Eboli – POLITICAdeMENTE NON ENTRA IN GIUNTA

Non sono l’uomo di tutte le stagioni, Nessuno lo è.

Una mia eventuale partecipazione, potrebbe avere un senso solo ed esclusivamente in seguito ad una revisione politica degli atti, che ho criticato apertamente e pubblicamente su questo blog.

Martino Melchionda

Martino Melchionda

EBOLI – SONO ANCORA QUI. NON MI HANNO OSCURATO. NON C’E’ NESSUNA RELAZIONE TRA IL BLACK OUT DEL BLOG E LE ALTRE NOTIZIE. Finalmente è funzionante, sono riuscito ad entrare nell’area riservata, dove posso scrivere e controllare tutto quello che accade su POLITICAdeMENTE.

Purtroppo per alcuni, o per molti, questo “Bloggaccio” è ancora operativo e non ha nessuna intenzione di chiudere i battenti. Sarebbe proprio un peccato togliere l’unica possibilità che si ha, di poter discutere liberamente, magari anche mandandosi a F….. , per poi rientrare nei ranghi, tra persone che hanno idee diverse ma voglia di confrontarsi. Come tutte le libertà, per assaporarle bisogna che manchino. Anche questo blog vuole essere una “piccola” libertà ed è un peccato privarsene.

Devo scusarmi ma non è stata colpa mia, mi hanno spiegato che c’è stato un attacco spam alla rete e quindi ci sono state delle complicazioni. Nel frattempo però sono successe molte cose e tra queste anche la notizia di un mio ingresso in Giunta, a corollario di un accordo interno al Partito Democratico tra l’Onorevole Antonio Cuomo e il Sindaco Martino Melchionda, per cercare una sorta di pax e poter affrontare questo scorcio di consiliatura, operando anche un rilancio politico.

Ebbene, è un bel poco di tempo che il PD ebolitano si piange addosso  e si gira intorno come un gatto che si morde la coda. Il menagramo degli ultimi tempi per questo partito è se candidare o meno Martino Melchionda a Sindaco di Eboli, ben sapendo che ha amministrato senza nessun coinvolgimento del suo partito. Un altro punto critico è quello di ricostruire le tracce di un’alleanza dispersa unitamente a quello di arginare le avance di una sinistra, divisa anch’essa, ma che mette in campo, candidandoli, Massimo CarielloGerardo Rosania.

Sono più volte intervenuto nelle vicende che riguardavano il PD e l’Amministrazione. In queste vicende nel frattempo si è consumato il Congresso cittadino del PD, che ha eletto i delegati provinciali all’insegna dell’unità, condizione che fa presupporre che le diverse anime di questo Partito stiano sforzandosi per raggiungere un accordo. Un accordo che sicuramente vedrebbe anche una ricandidatura dell’attuale Sindaco, ma che sicuramente vedrebbe anche un cambio di “registro” per cercare di rilanciare, sia la proposta politica, sia quella amministrativa. Uso il condizionale perché non sono certo sia veramente successo questo, non avendo partecipato a eventuali incontri riservati, ai quali non competeva la mia partecipazione.

Di qui è venuta una proposta, e questo lo posso dire perché poi mi è stato riferito, di indicare anche il mio nome tra gli assessori, come uno dei tanti individuati per il “nuovo corso” che si vorrebbe imprimere a questa Amministrazione, riconoscendo evidentemente in me e nelle criticità che ho riscontrato negli atti amministrativi prodotti dalla Giunta Melchionda, messi in evidenza da questo blog, una persona capace di poter interpretare un nuovo corso, guardando anche oltre al PD stesso, tenendo conto che non sono un suo iscritto.

Purtroppo, senza per questo essere sprezzante, devo ringraziare chi ha voluto propormi, per la fiducia che ha riposto in me, nello stesso tempo devo dire, mio malgrado, che non sono interessato a questa ipotesi. Non sono l’uomo di tutte le stagioni. Nessuno lo è.

La coerenza e la morale, sono il lato A e B del biglietto da visita che ognuno di noi dovrebbe presentare.

Non è affatto un atto di sufficienza, è solo una certificazione di quel biglietto da visita.

In questi mesi con il blog e negli anni scorsi sulle pagine di Cronache del Mezzogiorno, il Salernitano e NerosuBianco ho espresso nella più assoluta libertà, e per questo colgo l’occasione per ringraziare i rispettivi direttori Tommaso D’Angelo, Gigi Casciello, Pino Bovi, le mie opinioni, i miei commenti e i miei giudizi. Critiche nei confronti di Gerardo Rosania, Martino Melchionda e le Amministrazioni ebolitane; di Fernando Zara, Alfredo Liguori e i vari Commissari prefettizi di Battipaglia; di Vincenzo De Luca e Mario De Biase; di Antonio Bassolino, di Romano Prodi, di Silvio Berlusconi e dei vari leaders locali regionali e nazionali. E’ facile criticare quando ti offrono l’opportunità.

Mi rendo conto che la coincidenza del Black Out e la notizia di un mio ingresso in giunta ha generato diverse reazioni: c’è chi da tempo andava dicendo che avrebbero chiuso POLITICAdeMENTE da un momento all’altro, ha esultato dicendo – “Avete visto? Ve lo avevo detto che lo avrebbero chiuso? – Altri invece hanno pensato: “ecco gli hanno dato la “polpetta”, questo è quello che voleva” -. Altri ancora: “Non è possibile perché è contro Melchionda” -. Altri invece : “Finalmente, lo hanno chiuso, qualcuno lo ha querelato” -. E il mio silenzio forzato ha avallato tutti questi dubbi.

Niente di tutto questo. Questo “BLOGGACCIO” non è interessato da nessuna di queste motivazioni ed io men che meno: non aspiro a fare l’Assessore; non sono nemico del Sindaco Melchionda, anzi ne sono stato uno dei maggiori sostenitori; non mi ha querelato nessuno perché le mie riflessioni, i miei commenti, le mie opinioni, sono organicamente critiche ma con contenuti propositivi, e le mie inchieste sono basate su fatti concreti e sulla visura e sulla interpretazione di atti amministrativi di rilevanza pubblica; tutto qui.

Tuttavia, il mio giudizio critico nei confronti dell’Amministrazione Melchionda non potrebbe conciliarsi con una mia presenza in Giunta, senza che non vi fosse una benché minima riflessione politica. Una mia eventuale partecipazione potrebbe avere un senso solo ed esclusivamente in seguito ad una revisione politica degli atti che ho criticato apertamente e pubblicamente su POLITICAdeMENTE, qualsiasi altro percorso non sarebbe praticabile.

20 total pingbacks on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente