abitativo adiacente. Tale opera è ritenuta prioritaria dall’Amministrazione, in quanto assicurerà una costante distribuzione dell’acqua potabile per la località, anche nei mesi estivi.

E ancora, la programmazione prevede il completamento dei loculi cimiteriali. Il progetto preliminare ed il piano economico-finanziario saranno sottoposti all’esame del Consiglio Comunale. Dopo l’approvazione si potrà procedere alla redazione del bando di gara per l’affidamento della Concessione dei Servizi Cimiteriali, comprensiva di ampliamento e ristrutturazione dell’area.

A riguardo interviene il capogruppo del Partito Democratico Vincenzo Rotondo: Pur in presenza di pesanti vincoli imposti dalle leggi finanziarie dello Stato e nonostante i tagli dei trasferimenti dei fondi da parte del Governo agli enti locali, questa Amministrazione Comunale, ancora una volta, ha inteso proseguire le attività già avviate nel corso dello scorso anno, e mettere in campo innovativi interventi, che cambieranno il volto della città.

In un momento di crisi per l’intero Paese, nella nostra città apriranno cantieri importanti, capaci  di migliorare in modo davvero significativo l’assetto urbano di una vastissima area della nostra Eboli”.

Pietro Mazzini

Pietro Mazzini

Accantodichiara il capogruppo dell’API Arturo Marraagli importanti interventi di riqualificazione previsti nel centro cittadino, vorrei ricordare anche l’impegno assunto con l’housing sociale: un valido strumento urbanistico che ci consentirà di dare risposta alle esigenze abitative del nostro territorio,  e di aprire nuovi cantieri.

Interventi importanti sono previsti anche per il rilancio del turismo in litoranea; grazie all’approvazione  del Pua in fascia costiera, si potrà procedere all’affidamento dei nuovi lotti, che partendo dall’area a monte della fascia costiera passano attraverso la pineta ed arrivano fino alla spiaggia”.

Francesco Rizzo

Francesco Rizzo

“Una programmazione attenta alle esigenze del territorio e dei cittadini – interviene il capogruppo di Eboli Libera Pietro Mazziniche guarda alla manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade cittadine e del verde pubblico, che pone attenzione al centro urbano e alle aree periferiche e che è riuscita a mettere in campo importantissimi interventi di riqualificazione di zone strategiche del nostro territorio”.

 “Si tratta di lavori importantissimi, – interviene il capogruppo dell’IDV Francesco Rizzovolti ad un generale miglioramento della vivibilità, del decoro urbano e della funzionalità degli spazi pubblici della nostra città.

L’Amministrazione Comunale, in tal modo, conferma la propria volontà politica di mettere in campo ogni azione utile a  migliorare l’assetto urbano della nostra città, attirare investimenti importanti e dare risposte concrete ai nostri concittadini”

Eboli, 30 settembre 2013

12 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Spero vivamente che vengano ripristinati i blocchetti di porfido lungo il viale e nelle strade laterali o nei posti ove esistono, ma non ricollocandoli alla c… di cane come hanno fatto finora ma risistemandoli nel modo opportuno. Per ora è una vergogna passeggiare schivando buche o calciando pezzetti di porfido staccatisi dalla pavimentazione. Attendiamo trepidanti.
    P.S.: ma qundo le ditte eseguono i lavori esiste un cristo di tecnico del comune che va a controllare gli interessi delle’Ente prima di provvedere al pagamento? C’è qualcuno che accerta veramente se i lavori sono fatti ad opera d’arte? Sembra che Eboli sia diventato daanni il posto dove chiunque può venire a farci fesso senza attendersi reazioni.

  2. … e mimì , cocò, c… e il giovane cardellino non si esprimono ??? mi mancate…. mi sento un deficiente, ….nel senso che deficito di commenti. vi prego, vi esorto… scrivete. Ricordatevi che dovete delle spiegazioni sul polo agroalimentare e sul curriculum pre incarico alla provincia. Con affetto
    cyrano

  3. CYRANO’,NON PREOCCUPARTI,PER I POLITICI DI MAGG. OPPOS.E DI “QUELLI DI MEZZO” CHE A SECONDA SI SCHIERANO,SARA’ L'”ULTIMO GIRO DI GIOSTRA”,OL BARATRO E’ ALLE PORTE,L’ITALIA COMMISSARIATA E TASSE ALLE STELLE SERVIZI TAGLIATI E UNA GIRANDOLA DI DISOCUPAZIONE DA FAR IMPALLIDIRE LA CRISI DEL 29.
    EBOLI NON HA UN RAPPRESENTATE DEGNO,NE A ROMA NE ALTROVE,E CI SIAMO SCAVATI LA FOSSA,MA L’ITALIOTA E LO JEVULESE NON FA ECCEZIONE,E’ COME LA BESTIA CHE CAPISCE LE MANIERE FORTI,E LE MANIERE FORTI DAL CASO SARA’ UN PORTAFOGLIO VUOTO E TANTA RABBIA,LA CAUSA DELL’EFFETTO DI RIBELLARSI,E DI “DECADERLI” SU TUTTI I FRONTI..SIAMO ALLA RESSA SULLE “SCIALUPPE”,DEL “DIS-CORDIA ITALIA”

  4. ..E AGGIUNGO,IN PASSATO HO POLEMIZZATO CON L’AMICO P.BARRA,MA SU DI UN PUNTO GLI DO RAGIONE MASSIMA,IN UN POST BARRA AFFERMO’ CHE SECONDO LUI I POLITICI TRA CONS.COM.E GIUNTA,RAPPRESENTANO SI E NO UN 25%,E DI QUESTO NE SON CERTO,COME SON SICURO DELLA LORO PROSSIMA ECLISSI..
    BEST REGARDS

  5. Se riusciste a fare tutto questo vi salvereste il culo
    ma dovete spiegare prima dove prendereste tutti questi soldi se non riuscite a cambiare una lampadina ,A RIPARARE UNA BUCA SULL’ASFALTO AD ESEGUIRE PICCOLI LAVORI DI RIMOZIONE PER ABUSI EDILIZIO ED ALTRO PERCHE NON AVETE SOLDI.aVETE PARLATO DI RIQUALIFICAZIONE GIA AVVIATA ,MA NON NE HO VISTA. ANNUBCIARE LAVORI COSI IMPORTANTI è UNA GROSSA RESPONSABILITA’ CHE IN MANCANZA DI NON REALIZZAZIONE NON CI DOVREBBE ESSERE SOLO LA PUNIZIONE ELETTORALE MA AMMENTA DI SOMME IN DENARO ALTISSIME PERCHE ILLUDERE L’ELETTORATO è UN REATO GRAVISSIMO.NON METTO IL CARRO DAVANTI AI BUOI MA COSTORO DAL 2010 A OGGI LI HO VISTI SOLO ALL’OMBRA DEL GRANDE E INUTILE MARTNO. LE ULTIME NOTIZIE CHE SI APPRENDONO DAI GIORNALI VERSO L’AMMINISTRAZIONE MELCHIONDA NON SONO PER NIENTE INCORAGGIANTI COME IL NON AVER FATTO NULLA PER LA CHIUSURA DELLA SEZ. STACCATA DEL TRIBUNALE,SOLOM CHIACCIERE E FANTONIE MA è VERO CHE CI è STATA PORTATA VIA UNA GRANDE E IMPORTANTE ECONOMIA PER LA CITTA. ROMA LA CITTA ETERNA E QUANTO TALE PERCHE IN ESSA CI SONO SERVIZI COME LA SEDE PARLAMENTARE E CON ESSA UFFICI IMPORTANTISSIMI PER L’AMMINISTRAZIONE NAZIONALE ALTRIMENTI SAREBBE STATA SOLO UNA CITTA BELLA PER I SUOI MONUMENTI STORICI E BASTA. AD EBOLI AVETE PORTATO VIA ANCHE QUELLI ,IL CENTRO STORICO RIDOTTO A UN’INSIEME DI BETTOLE CEMENTIFICATE E IMBRUTTITE PER ABUSI EDILIZI QUOTIDIANI. ORMAI IL CENTRO STORICO è IL CENTRO DELLA VERGOGNA E MENO MANE CHE I TURISTI NON ARRIVANO ALTRIMENTI CHE FIGURE DI MERDA…CREDO CHE è GIUNTA L’ORA COME QUELLA DI BERLUSCONI DI GETTARE LA SPUGNA E ANDARE VIA. LA DIFFERENZA TRA LUI E VOI è CHE LUI è DI DESTRA VOI VI DEFINITE DI SINISTRA,MA….CONTINUO A NON CAPIRE QUALE DESTRA E QUALE SINISTRA AVETE DISTRUTTO ANCHE GLI IDEALI POLITICI.

  6. @schifo

    Chiudendo il Tribunale di Eboli tutto verrà trasferito a Salerno dove c’è De Luca dal quale il nostro sindaco si attende cose meravigliose (solo per lui, ovviamente). Che battaglia pensi che debba mai fare? Mettere il bastone tra le ruote al suo Vate?
    Eboli può anche sprofondare tanto lui è serrese e che se ne fotte di noi!!!!!

  7. prima che qualche bambino anziano o donna passando x via caduti civili di campagna rischi di prendere in testa un pezzo di cornicione , e rischiando la vita ,(e andate a vedere che tipo di transennamento hanno fatto sui marciapiedi ) dal edificio ORMAI FATISCENTE E DEGRADATO oggetto di questa ormai tanto famosa riqualif urbana… passate dalle chiacchiere bla bla bla HAI FATTI ,cn una regolare gara d appalto senza altri intoppi e poi veloci mettete mano cantieri operai FATICA X GLI EBOLITANIIIIII!!

  8. La costruzione del serbatoio sulla collina della Madonna del Carmine, in zona a vincolo paesaggistico e in pieno Parco dei Picentni, aprirà la strada ad una speculazione edilizia senza precedenti. Aprite gli occhi. C’è gente che da tempo denuncia questa cosa e nessuno se ne fotte. Quando un giorno franerà tutto e piangeremo morte e distruzione, solo allora vi renderete conto di cosa non siete stati capaci di evitare.
    Si parla di rilancio della città ma di che tipo se state permettendo a questi ignobili amministratori di cancellare per empre i posti più belli che il nostro territorio offre. Siete la peste, siete il nostro tumore, siete la morte di questo paese. Siete il nulla mescolato col niente. E aspirate pure a sedere sugli scranni del Parlamento. Invece di vergognarvi e tornarvene, con la coda tra le gambe, al paese da dove siete venuti.

  9. C’è gente che ha deciso di costruirsi la bella villetta in collina così da avere sotto gli occhi un panorama mozzafiato e noi dobbiamo spender denaro per permettere loro di vivere senza disagi. Quando hanno fatto quella scelta non avevano messo in conto tali inconvenienti? Se si allora perché non se li agano loro questi lavori non costrinendo l’intera comunità a rinunciare ad una cospicua fetta di finanziamenti che poteva essere utilizzata per risolvere i problemi della collettività e non di uno sparuto gruppo di persone, che decidendo di vivere “fuori” dal contesto sociale di fatti lo ha rifiutato: paghino loro questo privilegio!!!

  10. CORTE SEI CONTI SALVACI TU:
    DAI CATTIVI AMMINISTRATORI,DAI PESSIMI OPPOSITORI,DAI DORMIENTI ELETTORI,ED INFINE FA CHE LA RESPONSABILITA’ ERARIALE COME DA TUEL (testo Unico Enti Locali),SIA ACCLARATA E SANZIONATA.
    AMEN!

  11. Scusate, mi spiegate a cosa servono le luci al prato?forse ad illuminare i depositi agricoli con l,idromassaggio? Mimi, coco e …… Questa e l,opposizione no le domandine da republica, non ne avete la stoffa e martino e fortssimo e sta in una botte di ferro

  12. cyranò,ci sono zone di eboli + popolose senza adeguata illuminazione,giustamente tu poni un quesito di buon senso,qualche esponente della destra,con arroganza tipica loro, pdl forza italia fratelli italiani,. et similia,pensano di avere gioco facile,ma ne dubito,aver avuto come DIO berlusconi x lustri, farà perdere tanta credibilità,e poi la sinistra ha tante anime,che unita ad un centro progressista avrà qui da noi vita politica facilissima,e poi a chi candiderebbero?
    LASCIAMO CHE SI ILLUDANO,IL RISVEGLIO SARA’ + COCENTE X ESSI ED ESILARANTE X NOIALTRI!
    BUONA DOMENICA

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente