Regione Campania: Ciarambino nuovo Capogruppo del Movimento 5 Stelle

Avvicendamento in Regione nel gruppo consiliare M5S: Dal 6 gennaio Ciarambino, il nuovo capogruppo, succede a Malerba. 

Ciarambino: “Con il 2017 si apre la fase 2 del Movimento 5 Stelle in Regione CampaniaUna fase di collaborazione e pungolo ancora più incessante. Ora siamo più forti di prima e se questa Giunta ha a cuore il bene dei cittadini dovrà ascoltarci”.

foto-consiglieri-regionali-5stelle

foto-consiglieri-regionali-5stelle

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

NAPOLI – “In virtù della regola dell’avvicendamento del capogruppo prevista dal nostro regolamento interno, – si legge in una nota dell’ormai ex Capo gruppo del M5S al Consiglio Regionale della Campania – a partire da venerdi 6 gennaio il testimone passa alla mia collega Valeria Ciarambino e al vice capogruppo Gennaro Saiello”. Lo dice l’attuale capogruppo uscente del Movimento 5 Stelle Tommaso Malerba che con il vice capogruppo Vincenzo Viglione ha guidato il gruppo consiliare.

Tommaso Malerba M5S

Tommaso Malerba M5S

Sono stati 8 mesi duri alla presidenza del gruppo, ma è stato un onore per me – sottolinea Malerba – Nessuno di noi, inizialmente, aveva un’esperienza all’interno delle istituzioni, ora con il ritorno di Valeria Ciarambino puntiamo sull’esperienza e sulla continuità dell’azione politica per portare avanti le nostre battaglie dalla parte dei cittadini per l’onestà, la trasparenza, la legalità all’interno del Consiglio regionale della Campania”.

ciarambino_valeria

ciarambino_valeria

Torno a svolgere il ruolo di capogruppo del Movimento 5 Stelle in Regione Campania – spiega Ciarambino – Voglio ringraziare pubblicamente i miei colleghi per avermi indicata e ringrazio di cuore Tommaso Malerba per l’ottimo lavoro svolto negli ultimi otto mesi. Mi attendono otto mesi ancora più impegnativi, spero che sarò all’altezza del compito, ma so pure di non essere sola: siamo una squadra”.

Da quando siamo entrati in Consiglio regionale, un anno e mezzo fa, ci siamo concentrati a smascherare i provvedimenti a favore della casta e quelli contro i cittadini – evidenzia – e ci siamo indignati per gli atteggiamenti e le parole di Vincenzo De Luca che a più riprese hanno danneggiato l’immagine e la reputazione del popolo campano agli occhi di tutto il Paese. Ma siamo stati soprattutto il Movimento delle Cento Proposte, e questo sembra sia passato in secondo piano – aggiunge – mentre invece questa è stata la novità più importante della politica campana da sempre: un’opposizione propositiva e collaborativa. Con il 2017 si apre la fase 2 del Movimento 5 Stelle in Regione Campania – conclude Ciarambino – Una fase di collaborazione e pungolo ancora più incessante. Ora siamo più forti di prima e se questa Giunta ha a cuore il bene dei cittadini dovrà ascoltarci”. 

Auguri al nuocvvo Capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle, ci dirá anche, sempre se rientra nella “fase 2“, come è stata assunta in Equitalia, se con un colloquio, un concorso, una selezione o per chiamata diretta, e perché non lo ha inserito nel suo curriculum personale.

Napoli, 2 gennaio 2017

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente