"Mario Iervolino" tag

Tavolo tecnico: Accolte le proposte di FdI

BATTIPAGLIA – Dal Consiglio monotematico di Battipaglia soddisfazione per la proposta FdI di un tavolo tecnico di discussione e confronto. 

Annalisa Spera responsabile cittadina FdI Battipaglia: “Accolto con piacere l’intervento della sindaca Francese la quale sposando appieno la nostra richiesta ha proposto che Battipaglia si attrezzi per avere un laboratorio che processi i tamponi, chiediamo che si interessi anche di avere risposta in tempi brevissimi”. Ma la Sindaca Francese precisa: “L’incontro e l’accoglimento della proposta da parte del DG Asl Sa, è avvenuta prima del Consiglio”

Serre: De Luca inaugura l’Ambulatorio Veterinario pubblico dell’ASL Sa

SERRE – Questa mattina in Località Falzia, Serre, il Governatore De Luca ha inaugurato l’Ambulatorio Veterinario pubblico dell’ASL Sa. 

A tagliare il nastro insieme al Governatore De Luca ci sono stati oltre al Sindaco di Serre Franco Mennella, il Prefetto Russo, il DG Asl Sa Iervolino, Limone Direttore dell’IZSM, Sarnelli Direttore UOD Regione Campania, Oliva Medicina Veterinaria Federico II, Della Porta Dip. Prevenzione Asl Sa, Paciello Pres. Ordine Medici Veterinari Salerno.

Salerno: Presentazione Progetto INTEGR@ZIONE

SALERNO – Venerdì 19 giugno, Palazzo di Città, Salerno, presentazione Sportello territoriale di inclusione Progetto INTEGR@ZIONE. 

Il Progetto offre servizi di sostegno educativo alle famiglie per i propri figli, percorsi di orientamento e consulenza gratuita per poter accedere alle opportunità di formazione e lavoro sul territorio e tirocini di inclusione sociale remunerati presso le aziende del territorio.

Ospedale di Eboli e “Fase 3”: Il Ridimensionamento. Fase 4: Chiusura

EBOLI – Accorpamenti e ridimensionamenti al PO di Eboli: Il DS convoca in assembramento solo Uil-Fpl e Cisl-Fp. Arriva la Denuncia di FISI.

E dopo la fase 3 si aspetta la Fase 4: La chiusura. “Compagni di Merenda” sul futuro dell’Ospedale di Eboli, accusa Scotillo di FISI Sanità, che scrive al DG ASL Salerno Iervolino. Scotillo associa queste decisioni ad un fare “camorristico” e chiede: “perché si continua a dare tali “poteri” ad una persona che più volte con il suo agire ha messo in imbarazzo tutta l’Azienda? Intanto c’è chi se la prende con De Luca.

Ospedale di Eboli a rischio chiusura: È questo che si vuole?

EBOLI – L’Ospedale di Eboli è a rischio chiusura. Reparti vuoti, pazienti dirottati altrove. Diritto alla salute negato. L’Uil-Fpl denuncia.

Carenza di personale, effetto burn-out per il depotenziamento del lavoro reso incerto e demotivato anche nell’emergenza resa incerta e difficoltosa la ripartenza, minato la vita futura dell’Ospedale. Perché si frena? Che destino spetta al PO di Eboli? Chi briga per ridimensionarlo? Chi macchina per chiuderlo? Cariello, Iervolino, De Luca, quale futuro immaginano per la Sanità nella Valle del Sele? Quello del suo “assassinio”?

Ospedale di Eboli: Il DG Iervolino lo chiude? E il Sindaco? Tace

EBOLI – Il Comitato di Salute Pubblica accusa: Il DG Iervolino chiude l’Ospedale di Eboli e l’Amministrazione Cariello tace.

Adelizzi (CSP) va giù duro contro l’ASL Salerno e il DG: «Iervolino “sequestra” la terapia intensiva dedicandola esclusivamente al covid 19, questo significa stop agli interventi di altro tipo. Se nelle sue intenzioni c’è la volontà di ridurre ancora servizi e prestazioni faremo guerra fino alla fine». Intanto da Caldoro a De Luca, da Squillante a Iervolino, da Spinelli a Minervini la musica non cambia. 

La FISI all’attacco dell’ASL e del “Modello Eboli”: Si va allo Sciopero

SALERNO – ASL Salerno, sorda al dialogo e dopo azioni scellerate con la FISI Sanità si va Verso lo Sciopero.

L’accusa: Sperpero di danaro pubblico; blocco di tutte le prestazioni sanitarie; progetti obiettivi pagati senza contrattazione ad amici ed amici di amici; Ospedale generalista di Eboli annullato per pazienti Covid che verranno negando il diritto alla salute ad un paziente affetto da TBC dirottato da Infettivologia a Medicina. 

La FISI denuncia: Sanità negata a Eboli. Paziente TBC dirottato da Infettivologia a Medicina

EBOLI – Paziente affetto da TBC ricoverato a Medicina anziché all’Infettivo. Sanità negata al P.O. di Eboli: Denuncia la FISI.

Scotillo (FISI Sanità):”State operando in modo da distruggere l’Ospedale di Eboli”. Cardiello (FI): “L’Ospedale di Eboli deve ritornare alla normalità: stop accorpamenti.  Il nuovo accorpamento del reparto di otorino e di ortopedia, prima accorpato con Oculistica (il terzo in due anni) ci lasciano basiti”. La “palla” passa a Iervolino e a De Luca.

ASL Salerno e dopo covid: Urge una nuova organizzazione della Sanità

EBOLI/BATTIPAGLIA – Il dopo covid impone una nuova organizzazione dell’ASL e degli uffici, la Uil-Fpl chiede un incontro al DG Iervolino. 

Uffici Asl, Malangone (Uil Fpl) sugli uffici Asl: “Dopo l’emergenza Covid Occorre riprogrammare fin da subito, ripensando i modelli di lavoro fin qui utilizzati”.

Adeguamento Sale Operatorie P.O. Eboli: La Cisl-Fp scrive a Sindaco e Asl

EBOLI – Sale Operatorie PO Eboli: Lettera-allarme di Cisl-Fp a Sindaco e DG ASL. Rischio blocco per i mancati lavori di adeguamento. 

Per l’adeguamento delle sale operatorie al P.O. di Eboli, la Cisl-Fp lancia l’allarme, “diffida” l’Asl, responsabilizza il Sindaco, avvisa le RSU aziendali, la Stampa ma dimentica la Direzione Sanitaria: “O si avviano i lavori o si chiude il blocco operatorio”. 

Lettera di Adelizzi (CSP) a Prefetto e ASL: Commissariate il P.O. di Eboli

EBOLI – Adelizzi (CSP) a Prefetto, ASL e Sindaco chiede il Commissariamento della Direzione Sanitaria del P.O. di Eboli. 

Chiusura per contagio di Pediatria a Battipaglia, accorpamenti e tentativi di trasferimenti di Reparti da Eboli al S. Maria della Speranza, disorganizzazione e diritti negati alla salute, ciò che accade al P.O. di Eboli è scandaloso. I cittadini tra divieti di spostamento, limitazioni della libertà e paura di contagi, anche per ricoveri gravi rinunciano al diritto alla salute.

Il P.O. di Eboli è un Ospedale Generale con Centro Covid

EBOLI – La denuncia della UIL-FPL: Il P.O. di Eboli non è un Covid Hospital, è un Ospedale Generale. Appello a De Luca e a Iervolino. 

Sparano, Giolitto e Catalano della Uil-Fpl: denunciano il messaggio sbagliato ed irresponsabile, che ha diffuso nei cittadini-utenti la paura immotivata di contagi, al punto di rinunciare a ricoveri e cure appropriate che il P. O. di Eboli, per le sue alte e qualificate specialistiche possiede, veppiu indirizzandosi in altre strutture. Messaggio che ha procurato un danno di immagine irreversibile. 

Pericolo contagio all’Umberto I: Il M5S spara sulla “Croce rossa”

NOCERA INFERIORE – Emergenza contagi all’Ospedale Umberto I. Il M5S spara sulla “Croce Rossa” chiede la testa del direttore sanitario. 

Le parlamentari Angrisani, Gaudiano, Villani e il Cons. Regionale Cammarano scrivono a De Luca, Iervolino e Giulivo si informano dalla stampa e non dalle istituzioni: “apprendiamo da organi di stampa e numerose segnalazioni di operatori sanitari le gravissime criticità organizzative in cui versa il presidio ospedaliero P.O di Nocera”.

Battipaglia: Pediatria chiusa per contagio

BATTIPAGLIA – Pediatra positiva al Coronavirus, scattate le precauzioni, chiusa la Pediatria del S. Maria della Speranza di Battipaglia. 

E’ allarme in città. La Prima Cittadina Francese in un videomessaggio tranquillizza i cittadini: “Ricostruito i possibili rapporti  sia a Battipaglia che a Cava dei Tirreni, scattata la quarantena per il personale del reparto ed altri possibili contatti”. 

L’ASL ferma l’Ambulanza rianimativa: Proteste dal Sindaco di Agropoli

AGROPOLI – L’ASL ha deciso: Da oggi stop all’ambulanza Rianimativa ad Agropoli.

Il sindaco Coppola chiede l’intervento immediato del dg Asl, Iervolino. “Non possiamo permetterci ad oggi, con l’ospedale di Vallo della Lucania già in affanno, di minare ancora oltre il diritto alla salute dei cittadini di Agropoli e del comprensorio Cilentano”. 

Dagli Infermieri OPI una lettera sul ricovero dei 32 Anziani al Campolongo Hospital

SALERNO – L’OPI di Salerno interviene sul trasferimento da Sala al Campolongo Hospital dei pazienti Anziani positivi al Coronavirus. 

Intanto è appena giunta la ferale notizia che una donna del Centro Juventus di Sala Consilina, risultata positiva al Coronavirus e trasferita al Campolongo Hospital è morta. Aveva 87 anni ed era tra i 32 anziani ai quali si era trovata una soluzione più idonea specie dopo l’accordo stipulato tra la Regione Campania e l’Aiop.

Il Centro Covid di Eboli? “7 giorni ed è pronto”: Parola del Dott. Gigliotti

EBOLI – Tra imprudenze, ostacoli e furbizie, per il Dott. Gigliotti i lavori procedono veloci: Il Centro Covid Eboli per venerdì prossimo è pronto. 

Ancora pochi giorni e il reparto di Malattie infettive interamente dedicato al Coronavirus sarà pronto con: 14 posti Covid-19; 10 per pazienti in isolamento; 4 in terapia intensiva; 2 posti dial-covid per emodializzati. Il nefrologo Gigliotti, tra i protagonisti del “miracolo” ringrazia i vertici aziendali, donatori, colleghi e operatori sanitari che superando gli ostacoli sono pronti ad ingaggiare la guerra finale al Coronavirus.

Dall’Elaion di Eboli, 2 strutture e 34 posti letto per pazienti Covid clinicamente guariti

EBOLI – 2 strutture con 34 posti letto messe a disposizione dall’Elaion di Eboli per ospitare pazienti Covid-19, clinicamente guariti e in attesa del doppio tampone negativo, bisognosi di assistenza di bassa intensività.

Un gesto concreto ma utile offerto dal Centro Sanatrix Nuovo Elaion di Eboli, Struttura convenzionata con il SSR, vera e propria eccellenza nel campo della riabilitazione delle disabilità alle persone, per alleggerire e liberare posti letto importatntissimi per fronteggiare la crisi epidemiologica all’Ospedale di Eboli. L’Elaion in precedenza aveva richiesto di allestire un reparto di terapia intensiva all’interno della propria struttura. 

La Sindaca Francese chiede Tamponi per l’Ospedale di Battipaglia

BATTIPAGLIA – Per l’emergenza Coronavirus, la sindaca Francese scrive al DS Minervini e al DG Asl Iervolino.

La Prima cittadina di Battipaglia richiede i tamponi per il personale medico e paramedico dell’Ospedale Santa Maria della Speranza. 

Riaperto l’Ospedale di Agropoli, sarà Centro Covid

AGROPOLI – La Regione ha aperto l’Ospedale di Agropoli, insieme al P.O. di Scafati sarà Centro Covid.

Il Sindaco Coppola sulla riapertura dell’Ospedale di Agropoli: ““Ci sono tutte le condizioni perchè Agropoli possa offrire la possibilità di un “Covid Hospital”. Castiello, Gaudiano e Cammarano M5S: “La Regione Campania ha ufficializzato l’annuncio: l’Ospedale di Agropoli sarà riaperto per far fronte all’emergenza Coronavirus”.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente