Elezioni Forum dei Giovani 2012: Monaco stravince, “schiaffi” a Melchionda e Sgroia

“Quattro” ragazzi hanno sconfitto un sistema di potere. Gino Monaco è il nuovo coordinatore del Forum dei Giovani.

Grande partecipazione, 3000 iscritti 1401 votanti, Un grande successo di partecipazione. Monaco con 722 voti e 51,53%, elegge 7 componenti e ottiene la maggioranza assoluta. La Massarelli paga “l’intromissione” di Melchionda e Sgroia i veri sconfitti. Grande successo di Pili, Campagna, Re e Melillo.

Luigi Monaco

EBOLI – La vittoria profuma, la sconfitta puzza. Puzza e finisce sempre per fare allontanare tutti, oltre quelli che precedentemente si erano allontanati perché quel puzzo lo avevano avvertito prima del risultato elettorale, che è venuto fuori dal confronto, che mascerata dietro i giovani ebolitani che si sono confrontati per eleggere il Forum della Gioventù di Eboli, si celava un tentativo di affermare una supremazia politica che da qualche tempo si tenta di far percepire nella Città.

La vittoria profuma e chi ne è uscito profumato sicuramente è il giovane Gino Monaco che è il nuovo Coordinatore del Forum dei Giovani di Eboli, che con un gruppo di ragazzi ha scompigliato i piani a chi invece pensava di poter estendere il proprio potere anche sui giovani. Un gruppo di giovani come dice lo stesso Gino: “Di amici senza nessuna pretesa di voler affermaare null’altro che un principio semplice: quello di operare per mettere in campo iniziative, sociali, culturali, ricreative a sostegno dei giovani. Il messaggio è stato recepito e man mano è diventato una missione che non ha escluso nessuno“.

Si è voluto dare un significato diverso a queste elezioni e proprio in virtù di quel significato, il risultato si è dimostrato essere un boomerang per coloro i quli pensavano di poter estendere il loro potere anche sui giovani. Una risposta politica che suona come una sonora sconfitta proprio per il Sindaco Martino Melchionda e per il Presidente del Consiglio Comunale di Eboli Luca Sgroia, che molto si aspettavano da questo risultato, fino ad intromettersi in maniera esageratamente “invasiva”, sia nella fase propositiva, inseguendo alleanze politiche tortuose, confinando a priori un risultato, e mettendo a serio rischio invece quelle alleanze, delle quali probabilmente se ne vergogna, sulle quali invece vive e vegeta sia la maggioranza che l’Amministrazione comunale seriamente traballanti.

E così “quattro” ragazzi che si sono subito smarcati da “padrini”, che tentavano di attribuirsene la paternità, hanno sconfitto il potere. Hanno detto no a sistemi che gli stessi conponenti della Maggioranza hanno denunciato riguardo a favoritismi, o clientelismi, o a ogni tipo di raccomandazione, che metteva come condizione quella di avere una tessera di Partito, o essere “galoppini” politici o figli, o parenti di politici per poter aspirare ad avere un lavoro nel Piano di Zona S5 o per essere selezionati nei servizi sociali, come nel caso di “Generazioni a confronto“, delle quali ampie e documentate interrogazioni senza risposte, giacciono nei cassetti della Presidenza del Consiglio Comunale, come giacciono altre cose egualmente importanti, come ad esempio, la incompatibilita di ben 14 Consiglieri Comunali.

Quattro” ragazzi che hanno dato una spallata ad un sistema di potere che crea si una “rete” di beneficiati, ma lascia nella sua scia una palude piena di amarezze e di scontenti, e hanno detto no nel primo caso al voto di scambio, nel secondo ad un consociativismo solidalistico che porta gli uni a continuare ad amministrare con le stesse modalità, gli altri a continuare a mantenere proprie posizioni, sia pure minime, ma di vantaggio, annullando ogni minima reazione e creando un clima di tacita connivenza rispetto a scelte e a posizioni politiche ben precise.

Luigi Monaco, con 722 voti, sostenuto da due liste “Cambiamo Eboli” che ha totalizzato 352 voti, e “Eboli in Progress” che ne ha ottenuti 358, ha stravinto il confronto con gli altri due concorrenti: Paola Massarelli, anche lei sostenuta da due liste, “Scelgo di contare” (362 voti), e “Fermenti attivi” (131 voti) per complessivi 463 voti; e Marziale Bufano coordinatore uscente del Forum, con la sua lista “Giovani indipendenti” che ha ottenuto 186 voti, dei quali 122 ottenuti solo da Emmanuel Pili dell’API.

E proprio Pili soddifatto ha dichiarato: “Sono impressionato della partecipazione massiccia alle elezioni del forum e ringrazio tutti i giovani che hanno creduto in me e nel progetto Giovani Indipendenti con l’amico Marziale Bufano. La nostra è stata una testimonianza di libertà rispetto alle due armate. – E sportivamente si complimenta con i candidati presidenti del Forum – Complimenti a Paola Massarelli e a Gino Monaco a cui va un augurio di buon lavoro”.

E Gino Monaco oltre a ringraziare lancia anche segnali di distensione politici richiamando tutti alla collaborazione: “Un ringraziamento a tutti i giovani ebolitani che hanno contribuito in modo forte a quella grande festa di partecipazione che sono state le elezioni del forum della gioventù. Da oggi auspico che tutto il consiglio contribuisca allo sviluppo delle idee e dei progetti che stanno a cuore ai giovani della nostra città. Abbiamo ricevuto un mandato e dobbiamo onorarlo al di là delle bandiere e dei colori di partito. Già dalla prossima settimana ci incontreremo per delineare le linee programmatiche sulle quali baseremo il nostro lavoro. Penso sia stato un messaggio importante, sia dal punto di vista della partecipazione, oltre 1400 votanti, sia dal punto di vista del risultato elettorale del gruppo di amici che mi ha sostenuto. I giovani ebolitani hanno dimostrato di voler stare vicino alle problematiche della nostra città. Un grazie immenso a tutti i giovani ebolitani”.

Dello stesso avviso è un altro protagonista della vittoria di Monaco, Carmine Busillo, ideatore e fondatore di ‘CambiAMO EBOLI‘ che sottolinea come sia importante mettere da parte partiti e schemi ritenendo che la Vittoria di Monaco per quanto sorpresa sia anche segnale forte e chiaro:“ha vinto la forza del gruppo e della voglia di partecipare in modo pienamente condiviso. Tutta questa energia si è sprigionata in un modo che neanche noi nel migliore dei sogni avremmo potuto immaginare. È stato un segnale importante, i giovani vogliono partecipare e lavorare al cambiamento della città senza colori di partito, e questo è un segnale chiaro che va analizzato e raccolto”.

Ed è proprio vero, questo risultato è un segnale forte chiaro, inviato a chi pensa di voler guidare certi processi per strumentalizzare anche il mondo giovanile, mondo che non risponde a nessuno men che meno a chi sebbene giovane si è troppo impegolato con i Partiti e con le stanze dei bottoni.

Ma analizzando il voto si comprende come manco a farlo apposta, si è perso il rapporto con la realtà, e così sia l’API con Francesco Bello e Emmanuel Pili, che Paolo Campagna e Antonietta Melillo con la Lista “Eboli in Progress“, appartenenti a quall’area da poco sospesa dal PD, estromessi per inseguire fantomatiche alleanze e mire di potere assolutistiche, siano stati proprio quelli che hanno raggiunto i migliori risultati, dimostrando che più che le alleanze andavano privilegiati i rapporti, i progetti, e gli obiettivi tipici del Forum stesso. Rapporti, progetti e obiettivi che sicuramente si raggiungeranno, anche perché i giovani sono sempre giovani e ci vuole poco perché vadano d’accordo. Ma se i giovani azzereranno subito le differenze, per i grandi sarà più difficile e non è detto che a seguito di questo risultato non vi siano delle conseguenze sulle alleanze e sull’Amministrazione. Lo sapremo già oggi seguendo i lavori del Consiglio Comunale.

Adesso, oltre ad avviare un lavoro che non escluda nessuno, devono invocare soprattutto chiarezza, incominciando proprio con quelli che sono più discussi e che riguardano il lavoro chiedendo si rendano pubblici gli atti del Piano di Zona S5 e quelli dei servizi sociali “generazioni a confronto“, solo così si possono allontanare i sospetti che non ci sono imbrogli o favoritismi.

…………………..  …  ………………….

GLI ELETTI

Liste Monaco: 722 voti e 51,53% – 7 componenti + Presidente
Luigi Monaco, Vito Re, Caterina Di Maso, Dora Cuomo; Paolo Campagna, Antonietta Melillo, Sara Di Donato, Ernesto Mandia.
Lista Massarelli: 493 voti e 35,19% – 5 componenti
Paola Massarelli, Luciano Volpe, Saverio Francesco Moscariello, Annarita Naponiello.
Lista Bufano: 186 voti e 13,28% – 2 componenti
Marziale Bufano, Emmanuel Pili.

…………………..  …  ………………….

LISTA 1 per Marziale Bufano 186 voti

“Giovani Indipendenti”

  1. Pili Emmanuel, 122          Eletto
  2. Corrado Rosanna, 15
  3. Braca Laura, 14
  4. Pascale Francesco. 14
  5. Baldi Antonio,11
  6. Buccella Tonino, 9
  7. Lettieri Mauro, 5
  8. Macellaro Anna, 4
  9. Mirra Alessandro, 4
  10. Iula Angela, 3
  11. Vecchio Elena, 1
  12. Giovine Angela, 0

…………………..  …  ……………………

LISTA 2 per Paola Massarelli 362 Voti

“Scelgo di contare”

  1. Volpe Luciano, 98                                  Eletto
  2. Moscariello Francesco Saverio, 89     Eletto
  3. Naponiello Annarita, 68 Eletto
  4. D’Ambrosio Valentina, 64
  5. Lamberti Noemi, 38
  6. Carbone Luca, 31
  7. Cioffi Teresa, 28
  8. Cerullo Cristian, 27
  9. Masillo Francesca, 23
  10. Cappuccio Debora, 15
  11. Gallotta Marco, 6
  12. Merola Vincenzo, 6
  13. Di Simino Chiara, 0
  14. Pesticcio Gaetano. 0

LISTA 3 per Paola Massarelli 131 voti

“Fermenti Attivi”

  1. De Rosa Stefania, 79    Eletta
  2. Scarpa Alessandro. 29
  3. Esposito Giovanni, 17
  4. Parisi Valentina, 17
  5. Grimaldi Valeria, 12
  6. Dell’Orto Alessandro, 6
  7. La Brocca Enza, 6
  8. Santimone Piero Alfonso, 5
  9. Cuomo Antonio, 2
  10. Mazzeo Laura, 2

…………………  …  ………………….

LISTA 4 per Luigi Monaco 352 voti

“Cambiamo Eboli”

  1. Re Vito, 122                       Eletto
  2. Di Maso Caterina, 60       Eletta
  3. Cuomo Dora, 59               Eletta
  4. Caterino Emanuel, 42
  5. Santimone Alessandra, 37
  6. Guerriero Vincenzo, 36
  7. Altieri Cosimo, 34
  8. Pietropinto Laura, 27
  9. D’Elia Maria, 25
  10. Altieri Aurelia, 19
  11. Barbato Luigi, 10
  12. Fulgione Paola, 1
  13. Palmentieri Daniela. 1
  14. Postiglione Valeria, 0

LISTA 5 per Luigi Monaco 358 Voti

“Eboli in Progress”

  1. Campagna Paolo, 132           Eletto
  2. Melillo Antonietta, 120       Eletta
  3. Mandia Ernesto, 64              Eletto
  4. Di Donato Sara, 50               Eletta
  5. Naponiello Rosario, 48
  6. Carleo Angelo, 42
  7. Gallo Giuseppa, 41
  8. Bergamo Antonio, 25
  9. Spiotta Sara, 18
  10. Caliendo Domenico, 10
  11. Manzo Daniela, 3
  12. Franceschi Francesca, 2
  13. Mazzella Sonia. 0
  14. Colicino Orazio, 0

…………………………  …  …………………………..

foto gallery

Luigi Monaco-Paola Massarelli-Marziale Bufano-Candidati Forum 2012

Forum-giovani-2012-

Forum-giovani-2012

Forum-giovani-2012-seggio-elettorale

Forum-giovani-2012-seggio-elettorale

forum-seggio

………………………..  …  ……………………….

Copie liste e risultati

.

.

.

Eboli, 26 aprile 2012

31 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. bravo Luigi……complimenti a tutti i giovani per la massiccia presenza…il futuro è vostro…..

  2. Innanzitutto vorrei esprimere le mie congratulazioni al neocoordinatore Gino Monaco, per la bella affermazione personale e del suo gruppo di amici e augurargli un proficuo lavoro. Vorrei, anche far notare come in questa tornata elettorale sia stata ampiamente rispettato l’equilibrio di genere. Infatti, grazie alla nuova legge elettorale del forum (ricordo che il regolamento del forum è stato approvato dal consiglio comunale ed è frutto del lavoro dei consiglieri comunali), entrambi i generi sono rappresentati quasi con pari rapporto. Ciò contribuisce notevolmente ad alzare il livello qualitativo del forum dei giovani in quanto consentirà un confronto completo e costruttivo. Infine vorrei far rilevare l’importante segnale che i giovani ebolitani hanno saputo trasmettere a tutti noi “vecchi” con il loro entusiasmo genuino e la imponente partecipazione. La politica, la BUONA politica è ancora possibile con questi giovani.

  3. Li fanno giocare a fare i grandi a 30 di età!!!

    Lascio qui questo commento forte e stridente non per demonizzare un momento democratico fra migliaia di cittadini ebolitani, ma per indurre le coscienze dei partecipanti a una riflessione sulla società in cui vivono.

    A 30 anni li dovreste defenestrare i vostri padrini politici e non farvi strumentalizzare!!!

  4. quattro ragazzi hanno sconfitto il sistema di potere, grazie a un altro sistema di potere!!! se questo e’ il futuro stiamo a posto.

  5. MODERAZIONE
    i voti di monaco provengono dai socialisti defenestrati dal sindaco e dal PD …i quali hanno convogliato i soliti voTi IMPOSTI ai dipendenti Elaion e stavolta ai figli degli stessi (Campagna 132 , un bravo ragazzo , ma chi lo conosce?..se non fosse stato per xxxxxx xxxxxxxxx e , figlio adottivo di de vita ) , qualcuno o meglio un bel po’ è stato pagato, vedi quelli portati dall’area cariello …insomma a Eboli niente di nuovo …nessun vincitore..tutti sconfitti soprattutto i giovani!

  6. Vorrei congratularmi con Luigi Monaco e i giovani eletti nelle sue liste. E’ stata una grande giornata di partecipazione democratica per la nostra città. La sinistra ne esce con le ossa rotta, è questo un dato che deve far riflettere. Nella nostra città si sta affermando una nuova generazione di giovani di destra, preparati e capaci, che tra qualche anno potrebbe diventare classe dirigente nella città. I giovani di destra nono sono più i teppistelli, fautores di Cardiello, che nelle campagne elettorali degli anni scorsi intimidivano i sostenitori delle altre forze politiche. Invito i giovani della sinistra a studiare le nuove dinamiche che attraversano la nostra città, a passare qualche ora in più sui libri, ad evitare di buttare le serate ad ubriacarsi sulle scale di via Ripa e ad essere più presenti nella città. Ad maiora.

  7. Ma quale sistema di potere? Quello che attraverso il comune si danno i posti di lavoro a chi dicono loro? La verita’ e’ che questi anche se avessero la maggioranza bulgara, perderebbero lo stesso, perche’ sono antipatici e arroganti.

  8. Condivido il commento del Dr. Lazzaro Lenza. Per essere pignolo io non direi
    ” entrambi i generi”, mi sa tanto di “razza …..umana” o ” genere ….umano”.
    Credo che il mio amico Lazzaro facesse riferimento all’eqilibrio fra gli eletti dei due sessi.Buon lavoro e….sempre con la schiena dritta !!!!

  9. tra le tante letture del fenomeno a cui abbiamo assistito quella interessante e che melchionda governa senza voti

  10. Congratulazioni a Gino e a tutti i giovani che lo hanno sostenuto attivamente, riponendo la loro fiducia in una persona estranea alle logiche del potere politico.
    Per quanto mi riguarda, questo è il risultato che speravo; oltre che per stima ed amicizia che mi lega a Gino da una vita, per la sconfitta del principale avversario, augurandomi che la stessa possa tradursi in un fallimento politico ben più grande.
    Non aiuta, sicuramente, un candidato al Forum farsi vedere al pub con il Presidente del Consiglio Comunale; non giova alla propria immagine di persona indipendente, presentarsi come il burattino nelle mani dei burattinai.
    Mi auguro che Gino e gli altri consiglieri possano davvero dare, attraverso questa vittoria, un segnale importante conducendo, con dedizione e successo, un gruppo di ragazzi verso nuove prospettive di crescita.
    Ha perso la “politica”, quella sporca fatta di sotterfugi, di quel senso di losco che ha caratterizzato gli ultimi anni, in cui promesse ai giovani mai rispettate e progetti di rilancio mai intrapresi, assumono il senso di giustizia che ad Eboli si aspettava da tempo.
    Augurandomi che presto più forti ripercussioni politiche possa regalare questo evento, mando un sincero in bocca al lupo a tutti.

  11. …… E anche per queste elezioni sono stati usati i fac-simile nelle buste paga dei dipendenti di una nota struttura.
    Mi chiedo ma quando inizieranno a vergognarsi?

  12. Faccio gli auguri di buon lavoro a Gino Monaco e a tutti gli amici che hanno sostenuto il suo progetto e credo sia doveroso ringraziare il coordinatore uscente Marziale Bufano e il vecchio consiglio del Forum per il lavoro svolto sinora augurandoci che Gino, già vicecoordinatore di Marziale, sappia rafforzare il ruolo del Forum superando le criticità della “prima esperienza”.

    Un risultato di partecipazione importante: 1.400 giovani ebolitani hanno dato il proprio contributo (al di là delle polemiche sul come)

    Sicuramente un buon inizio è la composizione del Consiglio: equilibrato nella rappresentanza di genere come ricordava Lazzaro Lenza, equilibrato nelle fasce d’eta (ben 5 under 19), ed in generale abbastanza rappresentativo delle realtà giovanili ebolitane.

    Ho apprezzato anche il primo intervento del neo-coordinatore riguardo un futuro dove tutti i consiglieri lavorino per un solo obiettivo comune: incidere sulle politiche giovanili e contribuire al cambiamento indipendentemente dai progetti sostenuti sino a ieri e dalle divergenti idee politico-amministrative. Con il contributo di tutti. Auguri di buon lavoro ai 14 consiglieri eletti e a quelli che non c’e l’hanno fatta. Spero che il nuovo forum metta subito in campo iniziative per coinvolgere sia i consiglieri degli altri due progetti sia i candidati non eletti. Eboli ha bisogno di tutti. In bocca al lupo !

  13. precisando che cmq il coordinatore eletto è un bravo ragazzo nel vero senso della parola..
    piccola e semplice analisi :

    voti TOTALI Monaco 722 –
    voti eboli in progress- “lista elaion” 358 =
    socialisti conte/ de vita ________
    364 ( il vero peso dei giovani della destra ebolitana!)

  14. precisando che cmq il coordinatore eletto è un bravo ragazzo nel vero senso della parola.. piccola e semplice analisi :

    voti Monaco 722 – voti “lista elaion”conte/ de vita 358 = 364 ( il vero peso dei giovani della destra ebolitana!)

  15. Sono giovani gia’ jnvecchiati, abituati ad essere assistiti e a prevaricare gli altri. Adesso pero’ le elezioni sono passate, Sgrofen & Merchiel hanno avuto la lezione., adesso lavorate.

  16. CERTO E SENZA PAROLE SONO LA STESSA PERSONA
    Cosa pensa il giovane Monaco del fatto che ai figli dei dipendenti di una nota struttura e’ stato inposto di votarlo?
    Si e’ provato a mettersi nei loro panni?
    Sarebbe gradita una sua rispota.
    Qualcuno si chiedera’ chi sia io a dire queste cose,gia’ chi sono ….
    e se fossi un padre che e’ stato costretto a dire al figlio …
    “Martedi’ vai al comune a votare questo cognone(gia’ questo cognone,perche’ noi votiamo i cognomi … di padre in figlio)”e alla risposta di mio figlio …
    “Chi?! … quello alto e magrolino!Ma e’ un mezzo abbonato(nel loro gergo sta’ per “non proprio un fulmine”),ma figurati!io vado a votare per un mio amico” essere costretto ad essere duro e rispondergli
    “No,tu oggi vai al comune prendi la scheda e scrivi quel cognome!E basta senza storie!” …. quanti mi sono sentito di m… !
    Ed ancora piu’ deludente leggere di Lenza che si complimenta …. proprio lei che appena 2 anni fa’ in campagna elettorale denunciava questa barbarie … ti chiedo ma sei anche tu padre?E se fosse capitatao a te?
    Ringrazio il blog per avere ospitato questo mio sfogo ma e’ da 4 giorni che sto’ con un magone cosi’.
    Sia chiaro nessun pregiudizio contro Monaco,che non so’ chi sia,ma immagino non abbia nulla a che fare con questo modo di fare consenso,tengo a precisare,non gli do’ nessuna colpa ma lo invito solo a farsi e fare anche delle domande e avere il coraggio e la lungimiranza(perche’ ti servira’ in futuro)di chiedere “ma da dove e come sono venuti tutti questi voti?”
    Vi ringrazio e prego di pubblicarlo

    • Per senza Parole –
      Non si complimenti con il Blog. C’è poco da complimentarsi. Quello che dice è gravissimo. Lei sta facendo una denuncia ben precisa, ipotizzando addirittura che le possa essere stato estorto a lei e a un suo figlio un voto.
      Per quello che dice non ci sarebbe spazio per nessun commento se dovesse essere vero, se non lo è si tratta di tutt’altra cosa e lei se ne assume tutta la responsabilità
      Tornando al Merito, si cerca di sminuire una vittoria di un gruppo di giovani che ha vinto contro un altro gruppo di giovani, dietri i quali vi erano massimi esponenti dell’Amministrazione. Entrambi i gruppi sono giovani e sono giovani schierati e questo non è uno scandalo. E’ uno scandalo che si siano adottati metodi che abbiano potuto influenzare e deviare un risultato.
      Io stesso, ed ho le prove, ho “beccato” una persona che nulla aveva a che fare con i giovani, ma che ha a che fare con il Comune, che distribuiva materiale, che sarebbe dovurto servire ad iscriversi, accompagnando la distribuzione a giudizi verso alcuni che è meglio non ripetere.
      Una cosa è certa che i giovani si sono mossi e adesso c’è un risultato che è stato abbondantemente sporcato da persone che hanno mire sulla Città che non hanno niente a che vedere con l’Elaion, struttura tra l’altro di eccellenza rispetto ad altre, che invece non lo sono e nemmeno ci provano, che operano in condizioni pietose e hanno sperperato solo danaro mio e suo.
      Adesso, mi scusi, la voglio invitare ad estendere questa denuncia pubblicamente ed assumersene le responsabilità delle accuse che porta.
      Massimo Del Mese

  17. Fressola ha ragione…………..il sindaco governa senza i voti del POPOLO…..Mi è piaciuto il commento del Dott. Lenza…… Mentre x quelli ke si ostinano a dare le colpe ad i socialisti e a Carmelo Conte in particolare…..nn ho parole….quando ero ragazzino nn ero manovrabile, i giovani di oggi lo sono ? Nn credo, siete degli ipocriti….
    è sempre colpa di Conte……adesso NO………………NN L’ACCETTO……..gli errori sono stati fatti in passato……i socialisti sono stati messi fuori dal PD COME QUALCUNO COMMENTA….. xò il sindaco e la maggioranza hanno guadagnato polito, micione ed INFANTE il meglio della politica ebolitana…..cmq davvero nn ho parole….

  18. Auguri al vincitore e anche ai vinti! Una stretta di mano per il primo, tante pacche sulle spalle per i secondi. Ne abbiamo sentite troppe in giro, se volete essere d’esempio per i vostri figli, fate una cosa denunciate ai carabinieri l’accaduto, oppure vi state zitti e la smettete di rovinare questa città.

  19. Verrebbe da dire “forza ragazzi all’arrembbaggioooooooooooo” del vecchio marciume di palazzo, invece no, tranquilli e vivete il Vostro tempo, la vittoria + importante è data dal numero di votanti mai così imponente, sempre che sia una partecipazione libera……… e non “costretta” come dice senza parola.
    Ma vorrei chiedere a senza parola: due anni fa cosa hai votato? svagliaaaaaaaaaTiiiiiiiiiiiiii

  20. I miei migliori auguri a Gino Monaco, eletto con i voti di De Vita, Conte, Petrone, Cariello e Campagna.

  21. Caro Massimo (Admin), scusami ma io insisto. Come vedi grazie al poter dire tutto quello che si vuole in anonimato, si sta sporcando una grande partecipazione giovanile in un passaggio democratico ed importante. Quello che “senza parole” scrive è GRAVISSIMO ed hai raguine tu, se è falso quello che dice non avrebbe diritto ad essere ospitato in un blog “aperto” dovrebbe assumersi le reponsabuilità correlate; oppure dice una cosa ‘ VERA !!! E allora deve utilizzare altri mezzi per denunciare il tutto. Credo di aver capito, anche perchè tu la citi, che la struttura a cui fa riferimento l’ “amico (?) sia l’ELAION.
    Orbene, addebbitare ( e non è la prima volta) la possibilità di “inquinare” libere e democratiche elezioni al Sig. Cosimo De Vita in ANONIMATO è solo vigliaccheria. De Vita non mi è simpatico ( e ti garantisco che questo sentimento è abbondantemente ricambiato da parte Sua!), ma quello che a me non piace è sta INQUINANDO gravemente il dibattito pubblico è la maldicenza, le accuse non provate, sparlare alle spalle, UTILIZZARE QUESTO spazio da te gestito con grande impegno, in modo assolutamente “sbagliato”. E’ vero firmarsi è un rischio perchè ” la mamma dei cretini è sempre incinta” e quindi significa esporsi a giudizi poco sereni, accuse spesso al limite del Codice ed infatti gli amici che si espongono in prima persona sono sempre più pochi e ….mi dispiace. Poi se vi sono persone che si fanno condizionare da qualche “padroncino” nell’esprimere una indicazione elettorale, questo fatto che è gravissimo rappresenta il degrado della partecipazione democratica e la bassa coscienza civica. Non è certa colpa dei “figli” ma sicuramente è una gravissima colpa di noi padri.
    Ai ” giovani consiglieri” eletti spetta di dimostrare nei fatti la loro “INDIPENDENZA” coraggio, partecipare democraticamente e disinteressatamente è la migliore cosa da fare !!!!! Di nuovo A U G U R I.-

  22. CERTO E SENZA PAROLE SONO LA STESSA PERSONA
    Non date nessuna importanza a “senza parole”,che sara’ certamente un “fake”.
    Resta il fatto che Monaco e’ stato eletto con i voti di De Vita, Conte, Petrone, Cariello e Campagna.Ma va anche detto che dietro le altre 2 liste erano supportate da Api-Udc e l’altra dal Pd.

  23. Senza entrare nel merito del forum e degli eletti e di tutti i partecipanti, a cui vanno i miei complimenti, non usiamo due pesi e due misure. Se sono evidenti le ingerenze di Melchionda e Sgroia non ditemi che non sono egualmente evidenti le ingerenze della controparte. Siamo seri

    • Le ingerenze –
      Quando sono ingerenze? Quando qualcuno che non ha nessuna relazione con qualcosa si intromette.
      Sono ingerenze se un Sindaco si intromette non se il figlio di un sindaco partecipa. Lo.stesso vale per i consiglieri e per i loro figli. Se poi ad interessarsene e’ una carica istituzionale oltre ad essere scorretto e’ quanto meno insolito.
      La verita’ e’ che c’e’ stato chi ha voluto dare un significato diverso a quelle competizioni e i giovani sono le vittime di questi mallevadori.
      Riguardo a Monaco, non mi risulta sia stato aiutato dai cosi’ detti leader del centrodestra anzi il contrario.
      Poi se aggiungi che qualcuno ha tentato, come si vede dai post, prima facendo un commento da querela e poi, fingendosi un altro, sostenendo le tesi da querela precedentemente scritte, per creare confusione e minimizzare la vittoria di Monaco e colpevolizzare giovani che non hanno potere se non la colpa di essere giovani.

  24. l’aspetto più deprimente,sconcertante,che siamo tornati indietro di 30 /40 anni,quando le tessere contavano per per appropiarsi dei partiti,ora ci siamo ridotti al forum.

  25. MODERAZIONE
    Carmelo C. è cieco o come dire…non c’è miglior cieco di chi non vuol vedere!

    il risultato di questo confronto para-elettorale ha determinato un ennesimo parto anale da parte dei socialisti ovvero ” il nuovo asse del male De Vita- Carielo- Conte” con una serie di xxxx xxxxx che li rappresenteranno vedi Petrone! ed altri xxx xxx xxx al loro servizio ..Sorrido pensando a come si confronteranno i TRE CAMPIONI .

    Cariello”io voglio fare il sindaco!!!” altrimenti mio fratello s’incazza!

    Conte ” si certo ma…!)/%&$”%&((=(£”%)==%£$!&””=&/&%£($)(%&£%&”

    Devita “questi non hanno capito che senza di me xxxxxxxx non vanno da nessuna parte! … e se mi dichiarassi indipendente e iniziassi a dire al mio Kapo di Santa C. che voglio più potere??? “…..

  26. Caruana……………………nn ti capisco……………..io dico la verità……………te nn sai come funzione la politica…………..IO SI FIDATI’……………..
    Carmelo Conte se si affida a De Vita, se è così…….. secondo il mio modo di vedere la politica PERDE…………MARISEI E’ CAPACE……………………….ero tifoso del nipote Mario………..ma nn è capace…………………………….. NN voglio commentare ulteriormente …………………….Caruana tu devi essere amministrata da micione e pierino………..sei zero………………………. sei vuoi parlare con me ……..fallo di persona…………
    P.S. Nn sono come lioi…………ma se vuoi sai dove trovarmi……………..MENTI SAPENDO DI MENTIRE………………

  27. Carissimi è evidente il degrado della politica ebolitana,in quanto questo spazio per i commenti doveva essere riservato soltanto agli auguri , complimenti ed eventuali proposte per i futuri consiglieri di un FORUM DEI GIOVANI E PER I GIOVANI. Invece infuriano le polemiche su “presunti” giochi di potere da parte dei POTENTATI ebolitani che giocano a fare i signorotti della politica ebolitani.E’ mai possibile che le federazioni giovanili dei partiti si debbano comportare come “I grandi” (vedi le ultime elezioni dei Giovani dei Democratici) o debbano essere manovrati da questi perchè si tenta in questo modo di raggiungere la meta(candidatura) nel modo più breve possibile? E’ mai possibile che le federazioni giovanili debbano essere composte da una cerchia ristretta di persone chiusa senza coinvolgere altri giovani per paura di perdere la forza della PROPRIA CORRENTE e limitarsi a stare col “bancariello” in piazza senza organizzare occasioni di confronto?? Io personalmente noto questo probabilmente mi sbaglio perchè guardo la politica dall’esterno ma è questo quello che emerge dall’ultime elezioni del forum: mancanza di indipendenza e senso critico da parte dei giovani di destra e di sinistra che NON RIFIUTANO “L’AIUTO DEI GRANDI” PUR DI ESSERE CANDIDATI ED ESSERE ELETTI.

  28. Su Facebook ho appena ltt 1 comunicato dei giovani di Melchionda e Sgroia. Sono talmente liberi ke 1 dei firmatari nei commenti diceva che era d’accordo solo a meta. Nn hanno avuto AIUTO DEI GRANDI. Nn si è speso nessun consigliere nessun assessore, nemmeno il sindaco. nn c’e stata nessuna chiamata a loro favore, conoscono 1 ad 1 i propri votanti, pure quelli che venivano presentati loro il giorno delle votazioni da consiglieri, assessori e portaborse di consiglieri. nessun loro capocorrente ha suggerito ai genitori di giovani ebolitani di nn far candidare i figli in altre liste. Qualcuno di loro racconta con disinvoltura di essere stato candidato all’ULTIM A TUT xkè se no A LIST NUN S’APPARAV e poi è SEMP COCCOS ESC .. A FATIC SERV !

    QUANN A VOLP NUN ARRIV A L’UVA RIC KA E’ ACERB !!!!! MPARATEV A CAMPA ! E A PERD !

    Vogliamo ringraziare le tante ragazze e i tanti ragazzi che hanno sostenuto il nostro progetto, continueremo a lavorare per renderlo realtà con la stessa passione impiegata finora. Abbiamo portato avanti una battaglia vera, solo nostra, che sarà utile e costruttiva per il futuro della nostra città.

    Il consiglio del Forum, a seguito di una norma da noi fortemente voluta nel regolamento, rappresenta adeguatamente l’intera società, senza differenze di genere, e questo è un primo importante risultato del nostro lavoro. A breve lanceremo una petizione popolare per l’istituzione di un registro delle unioni civili, per rendere Eboli una città più moderna e attenta ai diritti di tutti i cittadini.

    A dispetto di quello che vuole far trasparire qualche politicante, che pratica l’antipolitica, il nostro elettorato si è dimostrato autonomo, libero e critico. Così come è risultato evidente all’intera città che i centri di potere si sono mossi altrove.

    A differenza di altri, non abbiamo chiesto a nessuno di firmare elenchi per certificare la propria presenza al voto, poiché preferiamo nettamente lasciare alle persone la possibilità di esercitare i propri diritti in piena serenità.

    Dal nostro canto possiamo assicurare che vigileremo con attenzione, affinché un organismo di fondamentale importanza come il forum non venga tramutato nello strumento di battaglia politica di qualche capetto che gestisce il potere per il potere.

    Eboli, 26/04/2012

    Paola Massarelli
    Consigliere del Forum della Gioventù (Scelgo di Contare)

    Luciano Volpe
    Consigliere del Forum della Gioventù (Scelgo di Contare)

    Francesco S. Moscariello
    Consigliere del Forum della Gioventù (Scelgo di Contare)

    Annarita Naponiello
    Consigliere del Forum della Gioventù (Scelgo di Contare)

    Stefania De Rosa
    Consigliere del Forum della Gioventù (Fermenti Attivi)

  29. due mesi di vita e questo forum cade o comunque fa una brutta fine, gli ebolitani non imparano mai(giovani compresi)

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente