"Gesù Cristo" tag

Si arrabbia, si scusa, scherza, ammonisce, perdona, prega: Ecco l’uomo, ecco Papa Bergoglio

BATTIPAGLIA – Epifania: “in dono la gaffe del Papa”; Dice Coscia prendendo spunto dalla reazione di Bergoglio con la fedele che lo ha strattonato. 

Papa Francesco è un uomo, e da uomo rappresenta Dio in terra, quello che sa amare, perdonare, sa anche condannare e da uomo, più è vicino a noi e più si avvicina a Dio, proprio tutto il contrario di quello che i suoi detrattori e lo stesso articolista  Coscia, vorrebbero fosse. Bergoglio con la stessa estrema gravità con la quale ha reagito ha saputo chiedere scusa e qui l’uomo. L’uomo che parla ai cristiani e agli uomini a nessuno escluso. 

“In Passione Domini”: La processione del Venerdì Santo a Eboli

EBOLI – Venerdì 19 aprile, ore 19.30: La Tradizione si rinnova Venerdì Santo con la Processione “In Passione Domini”.
La processione partirà dopo la Liturgia della Parola, come ogni anno dalla Chiesa Madre S. Maria della Pietà, sfilando per le strade del centro: da sempre il rito più toccante della Settimana Santa, anche quest’anno attrarrà l’attenzione di migliaia di fedeli. Presenzieranno le autorità civili e religiose cittadine.

Eboli:10^ Via Crucis vivente del Nuovo Centro Elaion

EBOLI – Lunedì 15 aprile, ore 16.00, Centro Nuovo Elaion 10^ Via Crucis vivente con l’attore Bocciarelli nelle vesti di Gesù.
Si ripete lo scenario in cui si svolgerà la manifestazione che vedrà la partecipazione degli ospiti del centro medico e delle loro famiglie, delle scuole e delle associazioni provenienti da Eboli e dalla provincia di Salerno e di Napoli. E come da anni vi sarà la “benedizione” Monsignor Moretti, Arcivescovo di Salerno.

La Passione di Cristo incanta Eboli

EBOLI – Evento organizzato domenica 7 aprile dall’Oratorio San Francesco, Parrocchia Santa Maria del Carmine.

Una grande partecipazione popolare ha fatto da corollario alla storica scenografia, un viaggio interiore collettivo, rivivendo i luoghi e le emozioni del cammino della Passione di Cristo e la nascita di sempre una nuova speranza, attraverso la “Sacra rappresentazione della Passione di Cristo”per le vie del centro storico di Eboli.

Salerno: La Natività con “Gli Avori” alla Parrocchia Gesù Risorto

SALERNO – Giovedi 20 dicembre, ore 20.00, Parrocchia Gesù Risorto. Relazione dello Storico dell’Arte, Dott. Antonio Braca.
L’appuntamento culturale è stato organizzato dal Gruppo Fede e Cultura e la Parrocchia Gesu’ Risorto in viale Wagner (Parco Arbostella) per La Natività raccontata attraverso “Gli avori” del Museo Diocesano di Salerno.

Sensazionale: Pietro, l’erede di Gesù Cristo era un assassino

ROMA – Sensazionale: Chi ha ucciso Anania e Saffira? Per Porfirio nel nuovo testamento è stato Pietro, l’erede di Gesù?
L’assassinio per Coscia è avvenuto per motivi di “guadagni” e ricorda che Pietro, poco tempo prima, per salvarsi aveva rinnegato proprio Gesù Cristo giurando e spergiurando di non conoscerlo. Nessuna differenza per Coscia: bisogna rispettare le regole. Si evince quindi che la legge della religione può uccidere.

Il “Cattolicesimo” tra interpretazioni e falsi storici

ROMA – “Tu sei Pietro e su questa roccia edificherò la mia Chiesa!” Ma è proprio vero? Una storia falsa!
A proposito di cattolicesimo e a proposito di interpretazioni. Papa Bergoglio, proprio da Piazza San Pietro, in mondovisione esclamò che: “ROCCIA è riferito a Dio e non certo a Pietro”.

Cristo venne condannato per “sedizione”

BATTIPAGLIA – Cristo venne condannato per “Sedizione”. Questo è quanto scritto nella Nuova Enciclopedia Cattolica del 2015, pubblicata negli USA.
È la Chiesa stessa che sta tirando fuori delle verità sconcertanti, e le traduzioni, sono più fedeli alla reale scrittura e non certo alle necessità di addurre a se delle ragioni per impecorire i popoli su fatti mai accaduti. Di qui l’interrogativo: Chi era Gesù Cristo?

Presepe Vivente alla Madonna delle Grazie di Eboli

EBOLI – 9, 29 e 30 dicembre, Parrocchia Madonna delle Grazie, Eboli, Presepe Vivente, tra religione e suggestione.

La Onlus “Il Giardino segreto” in Collaborazione con la Parrocchia della Madonna delle Grazie ha organizzato il tradizionale Presepe Vivente: tra rappresentazione dell’Annunciazione, Sfilata di figuranti e Concerto, si mette in scena la raffigurazione storica della Natività.

Gesù “Processato” a Salerno e la Post Verità

SALERNO – Gesù e la Post-Verità. L’autore, Diego Fabbri, immagina una famiglia ebraica, e una troupe di attori, che mettono in scena il processo a Gesù.
Nella splendida Cattedrale di San Matteo, si è svolta ieri sera, la rappresentazione di una delle opere teatrali italiane più conosciute al mondo e che per la prima volta venne rappresentata al Piccolo Teatro di Milano il 2 marzo

A Terranova di Sicignano si rinnova la magia del Presepe vivente

SICIGNANO DEGLI ALBURNI – Terranova di Sicignano degli Alburni: La magia del Presepe vivente – itinerante del Liceo artistico Sabatini-Menna di Salerno.
In collaborazione con gli abitanti della frazione di Terranova di Sicignano dopo l’appuntamento dell’Immacolata gli alunni e i docenti del Sabatini-Menna, il prossimo giovedì 29 dicembre, fanno rivivere la tradizione di una magia che è giuta alla quinta edizione, e come per gli anni scorsi la porta nei borghi della nostra Provincia.

Eboli: IV Edizione del Presepe Artistico Vivente

EBOLI – 8/20/27 dicembre 2015, ore 19:00, fattoria didattica “Il Mondo di Heidi”, Eboli IV edizione del Presepe Vivente.
E’ giunto il Natale e la tradizione si rinnova con l’allestimento del Presepe Vivente a cura del Prof. Mansi, realizzato con gli alunni del Liceo Artistico Sabatini-Menna di Salerno.

“Sinodo dei Giovani” con Mons. Moretti all’Istituto “Mattei-Fortunato” di Eboli

EBOLI – Al via il “Sinodo dei Giovani” all’Istituto “Mattei-Fortunato” di Eboli con l’Arcivescovo Luigi Moretti.

Per Mons. Moretti è stata l’occasione per incontrare studenti, docenti, Dirigente e personale per proporre la “primavera della fede” cristiana ai giovani perché essi stessi la propongano a compagni e amici: “sarà un camminare insieme verso Gesù”.

Pompei: Investitura di Cavalieri e Dame dell’Ordine Equestre del S. Sepolcro di Gerusalemme.

POMPEI – Si è svolta, nel Santuario della Beata Vergine del Rosario di Pompei, Cerimonia d’investitura di Cavalieri e Dame dell’Ordine Equestre del S. Sepolcro di Gerusalemme.
Sono stati ammessi nell’Ordine 43 Cavalieri, 8 Dame, 10 Ecclesiastici e S.E.R. Mons. Antonio De Luca, Vescovo di Teggiano – Policastro; inoltre vi sono state 16 promozioni a gradi onorifici superiori, tra cui la nomina a Gr. Uff. di S.E.R. Mons. Francesco Piazza, Vescovo di Sessa Aurunca.

EBOLI: I Ragazzi del Centro Nuovo Elaion “interpetrano” la Via Crucis

EBOLI – Martedì 15 aprile 2014, ore 16.00, il Centro di Riabilitazione Sanatrix Nuovo Elaion, Società Cooperativa Sociale Onlus organizza la tradizionale Via Crucis.
Alla Via Crucis interpetrata dai ragazzi del Centro e dall’attore Vincenzo Bocciarelli nella parte di Gesù Cristo, insieme al Presidente dell’Elaion De Vita parteciperà per tutte le 14 stazioni anche S.E. Monsignor Luigi Moretti.

Campagna “anima” il Natale con la 2^ edizione del Presepe Vivente

CAMPAGNA – 21 e 22 dicembre 2013, ore 17.30-21.30, Convento dei Cappuccini, Campagna, 2^ edizione del Presepe Vivente.
L’evento, patrocinato dal Comune di Campagna, è stato organizzato dal Liceo Artistico Sabatini-Menna di Salerno, in collaborazione con l’Associazione “Le orme del Lupo”, L’Istituto Agrario G Fortunato di Eboli, l’ICATT di Eboli, sotto la direzione artistica del Prof. Salvatore Mansi.

La Quaresima, tra passato, presente e futuro

EBOLI – Quaresima tra passato, presente e futuro: esposte sul balcone degli uffici comunali, le bambole della quaresima, sette fantocci che rappresentano le settimane che ci separano dalla Pasqua.
L’iniziativa è della Pro Loco “don Donato Paesano”, in collaborazione con Le Tavole del Borgo, favorita dall’assessorato alla cultura del Comune di Eboli per appropriarsi delle tradizioni e dalle usanze popolari.

Registri delle Coppie di Fatto? Per Forza Nuova Registri (In)civili

BATTIPAGLIA – Sono Registri (in)civili. L’Italia ha bisogno di figli non di pervertiti.
Contropoposta di FN: monitorare e sostenere le famiglie che nel territorio soffrono particolarmente la crisi, già alle prese coi loro perenni problemi (alloggio, reddito, lavoro).

Torre & Vassallo: Ci vuole fortuna anche a morire ammazzati

PAGANI – Perché si è cambiato idea? Cosa è successo?
Il doppiopesismo nei casi di Torre e Vassallo è figlio di un retaggio culturale e politico, di cui tutti dovremmo liberarci, per separare i fatti dai sentimenti ed interpretare i fatti con prove e i sentimenti con l’amore.
La mancata intitolazione a Torre di quella piazza è una marcia indietro rispetto alla legalità, uno sgarro all’onestà, una capitolazione alla Camorra.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente