Natale é vicino, Pontecagnano Faiano si prepara: E il resto?

Il Natale 2018 prende Pontecagnano Faiano, e già si programmano le festività. Lo facciamo anche per la scuola e i servizi ai disabili?

L’Amministrazione Lanzara già pensa al Natale e pubblica una manifestazione d’interesse destinata ad associazioni, cooperative sociali, enti religiosi, operatori culturali e altri soggetti pubblici o privati che vogliano presentare proposte per arricchire il calendario degli eventi. Si spera si programmi anche per la Scuola, I servizi, l’ambiente, i rifiuti……

Comune di Pontecagnano faiano -

Comune di Pontecagnano faiano

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

PONTECAGNANO FAIANO -L’Amministrazione Lanzara – si legge in una nota dell’ufficio stampa comunale – si prepara al Natale e pubblica una manifestazione d’interesse destinata ad associazioni, cooperative sociali, enti religiosi, operatori culturali e altri soggetti pubblici o privati che vogliano presentare proposte per arricchire il calendario degli eventi in programma per le prossime festività.

Un’iniziativa, le cui le informazioni più dettagliate sono reperibili sul sito comune.pontecagnanofaiano.sa.it, aprono alle seguenti aree tematiche: musica, danza, eventi enogastronomici, animazione, promozione del territorio, sport, addobbi, arredi e allestimenti per l’abbellimento di aree o quartieri.

La richiesta di adesione alla manifestazione, che prende il nome di “La magia del Natale Pontecagnano Faiano si veste a festa – dicembre 2018“, dovrà essere trasmessa entro il 30 ottobre o a mano negli uffici di Via Alfani o a mezzo pec all’indirizzo protocollo@pec.comune.pontecagnanofaiano.sa.it.

Giuseppe Lanzara1

Giuseppe Lanzara1

«Con il prezioso contributo dell’Assessorato agli Spettacoli ed Eventi, rappresentato da Michele Roberto Di Muro, e dell’Assessorato alla Cultura e Marketing Territoriale, retto da Adele Triggiano, – dichiara soddisfatto il Sindaco di Pontecagnano Faiano Giuseppe Lanzarastiamo procedendo alla progettazione di un Natale allinsegna dellallegria e dellunione. Una serie di momenti, quelli organizzati dallEnte con responsabilità, sobrietà ed unaccurata programmazione, che avranno come scopo primario quello di valorizzare le organizzazioni presenti sul territorio, promuovere il senso di appartenenza alla comunità e di aggregazione e vivere le festività in armonia e serenità.

Bene fa l’Amministrazione comunale ad organizzare per tempo le varie iniziative che allieteranno le festività natalizie dei cittadini della Città picentina, il Natale va onorato, festeggiato e celebrato con iniziative civili e religiose, allo stesso modo si deve fare per le altre questioni, specie quelle che piú toccano le varie sensibilità dei pontecagnanesi e non solo come: l’ambiente e conseguentemente i rifiuti con una ponderata ed equilibrata risoluzione di impianti e Siti di trasferenza; l’Aereoporto e il suo decollo, ivi compreso anche l’allungamento della pista; la viabilità e i trasporti, pensando semmai a favorire la nascita della Città Metropolitana atteso che da Salerno a Battipaglia non si registrano soluzioni di continuità; il commercio e i disequilibri generati dalle grandi distribuzioni; La preparazione all’avvio della ZES e le sue problematiche essendo stata la Città inglobata dal Capoluogo; la Scuola e i servizi ad essa legati; Alla Fascia Costiera e alle sue ataviche problematiche, spingendo, e senza tentennamenti, all’avvio finalmente del Grande Progetto di Ripascimento del litorale che va da Salerno ad Agropoli fermo alle “paturnie” salernitane e alle incapacità della Provincia; I servizi piú in generale di cui all’Assistenza agli Anziani, alle persone diversamente abili e a chiunque si trova in condizioni di svantaggio mirando all’azzeramento delle differenze, promuovendo progetti mirati e credibili, atteso che Pontecagnano Faiano é Città capofila del Piano di Zona e ben poco si é fatto fino ad ora.

Lucia Toriello e il suo bambino

Lucia Toriello e il suo bambino

Per carità di patria non si prosegue nelle necessità che toccano questa Città oltre la preparazione alle Festività natalizie per non essere impietosi, ma, proprio partendo dai servizi e dall’assistenza alle varie disabilità e alla Scuola, torna in mente la storia che ha molto toccato la sensibilità di tutti nel momento in cui é stato negato un diritto ad un bimbo autistico G.C. di 9 anni e alla strenua lotta che ha ingaggiato la sua giovane mamma Lucia Toriello, pare, fortunatamente risolta o in via di risoluzione, grazie anche alla disponibilità di una volontaria. Da qui viene spontanea una considerazione che in verità immediatamente respingiamo, ricordando l’attivismo di Giuseppe Lanzara e del suo gruppo ai tempi dell’opposizione e ci chiediamo e chiediamo: Non vogliamo mica buttarci sulle feste e festini piuttosto che sui “nervi scoperti” che tormentano le nostre comunità? Si spera proprio di no, del resto noi c’eravamo e ci saremo.

Pontecagnano Faiano (Sa), 28/09/2018

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente