Decreto Sostegni bis: Il PD a fianco dei comuni in difficoltà economiche

Decreto Sostegni bis. Il Pd con l’On De Luca al fianco dei Comuni in difficoltà finanziaria presenta una serie di emendamenti. 

Piero De Luca (PD): “In questo modo, evitando che molti dei 1400 comuni colpiti dalla sentenza vadano in default e siano costretti a deliberare lo stato di dissesto finanziario, intendiamo assicurare il massimo di continuità nell’azione amministrativa e nei servizi essenziali resi ai cittadini”. 

Piero De Luca

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

SALERNO – «Ho presentato a mia prima firma un pacchetto di emendamenti proposti dall’Anci per risolvere le possibili criticità legate all’applicazione della recente sentenza della Corte Costituzionale che ha cancellato la possibilità per i comuni di restituire in 30 anni le anticipazioni di liquidità, concesse per pagare i debiti commerciali.  – dichiara il vice capo gruppo PD alla Camera dei Deputati On. Piero De LucaUna situazione molto delicata, anche in considerazione degli effetti negativi della pandemia sui bilanci degli enti locali, a cui il Pd ha voluto far fronte. Le nostre proposte potenziano strumenti già presenti nel decreto Sostegni-bis, come il fondo previsto all’articolo 52 per gli enti locali in disavanzo e introducono una maggiore flessibilità nel percorso di rientro. In questo modo, evitando che molti dei 1400 comuni colpiti dalla sentenza vadano in default e siano costretti a deliberare lo stato di dissesto finanziario, intendiamo assicurare il massimo di continuità nell’azione amministrativa e nei servizi essenziali resi ai cittadini».

Salerno, 11 giugno 2021

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente