Antonio De Jesu è il Commissario prefettizio di Eboli

Arriva a Eboli il Commissario Prefettizio Antonio De Jesu, la nomina direttamente dal Prefetto di Salerno Francesco Russo.

E con De Jesu si archivia l’era di Cariello e i 50 giorni del facente funzioni Sgroia. L’On. Conte (Leu): “Nomina De Jesu a commissario segno di importante attenzione”. On. Cosimo Adelizzi M5S: «Nuova fase per Eboli, De Iesu è l’uomo giusto al posto giusto».

Antonio De Jesu

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Il Dott. Antonio De Jesu è il Commissario prefettizio della città di Eboli. L’ex Questore di Napoli e di Salerno è arrivato questa mattina a Palazzo di Città, per nomina Prefetto di Salerno Francesco Russo, con il compito delicato di traghettare il Comune fino alle prossime elezioni della prossima primavera.

E con Antonio De Jesu e dopo solo due mesi dalle ultime elezioni amministrative, si è archiviata l’esperienza-bis di Massimo Cariello, riconfermato Sindaco con l’81% dei consensi: Un plebiscito. Esperienza conclusasi rovinosamente con i suoi arresti domiciliari e le sue successive dimissioni che hanno portato alla decadenza del Consiglio comunale e alla nomina del Dott. De Jesu, già Questore a Salerno, Milano, Avellino e Bari, nonché vice capo della Polizia di Stato. Con De Jesu si archivia anche la breve ma intensa reggenza del Sindaco ff Luca Sgroia. Brevi, intensi e significativi i 50 giorni di Sgroia che hanno segnato e accellerazione per il disgrecamento della maggioranza consiliare.

E se negli ambienti politici si attendeva con curiosità ma anche con uno spirito liberatorio che il Prefetto di Salerno indicasse il Commissario straordinario, chiedendosi quale tra i suoi funzionari potesse ricoprire un ruolo così delicato, quanto importante, è giunta la nomina prestigiosa del Dott. De Jesu, nomina prefettizia sicuramente ponderata, indipendentemente dalle forze in campo disponibili presso la Prefettura di Salerno, ma che contribuisce a rasserenare gli animi, invero molto tesi, conseguenza di 5 anni di scontri truculenti tra maggioranza e opposizioni.

Alla nomina di Jesu, al contrario, l’On. Federico Conte, Parlamentare di LEU, attribuisce un ulteriore significato e la ricollega non alla facoltà del Prefetto di Salerno Russo, ma ad un intervento del Governo e del Ministro dell’Interno, conseguenza anche delle sue interrogazioni parlamentari.

Federico Conte LEU

“La nomina del prefetto De Jesu, già questore di Milano e Napoli, a commissario straordinario per il Comune di Eboli, – dichiato l’On. Conte – è il segno di un’attenzione importante del Governo nazionale, che coglie il senso costruttivo della mia interrogazione al Ministro dell’Interno in cui si denunciavano una serie di fatti gravi sul piano amministrativo e sociale. Eboli ha bisogno di archiviare atti e comportamenti che ne hanno compromesso il futuro, per ridare fiducia ai cittadini e promuovere una pace sociale e politica, che solo una nuova classe dirigente può garantire.

Un alto dirigente, con un curriculum importante, è la migliore garanzia per ripristinare l’ordine amministrativo a tutela del buon andamento della Pubblica amministrazione che è una condizione essenziale per lo sviluppo della comunità e per gli investimenti. – conclude l’On. Conte – Bisogna ricostruire la fiducia che Eboli merita e da me auspicata affinché le vicende giudiziarie, che sono riconducibili ad alcuni, non pesino su una Città storicamente sana e operosa“.

Cosimo Adelizzi

Per l’On. Cosimo Adelizzi del M5S con il Prefetto De Jesu è l’uomo giuso al posto giusto e si inaugura una nuova fase per Eboli: «Si apre per Eboli, la mia città, una nuova fase per la vita amministrativa, sociale e politica. – dichiara il Parlamentare ebolitano del M5S Cosimo AdelizziQualche ora fa il Prefetto di Salerno, Francesco Russo, ha nominato Commissario Prefettizio Antonio De Iesu, che nella sua lunga e brillante carriera, tra i tanti incarichi di assoluto valore, è stato anche Questore di Salerno e di Napoli. Certamente l’uomo giusto al posto giusto.

Sia oggi un giorno di festa per ciascun cittadino ebolitano: alla guida della città è giunto un uomo dall’alto profilo professionale, che ha sempre servito lo Stato con grande dedizione, anche a costo della propria vita. Rigororoso e integerrimo, ma anche di grande umanità. – prosegue l’On. Adelizzi – Questa mattina ho avuto con Lui un piacevole colloquio telefonico, per congratularmi, porgergli il mio personale benvenuto a Eboli e augurargli buon lavoro. Presto ci incontreremo in Comune, con tutta probabilità già la prossima settimana, e insieme a me sarà presente il Sottosegretario al Ministero dell’Interno Carlo Sibilia. Ma i miei migliori auguri vanno anche a tutte le cittadine e i cittadini ebolitani, che da oggi hanno senza dubbio un motivo in più per sperare in un futuro migliore. – Conclude l’On. Cosimo AdelizziLa condotta di De Iesu sia da esempio e monito per un nuovo inizio vero, con una presa di distanza netta e necessaria dal recente passato».

Eboli, 1 dicembre 2020

(Articolo aggiornato alle ore 21.34 del 1 dicembre 2020)

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente