Battipaglia ancora nella puzza

Arriva il caldo e a Battipaglia arriva puntuale e insopportabile anche la puzza: Siamo alle solite: Di chi è la cola? 

Valerio Longo capogruppo Forza Italia denuncia e prova rilanciare controlli e rigore sulle responsabilità: «Ho provveduto ad inoltrare una richiesta di intervento al NOE di Salerno, segnalando la nuova ondata in città di cattivi odori, per verificare la loro provenienza ed eventualmente colpire i responsabili». 

Valerio Longo 1

Valerio Longo 1

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – «Ci risiamo. – Scrive in una nota Valerio Longo Capogruppo consiliare F.I. Battipaglia a commento della solita puzza che ha invaso Battipaglia – Anche quest’anno puntualmente ha fatto la sua comparsa il tanfo nauseabondo che ci accompagna ormai da tempo. Anche quest’anno, all’inizio dell’estate, si perpetua il “rito” della puzza che avvolge e sconvolge la vita dei battipagliesi. Una situazione che, come è ormai arcinoto, ta una vera e propria beffa per Battipaglia e i suoi abitanti.

La causa di questa situazione è ormai risaputa. – prosegue Longo indicando le possibili origini degli olezzi – A partire dal sito di compostaggio dell’umido di Eboli (dal quale anche in questo caso sembra provenire il grosso del problema), che è ubicato sulla zona industriale, proprio a ridosso del nostro territorio e che, per colpa delle correnti d’aria, spesso ci omaggia del nauseabondo lezzo. Un fatto che ha veramente dell’incredibile. Il sito incriminato porta benefici economici al comune di Eboli ed è invece diventato un incubo per noi.

Impianto compostaggio -Eboli-1

Impianto compostaggio -Eboli-1

La nostra amministrazione comunale – aggiunge ancora Longo, invocando nuovi interventi delle agenzie preposte ai controlli sugli impianti e sulle procedure a salvaguardia dell’ambientesi è sempre prontamente mossa, predisponendo tutti gli atti amministrativi necessari per cercare di risolvere il problema, mobilitando NOE, Arpac, Asl e tutti gli altri enti che devono controllare il territorio e tutelare l’ambiente e la salute dei cittadini.

L’Amministrazione – precisa Longo ricordando i continui interventi a favore dell’ambiente e gli altrettanto Continui richiami alle loro responsabilità le Amministrazioni sovracomunali e le Città confinanti – effettua costantemente controlli mirati sulle tante imprese private che trattano rifiuti e lo sta facendo anche in questa ore. Ma non solo. Spesso il Sindaco Cecilia Francese ha richiamato alle loro responsabilità l’amministrazione comunale di Eboli, il Presidente della Provincia e la Giunta Regionale, che, da parte loro, non hanno mai preso serie iniziative per mettere in sicurezza il sito di compostaggio di Eboli e l’ex Stir di Battipaglia.

In particolare chiediamo al sindaco di Eboli:

  • Se e quando nel suo sito di compostaggio vengono utilizzati gli abbattitori enzimatici?
  • Quando è avvenuto l’ultimo cambio dei filtri?
  • Se le quantità di rifiuti organici trattati sono superiori alla capienza dell’impianto?
    STIR Battipaglia

    STIR Battipaglia

I cittadini di Battipaglia – conclude Valerio Longo Capogruppo consiliare F.I. di Battipaglia – hanno il diritto di conoscere la verità perchè questa situazione deve immediatamente cessare. Questa mattina ho provveduto ad inoltrare una richiesta di intervento al NOE di Salerno, segnalando la nuova ondata in città di cattivi odori, per verificare la loro provenienza ed eventualmente colpire i responsabili».    

Battipaglia, 13 giugno 2019

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente