Ora Basta dice il Nuovo PSI: Dimettetevi

Il Nuovo Psi punta il dito sul Sindaco Melchionda e la Multiservizi e ne chiede le dimissioni.

Se i fatti denunciati nascondono reati, è necessario che Eboli si liberi di persone che per interessi personali provocano danni alla Città. Operazioni illegittime, cene elettorali, introiti non dichiarati, minacce, aggressioni,

Ginetti-Fido-Di Benedetto-Cariello

EBOLI“Gli episodi degli ultimi giorni stanno finalmente squarciando quel muro di silenzio ed omertà  che avvolgeva gli eventi decisivi della campagna elettorale del 2010. – E’ così che i Consiglieri del Nuovo Psi, Massimo Cariello, Ennio Ginetti, Santo Venerando Fido, e il Coordinatore Cittadino Cosimo Pio Di Benedetto scrivono in una nota dopo le varie vicende che stanno caratterizzando le varie fasi della crisi della Multiservizi, con le ultime denunce fatte dai dipendenti, ormai alle strette -.

Sin dall’inizio avevamo rappresentato all’opinione pubblica che il successo di Melchionda era segnato da una serie di atti e condotte non limpide né lecite  che avevano avuto come protagonista l’attuale  Sindaco .

Ebbene  dopo la scenografica e nociva operazione propagandistica  del cantiere di via Adinolfi (su cui bisogna fare accurate indagini), – ricordano gli esponenti politici del Nuovo PSI – ecco che alcuni  operai della Multiservizi spa pongono l’accento su operazioni preelettorali illegittime ed in particolare su assunzioni non necessarie, su cene pagate dalla Multiservizi spa e avente come finalità solo ed esclusivamente l’ottenimento di consensi elettorali per Melchionda, con sperpero di soldi di tutti i cittadini ebolitani, chiamati poi a ripianare le perdite della partecipata.

Inoltre – proseguono i socialisti di Caldoro – si ipotizzano, sempre da parte di operai della Multiservizi spa, introiti non dichiarati e forse non registrati  come previsto, con minacce di cassa integrazione per i dipendenti . A ciò si aggiunge il racconto di minacce subite dal personale della Multiservizi, ieri sera al Palasele, da parte di soggetti interessati alla gestione dei parcheggi, ad oggi non sono stati denunciati dal Presidente della Multiservizi presente durante l’aggressione.

Tutto ciò – ricordano – avviene dopo  le scaramucce (con manifesti)  interne al PD, che hanno posto in evidenza operazioni non lineari e gravi speculazioni  sempre in danno dei cittadini ebolitani nonché dopo i rilievi posti dalla Corte dei Conti in merito ad una gestione di bilancio irregolare.

A questo punto, – concludono nella nota Cariello, Fido, Ginetti e Di Benedetto – nel manifestare la nostra  solidarietà ai lavoratori della multiservizi,  dopo aver già agito con atti politici ed amministrativi e non aver ottenuto risposte, siamo costretti a rivolgerci  alla Procura della Repubblica di Salerno, perché faccia chiarezza su tutti i fatti evidenziati da Multiservizi spa e fronde  del PD, perché se i fatti evidenziati nascondessero reati, sarebbe oltremodo necessario che la nostra città si liberi di persone che per interessi personali provocano danni e pregiudizi ai cittadini ebolitani, mediante  condotte illegittime“.

Eboli, 12 febbraio 2012

5 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. La procura della Repubblica farebbe bene ad indagare anche sui singoli politici e capire come si sono arricchiti ad iniziare proprio dal nuovo psi.

  2. BRAVISSIMO GERONIMO! FACCIAMO UNA PETIZIONE PER COSTRINGERE I POLITICI A PUBBLICARE LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI PROPRIA E DEGLI AFFINI COSI’ CAPIREMO QUANTO GUADAGNANO E QUANTE PROPRIETA’ HANNO. IO SARO’ IL PRIMO FIRMATARIO DELLA PETIZIONE, TU INVECE COME FIRMERAI, TORO SEDUTO?

  3. Io non propongo nessuna crociata contro la proprietà e il mercato. ho solo chiesto che qualunque indagine parta da chi riveste ruolo pubblico e nel dettaglio su chi eventualmente si è arricchito sfruttando in modo poco onesto il ruolo ricoperto.

  4. CARO GERONIMO, VISTO CHE PARLI IN MANIERA SPECIFICA DI COMPONENTI DEL NUOVO PSI CHE SI SONO ARRICCHITI (SONO CERTO CHE HAI LE PROVE) INSISTO SULLA PROPOSTA: CHIEDIAMO AI VARI CARIELLO, DI BENEDETTO, FIDO, GINETTI, MA ANCHE (DIREI SOPRATTUTTO) MELCHIONDA, VASTOLA, CICIA, ROSANIA, LAVORGNA ETC ETC DI PUBBLICARE LE LORO ULTIME 5 (O QUELLE CHE SERVONO) DICHIARAZIONI, COMPRESI GLI AFFINI (FRATELLI, FIGLI, MOGLI, …) E VEDIAMO CHI RISPONDE POSITIVAMENTE.

  5. Non mi riferivo al nuovo psi, ma prendevo spunto dal loro articolo.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente