Battipaglia e la crisi del PD. Eppur si ….. sgretola!

Le dimissioni un atto di accusa pesantissimo alla gestione del PD per il rapporto personalistico che il Sindaco ha impostato con i Consiglieri.

Etica: “A Battipaglia la politica e’ morta”. Quello dei dissidenti è un atto di denuncia terribile che evidenzia quello che denunciamo da tempo”.

Cecilia Francese

BATTIPAGLIA La Crisi che ha colpito improvvisamente ma che evidentemente covava sotto le ceneri, ha indotto Etica per il Buon Governo e Cecilia Francese a fare delle considerazioni, che vanno tutte nella direzione di accendere i fari sull’Amministrazione e sulla crisi che l’Amministrazione soffre, per sua volontà, vittima di personalismi e di un UDC sempre più aggressivo ma che però riesce ad aggregare più del PD,  a sua volta vittima della sua supina soccombenza nei confronti dell’Amministrazione Santomauro.

La crisi interna al PD è esplosa è ha costretto 7 dirigenti a dimettersi dagli incarichi e dal Partito, formulando accuse politiche di non poco conto, che investono la dirigenza, ma che coinvolgono inesorabilmente anche l’Amministrazione. Una crisi per consunzione, nel senso che i dissidenti hanno atteso evidentemente che qualcosa cambiasse inutilmente e Etica per il Buon Governo prende lo spunto per avallare le tesi che dall’insediamento dell’Amministrazione Santomauro con caparbietà porta avanti

“La notizia vera di questi giorni – secondo Etica per il Buon Governo è la nota con la quale 7 dirigenti del PD di Battipaglia comunicano le proprie dimissioni dagli incarichi interni di quel partito.

La lettera è chiara ed è un atto di accusa pesantissimo alla gestione di quel partito ed al rapporto personalistico che il Sindaco Giovanni Santomauro ha impostato con i singoli Consiglieri .

E’ un atto di denuncia terribile che evidenzia una cosa che noi di etica lamentiamo da tempo:” a Battipaglia la politica e’ morta”.

Ad essa e’ subentrata una gestione personalistica per non dire altro, che ha tolto dal dibattito istituzionale e culturale le questioni progettuali, programmatiche, che a noi piace chiamare “il disegno della citta’ che si intende costruire” e lo ha sostituito con una deprimente “pratica” del “che mi dai in cambio del voto in consiglio comunale?”.

La politica – per Etica per il Buon Governo e per Cecilia Francese ridotta a questo è una politica debole, incapace di governare, diventa una politica ballerina che soggetta alle “tirate di giacca” che finisce per piegarsi là dove la tirata è più forte.

Questo e’ quello che e’ avvenuto in questi ultimi anni con la gestione Santomauro .

La Politica, quella con la “P” maiuscola, avrebbe detto Aldo Moro, deve prevenire gli eventi per governarli, la politica con la “p” minuscola li rincorre.

A Battipaglia da tempo avviene questo: “la rincorsa degli eventi”.

finalmente anche nel PD, che e’ il “paravento” dietro cui si nasconde l’incosistenza politica di questa maggioranza, quello che si e’ assunto l’onere di dare veste politica ad una prassi di governo, che di politico non ha nulla, qualcosa si e’ mosso.

Forse – continua Etica e la Francese nella nota – quel monolitismo che lo stesso segretario del PD locale ha sempre dato per scontato, poi tanto scontato non è.

Vuoi vedere, che forse le posizioni di denuncia delle pratiche politiche invalse in questa amministrazione, che Etica sta denunciando da tempo, non sono, poi, una denuncia isolata.

Vuoi vedere che “qualcosa si muove”, anzi si ………”sgretola” nella gioiosa macchina di gestione di potere che Santomauro e soci hanno messo sopra in questi 2 anni.

Etica – incoraggiata dal successo – continuera’ la sua azione di denuncia, di proposta, di discussione coi cittadini di Battipaglia, in consiglio e fuori dal consiglio.

Per settembre – Preannuncia Etica e la Francese – svolgeremo un convegno sulla questione del “ruolo delle donne in politica“, lo faremo proprio qui a battipaglia dopo la vergognosa scelta dell’amministrazione di cacciare le donne dalla giunta, senza che nessun partito (PD compreso) trovasse la forza di dire una sola parola. Chiameremo a confrontarsi donne di destra e di sinistra, e chiederemo alla amministrazione di venirci a portare il suo saluto!

Stiamo organizzando un convegno sulle questioni della Sanità nella Piana del Seleconclude Cecilia Francese – (dopo l’invereconda sceneggiata di un sindaco, tutto ripiegato sul campanilismo più becero, incapace di farsi portavoce di una area vasta quale la piana. Quando si dice “la piccolezza” della politica”!); avremo un momento di riflessione pubblica sulle prospettive di sviluppo economico della nostra città (in cui chiameremo a confrontarsi commercianti, imprenditori industriali, agricoli ed edili, e forze sociali); infine stiamo mettendo in piedi un ulteriore momento di confronto pubblico sulle questioni attinenti al “mondo giovanile” (ormai espulso da questa città).

Insieme per costruire il disegno della Battipaglia del futuro. Questo il nostro obiettivo. Partendo da una constatazione: questa Amministrazione e’ politicamente finita! Potra’ continuare a galleggiare fin quando ogni componente (i singoli che votano in consiglio.) Troveranno un po’ di “becchime”, ma sicuramente non e’ l’Amministraziuone che puo’ far decollare questa citta’.

Noi guardiamo gia’ oltre!

Battipaglia, 2 agosto 2011

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2023 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente