Il M5S “Certifica” la Lista e candida Erasmo Venosi a Sindaco di Eboli

Il Movimento di Peppe Grillo ci comunica che è avvenuta la Certificazione alla Lista del Movimento 5 Stelle di Eboli e candida a Sindaco Erasmo Venosi.

M5S: «La struttura organizzativa del Movimento M5S ieri pomeriggio ha coerentemente con le norme regolamentari interne legittimato la lista di Eboli con la candidatura a Sindaco del cittadino Erasmo Venosi». A presto una conferenza stampa.

Erasmo Venosi candidato Sindaco M5S

Erasmo Venosi candidato Sindaco M5S

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

EBOLI«Oggetto: Avvenuta Certificazione alla Lista del Movimento 5 Stelle di Eboli.» – si legge nella nota che il M5S di Eboli ci ha inviato, mettendo fine ad una serie di polemiche che hanno coronato alcuni dubbi, rispetto alla scelta del candidato Sindaco de movimento. Scelta che contrastava con la “Bibbia” di Peppe Grillo. Polemiche che comunque hanno bloccato l’azione politica del Movimento e che hanno evidenziato come questo movimento benché vuole rappresentare il “nuovo” si affida a “vecchie” pratiche, trattando la politica come se fosse un “documento” che va “Certificato“, ma sia affida anche ad un frasario che è più burocratese di quanto non lo sia quello della “burocrazia” che tiene prigioniero il Paese e della quale i Partiti tradizionali si cibano al punto da far allontanare gli elettori, che sempre più numerosi, non vanno più a votare.

«La struttura organizzativa del Movimento M5S – si legge nella nota – ieri pomeriggio ha coerentemente con le norme regolamentari interne legittimato la lista di Eboli con la candidatura a Sindaco del cittadino Erasmo Venosi. – meno male, aggiungiamo noi, peccato, proseguiamo, che la scelta del candidato Venosi sia stata conseguenziale ad una “legittimazione regolamentare” che fa passare in secondo ordine la scelta politica e semmai le qualità politiche che si riferiscono al candidato Venosi, riducendola ad una questione “interna” alla pari di una elezione di un qualsiasi sodalizio e non come una proposta che si offre agli altri che dei regolamenti interni e delle “legittimazioni” degli organi interni del M5S se ne fottono e se ne strafottono. –

La formalizzazione della lista – prosegue il comunicato del M5S che intende porre fine a quelle voci, ma non tanto voci, che nei giorni scorsi hanno interessato il movimento e delle quali la stampa ne ha data ampia diffusione raccogliendo anche dichiarazioni che invero andavano in tutt’altra direzione, confermate anche da commenti su questo sito e che oggettivamente aprivano a ipotesi fantasiose e per nulla peregrine che facevano riferimento a modalità contestate e non condivise che non possono e non devono affatto ritenersi come di gruppi che tenderebbero a “screditare il Movimento“. I partiti, i movimenti, le associazioni danno il meglio di se stessi/e se utilizzano linguaggi “plurali”, il “verbo unico” è tipico delle dittature e ci rifiutiamo di pensare vi siano queste condizioni. – fa cessare quelle chiacchiere e fantasticherie su presunti conflitti interni che angustierebbero il M5S di Eboli riportando la discussione sui fatti e non sulle opinioni o peggio sulle congetture di singoli o gruppi interessati a screditare il  Movimento.

La nostra – conclude il documento – è una offerta politica che ha l’ambizione di porsi in discontinuità sulla gestione di una comunità che non sembra abbia tratto alcun beneficio dagli antichi problemi ulteriormente peggiorati come dimostrano ampiamente i dati di bilancio da una gestione che ha determinato anche una Relazione della Ragioneria Generale dello Stato in seguito a una verifica ispettiva  operata dal Ministero delle Finanza e della Economia. Il movimento in tempi brevi convocherà una conferenza stampa e farà il primo incontro pubblico con i cittadini al fine di rendere pubblica e modificabile la sua piattaforma programmatica».

Prendiamo atto con piacere che si è avviata la macchina del M5S adesso ci attendiamo più che la lista della spesa e dei scontrini che si caratterizzi con una proposta politica concreta perché possare essere quel quid che dovrebbe fare la differenza. Differenza e differenze che è difficile assai poter individuare tanto si sono mescolate le carte rispetto sia agli schieramenti che sono scesi in campo fino a questo momento e rispetto agli uomini. I primi prigionieri delle loro macchinazioni; i secondi girovaghi senza ideologie che da destra passano a sinistra, da sinistra a destra e magari alcuni fino all’ultimo stanno con un piede a destra e un altro a sinistra.

Quindi Erasmo Venosi, è ufficialmente il candidato Sindaco del M5S, e per lui è sicuramente un’impresa, anche perché dovrà convincere gli elettori anche rispetto alla squadra che metterà in campo, specie se sono persone nuove. Si aggiunge ad: Antonio Cuomo del PD che guiderà una coalizione di centrosinistra, pare composta da 7 liste; a Massimo Cariello che guiderà una coalizione composta da 4 sicure ed una 5^ Lista, se confermata di alcuni trasfughi del PD riconducibili all’ex Sindaco Martino Melchionda; a Damiano Cardiello di FI che guiderebbe la coalizione di centrodestra, composta da 5 liste; a Pasquale Lettera ex API che guiderebbe un raggruppamento di due liste per un progetto civico “Rinnovamento serio e responsabile”; Salvatore Marisei, se confermato che sarebbe a capo del rassemblemant delle sinistre estreme con SEL, RC e SU; e gli altri probabili come il Project manager dell’Outlet Cilento Village Roberto Pansa, l’unica donna in competizione Assunta Nigro e qualche altro non ben definito.

Eboli, 10 aprile 2015

12 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Più liste che candidati nelle stesse,siamo seri,anche i big hanno difficoltà pensa gli altri.

  2. Solo una piccola precisazione, visto che pare che la procedura di certificazione non appare molto chiara ai non addetti ai lavori. La certificazione dello Staff è semplicemente la verifica delle condizioni minimali di idoneità che candidato sindaco e candidati consiglieri devono avere come requisiti per poter essere inseriti in una lista il cui simbolo è di proprietà di colui che ha registrato il logo, ossia Beppe (non Peppe) Grillo.
    I requisiti sono molto semplici ma dirompenti nella loro semplicità: fedina penale pulita e casellario giudiziario immacolato, assenza di tesseramento corrente in altri partiti, residenza nel luogo dove ci si candida. Non c’è niente altro di questo, dopo di che polemiche e chiacchiere stanno a zero.
    Parlo per esperienza diretta avendo seguito la medesima procedura anche a Battipaglia, e sinceramente non ci vedo nulla di strano, anche io in casa mia sarei felice di sapere se fosse frequentata da delinquenti.
    Quanto alle varie polemiche reali o presunte, ci sono e ci saranno sempre, tra quelli esclusi dalle liste elettorali (che si formano sul territorio lavorando, e non per imposizione del ras di zona come avviene negli altri partiti, e coloro che non hanno creato il giusto spirito di gruppo, si allontanano e sputano veleno sperando che qualcuno li ascolti. Anche su questo le chiacchiere stanno a zero. Restano i migliori auguri per questo gruppo di cittadini che vogliono portare nelle istituzioni un nuovo modo di fare politica scegliendo un candidato sindaco di indiscutibile competenza e preparazione come Erasmo Venosi

  3. buona fortuna al candidato

  4. i requisiti sono gli stessi degli altri partiti…niente di nuovo nei grillini

  5. Complimenti al Cittadino Venosi, in famiglia si spera solo per Lui, gl’altri ?? Bee, essendo ormai di una certa età li conosco bene e dico che questi altri soggetti vivOno di politica, incancrinendo Eboli, Nostra Splendida Terra.
    Forza Venosi siamo con Te.

  6. Gentile “il messaggero” come sempre pochezza di intelletto.
    Prima cosa non e’ come per gli altri partiti infatti sia de Luca che caldoro hanno procedimenti definiti o in corso e quindi con il m5s non sarebbero stati candidati.
    In parlamento ne avete a frotte di indagati e arrestati a destra e sinistra.
    Per il termine grillini invece che attivisti o altro fa capire che proprio non vi va giù l’idea che il termine onesta’ per voi e’ una semplice parola per i “grillini” e’ un modo di concepire l’amore per il prossimo e la propria terra.
    Sarebbe bello che molti imparassero che la testa serve per contenere un cervello funzionante e non per dividere le orecchie.

  7. Molti Ebolitani aspettavano la certificazione.
    Adesso lavoriamo per migliorare Eboli chi te lo scrive non e candidato ma porto avanti il progetto che tanti cittadini liberi apprezzeranno.
    Una persona come Erasmo Venosi e una garanzia.
    A tutti gli Ebolitani liberi do solo un messaggio.
    Conoscete bene i candidati sindaci a Eboli.
    Eboli era una città ricca e diventata povera grazie alla vecchia classe politica.Eboli ha bisogno di una pulizia radicale.
    M5S Eboli dalla parte del cittadino (Onesto).

  8. carissimo e stimatissimo amico,ma per che,in un partito di niente?

  9. Un partito di niente? Si pasquino in un partito di niente:
    Niente intrallazzi
    Niente promesse false
    Niente mazzette
    Niente bugie
    Niente di tutto questo.
    Si e’ un movimemto di niente.
    Però c’è solo amore per onestà e pulizia

  10. Ma puo mai essere una normalita l’essenza di un movimento?

  11. Mi dite dove posso andare a leggere la lista dei candidati M5S?
    Voci insistenti mi parlano di candidati che lascerebbero un poco a desiderare. Terze medie e diplomi presi per il rotto della cuffia, personaggi pittoreschi poco avvezzi alla lingua italiana, farebbero dubitare enormemente delle capacità di costoro, qualora avessero la “fortuna di entrare in consiglio, di saper leggere le carte, di saper decidere con la loro testa,avere peso nelle commissioni, saper riconoscere ed affrontare i problemi del paese.
    Per favore smentite queste male lingue e confermatemi che le liste sono formate da persone capaci e competenti che, oltre alla passione (che pure è necessaria), abbiano anche gli strumenti conoscitivi per affrontare un impegno così delicato.

  12. sostenitore dubbioso, spero che quando hai scritto questo post eri davanti allo specchio. Non vi rendete conto di quanto possano essere ridicole certe considerazioni. Perchè la stessa domanda dubbiosa non l’hai fatta alle decine di liste civiche che hanno imbarcato di tutto e di più. Si parla di sei o sette liste che sostengono i candidati a sindaco di Cuomo, Cariello e Cardiello. Ma fai il serio, fai parte di quelli che vedono la pagliuzza agli altri e non la trave propria. Ridicoli atteggiamenti per cercare di screditare gli altri e comunque, preferisco un poco titolato del M5S a qualche laureato degli altri. Se i risultati che hanno compiuto i “tuoi” accoliti sono questi che vediamo ad Eboli, allora meglio incompetenti, farebbero sicuramente meno danni dei tuoi “competenti”. Ridicolo

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente