"Antonio Mauro Russo" tag

Cariello (Nuovo Psi) a Vecchio (PdL): Cui prodest?

EBOLI – Massimo Cariello risponde a Vecchio, rivendica il suo ruolo di membro della Direzione provinciale PdL, chiede a Russo un coordinatore per il Partito di Eboli, ignora il Senatore Cardiello Commissario cittadino.
A chi giova? Cariello ribatte a Vecchio, e tra Seneca e Catone il censore il centrodestra si azzuffa: In gioco la futura leaderchip del PdL.

Vecchio e la chiarezza del Nuovo PSI: “Non hanno autorità morale e politica”

EBOLI – La chiarezza del nuovo Psi: Cariello, alfiere di Rosania, ha appoggiato Melchionda mentre ricopriva la carica di assessore provinciale nominato da Villani; Di Benedetto, responsabile della sconfitta del candidato del PDL Busillo.
Vecchio: Il nuovo PSI chiede conto della politica del PDL e del suo capogruppo. Queste persone non hanno l’autorità morale e politica, per intervenire nelle vicende politiche del PDL ebolitano, partito di cui non fanno parte e non hanno mai condiviso le lotte politiche.

Per Cariello c’é bisogno di chiarezza. E chi dovrebbe farla?

C’è bisogno di chiarezza, ora più che mai, dice Cariello (Nuovo Psi). E chi dovrebbe farla? Il PDL chiederà conto e ragione dei comportamenti ambigui dei propri rappresentanti nel corso del direttivo provinciale…

Il Dopo Congresso “unitario” del PDL: tutto come prima

SALERNO – Confermata la maggioranza “provinciale” di Cirielli con l’illusione del Congresso unitario. La Carfagna perde ma salva la faccia.
In 12mila al voto congressuale, Feola il più votato seguono ma a molta distanza, Ciccone e Capo: Ecco gli eletti del Coordinamento provinciale. Confermati Russo a coordinatore e Iannone Vicario affiancato da Cortese.

Rimpasto Giunta Provinciale: Un turn over senza nessuna motivazione politica di supporto

SALERNO – L’avvicendamento tra gli assessori in perfetto stile Caserma come il cambio di guardia della caritta.
Landolfi: Solo un Ente che non governa per risultati può ritenere soddisfacente un turn over. Nessun giudizio politico sull’operato degli Assessori e della Giunta. Manovre di assestamento in funzioni congressuali. E la discussione in Consiglio sulla incompatibilità di Cirielli, non se ne parla nemmeno.

Il caso Russo-Savastano e lo “strabismo” giudiziario di Cirielli

SALERNO -Il caso Savastano e quello Gambino: Due pesi e due misure per Cirielli e il suo “strabismo” giudiziario.

Si valuterà se la Provincia debba costituirsi parte civile contro Savastano, ma non lo ha fatto per Gambino. E’ solo il risultato della visione della giustizia personalistica: “a pane e puparuoli” di Cirielli.

Elezioni Amministrative Salerno 2011 – Analisi e Risultati definitivi

SALERNO – Ecco tutti gli eletti al Consiglio Comunale di Salerno. Tutti i voti di Lista e tutte le Preferenze candidato per candidato.
Bonavitacola: “I salernitani si sono identificati entusiasticamente in un progetto. La Città è unita intorno al suo rappresentante”.

La Provincia per “arginare” la valanga De Luca, “trionfa” sui progetti del centro-sinistra

SALERNO – Parisi: “Le opere trionfalmente annunciate sono state deliberate dalla Giunta di centro sinistra!”
Feola: “E’ vero, alcuni progetti erano già stati avviati, ma li abbiamo trovati fermi al palo, bloccati”.
E mentre la Giunta Provinciale cincischia De Luca aggrega UDC e MPA, mette nuove opere in cantiere e riscuote successi su successi.

Mentre i grandi cincischiano i giovani del Pdl si autosospendono

EBOLI – All’ombra dello scontro Carfagna e Cirielli si ripropone quello Violante-Cardiello, ma i giovani lamentano scarso coinvolgimento e assenza di democrazia.
I giovani del PdL danno una lezione politica. Non approvano lo scontro Carfagna-Cirielli, non si schierano e si sospendono dal partito.

Sulla nuova Regione, Landolfi a Russo e Iannone: meglio una Regione “Nuova”, rispettosa della storia e dell’autonomie

SALERNO – Invece di una “nuova regione”, più piccola, ininfluente e debole, meglio sarebbe una “regione nuova”, libera dagli incompatibili, in grado di legiferare in coerenza con le indicazioni nazionali.
Perchè non pensare a un federalismo delle città e dei paesi, delle unioni dei Comuni, una autonomia che sia rispettosa della nostra storia ma che sia anche concreta e, quindi, possibile.

Nel toto sindaco Gagliano indebolisce la Ferrazzano e fortifica De Luca

SALERNO – Gagliano, mettendo insieme UDC e cespugli vari, guiderebbe un’alleanza di centro, alternativa a quella della Ferrazzano, favorendo di fatto De Luca.
Il progetto “muscolare” e suicida di Cirielli, del PdL o Principe Arechi, sta scavando un fosso alla Ferrazzano, e incomprensibilmente, se lo stanno scavando intorno fino a restarne isolati e prigionieri.

Il PdL con Cirielli e Cardiello inaugurano il “nuovo” comitato cittadino

EBOLI – Mentre si inaugurava “l’altra sede” i carfagnani Busillo, Lenza Violante e un gruppo di giovani, sorseggiavano un caffè per marcare le distanze.
Cirielli parla di immondizia, Termovalorizzatore e attacca il Sindaco di Salerno De Luca, Cardiello e Vecchio attaccano il Sindaco di Eboli Melchionda, alla fine un brindisi augurale.

Comunicati Stampa del 25 novembre 2010

Comunicati Stampa del 25 novembre 2010 BATTIPAGLIA MPA – Adolfo Rocco: – Consiglio Comunale, interpellanze e SIAD. SALERNO – Centrale del Latte di Salerno: – Scadenza Bando concessione distribuzione. EBOLI – Comune di…

Salerno politica: Lo Sceriffo, il Poliziotto e la guerra dell’immondizia

SALERNO – Nella guerra dell’immondizia si vedono due “Galli”, uno vestito da Sceriffo, l’altro da Polizziotto, si contendono potere, gare, imprese, professioni, indotti, occupazione, utili di gestione.
Sindaco e Presidente si scontrano e si giocano il futuro. Un futuro, per come si presenta, fatto di arroganza e prepotenza.

La Provincia ascolta i giovani con il Ministro Meloni

BATTIPAGLIA 6 E 7 NOVEMBRE 2010 – Seminario “G. Bretoni”, Presenti a “Campo Aperto”, il Ministro Meloni, Gasparri, Zara. Partire dai giovani, porre una maggiore attenzione alle loro richieste, spesso disattese, che pervengono…

SALERNO AMMINISTRATIVE – La Ferrazzano è l’anti De Luca e Cirielli azzera il Centrodestra

SALERNO – La Sfida è Partita. La scelta affidata ad un sondaggio come per lanciare un dentifricio. La Ferrazzano in campo contro De Luca.
Cirielli chiude all’UdC di De Mita, taglia fuori FLI di Fini, non coinvolge i partiti minori, spacca il Pdl e lascia fuori anche la Carfagna.
SALERNO – Sarà Anna Ferrazzano, Vice presidente della Provincia di Salerno, Assessore alle Pari Opportunità, sotto l’insegna del PdL, a sfidare il Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca.

Violante (PDL) precisa sul Fotovoltaico e accusa Cardiello e Vecchio

EBOLI – Sulla questione fotovoltaico. Il Senatore e il capogruppo non hanno nemmeno compreso i nostri comunicati stampa.
EBOLI – Riceviamo e volentieri pubblichiamo il Comunicato Stampa che segue a firma di Fabrizio Violante, il quale si firma ancora Coordinatore Cittadini PdL, a sottolineare che non riconosce la nomina del commissario e la sua estromissione da parte del Coordinatore Provinciale Antonio Mauro Russo

Lenza e Busillo con Violante per il rispetto delle regole

EBOLI – Busillo e Lenza: “Violante ha lavorato bene e l’atto di rimozione è contro lo statuto e ogni regola democratica”.
Violante è la scusa, Cardiello un mezzo. Dietro la rimozione lo scontro Carfagna-Cirielli e lo svuotamento sistematico del PdL.
EBOLI – Riceviamo e volentieri pubblichiamo la “Nota politica” che segue del gruppo di lavoro del PdL che si sta costituendo in questi giorni sotto la guida del coordinatore Avv. Fabrizio Violante.

Il Sen. Cardiello è il Commissario del PdL a Eboli

EBOLI – Cirielli commissaria Violante e PdL locale. Franco Cardiello guiderà la ricomposizione del Partito.
Invertendo l’ordine dei fattori il prodotto non cambia. Al PdL una politica più che un Leader.
EBOLI – Il Popolo delle Libertà non ha pace. Sono anni che non riesce ad esprimere una Classe dirigente stabile, duratura e riconoscibile dall’elettorato di centro-destra.

A Salerno il PdL si affida ai sondaggi per scegliere il Sindaco, e se votano De Luca?

SALERNO – Sarà un sondaggio in chiave Marketing politico a scegliere il candidato del centro destra.
E se gli intervistati scelgono De Luca? Si risolverebbero tutti i problemi, anche quelli di leadership: finalmente la destra avrebbe lo stesso leader della sinistra.
SALERNO – E’ singolare come questa nuova classe dirigente intende regolare i rapporti politici tra i partiti e la società ed in particolare tra il PDL e la sua Città, in un misto di populismo e improvvisazione.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente