EBOLI: Parte la Stagione Teatrale al Cinema Teatro Italia

Il Sindaco di Eboli Martino Melchionda: “Una rassegna fruibile a tutti, mossa dalla passione, per riscoprire il piacere di andare a Teatro”.

Parte la Stagione Teatrale al Cinema Teatro Italia. Un Cartellone di tutto rispetto: l’11 febbraio è di scena “O Re” con la Compagnia “IL Bianconiglio”. Gli altri appuntamenti il 18 febbraio, l’11 e il 18 e 25 marzo, per terminare l’8 aprile

 Presentazione-Stagione-Teatrale-Melchionda-Bufano-Martucciello-2014

Presentazione-Stagione-Teatrale-Melchionda-Bufano-Martucciello-2014

POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Nella mattina di ieri, presso l’Aula consiliare del Comune di Eboli, si è svolta la conferenza stampa di presentazione della stagione teatrale 2014, che partirà il prossimo 11 febbraio al Teatro Cinema Italia di Eboli.

Sono intervenuti: il Sindaco di Eboli Martino Melchionda, l’assessore alla Cultura Liberato Martucciello, il titolare del Cinema Teatro Italia Vito Bufano, e i rappresentanti delle diverse compagnie teatrali: Bruno Di Donato, Gaetano Troiano, Cosimo Protopapa, Antonella Ferrante ed Elisa Fulgione.

L’evento, patrocinato dal Comune di Eboli, è organizzato dalla direzione del Cine Teatro Italia in collaborazione con l’associazione “Cambio Scena“.

Stagione-Teatrale-2014-Cinema-Italia-Eboli.

Stagione-Teatrale-2014-Cinema-Italia-Eboli.

La programmazione prevede sei spettacoli, di vario genere:

  • Si inizia il prossimo 11 Febbraio 2014, alle ore 21.00, con lo spettacolo dal titolo “‘o Re” a cura della Compagnia di Teatro del “Bianconiglio“, scritto e diretto dall’ebolitano Bruno Di Donato.
  • Il 25 febbraio sarà la volta della Compagnia all’Antica Italiana con lo spettacolo “E dduje gemelli” con la regia di Gaetano Troiano.
  • L’11marzo l’associazione teatrale “Palcoscenico Ebolitano” presenterà lo spettacolo in due atti “E Asciuto Pazzo ‘O Parrucchiano“, con la regia di Cosimo Protopapa.
  • Mercoledì 18 marzo sarà di scena il centro danza di Antonella Ferrante con il Musical dal titolo “Carosello napoletano“, tratto dall’omonimo Film di Ettore Giannini, con la regia e le coreografie di A. Ferrante e V. Ruggia.
  • Mercoledì 25 marzo sarà la volta della Compagnia teatrale di “Mario Scarpetta“con una commedia esilarante in due atti dal titolo “Click” di Ciro Cerruti e Ciro Villani, con la regia di Domenico Cacciapuoti.
  • L’8 aprile la stagione teatrale si chiuderà in bellezza con la Compagnia LUX T che porterà in scena il divertente spettacolo “Minchia Signor Tenente” di Antonio Grasso, che ha già registrato il tutto esaurito nei maggiori teatri italiani.

Tra mille difficoltà ha dichiarato Vito Bufano in conferenza stampa – anche questanno al cinema teatro Italia si terrà la stagione teatrale. Sei appuntamenti, con compagnie teatrali locali e non, che porteranno in scena spettacoli divertenti ed esilaranti.

E in questo modo, con il sostegno che lAmministrazione Comunale rinnova, che vogliamo allietare il pubblico e combattere la crisi di cultura e di valori.

Dello stesso avviso l’assessore alla Cultura Liberato Martucciello: “la crisi economica comporta inevitabilmente anche dei  risvolti negativi nellambito delle attività culturali. Limpegno di Vito Bufano e delle compagnie che prenderanno parte alla nuova stagione teatrale, in  questo contesto, va premiato ed incoraggiato. Per questo, come Amministrazione rinnoviamo il nostro sostegno e invitiamo tutti a recarsi al teatro, per sorridere e godere di un gran bello spettacolo.

Tutte le persone presenti questa mattina in conferenza stampa ha dichiarato il Sindaco di Eboli Martino Melchiondasono mosse da una grande passione, che deve giungere a tutti. Si tratta di una rassegna teatrale che attrae, fruibile a tutti e che promuove, tra laltro, la riscoperta delle nostre radici culturali.

E vero, viviamo una crisi culturale, gli stili di vita cambiano e sacrificano sempre più la cultura. Ebbene, linvolgarimento culturale va contrastato in questa maniera, con la passione e la voglia di fare. Invito i cittadini a partecipare, ad andare al teatro, a godere di unesperienza di vita reale e non virtuale.

Eboli-Cinema-Teatro-Italia-Cartellone-Stagione-Teatrale-2014.j

Eboli-Cinema-Teatro-Italia-Cartellone-Stagione-Teatrale-2014.j

Eboli, 28 gennaio 2014

5 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Ma l’Amministrazione comunale cosa c’entra con il Teatro Cinema Italia, non è un teatro Comunale, in questi teatri il cartellone è presentato dal Sindaco.

  2. il proprietario del cinema ha commesso un’evidente gaffe. presentarsi nella sala comunale con il sindaco si commenta da sè. Una conferenza stampa presso il Cineteatro Italia non andava bene? mah…

  3. Se volete vedere un bel balletto o qualche duetto comico….vi invito a venire sulla SP195 nei pressi dell’istituto Agrario. Ogni mattina noi poveri lavoratori ( non retribuiti dal comune di Eboli ) rischiamo la vita per raggiungere il posto di lavoro. Oggi soprattutto la strada è praticamente un unico gigantesco buco. Se ci dovesse scappare il ” FERITO ” ….con chi me la dovrò prendere ?

  4. Invece di fare i polemici fate un gesto culturale . . . Compratevi un abbonamento. Sostenete le iniziative teatrali

  5. la cultura deve aumentare la dignità delle persone
    chi vola attorno al primo cittadino l’ha barattata

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente