Ministro dell’Agricoltura Mario Catania apre la campagna elettorale per l’UDC a Eboli

Manifestazione elettorale dell’UDC nell’Aula Magna dell’Istituto Tecnico Agrario  “G. Fortunato” di Eboli, con il Ministro dell’Agricoltura Mario Catania, Luigi Cobellis, Vincenzo Inverso, Pietro Mazzini.

Catania: “Berlusconi come il Comandante Scettino, ha portato allo sbando il Paese e poi lo ha abbandonato. Non abbiamo bisogno ne delle vecchie favole di Berlusconi e ne delle nuove di Grillo. Dobbiamo lavorare per i nostri figli e per le future generazioni”.

Infante-Mazzini-Catania-Cobellis-Verdini-UDC-Eboli

Infante-Mazzini-Catania-Cobellis-Verdini-UDC-Eboli

EBOLI – Si è tenuta ieri domenica 10 Febbraio, nell’Aula Magna dell’Istituto Tecnico Agrario “G. Fortunato” di Eboli, in vista delle prossime elezioni politiche del 24 e 25 febbraio 2013, una manifestazione politica di apertura della campagna elettorale dell’UDC.

Alla kermesse elettorale è stata organizzata dal coordinamento cittadino, segretario cittadino in testa Pierino Infante, unitamente al gruppo consiliare di cui ne fanno parte i consiglieri, Emilio Masala, Pietro Mazzini, Gerardo La Manna, oltre che l’Assessore ai Lavori Pubblici Ing. Dino Norma, sono intervenuti il Segretario Provinciale Luigi Cobellis, il Presidente Provinciale Vincenzo Inverso, il Consigliere Comunale e capogruppo Pietro Mazzini, e il Ministro delle Politiche Agricole Mario Catania, capolista nella lista dell’UDC alla Camera dei Deputati nella circoscrizione Campania 2, a cui sono state affidate anche le conclusioni.

Il Ministro prima di arrivare a Eboli ha fatto tappa a Salerno, partecipando ad un incontro che si è tenuto presso il Teatro Verdi con òla partecipazione degli agricoltori di Coldiretti del territorio.  Nel pomeriggio invece è stato a Pontecagnano nella sezione cittadina dell’UDC, e dopo la tappa di Eboli,  presso la Sala delle conferenze dell’istituto agrario G. Fortunato, si recherà a Sarno presso il Centro Sociale, e in ultimo nella serata sarà a Battipaglia alla Fabbrica dei Sapori.

Il Ministro Mario Catania dopo aver visitato lo storico Istituto Agrario Giustino Fortunato, accompagnato dalla Dirigente Laura Maria Cestaro, che tra l’altro proprio nella giornata odierna celebrava l’Open Day, la giornata dell’accoglienza, e dopo gli interventi del Segretario cittadino dell’UDC Pierino Infante, il Capogruppo Consiliare Pietro Mazzini e il Segretario Provinciale e Capogruppo regionale On. Luigi Cobellis, ha preso la parola per le conclusioni della manifestazione politica condotta dal giornalista Eugenio Verdini del Roma, e ha espresso piena soddisfazione per la numerosissima partecipazione e l’affettuosa accoglienza che gli è stata riservata. Nella sua panoramica politica ha ripercorso tutte le tappe che hanno caratterizzato il Governo Monti, ivi compreso le motivazioni che lo hanno spinto ad accettare la sfida e candidarsi nell’UDC per continuare a dare, e questa volta in chiave politica e non da tecnico il suo contributo al Paese.

“Ora – ha concluso il Ministro Catania – è cominciato un grande lavoro di ricostruzione del Paese. Ora s9i può pensare a ripartire, ad abbassare la pressione fiscale, a rimodulare l’IMU, l’IVA, e dedicarci alle famiglie, con incentivi a quelle monoreddito e numerose. – E facendo un chiaro riferimento a Berlusconi e alle sue promesse da marinaio – Non abbiamo bisogno di chi dice balle, panzane, e non bisogna dimenticare che quelli che ora promettono hanno rovinato il Paese. Di fronte alle difficoltà si sono arresi e sono scappati lasciandoci affogare. – fa una similitudine – Berlusconi mi ricorda il comandante Schettini, ha portato allo sbando il Paese e poi lo ha abbandonato. – e concludendo – Non abbiamo bisogno delle vecchie favole di Berlusconi e non abbiamo bisogno delle nuove di Grillo. Dobbiamo lavorare per i nostri figli e per le future generazioni.

………………………  …  ………………………..

U.D.C.

MANIFESTAZIONE POLITICA
Apertura Campagna Elettorale

Domenica 10 febbraio 2013
Istituto Tecnico Agrario “G. Fortunato” di Eboli

Sono intervenuti:

Pierino Infante
Segretario cittadino UDC

Luigi Cobellis
Segretario Provinciale dell’ Unione di Centro
Candidato alla Camera dei Deputati

Pietro Mazzini
Capo Gruppo dell’Unione di Centro al Comune di Eboli
Candidato alla Camera dei Deputati

Conclusioni

 Mario CATANIA
Ministro delle Politiche Agricole

ha moderato l’incontro

Eugenio Verdini
Giornalista del Roma

…………………………..  …  ………………………….

Foto gallery

Ministro-Agricoltura-Mario-Catania-Eboli.

Ministro-Agricoltura-Mario-Catania-Eboli.

Mazzini-Catania-Cobellis-Verdini-Infante-UDC-Eboli

Mazzini-Catania-Cobellis-Verdini-Infante-UDC-Eboli

Mazzini-Ctania-Cobellis-UDC-Eboli.

Mazzini-Ctania-Cobellis-UDC-Eboli.

Catania-Cobellis-Verdini-Mazzini-UDC-Eboli

Catania-Cobellis-Verdini-Mazzini-UDC-Eboli

Pietro-Mazzini-UDC-Eboli

Pietro-Mazzini-UDC-Eboli

Catania-Verdini-Cobellis-UDC-Eboli.

Catania-Verdini-Cobellis-UDC-Eboli.

Luigi-Cobellis-UDC-Eboli.

Luigi-Cobellis-UDC-Eboli.

Infante-Mazzini-Cobellis-Verdini-Catania-UDC-Eboli

Infante-Mazzini-Cobellis-Verdini-Catania-UDC-Eboli

Mazzini-Catania

Mazzini-Catania

Infante-Catania

Infante-Catania

UDC-Eboli-Pubblico

UDC-Eboli-Pubblico

Eboli, 7 febbraio 2013

12 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Cari amici dell’UDC,……mi meraviglio….!?!?!? ma come non fate parlare l’esponente che è visibile sul link sottostante?
    http://www.youtube.com/watch?v=C0wZtA1npig
    Per admin: in un post avevo chiesto se Infante fosse laureato visto che si firmava dott. ma non ho ricevuto risposta

    • Per Avvelenata,
      Non o so se è laureato o meno. Per me fa poca differenza.Cosa di versa invese se qualcuno non essendo laureato svolge una professione da laureato.

  2. Caro Admin,
    non importa se si svolge una professione (nei limiti di legge) da laureato non essendo laureati perché l’università italiana non ti prepara in maniera adeguata. L’esperienza conta più di ogni altra cosa. Il mondo è andato avanti per millenni e solo lo studio individuale ha permesso di progredirci. Spezzo una lancia a favore di tutti i politici onesti (anche se non hanno una dialettica perfetta e che siano laureati o diplomati…) in quanto, per questa tornata elettorale, con il porcellum è davvero difficile prendere consensi e se pd, pdl, udc, etc organizzano dei momenti di discussione è utilie per tutta la cittadinanza partecipare. La televisione ci riempie di chiacchiere e se dovessi votare per ciò che dicono in tv dovrei votare tutti e nessuno perché o sono stati tutti illuminati dallo Spirito Santo o sono tutti parac**i. Tutti dovrebbero leggere le liste collegate a quei signori in quanto ad Eboli, negli ultimi quindici anni, abbiamo avuto e abbiamo deputati e senatori di maggioranza e opposizione che ha prodotto meno di zero per la nostra amata Eboli ma noi popolo di pecore li rivotiamo. Promettono posti di lavoro e la gente ci crede, promettono cambiamento ma in questi anni hanno cambiato solo il loro status sociale guardando il cittadino come un numero e non come una risorsa per la crescita della comunità. Io voterò sempre per chi, pur non avendo un grande carisma, sia onesto, anche se non sa parlare in italiano perfetto o che sia un professore universitario o che sia un umile cittadino. Non ci soffermiamo sui particolari ma andiamo alla sostanza. Admin spesso i commenti hanno valenza di discussione pari allo zero e cmq li pubblichi. Credo che un blog serio dovrebbe prevedere una selezione oggettiva dei commenti e spero che in futuro, per tutti gli articoli, questo avvenga altrimenti diventa una bacheca dove le persone sfogano le loro frustazioni personali senza contenuti. Con affetto e stima per tutto il lovoro che svolge.

    • Per osservatore,
      le esperienze sono importantissime, se sono poi abbinate alle conoscenze e alle competenze, meglio ancora. nel nostro ordinamento universitario le esperienze certicicate, vengono trasformate in crediti scalandoli da quelli che si dovrebbero accumulare con il conseguimento degli esami.
      Purtroppo e’ diverso per l’esercizio delle professioni. Per quelle, in Italia e in tutti gli altri paesi europei e’ necessaria una laurea. L’unica differenza e’ che in Italia e’ necessario esseere iscritti ad un Albo professionale dopo un determinato percorso ed un esame di abilitazione, di qui sarebbe necessaria l’abolizione e i vari governi lo hanno solo promesso con le famose “liberalizzazioni” a puparuoli che vorrebbero fare.
      Riguardo ai post, prima della pubblicazione vengono letti ed alcuni approvati, altri, molti, cestinati. Spesso sono combattuto, ma poi, per alcuni, opto per la pubblicazione, per diversi motivi: il primo, e’ perche’ spesso chi scrive non e’ avvezzo alle cattive parole e significa che “scappa” come accade ad ogniuno di noi, poi perche’, se non sono oltrahhiose o offensive, aiutano a compiere un’ operasione di verita’. Poi, in ultimo, e’ perche’ siamo sotto le elezioni e siamo tutti un poco incazzati, e abbiamo il desiderio di sfogare. Ma e’ tutto sotto controllo.
      Massimo Del Mese

  3. *frustrazioni
    *lavoro

  4. Anche quì,come al cinema italia con la carfagna,manifestazione pubblica e poche decine di persone a prenderne parte,pur con la presenza di un ministro della repubblica in carica,che non è certo un clown o una show-girl…
    Segno chiaro che la maggiorparte dei vecchi partiti (UDC compreso) sono finiti.
    Personalmente auspico che la coalizione di centro (con a capo il tecnocrato Monti,referente della finanza internazionale in Italia) non superi lo sbarramento del 10% alla Camera:il che decreterebbe la fine immediata dell’UdC e di Fli, dei loro capi-bastone Casini e Fini (parlamentari dal 1983 consecutivamente) e di tutti i loro adepti…è tempo che questi signori vadano a zappare:l’ottimo istituto agrario di eboli è pronto ad accoglierli:)

  5. é giusto o meglio corretto svolgere una manifestazione elettorale in una struttura pubblica,cosa ne pensa il dirigente dell’istituto

  6. Dott. Del Mese come mai non ha pubblicato il mio commento?
    Ho forse detto qualcosa di offensivo?
    Grazie attendo.

    • Per Agata e Pietro,
      Niente di tutto questo, il post e’ stato approvato con ritardo, e comunque Agata, mi spigherai cosa c’entra l’immondizia, per il resto, non trovo scandaloso che una manifestazione ,anche se politica, si sia svolta in una scuola, esempi ce ne sono a iosa, in piu’ si tratta di una scuola Agraria e si tratta di un Ministro dell’agricoltura.
      Il fatto che sia capitata proprio nel giorno della scuola aperta e’ sicuramente una coincidenza.
      Poiche’ ero presente ho seguito insieme al Ministro la visita della Scuola, e la Dirigente alla fine, ha accompagnato Catania fino all’Aula magna, e se ne e’ andata senza entrare.
      Massimo Del Mese

  7. egr.dr del mese innanzitutto non è una manifestazione politica ma partitica svoltasi in un gg festivo,volevo solamente stigmatizzare la disinvoltura del ministro catania nell’uso del pubblico per la SUA campagna elettorale.

  8. Ma non era un evento istituzionale, con il ministro delle politiche agricole?
    Fanno di tutto per stare a galla, ormai sono alla frutta.

  9. Dott. Del Mese mi scusi ma non voglio scendere in polemica con Lei e che ringrazio per la possibilità che mi offre.
    Ho accumunato l’immondizia con il fatto che il candidato Mazzini ha dichiarato di avere a cuore il territorio: non Le sembra il caso che uno che dichiara questo poi aggredisce il territorio (e quindi produce monnezza) con i suoi manifesti elettorali tra l’altro messi sui muri sui lampioni stradali e su tutto quanto non è possibile affiggere? Si faccia un giro sul territorio ebolitano dove trova oltre ai nuovi arrivi ancora adesivi, manifesti e quant’altro di vecchie campagne elettorali, alcune anche di cinque anni fa. Che ne dice non sarebbe il caso di parlarne attraverso questo blog?
    Grazie saluti e a presto.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente