Salerno e Regionali 2015: Ecco la Lista e i Candidati del PD

La Direzione Provinciale del Partito Democratico all’unanimità ha approvato la Lista che sosterrà Vincenzo De Luca. Dichiarazioni di Landolfi e Picarone.

Su 9 candidati sono 3 le donne. Riconferme per Pica e Petrone. Candidatura per i Sindaci di Fisciano e Oliveto Citra: Amabile e Lullo. Picarone rappresenta l’Amministrazione di Salerno. Per i cuperliani c’é Federico Conte e Oddati indicato da Cozzolino.

Donato Pica-Anna Petrone-Tommaso Amabile-Franco Alfieri-Paolo Russomando-Franco Picarone-Gina Fusco-Federico Conte-Silvia Pisapia

Donato Pica-Anna Petrone-Tommaso Amabile-Franco Alfieri-Paolo Russomando-Franco Picarone-Gina Fusco-Federico Conte-Silvia Pisapia

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

SALERNO – La Direzione Provinciale del Partito Democratico ha approvato la Lista che sosterrà Vincenzo De Luca alle prossime consultazioni Regionali per l’elezione del Governatore e del Consiglio Regionale della Campania. La risoluzione è stata approvata all’unanimità e pone fine al continuo balletto di nomi e di discrezioni che hanno reso complicato il percorso.

Senza particolari emozioni, annunciate ampiamente nei giorni scorsi si è giunti alla definizione e dei 9 candidati della Circoscrizione che comprende la provincia di Salerno sono 3 le donne: Gina Fusco (Cava dei Tirreni e Agro), Silvia Pisapia di Casalvelino (Cilento) e Anna Petrone di Salerno, tutte provenienti da esperienze e percorsi di grandi impegni politici.

Nicola Landolfi

Nicola Landolfi

Sono due i sindaci in lista, tutti di fine secondo mandato: Tommaso Amabile di Fisciano e Valle dell’Irno; Italo Lullo di Oliveto Citra per l’alto Sele. Due le riconferme: Donato Pica si Sant’Arsenio in rappresentanza del Vallo di Diano e Anna Petrone di Salerno. L’Assessore Franco Picarone sarà il rappresentante dell’Amministrazione Comunale di Salerno, mentre Federico Conte extra moenia rappresenterà a mezzadria Salerno e Eboli sua Città natale.

Ecco la composizione della lista PD:

  1. Donato Pica,
  2. Anna Petrone,
  3. Tommaso Amabile,
  4. Italo Lullo,
  5. Nicola Oddati,
  6. Franco Picarone,
  7. Gina Fusco,
  8. Federico Conte,
  9. Silvia Pisapia.

A direzione ultimata il Segretario Provinciale del PD Nicola Landofi ha dichiarato: “Sono soddisfatto. Abbiamo chiuso i lavori dopo settimane di discussioni, dibattiti e polemiche, con una risoluzione politica votata all’unanimità. Sono soddisfatto per la rappresentatività e per le rappresentanze territoriali. È stata una scelta difficile anche per rispondere agli equilibri interni di Partito. A quelle realtà territoriali non sufficientemente rappresentate sicuramente De Luca darà le giuste rappresentanze nelle Liste della coalizione collegate alla sua candidatura“.

Vincenzo De Luca

Vincenzo De Luca

Alla dichiarazione di soddisfazione di Landolfi si aggiunge quella dell’Assessore del Comune di Salerno Franco Picarone che così commenta la decisione che hanno portato ad indicare la sua persona a rappresentare l’Amministrazione del capoluogo nella Lista del PD: “E’ per me un grande onore – ha dichiarato Picarone – rappresentare l’Amministrazione di Salerno nella lista del Partito Democratico, una lista composta da personalità rilevanti. L’obiettivo è di essere eletto per portare al governo della Regione Campania il contributo di esperienza e il modello di amministrazione De Luca, al servizio del territorio regionale e, soprattutto, della provincia di Salerno”.

La formulazione della Lista non è stata di facile risoluzione e ovviamente nonostante tutti gli sforzi si deve prendere atto che l’Agronocerinosarnese non rappresentato, così come non è rappresentata la Piana del Sele e le sue due più grandi Città come Battipaglia ed Eboli, 100mila abitanti del tutto scoperti e tagliati fuori da ogni rappresentanza, politica, partitica e amministrativa, confermando la tendenza che comunque si è consolidata a conferma anche della esclusione dalla elezione della Nuova Provincia di Salerno.

E mentre lo staff dell’ex sindaco di Salerno De Luca continua a lavorare indefessamente sulla formazione delle altre liste proprio per “sistemare” gli esclusi dalla Lista più importante e sistemare magari quei territori per nulla rappresentati, è tramontata definitivamente sia la candidatura di Franco Alfieri su invito di Vincenzo De Luca, e sia quella di Paolo Russomando, facendo spazio al Sindaco di Oliveto Citra Italo Lullo e al candidato di Andrea Cozzolino, Nicola Oddati, l’ex Vice Sindaco di Napoli dell’Amministrazione di Rosa Russo Iervolino, in rappresentanza della Piana del Sele, abitando egli a Battipaglia ed essendo originario di Serre negli Alburni.

Salerno, 21 aprile 2015

3 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Sondaggi | Elezioni Regionali Campania 2015 | De Luca | Caldoro – http://www.polisblog.it/post/303932/sondaggi-elezioni-regionali-campania-2015
    Vamonos a ganar

  2. Classifica elettorale

    1 Amabile
    2 Alfieri
    3 Picarone
    4 Pica
    5 Petrone
    6 Rusomando
    7 Conte
    8 Fusco
    9 Pisapia

    Conte out

  3. da queste elezioni i seggi da 60 passeranno a 50, come previsto anche per eboli che da 30 passa a ventiquattro, perdendone un quinto dunque meno spazio

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente