Ospedale di Eboli e ritardi di Squillante: Intervento del Sen. Cardiello(FI) e di SEL

Sen. Cardiello (FI): “Squillante istituisca il Polo cardiologico all’O.P. di Eboli. Basta prese in giro. Pronto a chiedere un’ispezione ministeriale”.

Manzione (Sel Eboli): Un errore gravissimo l’esclusione dal tavolo tecnico sulla sanità della delegazione del Comitato Spontaneo delle Mamme. Esse rappresentano le persone maggiormente colpite dalla chiusura di Ostetricia e Pediatria”.

Antonio Squillante

Antonio Squillante

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Siamo a poco più di 24 ore dalla prima convocazione del famoso “Tavolo Tecnico-Politico” strappato al Governatore della Campania Stefano Caldoro, all’indomani della protesta e del Corteo organizzato ad Eboli dal Comitato spontaneo delle mamme in difesa dell’Ospedale di Eboli, altre associazioni, e capitanato dal Sindaco di Eboli Martino Melchionda, al quale hanno aderito: prima solo i Partiti della Maggioranza cittadina e quelli della Sinistra con SEL e Rifondazione Comunista; poi anche diversi esponenti della destra di Forza Italia e Nuovo Psi, “incapsulando” la protesta e l’iniziativa dei vari comitati e alimentando confusione a confusione, soprattutto rispetto alla varie responsabilità tecnico-politiche del Management e dei Partiti che vi sarebbero dietro di loro; e ancora non è successo nulla, almeno rispetto ad alcune chiarissime verità, già conclamate come il trasferimento della Cardiologia di Battipaglia all’Ospedale di Eboli, e il Sen. Franco Cardiello di Forza Italia interviene, ancora una volta sulla vicende della Sanità dell’Ospedale di Eboli e dei ritardi sempre più colpevoli del Direttore Generale dell’ASL Salerno Antonio Squillante, e alimentando ancora di più la confusione, atteso che sia Squillante che il Governatore Caldoro, quest’ultimo, tra gli altri, anche Commissario straordinario di Governo della Sanità in Campania, appartengono alla stessa area e alla stessa coalizione politica che sorregge sia la Giunta Regionale della Campania e sia il Manager dell’Asienda Sanitaria di Salerno e sia, ancora per poco, la l’Ente Provincia di Salerno e tutto il potere che afferisce, oltre alla Sanità, ai trasporti, alle infrastrutture, all’Ambiente, alla Scuola, ai Rifiuti, ai servizi, e alle programmazioni di cui ai Fondi Europei (5 miliardi di Euro a fronte dei 6.8 assegnati alla Regione Campania) vergognosamente restituiti all’Europa, perché non utilizzati non avendoli saputi spendere e programmare.

Franco Cardiello

Franco Cardiello

“All’Ospedale di Eboli siamo in attesa dell’istituzione del Polo cardiologico della Piana del Sele. – Scrive il Senatore di Forza Italia Franco CardielloQuella che doveva essere, per i più in mala fede, una “contropartita tecnica” a seguito della chiusura dei reparti di ostreticia e pediatria, ad oggi sembra solo un annuncio. Se Squillante non adempie a quanto scritto, annunciato e comunicato ai Sindaci del territorio – aggiunge il Sen. Cardiello – mi vedrò costretto a chiedere l’intervento del Ministero della Salute e luna urgente ispezione a carico del DG, per approfondire il perchè di questo ritardo.

Quando, ad esempio, non vengono immediatamente destinati tre dei sette Dirigenti Medici Cardiologi all’Ospedale di Eboli, – aggiunge il Senatore di Forza Italia anche in relazione all’invio di 7 medici cadiologi all’Ospedale San Luca di Vallo della Lucania, manifestando apertamente quelle intenzioni di voler individuare nel P.O. di vallo un punto di riferimento cancellando in toto la sanità locale ed ivi compreso gli Ospedali nella Piana del Sele – in ottemperanza a quanto stabilito dal recente Decreto del MEF, allora i dubbi crescono; quando vengono prese delle decisioni in favore dell’O.P. di Vallo della Lucania a discapito del nostro territorio allora significa che non si agisce per la tutela del diritto alla salute bensì su pressione politica.

Sto tentando di condurre il confronto verso il dialogo nelle sedi opportune, – Prosegue ancora Cardiello, sebbene egli stesso si rende conto che un qualsiasi dialogo con la Direzione Sanitaria è impossibile, rispondendo quest’ultima, evidentemente, ad altri comandi e ad altri obiettivi, che sfuggono allo stesso Senatore Cardiello , obiettivi che non solo non lo coinvolgerebbero dal punto di vista politico territoriale, essendo egli cittadino di Eboli, ma non lo sfiorano nemmeno dal punto di vista politico, manifestando una superficialità inaudita, se non una gravità incomprensibile del DG Squillante che prosegue i suoi disegni o “scarabocchi” in maniera arrogante e prepotente – ma questo atteggiamento omissivo e di chiaro favoritismo verso altri nosocomi non passa inosservato.

I responsabili dello sfascio della Sanità-Stefano Caldoro-Pietro Spinelli-Antonio Squillante-Rocco Calabrese.

I responsabili dello sfascio della Sanità-Stefano Caldoro-Pietro Spinelli-Antonio Squillante-Rocco Calabrese.

Invito – in conclusione della sua nota il Sen. Cardiello si rivolge al DS del Presidio di Battipaglia e di Eboli – il Direttore Rocco Calabrese a sollecitare con solerzia il DG per l’invio del personale medico e il potenziamento dell’Emodinamica, vero pilastro portante del fantomatico polo cardiologico. Presenterò una interrogazione parlamentare urgente e chiederò l’invio degli ispettori ministeriali se non verrà dato seguito a quanto previsto”.

Se il Senatore Cardiello, pur lamentandosi per i ritardi della struttura dirigenziale dell’ASL si affida alla strada della diplomazia istituzionale, SEL e Carlo Manzione segretario di Sinistra Ecologia e Libertà di Eboli non usa diplomazia e accusa: “Un errore gravissimo l’esclusione dal tavolo tecnico sulla sanità della delegazione del Comitato Spontaneo delle Mamme – dichiara Manzione – Il circolo ebolitano di SEL ritiene un errore gravissimo l’esclusione dal tavolo tecnico sulla sanità della delegazione del Comitato Spontaneo delle Mamme, in quanto esse rappresentano le persone maggiormente colpite da questo provvedimento e perché sono state le principali protagoniste della battaglia per la riapertura dei due reparti chiusi di imperio da Squillante e hanno avuto il merito di aver risvegliato la coscienza civile della nostra popolazione su un tema così importante e delicato come il diritto alla salute.

Carlo Manzione

Carlo Manzione

È forse questa la ragione per la quale Caldoro ha deciso di escluderle? – aggiunge Manzione – Si ha forse paura della loro presenza e della loro determinazione? Se così non è, abbia Caldoro il coraggio e il buon senso di ammettere anche il comitato, attraverso una sua delegazione, al tavolo tecnico sulla sanità!

“Auspichiamo – affermano il consigliere comunale di SEL Carmine Caprarella e il segretario Carlo Manzione – che ci sia un immediato ripensamento e che al comitato delle mamme venga riconosciuto il ruolo che gli spetta con la loro convocazione a pieno titolo nel tavolo tecnico previsto per lunedì 4 agosto.

SEL – concludono Manzione e Caprarella – continuerà a sostenere il comitato spontaneo e ringrazia ancora una volta la passione civica con cui le mamme stanno portando avanti da oltre un mese la sacrosanta battaglia in difesa del nostro ospedale e per una sanità più giusta nella nostra provincia”.

Eboli, 3 agosto 2014

11 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. CHISSA PERCHE TUTTI ADESSO SE NE ACCORGONO DELL OPSEDALE DI EBOLI.

  2. …. ancora pronto a chiedere…. ma chi aspetti.. muoviti … non fare solo chiacchiere.

  3. …..@…..
    Miscel…o Michele tu sei come me ma l’unica differenza ca tu si na scarola spigata e i na semplice cucozza…i voglio bene Eboli e tu cosa vuoi bene.i sold..si e bell a fa u comizio a fa u buffon e u scetavaiass…tanto x gente come te ci a pensato faccio il mago che alcune volte ci azzecco il buon…..ma sorvoliamo… ritieni ma sono sicuro che come al solito butti la spugna che il buon Squillante distruttore della Sanità nella piana del sele….a ti rammento che piana del sele sanità racchiude in se Oliveto Roccadaspide Battipaglia Eboli in più racchiude in se i rispettivi distt.sanitari….penso che molte persone si rivolterebbero nella tomba e non penso di riferirmi sol a tuoa..scetati non dorme ca a vecchiaia si avvicina …..

  4. …@….
    Sen Dep penso di essere stato l’unico ad avvisati che io potevo anche fare la fotografia con il Pres Napolitano come Lei la fatto con Caldaro ma non avresti risolto niente…..Peccato…siete pieno di buone intenzioni ma Cirielli ci a messo la coppola a discapito di Eboli .
    …. a chiru Cardiello di 20 anni fa….

  5. ….@…..
    Cariello Cardiello Coco Rosania
    avete lasciato solo il Serrese..Martino Melchionda.. rall non ti stancare rall rall a stile uomm e nient. rall ma rall co cuozz ra certa. …x i commentatori aiutatemi a rall rall rall

    • Rall, rall, rall Martì… e mi raccomando se qualcuno ti invita a cena a casa sua xxxx xxxx xxxxx xxxx xxxxxe , schifala, perchè non si tritorni al passato quando si portava la vacca al toro.

  6. DIO CE NE SCAMPI DAGLI ORSENIGO è il titolo di un famoso e godibilissimo libro di Vittorio Imbriani.
    DIO CE NE SCAMPI DAI CARDIELLO ci viene a primo acchito pensare, non appena il noto senatore ebolitano ha lanciato il suo accorato appello per il ripristino del “patto sanità”.
    Altri più duri e definitivi appelli lanciò in occasione della perdita del Tribunale…e tutti sappiamo come è andata a finire…
    Non vorremmo fosse diventato anche jettatore oltre che senatore per caso e prima ancora deputato per due legislature senza che mai nessuno se ne fosse accorto…per nostra fortuna!!!
    Ma tant’è. Che ben venga la presa di posizione contro i “suoi compagni di merenda” pardon volevo dire “compagni di partito”.
    Tanto , nel canovaccio ci stanno tutti: maggioranza opposizione – DS,NPSI,NS,DC,Lab,RF,NC,SEL,SDP,FI.
    Ho dimenticato qualcuno? non me ne voglia, la memoria a volte vacilla.
    Mancano solo le vere protagoniste di questa che potrebbe essere una tragicomica boutade se non fosse che ne va di mezzo la salute della gente: IL COMITATO SPONTANEO DELLE MAMME.

  7. Ma sì…. Tutti uguali….
    Tutti colpevoli, nessun colpevole! Ma così egregi signori é troppo comodo per i VERI COLPEVOLI!!

    A proposito… Tanto di cappello al comitato spontaneo delle mamme, che i VERI COLPEVOLI di questa “tragicomica boutade” hanno voluto escludere ingiustamente dal tavolo tecnico.

  8. oggi caldoro non si presenta alla riunione dei sindaci!! FRANCUCCIO MIO TI HANNO FATTO FARE UN’ALTRA FIGURA DI MERDA!!! sti camerati / compagni ti vogliono distruggere ti hanno messo a fare solo FIGURE DI MERDA

    • che ci vuoi fare…quasi sempre i compagni di merenda ti tradiscono

  9. …@…
    Posso testimoniate il Sen Cardiello si sta spendendo tanto x il vostro ospedale tanto che rischia di non essere creduto……polli parlano le fato e il Sen di foto ne ha x tutte le occassioni con il papa con il re con alfano berlusconi caldoro anche con chi non tiene niente

2 total pingbacks on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente