"Margaret Cittadino" tag

Dibattito pubblico a Battipaglia. Le neoplasie: “Cancro di Cittadinanza”.

BATTIPAGLIA – Lunedì 5 novembre, ore 17.30, Salotto comunale, Battipaglia, dibattito: Le neoplasie: “Cancro di Cittadinanza”. Ambiente e diritto alla salute”.

Al dibattito organizzato da ErticoloUNO Movimento Democratico e Progressista Liberi e Uguali partecipano la Sindaca Francese, il Virologo Giulio Tarro, il Presidente dell’ordine dei Medici D’Angelo, Imparato di Legambiente, Venosi e Cittadini. Conclusioni dell’On. Federico Conte.

Convegno a Eboli sulla Sanità Pubblica nella Piana del Sele

EBOLI – Convegno di Berlinguerlab sulla Sanità Pubblica nella Piana del Sele dopo la pubblicazione dell’Atto Aziendale dell’Asl di Salerno.
L’Incontro sull’Atto approvato seguendo la falsariga del Piano di Riordino Ospedaliero regionale, per discutere e coinvolgere Sindaci e Amministratori, sindacati e comitati, del futuro della Sanità nel nostro comprensorio. I relatori all’unisono:”Faremo di tutto per salvaguardare il diritto alla salute dei nostri cittadini!”

La CGIL FP chiede più corse per l’Ospedale di Salerno

SALERNO – La CGIL FP in una lettera chiede al Commissario straordinario del CSTP Pasquino di intensificare le corse da e per l’Ospedale di Salerno.
Cittadino (CGIL-FP): “La necessità di avere dei percorsi piu’ frequenti e ottimali per raggiungere l’ospedale di Salerno è data dal fatto che troppo spesso costringe gli utenti all’utilizzo di auto con notevole danno economico all’ambientale.

Vallo di Diano: La Cigil scrive al DG Squillante sulle cure oncologiche

VALLODI DIANO – Lettera aperta della CGIL FP al DG ASL Sa Squillante sulla prevenzione e cura delle patologie oncologiche nel Vallo di Diano: bisogna fare presto.
I territori a Sud di Salerno continuano a essere derisi, offesi e manipolati da venditori di fumo che li utilizzano per le loro scorribande politico-elettorali: Perché non si è intervenuto in tutti questi mesi per assicurare continuità alle cure ocologiche?

Proclamato lo stato di agitazione del comparto Sanità in provincia di Salerno

SALERNO – Le Organizzazioni Sindacali hanno Proclamato lo stato di agitazione di tutto il personale dell’ASL Salerno e dell’Azienda Ospedaliera Universitaria di Salerno.
Richiesta tentativo obbligatorio di raffreddamento del conflitto ex L. 146/90 e s.m.i. da parte delle segreterie provinciali di Salerno CGIL FP, CISL FP, UIL FPL. Le motivazioni: Carenza del personale; diritto alla salute; Mancanza di riorganizzazione e riordino dei servizi.

Raggiunto l’accordo ASL – Sindacati sulle indennità

SALERNO – CGIL FP, CISL FP e UIL FPL e UIL PA: Primo passo importante sulla omogeneità del trattamento con la sottoscrizione delle indennità presso l’ASL Salerno.
Da oggi a circa cinque anni dall’ASL unica rilevando che ancora esistono difformità, bisognerà accelerare su altri fondamentali istituti quali produttività e progressioni orizzontali e parte variabile del coordinamento.

Assemblea sulla Sanità: Il giorno dopo tra proclami, reazioni e rivendicazioni

EBOLI – Non basta la notizia della riapertura a sorpresa dei reparti di Oculistica e Urologia all’Ospedale di Eboli per fermare il coro unanime dei “NO” al Piano Squillante al commissario Spinelli.
L’Assemblea è riuscita. I Sindacati: UIL, CISL, CGIL, FLP si ritrovano, e insieme ai cittadini e i Partiti dicono “NO” al Piano Aziendale. L’opposizione si spacca: Forza Italia condanna Squillante; Fratelli d’Italia e Nuovo Psi lo difendono. L’Ospedale rischia.

Sindacati contro e tutti contro tutti. DIO salvi l’Ospedale di Eboli

EBOLI – Sindacati contro, Volano gli stracci. Sotto accusa è Melchionda. Ma “Spinelli l’abusivo” resta e il DG spende gli spiccioli e va per la sua strada. AIUTO DIO SALVI L’OSPEDALE.
Malchionda: «Staneremo gli altri Sindacati». Cittadino(CGIL): «Melchionda torni a fare il Sindaco e non il lacchè». Casiello(UIL): «Da prima del commissariamento, abbiamo sempre chiesto l’apertura dei reparti accorpati»

La CGIL FP chiede la revoca del Commissario Spinelli

EBOLI – La risposta della CGIL FP all’assemblea alla “corsa in avanti” della CISL FP è la revoca di Spinelli, ed è la fine dell’Unità sindacale.
In una lettera la Segreteria provinciale e i delegati dei P.O. della Valle del Sele della CGIL chiedono, la fine della fase di “sperimentazione”, la revoca del Commissario Spinelli e la richiesta urgente di un Incontro con Squillante.

Piano Ospedaliero. La CGIL scrive a Squillante: “A lavar la testa all’Asino…… “

SALERNO – La CGIL invia una lettera al DG Squillante. E’ stata esclusa dal confronto e non conosce il Piano Ospedaliero perchè impedita a partecipare.
Margaret Cittadino rileva che lo squilibrio dei posti letto tra le varie aree è a discapito degli Ospedali della Valle del Sele, ricorda a Squillante che la Sanità pubblica non si fa con il pareggio di bilancio, si fa con la lotta agli sprechi ma non a discapito della qualità dei servizi”.

La CGIL FP sulla nomina di Della Porta e Guetta all’Azienda Ospedaliera di Salerno

SALERNO – Finalmente dopo 2 anni e tante richieste, sono stati nominati il direttore Sanitario e Amministrativo dell’Azienda Ospedaliera Universitaria di Salerno, sperando non siano il frutto di diktat regionali.
Ai Dott.ri Della Porta e Guetta va l’augurio di buon lavoro, sperando che le nomine siano state ispirate a criteri di pura meritocrazia. Noi vigileremo e ci confronteremo sulle problematiche aziendali senza pregiudizi, per dare la giusta dignità a tutte le funzioni assistenziali esistenti in Azienda.

Ecco la Proposta UIL FPL – CGIL FP sull’Ospedale della Valle del Sele

SALERNO – Proposta operativa per la fusione dei Presidi Ospedalieri di Eboli, Battipaglia, Roccadaspide, Oliveto Citra, in un unico Plesso Ospedaliero denominato Ospedale della Valle del Sele con 408 posti letto.
Indicati i principi, individuate le aree funzionali, l’estensione territoriale e la densità abitativa, seguendo il criterio delle specifiche vocazioni dei singoli plessi, si propone la dipartimentalizzare le varie aree, il mantenimento dei Pronto soccorsi, l’abbattimento dello straordinario in ALPI e degli sprechi, supportando con un servizio territoriale di emergenza urgenza e trasporto infermi, le varie aree.

Prevenzione e cura del tumore al seno: Un attacco dall’ASL alla salute delle donne

SALERNO – ASL Salerno e Azienda Universitaria sulla prevenzione e la cura del tumore al seno: Un attacco alla salute delle donne.
Con l’aumento dei tempi di attesa per la prima visita in urgenza da 7 a 25 giorni, aumenta il divario Sud-Nord e la Campania precipita all’ultimo posto per le morti evitabili, conseguenza dei tagli alla sanità e di una cattiva programmazione.

Battipaglia: Le proposte della CGIL-FP per la Rete ospedaliera e la Sanità provinciale

BATTIPAGLIA – Le proposte della CGIL FP: Ospedali di prossimità e rete dei servizi; Borse di studio per giovani medici in sostituzione all’ALPI; Mantenimento dell’assistenza domiciliare.
La Direzione sanitaria del S. Maria della Speranza di Battipaglia nega gli spazi e la CGIL con Margaret Cittadino, Franco Musumeci, Marcello Fulgione e Antonio Giuliani tengono la loro Conferenza stampa sui gradini dell’ingresso dell’Ospedale.

Festa Provinciale di Liberazione di Cava dei Tirreni: I “Diritti a Sinistra”

CAVA DEI TIRRENI – 1-2-3 agosto 2013, ore 17.00/24.00, area ex ONPI, Cava dei Tirreni: Festa Provinciale di Liberazione.
Si è conclusa la tre giorni di incontri e dibattiti, tra mostre, stand artistici e artigianato, del Partito della Rifondazione Comunista. I temi: diritti, ambiente, servizi, salute, lavoro. Interventi di Cremaschi, Cittadino, Musumeci, Marino.

Scotillo della FLP Funzioni pubbliche allerta la Procura e denuncia Squillante

AGROPOLI – Dopo il tentativo obbligatorio di conciliazione, andato a vuoto, il Sindacato FLP Funzioni Pubbliche alza il tiro e si rivolge alla Procura della Repubblica.
A seguito della Chiusura dell’Ospedale di Agropoli: Il Segretario Provinciale del Sindacato Federazione Lavoratori Pubblici Scotillo, ha querelato il Direttore Generale dell’ASL di salerno Antonio Squillante.

La CGIL FP scrive a Caldoro: Garantire la Funzionalità della Sanità Salernitana

SALERNO – I presidi sanitari rischiano il collasso e la chiusura per carenza di personale e si spendono milioni per lo straordinario e attività libero-professionali.
Margaret Cittadino(CGIL FP) chiede un tavolo di confronto sulla sanità salernitana alla presenza dell’On. Caldoro e del Sub Commissario Morlacco e con tutte le OO.SS dei lavoratori rappresentanti del comparto.

Le Organizzazioni Sindacali sentite dalla V Commissione Regionale Sanità

SALERNO – 28 marzo 2012, alle 15.00, CGIL, CISL e UIL Funzione Pubblica, ottengono l’audizione alla V Commissione Sanità della Regione Campania.
Le Organizzazioni Sindacali insieme ad una delegazione di lavoratori dell’Azienda Ospedaliera San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, affronteranno il problema della carenza di personale e delle mobilità.

Sanità allo sfascio nelle mani del peggiore PdL

SALERNO – “Sanita’. Il Pdl è il peggio. Sulla Sanita’ bisogna cambiare tutto!
Landolfi: “Tra incompatibilità di commissari e manager e un Governo Regionale irresponsabile, bisogna voltare pagina”. Cittadino: “Basta con le bugie…Ognuno si assuma la propria responsabilita’!”

Fuoco incrociato sul Commissario Bortoletti: L’incarico è illegittimo, roba da Procura

SALERNO – Landolfi (PD): “Vergogna. L’Incarico di Commissario Asl a Bortoletti è illegale. Cittadino (CGIL FP) è frutto di una “Triangolazione” istituzionale, ma basta alle gestioni commissariali”. Tutti gli atti prodotti sono nulli.
10.000 € mensili per Bortoletti incompatibile. L’incarico passa attraverso la Regione ma dovrebbe fare tappa obbligatoriamente in Procura.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente