Se La Sinistra piange la Destra non ride e l'Udc candida Bisogno

Nella confusione delle candidature spunta quella moderata di Peppino Bisogno

Il Partito di Rutelli fa adepti: Cicia smentisce categoricamente, Bello conferma, Marra porta sfiga.

Rutelli e Bello

Rutelli e Bello

EBOLI – Sembra che il PD abbia finalmente trovato l’unità interna, almeno per quanto riguarda il Candidato. Si va verso una riconferma del Sindaco Martino Melchionda. Una decisione tribolata e sofferta per alcuni che invece avrebbero voluto altro e magari arrivare fino al giorno prima della presentazione delle candidature e fare un blitz sostitutivo. Ma questa decisione non mette al riparo Melchionda dalle critiche, che gli stessi suoi compagni di partito gli rivolgono, specie quelli che hanno amministrato e amministrano con lui, critiche che riguardano l’isolamento del PD rispetto al quadro politico originario, cioè quello che ha portato alla vittoria Melchionda stesso.

Un isolamento politico che il PD in un certo senso “subisce”, dal momento in cui due protagonisti delFU” centrosinistra, Massimo Cariello e Gerardo Rosania, senza chiedere la costituzione di un “tavolo” politico di discussione, si sono candidati a Sindaco ed entrambi hanno iniziato la loro campagna elettorale in solitudine, rifiutando anche l’offerta che il PD stesso aveva avanzato, di scegliere il candidato con lo strumento delle primarie di coalizione.

Molti attori politici della sinistra, interni ed esterni al PD speravano che non si arrivasse mai ad accettare la candidatura Melchionda e speravano altresì che il Sindaco e Cuomo non si sarebbero mai accordati, per poi in extremis poter cambiare cavallo. Questa nuova condizione politica ha spiazzato tutti e ha fatto si, che si registrasse con determinazione una presa d’atto politica, che ha sancito una volta per tutte, la fine del centrosinistra riaprendo una nuova stagione, che vede la sinistra in generale orientata verso nuovi assetti, sicuramente diversi da quelli fino ad ora conosciuti.

Nella sinistra in generale c’è: una sinistra estrema interpretata da Rosania che ripropone un modello già collaudato e che la portò a governare la Città per 9 anni; una sinistra “estrema” nel senso che non si capisce bene quali siano i suoi connotati che si richiama a Cariello, che ha subito messo da parte il simbolo, per abbracciare la bandiera del “tutto” civico; una sinistra moderata del PD che racchiude in se le esperienze dei DS e della Margherita ossia ex comuniste ed ex democristiane, con l’aggiunta dei contiani, che con i sistemi anch’essi collaudati, si masturbano eternamente in primarie, dibattiti senza fine, decisiani mai prese, tranelli sempre pronti, e non riesce a trovare mai un minimo di rapporti di coabitazione.

Intanto tra le indecisioni e prese di posizioni politiche, talvolta anche sguaiate, avanza una sorta di posizionamento politico che vede membri, anche autorevoli, della maggioranza e del PD in cerca di altri approdi: Cosimo Cicia, Francesco Bello, Arturo Marra, tre assessori di Melchionda che viaggerebbero verso il neo Partito di Rutelli Alleanza per l’Italia; Roberto De Cesare con i Liberaldemocratici e Gino Cioffi dei Socialisti, viaggiano verso Cariello.

Mentre Cosimo Cicia immediatamente bolla la notizia come – “Fantapolitica. Sto bene dove sto” -, Francesco Bello invece non solo non smentisce ma addirittura fa sapere di essere a buon punto verso l’avvicinamento a Rutelli – “Ho incontrato Francesco Rutelli e sono stato invitato per fine gennaio all’Assemblea Nazionale di API che si terrà alla Mostra d’Oltremare a Napoli. Vedremo…” -. In effetti l’assessore Bello è stato animatore insieme ai Consiglieri Giancarlo Sibona e Roberto De Cesare di quel “Cantiere di Centro”, uno spazio intermedio che si diceva moderato, che successivamente accolse, sia pure brevemente, altri Consiglieri come Nicola La Rocca e Paolo Polito, animatore, quest’ultimo, di decine di partiti, ora è coordinatore contestato dell’UDC e solo Dio sa per quanto tempo ancora ci rimarrà.

Francesco Bello è convinto fermamente che il PD non riesce a captare il voto moderato e che – “La politica, stabile e di prospettiva, non si possa fare prescindendo dai partiti e bisogna fare tutti uno sforzo per rafforzare i partiti, emarginando i personalismi e tornando alla politica, quella vera” -. Bello quindi oltre a conferma i suoi contatti, conferma anche quelli che ci sono stati tra l’Assessore Arturo Marra, il Consigliere Pasquale Lettera e il Partito di Rutelli. Contatti, che sono avvenuti attraverso l’ex Presidente della Giunta Regionale Andrea Losco e che stanno culminando in un percorso organico.

In effetti sia Bello che Marra e Lettera, intravedono in Alleanza per l’Italia, sicuramente un Partito moderato ma vedono anche la possibilità di fare una lista che sia di appoggio alla candidatura di Melchionda e che per loro sembra essere più competitiva rispetto al PD, e nello stesso tempo si “aggrappano” ad una sigla, che consente loro di potersi sedere ad un tavolo di trattative. L’unico problema che si stanno ponendo gli uomini di Rutelli, da Andrea Annunziata a Losco, è quello di Marra, pare che quando questi aderisce ad un partito o li arrestano, o falliscono o si sciolgono.

Giuseppe Bisogno

Giuseppe Bisogno

Mentre sembra tutto definito per Melchionda ecco che arriva il “fuoco amico”, quello di Salvatore Marisei, che evidentemente tradito nelle sue aspirazioni, si accorge dopo 5 anni che Melchionda non va e che non va nemmeno il Direttore Generale Gianfranco Masci. I “Patti di reciprocità” e qualche altra cosa sono stati i motivi delle divaricazioni. Ma queste prese di posizioni sono destinate ad andare avanti, infatti pare che Marisei sia più propenso ad appoggiare Cariello che Melchionda, così come negli ultimi tempi monta sempre più la protesta che fa capo a Damiano Capaccio, che in controtendenza con il suo leader De Luca, pare si sia avvicinato a Carmelo Conte.

Una estrema confusione che conferma l’inadeguatezza di alcuni ampi settori dei rappresentanti delle Istituzioni locali. Ma se il centrosinistra “piange” il centrodestra non “ride”, nel senso che pure da queste parti non si naviga in acque chete. Non vi è stata ancora una scrematura tra i candidati, nessuno vuole farsi indietro. Vito Busillo e Fausto Vecchio sono i più accreditati, ma Tonino La Manna non demorde e propone sempre Gaetano Aita, così come Cosimo Pio Di Benedetto ha costituito un comitato a sostegno della sua candidatura e stà preparando programmi e liste.

In tutta questa confusione, dai contestatori interni dell’UDC spunta il nome di Peppino Bisogno come candidato moderato espressione del Partito di Casini, in barba all’attuale coordinatore Paolo Polito che si era già sbilanciato nei confronti di Cariello.

87 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. X Malcom X o dello sfarinato!
    Certo che e’ comico da morire vendere farinaccio, tritello e crusca e scompisciarsi dalle risate per la “battuta’ di un guitto, cioe’ io, che indica il candidato del centro destra nella persona di Cosimo Pio Di Benedetto, non riesco a comprendere il lato comico della cosa? Voi venditori di cruscami e sfarinati che riuscite a divertirvi con argomenti seri e non vi scompisciate per quello che accade dalle vostre parti, vedi le toccate e fuga del MPA e dell’Udc verso lo zar Cariello o la fuga di Conte da Melchionda verso il compagno Caldoro. E se questo non vi fa scompisciare vi consiglio di farvi ricoverare presso il reparto urologia dove opera il buon dottor Pindozzi, perche’ probabilmente siete affetti da prostatite acuta che ….non e’ un malanno gravissimo ma…e’ meglio tenerla sotto controllo.

  2. caro Renatino, o guitto:
    Il termine guitto, genericamente aggettiva la condizione di chi vive in maniera misera e sporca, in gergo teatrale veniva adoperata un tempo – ed oggi molto meno – per definire in senso abbastanza dispregiativo un attore di basso livello e poco preparato la cui recitazione era comunque considerata fuori se non, talvolta, sopra le righe.( e questo è quanto dire!!!)
    Non vorrei arrecarti dispiacere, ma devo contraddirti:
    purtroppo per sfarinati s’intendono farine, semole…. prodotti principali di grano tenero e duro (in privato magari ti illustro la differenza e le peculiarità di ogni prodotto), quelli da te sopracitati vengono definiti “sottoprodotti”, che comunque onorevolmente trovano un loro impiego nella catena alimentare animale.
    La cosa comica è che tu voglia far passare l’ esimio Cosimo Pio Di Benedetto ,come papabile amministratore di Eboli….dai, davvero lo ritieni un argomento serio ed opportuno?
    Hai ragione quando denigri la mia professione,è miseramente onesta e faticosa (peccato soltanto che mi renda libero da qualsivoglia vile sudditanza), e se non supportata da volontà, fatica e capacità, non frutterà mai lauti guadagni, al pari di una nomina in qualche municipalizzata, e non avrà mai tanto lustro, quanto un consigliere comunale d’ opposizione, in un paese di 38000 anime.
    Aggiungo solo che avendo 30 anni,è raro riscontrare un caso di “prostata” a soggetti della mia età; spero inoltre che Renatino non sia un nomignolo attribuito da qualcun’ altro, per indicare il suo vigore fallico!!!

  3. bobo x malcom x
    Concordo con te, anche se la mia ideologia è contrapposta alla tua; ma, in un contesto locale, questo dimostra come, a prescindere dalle ideologie, si è stanchi dei soliti vecchi manovratori della “politica” locale. Perchè di vecchi si tratta, nel senso che anche chi sembra nuovo, non è altro che il riciclo di qualcun altro, vedasi busillo, di benedetto ecc. Da dove provengono? sotto quali ali sono scresciuti? Vedasi il loro lancio da quali “leader politici” proviene. Mi preme prò correggerti su un punto, concordando con te ripeto che anche in quest’occasione la destra non c’è; ad Eboli non la si avverte, troppi arroganti che non paventano assolutamente l’opportunità di far spazio a persoine ed dee nuove, guai a perdere la possibilità di un qualche protagonismo.

  4. TI PREGHEREI DI MODERARE I TUOI INTERVENTI, TRA L’ALTRO, LE TUE OSSERVAZIONI SONO INTERESSANTI E LA CADUTA DI STILE LI OFFUSCA.
    ………………………………………….
    x Malcom X.
    Io continuo a scompisciarmi per tutte stronzate che continua ad ammannire ai suoi, spero, non molti lettori.
    La cosa che mi meraviglia è che ha solo trenta anni : non si può essere così coglione a quella età.
    Le faccio notare che, probabilmente, volutamente, non ha copiato interamente, da Wichipedia, la definizione di guitto, lei si è fermato al primo rigo, io invece continuando, ho trovato che “il guitto non è considerato attore di categoria inferiore, anzi, tutt’altro. Esempi di recitazione guittesca sono venuti sopra tutti da Ettore Petrolini, Gilberto Govi, Totò, Peppino De Filippo, Alberto Sordi, Aldo Fabrizi, Vittorio Gasman, Vittorio De Sica, Franca Valeri, Dario Fo, Enrico Montesano, Carlo Verdone, etc etc. Lei sarà un grande venditore di sfarinati ma lasci stare la cultura, la politica e la medicina perchè materie in cui non eccellerà mai per la incapacità di intenderle : lei continuerà a scompisciarsi fraintendendo.
    Per quanto attiene la prostatite acuta, la voglio rassicurare, quella acuta è sempre di origine batterica e niente ha a che vedere con l’età delle persone affette.

  5. x bobo,
    come darti torto?
    è tanto tempo che proclamo la DECAPITAZIONE dei vertici di ogni partito; se ci fosse più qualità nell’ opposizione, la maggioranza sarebbe costretta a lavorare meglio e viceversa, indipendentemente da chi si trova al potere in un dato periodo!
    gli aministratori, o gli aspiranti tali, che ci hanno governato finora,e che si accingeranno a farlo, sono afflitti da paralisi….. vogliono e devono a tutti i costi rimanere seduti sulla loro sedia, perchè incapaci di fare altro!!!
    però caro bobo, non perdere le speranze,perchè, il tempo passa, e prima o poi, dovranno ( e credo soltanto a morte sopraggiunta) fare spazio a nuove generazioni…
    auguriamoci soltanto che non sia troppo tardi!

  6. TI PREGHEREI DI MODERARE I TUOI INTERVENTI, TRA L’ALTRO, LE TUE OSSERVAZIONI SONO INTERESSANTI E LA CADUTA DI STILE LI OFFUSCA.
    ……………………………………..
    Renatino, Renatino,
    ci è andato giù pesante stavolta?
    mi dica la verità l’ho offesa per aver messo in discussione la sua virilità?
    O perchè lei in un certo qualmodo DIPENDE dalla campagna elettorale del Di Benedetto?
    SPERA forse in qualche AIUTO ( le sono state promesse nomine , incarichi di ogni sorta, posti di responsabilità nella macchina comunale?)una volta eletto sindaco il CAVALLO su cui lei sta disperatamente puntando?
    Le mie sono soltanto OPINIONI, PUNTI DI VISTA, spunti per confrontarsi e crescere.
    Non reagisca così male,non sia aggressivo, e soprattuto non si esprima così volgarmente, MANCA DI RISPETTO, agli altri utenti di questo blog…. e non tema, non sarà un piccolo testicolo ignorante come me, a mandare all’ aria la candidatura e l’ elezione del suo SALVATORE.
    la prego però…
    SIA UN UOMO LIBERO!

  7. OGNI GIORNO,PER LE LOTTE INTESTINE E FRATRICIDE AI PARTITI,FANNO DA ABBRIVIO AL CHE CARIELLO PRENDA IL LARGO…IL + DEMOCRISTIANO DEI COMUNISTI, AMMESSO CHE LO SIA MAI DAVVERTO STATO,COL SUO CARAVANSERRAGLIO DI LISTE E PARTITI STA ACCUMULANDO UN VANTAGGIO QUASI INCOLMABILE! E POI , I SOLITI SOLONI ,LO ATTACCANO: MA SE SONO LORO GLI “ADEPTI CARIELLINI” AFFIDABILI MAGGIORMENTE, CI VUOLFACCIA TOSTA SENZA RITEGNO!! QUANDO HANNO LA POSSIBILITA’ DI CONTRASTARLO SI PERDONO IN FACEZIE ETENZONI DA POLLAIO!!-chi è causa del suo mal….pianga se stesso-

  8. BLAZER 67 :
    POI ATTENDIAMO DI CONOSCERE SE LA PREVISIONE DI CORSETTO, CHE PREVISIONAVA UNA RINOMINA DI VIOLANTE COME COORDINATORE, SI CONCRETIZZI!!!

    Ripeto al caro Blzer 67 che il coordinatore del PDL sarà Violante.
    In ogni caso sarò io ad offrirti un caffè.
    ti saluto con simpatia.

    Antonio Corsetto

  9. @CORSETTO: VEDI ANTONIO CARO, CHE IO SINCERAMENTE PARTEGGIO PER TE, CHE 6 1 OTTIMA PERSONA, AL DI LA’ DEI “PARTICOLARISMI”; SENZ’ALTRO MI RASSICUREREBBE MOLTO SAPERE CHE HAI LA LEADERSHIP CITTADINA, MOLTO MEGLIO TU, DI DIFFERENTI PERSONAGGI CHE MI GARBANO POCO. SOGGIUNGO CHE UN’ALTRO GALANTUOMO COME VIOLANTE SAREBBE GARANZIA PER LA CIVILTA’ POLITICA CITTADINA. P.S. NON FARTI “INFARTARE”, GUARDATI LE SPALLE DAI FINTI AMICI, QUELLI SONO IL PERICOLO + GRANDE DEI COSIDDETTI NEMICI, CHE FORSE NON LO SONO POI TANTO!

  10. No, non è per la virilità messa in discussione, deve sapere che alla mia età è solo un dettaglio trascurabile, anche se me la cavo ancora egregiamente, per quanto riguarda, invece, le mie simpatie per Cosimo Pio sono dettate dal fatto che lo ritengo il rappresentante migliore del centro destra ebolitano, come lei si ritiene il migliore dei rappresentanti di sfarinati della zona.
    A me non serve niente e le auguro di raggiungere, nella sua ancora lunga vita, gli stessi risultati che ho raggiunto io. Quindi Cosimo Pio non è il mio Salvatore e io sono un uomo infinitamente libero.

  11. X renatino-ritengo che il di benedetto sia un ottimo candidato, ma nelle future tornate elettorali, non ora che non possiede un substrato credibile di appoggi,senza addebito alcuno, visto che è un preparato professionista e si prodiga con passione nella politica, ma solamente per una analisi oggettiva della situazione!

    X corsetto- bravo, la tua determinazione nel difendere il candidato caldeggiato da mesi, ti fa guadagnare la mia stima ed ammirazione, altri si sarebbero”abboccati” x un mero e volgare,opportunismo, ma non e’ il tuo caso…VOLA CORSETTO SEI UN FIGHETTO!!!

    X tutti: non accapigliamoci troppo,tanto non saremo noi ad amministrare eboli,e tolleriamo nel rispetto reciproco gli altr,d’altronde: IL PENSIERO UNICO NON E’ ”DIVERTENTE”,TROVATE?

  12. Da premettere che leggo sempre con molta attenzione i commenti di tutti anche se la risposta di Malcom personalmente non mi soddisfa, in quanto pur non essendo Ebolitano di nascita, ma vivendoci da anni ho imparato ad amare questa terra, immagino il suo disappunto in merito agli amministratori di questa città negli ultimi quindici anni, ma il quadro apocalittico descritto mi sembra quello di una persona sfiduciata e senza alcuna voglia di lottare, mentre i paragoni con altre realtà della provincia in particolare Battipaglia mi sembrano esagerati non vedo tutto questo sviluppo e questi servizi o forse qualche boutique d’abbigliamento in più diventa automaticamente sinonimo di progresso???

    Onestamente, non capisco e trovo inopportune le risate in merito alla candidatura del “Di Benedetto”, visto i nomi che circolano a destra l’unica innovazione e proprio il Di Benedetto, un serio professionista con ottime capacità politiche avendole dimostrate in questi anni dai banchi dell’opposizione.
    Niente insulti, non mi hanno promesso nulla, come lei, ho un lavoro, una casa ed una bella famiglia, i quali chiedono a chi governerà Eboli per i prossimi cinque anni di investire tutte le proprie capacità nello sviluppo economico, turistico, energetico e dei servizi di questa città. Questo sarà possibile solo con un’ottima maggioranza ed un’eccellente opposizione che lavora sodo e solo per il bene della città e non per fini personali, comunicandoci ogni tre mesi il lavoro svolto e i progetti in corso d’opera, fermi o ultimati con le eventuali responsabilità, il rifacimento dell’illuminazione e del manto stradale da e verso marina d’Eboli, i trasporti verso Salerno/Napoli/Università, le periferie, le spiagge ecc ecc. Termino qui, continuare potrebbe sembrare uno slogan elettorale, ma se fosse così di sicuro lo chiamerei “ANNO ZERO per Eboli”, sogno nella rinascita di questa città così sovente bistrattata dagli ebolitani stessi, che possa dare quella sicurezza nel futuro dei nostri figli che lei come me chiede giustamente.

    Questo è il mio Web-pensiero, Saluti LG

    P.S. : Attenzione alle “Minestre riscaldate”, ai “Cavalli di ritorno” ed alle “Alleanze/Carrozzoni stile Prodi ingovernabili”.

  13. Mi trovo in perfetta sintonia con Luigi Guarracino. Aggiungerei, per chi ha fatto il paragone con Battipaglia, che politicamente stanno molto peggio. Solo ora hanno trovato un’apparente stabilità. Avete mai ascoltato e visto in televisione le sedute dei consigli comunali di Battipaglia su TS1? In riferimento allo sviluppo economico ed ai negozi di abbigliamento: forse sono anche gli imprenditori e commercianti ebolitani a doversi svegliare di più e intraprendere per reggere il passo dei battipagliesi.
    Anche io sono molto critico nei confronti dei politici locali, però non possiamo sempre stroncare tutti. A qualcuno dobbiamo pur dar fiducia altrimenti rimarremo sempre coi soliti noti Conte, Cardiello, Rosania, Cariello, Clemente.
    Cerchiamo di essere meno distruttivi e meno maestri tutti, ne guadagnerà Eboli.

  14. Condivido i ragionamenti di Guarracino e di Geronimo, c’e’ bisogno ad Eboli di persone serie e capaci, che facciano politica per passione e non per tornaconto personale : Di Benedetto e’ uno di questi!

  15. RAGAZZI NON DISPREZZIAMO EBOLI, IN CAMPANIA RISPETTO A MOLTE REALTA’ SIAMO UN ISOLA FELICE….DI BENEDETTO E’ UN NOME PROMETTENTE, E SBAGLIA CHI DERIDE LA SUA CANDIDATURA, ME PENSO CHE I “NUMINA” DELLA PDL EBOLITANA LO GHETTIZZINO, E CHE I VOTI SOCIALISTI SIANO UNA CHIMERA, SALDAMENTE IN MANO AI CONTE!!! A QUESTO AGGIUNGETECI CLIENTELE PASSATE E PROMESSE,RAPPORTI AMICALI/FAMILIARI E COSIMO PIO E’ ..OFF SIDE!!! ALLA PROSSIMA

  16. meglio “chiunque” a chi ha svenduto la NOSTRA terra per un pugno di denari.
    http://www.colonnarotta.it/Ecoballe-ad-Eboli-Confagricoltura

  17. Notizia di servizio per tutti: Il Coordinatore del PDL non è Violante e ne lo sarà!!! Corsetto è un gran sognatore!!

  18. enzo ti sei esposto con coraggio, se avrai ragione otterrai il plauso, altrimenti…a tuo rischio e pericolo! la credibilita’ si gioca in poco,good luck!

  19. lubritto e santese con i songaggi incoronano il busillo in un convegno organizzato da grimaldi.che bella campagnia…….corsetto ci assicura che il coordinatore prossima sarà violante,coordinatore già indicato per un solo giorno……..cardiello millanta che è lui il candidato a sindaco per il pdl……in virtù che è stato per 3 volte deputato della repubblica,canditato alla provincia e già candidato a sindaco del comune di eboli (chi mai si è accorto del peso politico del cardiello?) -forse solo i suoi fratelli- son ben 17 anni che è sulla cresta dell’onda- chiaro lui si vanta della stretta amicizia con gasparri- E immaginate che il popolo di centro destra ebolitano può sopportare ed avallare QUESTE SITUAZIONI? Se pensate di si ,SIETE NELLA PIU’ ASSOLUTA CONFUSIONE ,SIETE ANCORA IN TEMPO PER RICREDERVI e dare un contributo per la nostra cara ed amata EBOLI. Siete SOGGETTI ,NON avendo combinato niete di positivo e costruttivo per la collettività,da STARE in disparto. Questo SI che sarebbe un contributo per la rinascita di EBOLI.Certamente la destra andrà all’opposizione alle prossime comunali,augurandoci che il candidato a sindaco dell’opposizione ,guiderà l’opposizione per l’intera legislatura,Non come fece il candidato Cardiello che una volta non eletto SINDACO DI EBOLI,lasciò il posto di consigliere comunale all’amico POLITO,lasciando l’opposizione senza una GUIDA.E’ solo VERGOGNOSO.Polito(amico di cardiello) nell’immediatezza passò dall’opposione alla maggioranza alla corte di re MARTINO.Ed oggi 2010 questi personaggi hanno anche il coraggio di proporsi come RINNOVAMENTO e RICOPRIRE ANCORA RUOLI IMPORTANTI nella CUMUNITA’ EBOLITANA ? grosso errore gli ebolitani NON SARANNO PIU’ FESSI.

  20. Enzo ippolito:
    Notizia di servizio per tutti: Il Coordinatore del PDL non è Violante e ne lo sarà!!! Corsetto è un gran sognatore!!

    Ancora una volta uno di poca fede . RIPETO E DICHIARO.
    Violante è e sarà il coordinatore del PDL.
    Io non sogno…vivo la realtà………il lavoro premia……e ……crea molta INVIDIA ai falliti.

    Detto, ripetuto e Sottoscritto da Antonio Corsetto

  21. ALLA ATTENZIONE DI TUTTI___IL RAGIONAMENTO DI PRIAMO E’ EFFICACE E PROFONDO COME UNA LAMA!!! COMPLIMENTI, HAI SBUGIARDATO SCENTIFICAMENTE I ”RINNOVATORI” ,CARDIELLO POI…..N.B. LA DESTRA EBOLITANA CON LE SUE TRAME, MI SEMBRA IL CANOVACCIO DI UN FILM DI NERI PARENTI!

  22. IL GUAIO DEL CENTRO-DESTRA EBOLITANO SONO LE DICHIARAZIONI INTESTINE E CONTRADDITTOIRE: OGGI CORSETTO RIGIURA SU VIOLANTE, IERI VI E’ STATA L’”INCORONAZIONE UNILATERALE-MEDIATICA” DEL CANDIDATO BUSILLO, CARDIELLO E DI BENEDETTO SI RITENGONO GLI UNICI ADATTI, VECCHIO AFFERMA DI AVERE MOLTI SEGUACI, OGNI TANTO SI AFFACCIANO I NOMI DELLA SOCIETA’ CIVILE, A PAROLE CALDEGGIATI DAL “POPOLO SIMPATIZZANTE”…DUNQUE CHI MILLANTA, CHI DICE IL VERO? TUTTO QUESTO PARAPIGLIA DICE SOLO = CENTROSINISTRA SICURO VINCENTE,SALVO GOAL IN “ZONA CESARINI”! 2010 ARMAGGEDDON EBURINO?

  23. caro Dandy ..io non ho mai parlato di candidatura a Sindaco di Violante, ma di nomina provinciale a Cordinatore Comunale. saluti

  24. Lo so, ma è un’ aspetto inerente alla leadership anche questa, come la candidatura x il sindaco…ed il bailamme si ripercuote persino nella nomina di coordinatore…vedi Caro Antonio, senza nulla togliere alla tua buona volontà profusavi, una coalizione a digiuno da 15 anni,per strappare scettro del potere alla controparte….francamente è poco credibile che si accapiglio sul poco figuriamoci se dovesse guidare il civico consesso: Questo è quanto penserebbe un?uomo qualunque…ti pare? Buon Lavoro!!!
    P.S. TIFO VIOLANTE, E’ UNA BRAVA PERSONA…FATE PULIZIA!

  25. CORSETTO, FAI FARE LE PRIMARIE, TI LEVERESTI MOLTI ILLUSI DI TORNO! POTETE VINCERE SOLO SE ABBANDONATE LA ZAVORRA IMPRESENTABILE, E NOMINATE COME VOSTRO RAPPRESENTANTE,SIA COME COORDINATORE SIA COME SINDACO UN UOMO AL DI FUORI DELLA POLITICA, STIMATO E CONCRETO, CHE POSSA FARE DA MAGNERTE PER I DELUISI DI MELCHIONDA & Co.

  26. Non essendo riuscti a trovare una sintesi minima…….
    abbiamo prersentato una rosa di nomi a Salerno.
    Il PdL provinciale li valuterà assieme agli alleati interni ed esterni al PdL.
    La settimana prossima decideremo con loro.
    Poi ci sarà solo il tempo per mettere la palla a centro e definire il programma che, in effetti, stiamo già scrivendo.
    saluti

    naturalmente…VIOLANTE COORDINATORE CITTADINO

  27. Ma come vi viene ? Corsetto fai fare le primarie! Ma Corsetto nel PDL di Eboli chi e’ e che rappresenta? Corsetto nel PDL e’ meno di niente. Che il suo amico Violante sia stato nominato commissario cittadino non significa assolutamente niente dal punto di vista della rappresentativita’ : Violante e’ stato imposto dall’alto, non e’ stato eletto dalla base.

  28. la base???? e che è il partito comunista italiano?

  29. Non sottovalutate Corsetto, ha agganci maggiori del sospettabile e per reiterare tale sua posizione significa che ha avuto garanzie da responsabili e provinciali e regionali. Non penso che sia cosi audace da metterci la faccia con queste affermazioni ostinatamente pervicaci! ANTONIO DA AMICO DI LUNGA DATA TI AUGURO DI RIUSCIRE NELL’OPERA INTRAPRESA, E SBUGIARDARE DI CONSEGUENZA I MALDICENTI…Marco

  30. caro Marco…………la mia impresa…….consiste nel dare un volto nuovo, pulito e competente al PdL.
    Fabrizio Violante è un Avvocato giovane e di ottima reputazione.
    Abbiamo bisogno di allargare il campo visivo politico alla società civile per non inserire sempre politici (istituzioni) a ricoprire tutti i ruoli e le cariche.
    Siamo in tanti e dobbiamo dare spazio a tutti.
    Non sopporto i partiti composti da sole tre persone che ricoprono tutti i ruoli (partiti fantasma).
    I maldicenti………….e simpatici…………..amici del blog………..avranno la risposta tra breve…………..diciamo per la settimana prossima……………e sarò sempre io ad offrire loro un caffè………………..sempre che rivelino la loro identità……………altrimenti glielo offro vitualmente……….così risparmio.
    ciao

  31. x IDI DI MARZO

    invece è proprio così..VIOLANTE E’ STATO INDICATO PROPRIO DALLA BASE AZZURRA FORZISTA DEL PDL (CORSETTO E MORRONE) FACENTE CAPO AL MINISTRO MARIA ROSARIA CARFAGNA.
    CIAO

  32. piccolo Corsetto dopo 15 anni di politica Cosa hai costruito? la tua candidatura alla provincia.E tu parli di fallimenti? Sei poco esperto di diritto fallimentare. Il tuo risultato è stato un FALLIMENTO CON BANCAROTTA FRAUDOLENTA. povero pdl come è MAL RIDOTTO. Corsetto finalmente è giunta l’ora che tocca a te fare la lista per le prossime amministrative.Ma ne sono certo che tu non indicherai nessun nome,i tuoi amici servono solo a te per farti votare,mica sei così Fesso da metterli in lista? Nelle scorse amministrative non hai MAI indicato Nomi -l’on.Cuomo -l’avv.Vecchio ed il gen.D’errico potrebbero testimoniare ed anche il sig.Peppino Bisogno nel passato dirigente di F:I- Ma ora TOCCA proprio a te FORMULARE LA LISTA. Certamente VIOLANTE (cognato del dr.Mrrone Antonio attuale consigliere di F.I.) in qualità di commissario del PDL ,sarà CANDIDATO al consiglio comunale,come sarà Candidato a consigliere il giovine BENINCASA,figlio dell’ing. LAZZARO e il consigliere Corsetto I VOTI dove li prenderà? Può dormire Sogni Tranquilli ci penserà il Dott. GRIMALDI -RENATO SANTESE di Battipaglia ed il GRUPPO LUBRITTIANO. Corsetto-Tranquillo- Nel 2010 sarai ancora consigliere comunale di opposizione,un record CONSIGLIERE COMUNALE per 4 legislature consecutive. Un Curriculum Interessante,tra % anni potrai ancora giocarti la carta delle Provinciali-Regionali o la carta a sindaco di Eboli.Certo sotto la regia di Corsetto la DESTRA ad Eboli è cresciuta TANTISSIMO. AUGURI don Antonio Corsetto.Puoi essere SODDISFATTO ed ORGOGLIOSO di aver contribuito e determinato la nomina di VIOLANTE a coordinatore del PDL Il oordinatore del PDL nominato senza una pubblica assemblea,doveva essere SUPER PARTIS da mediare con tutte le anime del PDL e del centro destra. Corsetto la tua vittoria è la VITTORIA di PIRRO, non essere ARROGANTE bensì più UMILE. l’UMILTA’ non è un DIFETTO ma una VIRTU’.

  33. X PRIAMO

    salutami Laomendonte e soprattutto Esione……….
    e continua la tua guerra di Troia

    saluti da chi ha la coscienza pulita
    e soprattutto è umile…………la mia risposta prepotente è dovuta ai continui attacchi sulla vicenda Violante.

    ciao Podarce

  34. Guardate siamo arrivati alla frutta. Quel partito che voi chiamate PDL, dovreste chiamarlo PDP : partito della protervia.
    Corsetto e Morrone eleggono il coordinatore del PDL , senza rendersi conto che il PDL non è solo Forza Italia, così comportandovi voi, ad Eboli, le elezioni comunali le “vedrete vincere” sempre ad altri. Siamo arrivati alla vecchia DC delle correnti : abbiamo creato la corrente Carfagna, che miserrima fine, non vi meritate Eboli ! Siete dei novelli Fetonti, state precipitando e non ve ne siete accorti.
    Avviso per gli ebolitani : di tanto in tanto, guardate in alto potrebbero precipitarvi in testa e se vi precipitano nei paraggi attenzione agli schizzi di …..sono corpulenti, gonfi, tronfi e pieni di ….. sè.

  35. corsetto tu fai roppe fughe in avanti credendo di essere solo tu del PDL, Violante è una brava persona ma secondo me non all’altezza di gestire un partito come quello del PDL e poi a Eboli ma stai scherzando??? e poi perchè dici che gli altri sono dei falliti? tu hai prodotto? mha…ho i miei dubbi………ciao corsettone tvb!!

  36. NEL PDL C’E’ FIN TROPPA DEMOCRAZIA……………PROPRIO QUELLA DEMOCRAZIA CHE, PER RISPETTARE TUTTI GLI ASPIRANTI, CI PONE IN RITARDO RISPETTO AGLI AVVERSARI PER LA SCELTA DEL SINDACO.
    Nessuna dittatura……………………………siamo una squadra…………le mie risposte cattivelle sono solo reazioni a vostri commenti…..niente di più.
    C’è spazio per tutte le aree del PDL . Coordinatore, Vicario, cordinamento, femminile, giovanile………………………partecipazione per tutti.
    w la democrazia.
    così va bene?

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente