Bisogno sceglie Cariello e da alla sua scelta una motivazione "nazionale"

EBOLI – Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa che segue, del Consigliere Comunale uscente Giuseppe Bisogno dei Liberal, nel quale egli dichiara di sostenere la Candidatura a Sindaco di Massimo Cariello. Intanto chiedo scusa a Bisogno per non aver potuto pubblicare con tempestività il suo Comunicato, ma purtroppo motivi personali e familiari spiacevoli non lo hanno consentito.

Giuseppe Bisogno

Si ricorderà che Giuseppe Bisogno insieme al consigliere comunale Vincenzo Clemente, Felice Vocca ed altri, provocarono una scissione nell’UdC, contestando la scelta dell’altro gruppo facente capo a Pierino Infante, Gerardo La Manna, Paolo Polito ed altri, per la scelta di sostenere la Candidatura a Sindaco di Massimo Cariello.

A seguito di questa scissione molto rumoreggiata, Bisogno e gli altri costituirono il gruppo dei Liberal e presentarono una Lista a sostegno del Candidato del Centro-destra Vito  Busillo, alternativa a Cariello, ma anche agli altri candidati Martino Melchionda, Gerardo Rosania, Cosimo Pio Di Benedetto.

Va da se che le motivazioni ostative che Bisogno metteva in essere nella prima fase della campagna elettorale, nei confronti di Cariello e della sua coalizione, nel turno di ballottaggio sono cambiate. Sono cambiate al punto tale che Bisogno sente la necessità di schierarsi e offre anche motivazioni politiche per giustificare il suo “ripensamento” come uomo di centro.

E’ evidente che ognuno è libero di fare le sue scelte e fortificarle con solide motivazioni, che possono essere molteplici, ma forse le scelte che l’UDC dovrebbe fare a livello Nazionale, poco e nulla hanno a che fare con quelle legate alle posizioni politiche che ha assunto l’UDC locale alleandosi con Cariello, e lo stesso Cariello non è elemento scatenante da favorire ed indirizzare l’UDC nei suoi processi futuri di cambiamento nazionali.

Una scelta di campo è sicuramente importante, ma se la fanno i dirigenti è inequivocabilmente fuorviante perché mette in discussione le motivazioni e le strategie che si sono messe in campo, che in vero sembravano essere alternative agli altri contendenti e più che mai a coloro i quali erano stati i protagonisti di 15 anni di amministrazione, fortemente contestati dal centro-destra. Ma forse questa è tutto un’altra cosa.

……………..  …  …………….

Comunicato Stampa

di Giuseppe Bisogno
Consigliere Comunale uscente Liberal

Dopo un attenta riflessione politica, all’indomani del voto del 28 e 29 Marzo- 2010, ho sentito il dovere, come amministratore uscente della Città di Eboli, di prendere una posizione anche in questa fase di Ballottaggio.

La mia adesione alla lista Liberali e Cristiani, dettata esclusivamente da motivazioni ideologiche, mi porta in questa seconda fase delle elezioni amministrative, a manifestare l’attenzione nei confronti del mio partito di derivazione, ossia l’Udc, impegnato a sostenere la candidatura a sindaco di Massimo Cariello.

Il 20 Maggio prossimo infatti, dalle componenti dell’Udc,  nascerà il “Partito della Nazione”, che unificherà tutte le varie anime dell’Unione di Centro. La mia è pertanto una collocazione politica naturale, nell’ambito dei moderati democratici cristiani. La scelta di essere al fianco dell’Udc e sostenere Massimo

13 total pingbacks on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente