"area industriale" tag

Vertenza ASI: Motta chiede un Consiglio

BATTIPAGLIA – Sentenza ASI: Dall’opposizione Gerardo Motta presenta una mozione da discutere nel prossimo Consiglio Comunale.
Si mette male per il Comune di Battipaglia e gli Imprenditori nel frattempo coinvolti e senza i preventivi nullaosta. Da Motta una proposta per uniformarsi alla sentenza: Una mano agli imprenditori; Un “dito” all’Amministrazione Francese.

Battipaglia:L’area Industriale ritorna all’ASI. Un ritorno al passato

BATTIPAGLIA – Dopo la Sentenza del Consiglio di Stato le competenze sulla Zona Industriale di Battipaglia ritornano al “carrozzone”ASI.
La Sentenza? Un ritorno al passato. Stabilizza una visione arcaica della produzione e della sua organizzazione. Aveva ragione Santomauro, la sua delibera restituiva libertà al Comune e agli imprenditori. La questione è politica. Boccia protesti e De Luca avvii un Commissariamento per sciogliere l’ASI.

Eboli: Cariello presenta il nuovo PUC

EBOLI – Mercoledì 12 luglio, ore 10.30, aula consiliare Comune di Eboli, presentazione ufficiale del PUC.
L’Amministrazione presenta il nuovo Piano Urbanistico Comunale. Grande attenzione per centro storico, ambiente, commercio, artigianato, agricoltura, sviluppo turistico. Ora si apre ora ad una fase partecipata, chiamando al confronto associazioni, imprese e singoli cittadini.

Eboli 3.0 attacca l’Amministrazione Cariello: “Anonima e inconcludente”

EBOLI – Eboli 3.0, ora capeggiata dall’ex fedelissimo Fido, va all’attacco di Cariello: “Amministrazione anonima e inconcludente”.
Sotto i riflettori di “Eboli 3.0” le politiche urbanistiche, agricole, industriali ed una riflessione sull’abbandono recente di Insieme x Eboli dalla maggioranza che sostiene Cariello. Fido: “Si continua a vivacchiare senza programmi concreti, una Città allo sbando e sul baratro finanziario!”

Eboli fuori dall’Area di Crisi Industriale: Parlano Pansa e i suoi

EBOLI Mancato inserimento di Eboli tra le Aree di crisi industrale “non complessa”: Ecco la posizione dell’Associazione Insieme X Eboli.
Pansa, Manzione e Merola: Rivendicano risultati; snocciolano dati; candidano l’Area Industriale di Eboli ai 48milioni per le aree di crisi “complesse” ( De Luca e Lepore permettendo); preannunciano l’incontro con l’Assessore Regionale Lepore che nel frattempo sapprofondisce il decreto.

Report sulle Aree P.I.P. del Comune di Eboli

EBOLI – L’Assessore Manzione(Insieme per Eboli) presenta il Report sulle Aree PIP del comune di Eboli: Si va verso un nuovo modello di gestione.
Un quadro drammatico: Sono solo 20 le aziende operative su 86 assegnati dei complessivi 91 lotti. Infrastrutture, opere di urbanizzazione, Scioglimento e messa in liquidazione della Società Consortile Mista p.a., gli step studiati e proposti d aPansa e Manzione.

Riconoscimento per “Battipaglia area di crisi industriale”: Soddisfazione del PD

BATTIPAGLIA Soddisfazione di Bruno (PD) per l’attivazione del procedura di riconoscimento per “Battipaglia area di crisi industriale” da parte della Commissione straordinaria.
Ora, da parte della commissione straordinaria si approvi una delibera per chiedere il riconoscimento dell’area di crisi e la costituzione di un tavolo tecnico tra i rappresentanti di Comune, Regione, Ministero Sviluppo Economico e Invitalia.

Crisi Industriale a battipaglia: Per Bruno (PD), non si vede la ripresa

BATTIPAGLIA – Bruno (PD) preoccupato per le vertenze dell’area industriale di Battipaglia: nonostante le azioni delle Istituzioni non si intravedono risultati soddisfacenti.
Per il nostro territorio si è chiamati ad un intervento straordinario teso a favorire il rilancio di una economia vessata da anni di crisi in tutti i settori come segnalato dai dati ufficiali sulla disoccupazione, la cassa integrazione e la sofferenza delle imprese.

Battipaglia: Disagi per la chiusura di via Brodolini ma anche occasione di sviluppo

BATTIPAGLIA – Chiusura di Via Brodolini: Francese denuncia disagi per le Imprese e ne sollecita la riapertura. Ma è anche occasione per discutere di “Area vasta” e di sviluppo.
Per Etica per il Buongoverno la chiusura di Via Brodolini rilancia la questione delle infrastrutture nell’Area Industriale e apre alla discussione che porta alla realizzazione del nuovo svincolo autostradale e alla realizzazione di una grande Area Industriale Eboli-Battipaglia.

Battipaglia Story 3: Recesso consorzio ASI e favori ai Lanzetta

BATTIPAGLIA – La finalità dietro l’uscita dal Consorzio Asi: «Favorire insediamenti commerciali. Determinante l’audizione del colonnello Cerruti.
Il recesso dall’ASI operato per favorire gli imprenditori Lanzetta, che in precedenza aveva ottenuto l’autorizzazione per la realizzazione di uno stabilimento di reti e materassi mai costruito, divenuto poi il Centro Commerciale “Il Castelluccio”.

Battipaglia. Area Industriale in crisi l’On. Pica incontra il Commissario Prefettizio

BATTIPAGLIA – Aree industriali di Crisi, Il Consigliere Regionale Pica ha incontrato il Commissario Prefettizio del Comune di Battipaglia.
Un incontro cordiale e costruttivo che metteva in evidenza lo stato di crisi che ha colpito molte aziende costrette a chiudere i cancelli, e la possibilità di estendere il riconoscimento di Area industriale di Crisi anche a quella della città di Battipaglia.

Ancora furti a Fisciano: Il Sindaco Amabile chiede il Commissariato di Polizia

FISCIANO – Furti a Via Macchione: il Sindaco di Fisciano esclude che siano imputabili all’assenza di illuminazione pubblica.Indispensabile un’azione di contrasto e di individuazione dei terminali di ricettazione.
Per Amabile, un sistema di controllo, la sicurezza, la tutela del territorio e dei cittadini è il primo obiettivo. E chiede per l’intera Valle dell’Irno, la trasformazione del posto di polizia presente nel Campus Universitario in Commissariato di Polizia.

Santomauro “licenzia” l’ASI e “libera” la zona Industriale di Battipaglia

BATTIPAGLIA – E’ ufficiale: una Delibera di Giunta ha sancito ufficialmente il passaggio della Zona Industriale dall’ASI al Comune di Battipaglia. Si va verso il Parco Scientifico e Tecnologico.
Da oggi gli imprenditori dovranno rivolgersi al Comune per le pratiche amministrative ed urbanistiche. Spesi in servizi oltre 7 milioni di euro per gli assi viari. Si va verso una nuova fase che Santomauro mentre si ricandida a Sindaco, definisce di “crescita e sviluppo”.

Vecchio(ex Capogruppo PdL?) parla dell’Amministrazione e del dissesto

EBOLI – Vecchio: “Oggi occorre un miracolo! Ogni indugio aggrava ulteriormente la situazione. Dall’opposizione ci siamo dichiarati disponibili.
Dall’inizio del 2° mandato, l’incapacità e l’inerzia della Giunta Melchionda hanno aggravato una situazione già seria che, se affrontata per tempo sarebbe stata di più facile soluzione. Abbiamo già suggerito alcune soluzioni drastiche da adottare.

Espropri Area PIP, e Sentenza di Condanna: Melchionda ribatte

EBOLI – Il giovane Cardiello, per Melchionda, non ha proposte e tenta la via della propaganda a buon mercato.
Il Sindaco di Eboli interviene sulle polemiche relative alla sentenza sugli espropri dell’Area PIP: “polemiche strumentali delle opposizioni. Le ragioni sono note a tutti, risiedono nella vendita ad un prezzo irrisorio. Noi stiamo affrontando il problema”.

Sistemazione dello Svincolo Autostradale di Eboli: Approvato il progetto dell’Anas

EBOLI – La Giunta comunale, dopo un lungo confronto, ha approvato il progetto di sistemazione dello svincolo autostradale e della viabilità circostante, presentata dall’ ANAS.
Melchionda: “Si tratta di un intervento molto importante, che migliorerà in modo significativo la viabilità nel nostro territorio, sarà un motore di sviluppo, oltre a rendere molto più agevole l’accesso allo svincolo autostradale.

Nuovo PSI sull’Area PIP; Si faccia chiarezza

EBOLI – Il NPSI chiede chiarezza sul sequestro: di fabbricato industriale per accuse legate alla delinquenza; e un opificio industriale per sospetto inquinamento ambientale da mancata bonifica di amianto.
L’Amministrazione Melchionda chiarisca una volta per tutte le questioni, già più volte poste dal Gruppo NPSI circa le cessioni di rami di azienda e il mancato pagamento degli oneri di urbanizzazione per circa 1 milione di euro.

Sica: Più sicurezza e più legalità a San Cipriano Picentino

SAN CIPRIANO PICENTINO – Futuro Democratico dalla parte dei cittadini chiede controlli, sicurezza e legalità.
E’ necessario un potenziamento nella sorveglianza delle Forze dell’Ordine. Una interforce tra Carabinieri, Polizia Municipale e Corpo Forestale dello Stato per garantire sicurezza al territorio.

I Regali di Natale di “Babbo” Melchionda e “Babbo” Rosania sono uguali: irricevibili

EBOLI – Tra errori di prospettive, indirizzi mancati e sentenze di condanne, l’economia ebolitana è un lazzaretto. Errori di oggi figli a quelli di ieri.
L’eredità che ci lasciano le Amministrazioni di sinistra dovremmo accettarle o con il beneficio dell’inventario o clamorosamente rifiutarle e dire: non vi permettete più di regalarci qualcosa.

Melchionda schiera la sua “armata”: La “forza della debolezza”

EBOLI – Il Sindaco da i voti alle opposizioni: boccia quella interna come irresponsabile; quella di Cariello avventuriera; seria quella di SEL e PdL.
L’Intervento di Melchionda. La Città deve cambiare. Dobbiamo sconfiggere l’avventurismo e le alleanze nuove e vecchie che soffocano ogni iniziatica. C’è qualcuno che vuole decidere la vita e la morte di ognuno.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente