"Mario Di Donato" tag

“Sono pronto a Candidarmi a Sindaco di Eboli”. Sgroia è in pista. Il PD al palo

EBOLI – “Sono pronto a Candidarmi a Sindaco di Eboli. Siamo pronti a tutto, ad affrontare le primarie, le secondarie, le terziarie, ma non siamo disponibili a liturgie”.
Luca Sgroia sempre più clone di D’Alema è sicuro, padrone degli argomenti, capace di creare entusiasmo e fare squadra. Offre programmi e speranza, ironizza su se stesso e come D’Alema, intelligente, ironico, sprezzante, sarcastico gli basta una battuta per annientare un avversario.

Luca Sgroia si candida a Sindaco e lancia il motto: “Coraggio per Eboli”

EBOLI – Domenica 30 novembre 2014, ore 18.30, Galleria Ritz (di fronte al Bar del Corso) convention di Luca Sgroia dal titolo “Coraggio per Eboli”.
L’iniziativa per gli organizzatori ha lo scopo di aprire un percorso di partecipazione e rendere pubbliche le proposte per la Città del candidato sindaco Luca Sgroia. Il dibattito vedrà il contributo di tanti giovani e di diversi esponenti della società civile.

Riformisti del PD: Prima il progetto della Città poi il candidato Sindaco

EBOLI – Sabato 22 novembre 2014, ore 16.00, Galleria Ritz Eboli, seminario dei Riformisti del PD dal Tema: “La Città del Sele per una nuova Regione”.
Mentre impazza in Città il totocandidato a Sindaco prosegue l’impegno assunto da parte dei Liberi e Riformisti del Partito democratico di Eboli, per discutere del futuro di Eboli e della Valle del Sele con l’iniziativa Eboli – programma – Eboli”.

Carmelo Conte con “Eboli programma Eboli” lancia “La Città del Sele”

EBOLI – Carmelo Conte archivia Melchionda, rilancia il PD e con tre seminari propone il progetto “Eboli programma Eboli” e la Città del Sele.
“Bisogna aprire una nuova fase. E’ un dovere civico oltre che politico dare a Eboli un’Amministrazione di alto profilo programmatico e culturale” e chiede ai tanti candidati a Sindaco, pur rispettando le loro aspirazioni, di fare un passo indietro.

Eboli e il PUC: Un Piano senza qualità (1^, 2^ e ultima puntata)

EBOLI – Il PUC: Un piano senza qualità, che ha generato uno scontro all’interno della maggioranza e lo scioglimento del Consiglio comunale.
Le motivazioni risiedono nella visione politica della pianificazione o negli interessi marcati che si perseguono quando non prevale lo sviluppo armonioso e puntuale della programmazione che riesce a rispondere e a far convivere le istanze pubbliche e private ?

Intervista a Sgroia: Melchionda, sfiduciato dai consiglieri PD. E’ finita un’esperienza

EBOLI – Melchionda non è stato sfiduciato dalla Destra ma da 9 Consiglieri del PD. E’ finita un’esperienza.
La rottura è politica e viene da lontano, e non è su presupposti interessi, sul PUC, PUA o Housing sociale, ma sulla visione dello sviluppo futuro della Città. Melchionda è stato sempre elemento di divisione. Non si può fare affidamento sempre sul senso di responsabilità degli altri.

Il M5S sullo Scioglimento del Consiglio: L’occasione per liberare Eboli

EBOLI – Il Sindaco è stato sfiduciato, il Consiglio Comunale si è sciolto: É l’occasione per il M5S per proporre una Eboli diversa: libera da condizionamenti e rinnovata negli uomini e nei progetti.
Il M5, seguendo l’evolversi della crisi , é preoccupato per il futuro di Eboli. I personaggi che si stanno proponendo sono gli stessi che hanno ucciso il futuro dei giovani e determinato le macerie su cui ora stanno svolgendo l’ultima resa dei conti.

Eboli. La maggioranza Accusa: Sgroia Ambizioso e interessato

EBOLI – I capigruppo di maggioranza Rotondo, Marra e Rizzo sulla crisi politica accusano Sgroia: Ambizioso e interessato e volano gli stracci.
Lo scontro passa attraverso le candidature regionali di Federico Conte e Melchionda? Dietro al “mattone” che interessi si sono? Che interessi si celano dietro la variante delle aree e l’Housing Sociale? I PUA sono legittimi? Il PUC risolve i problemi conseguenti all’Housing?

SEL alla maggioranza: Non garantiremo né il voto né il numero legale

EBOLI – SEL: Ormai non ci stupiscono più. Noi non garantiremo ne’ il numero legale e ne’ il sedicesimo voto per l’approvazione del Bilanco.
Non siamo disponibili. SEL è all’opposizione di questa amministrazione. Per volontà popolare e per convinzione politica. Chiunque proverà a speculare su questo argomento troverà sempre la stessa e ferma risposta.

La Giunta approva il PUC. Sgroia si dimette: “Atto di prepotenza verso la Città”

EBOLI – La Giunta approva il PUC. Uno strumento in “bianco”. Gli Assessori Norma e Massarelli abbandonano. Sgroia si dimette da Presidente del Consiglio.
Fine della corsa. Melchionda è solo. Quella di Sgroia è una dichiarazione di guerra: “Un atto di prepotenza verso la Città, impossibile da condividere nel merito e nella sostanza, mi dimetto assieme a Massarelli, Norma e Gargiulo per riaffermare la nostra storia di uomini liberi”.

Il PD e la “grande corsa” alla candidatura a Sindaco di Eboli

EBOLI – Dopo la candidatura di Sgroia, l’attendismo di Cicia e Lavorgna, le aspirazioni e le indicazioni di Antonio Conte, Marisei e De Vita, ecco quelle di Vecchio, Cuomo e Caputo.
Affollamento di “Sindaci” dalle parti del PD e del centrosinistra. Intanto Cicalese e Marotta appoggiano il rinnovamento e Vincenzo Caputo. Dalla società civile altre proposte come Laura Cestaro, Vito Pompeo Pindozzi, Antonio Manzo. Dal mondo dell’impresa o da altro quella di Pansa.

I risparmi di Pulcinella: Squillante chiude i Reparti e aumenta le prestazioni ALPI

EBOLI – Sanità. “Dalle scelte di Squillante solo ulteriori sprechi”. 75 milioni di Alpi. Comunque non si è risolta l’incompatibilità del Commissario Spinelli: Controllore controllato.
Di Donato(Eboli Libera): “Chiusi i reparti ma i costi e gli sprechi sono aumentati, presso il polo neonatale del presidio di Battipaglia si registra un utilizzo continuo delle prestazioni mediche in ALPI e l’offerta sanitaria è peggiorata”

Migliaia in Corteo a difesa della Sanità e dell’Ospedale di Eboli: “Via Caldoro e Squillante”

Dichiarazioni di Cariello, Voza, Rosania, Landi, Melchionda, Di donato.
EBOLI – Bagno di folla alla manifestazione in difesa dell’Ospedale e della salute. Mamme ribelli in corteo gridano: Via Squillante e Caldoro. Le impressioni del giorno dopo.
Erano in 2000, hanno sfilato per le strade di Eboli con striscioni e slogans in difesa del diritto alla salute e dell’Ospedale. L’obiettivo principale della protesta: il DG Squillante e il Governatore Caldoro. Presenti Associazioni, Partiti, Sindacati e i Sindaci del circondario.

Sanità: Il DG Squillante snobba la Protesta. Domenica sera tutti in Piazza a Eboli

EBOLI – Sanita’ locale. Il DG dell’ASL Antonio Squillante continua a mettere in pericolo di vita di Partorienti e nascituri. Un attentato alla salute.
Il Sindaco Melchionda: “Squillante è irremovibile. Noi continuiamo a difendere il nostro Ospedale. Domenica sera manifestazione in piazza”.

Nasce il Rotary Club Eboli: La Dott.ssa Mastrangelo è il Presidente

EBOLI – Presso il Ristorante “il Papavero”, sede del Club, è nato ufficialmente il Rotary Club Eboli. Ha assunto la Presidenza, la Dott.ssa Vincenza Mastrangelo.
La cerimonia ufficiale alla presenza delle autorità civili, militari e religiose e del Governatore del Distretto 2100 Maria Rita Acciardi e le autorità rotariane, ha sancito per il nuovo Club il diritto di appartenenza alla grande famiglia del Rotary International.

Si costituisce il Rotary Club Eboli: Per “Una cittadinanza universale”

EBOLI – Mercoledì 28 maggio 2014, ore 19.30, Corso Garibaldi, Ristorante “Il Papavero”, constituzione del Rotary Club Eboli.
La Cerimonia ufficiale di inizio delle attività del Rotary Club Eboli avverrà alla presenza di Maria Rita Acciardi, Governatore del distretto rotaryano 2100, che consegnerà la Charta Costitutiva alla Presidente Vincenza Mastrangelo.

EBOLI. “Arrestate” il “Neo fascista” Commissario Spinelli: Offende il “25 aprile”

EBOLI – Il Consigliere Di Donato scopre che il “neofascista” Commissario abusivo dell’Ospedale di Eboli Spinelli su facebook offende lo Stato democratico: Arrestatelo. Intervenga il Prefetto e la Procura.
Questo signore nel suo ruolo “disinteressato”, illegale e abusivo anziché fornire spiegazioni sul suo stipendio di 147,281.74 €, nella sua volgarità, vomita nefandezze sui nostri principi costituzionali e commette il Reato di Vilipendio alla Nazione. Andrebbe licenziato in tronco e condannato.

Eboli Libera: Le polemiche di Vastola e Masala, ridicole e strumentali

EBOLI – I consiglieri di Eboli Libera Mazzini, Di Donato e Lamanna ribattono alle critiche: Ridicola e strumentale la polemica di Vastola e Masala.
“Attacchi del tutto gratuiti, nelle parole di Vastola e Masala, manca del tutto la buona fede, certe polemiche montate ad arte servano solo a mascherare il vuoto della loro proposta politica”.

“Eboli Libera” sull’Ospedale cittadino se la prende con Minervini: E’ un gioco al massacro

EBOLI – Il Consigliere di “Eboli Libera” Mario Di Donato interviene sulle nuove polemiche che riguardano il Presidio Ospedaliero di eboli: “Non e’ il momento per trattative al ribasso sul nostro Ospedale e la sanita’ del nostro territorio”.
Assistiamo a nuove ipotesi di chiusura di reparti come Ginecologia-Ostetricia, senza ascoltare le ipotesi che sono state avanzate. Per Didonato è molto grave che a questo gioco al massacro contro l’Ospedale partecipi anche il Direttore Sanitario dell’Ospedale di Eboli Mario Minervini.

L’esito del Consiglio comunale sull’Ospedale di Eboli

EBOLI – Il Consiglio comunale approva con 21 voti favorevoli, 6 assenti e 4 contrari una delibera di indirizzi sull’Ospedale di Eboli. La sinistra si compatta e si pensa anche a forme estreme.
Melchionda: “Destra isolata. Difende l’indifendibile per mera convenienza politica, dimentica gli interessi del territorio”. Rosania: “Fermo restando le critiche per i ritardi abbiamo dato il nostro contributo propositivo. Ora l’ASL ci dica le sue intenzioni”. D. Cardiello: “Ho votato contro pur condannando la miopia della DG dell’ASL”.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente