Roberto Pansa “consegna” la Lista “Insieme per Eboli” a Massimo Cariello

Roberto Pansa all’Hotel Grazia di Eboli presenta e “consegna” ufficialmente la Lista “Insieme per Eboli” al Candidato Sindaco Massimo Cariello.

“Insieme per Eboli”, ispirata da Pansa è nata da diverse confluenze come il “Movimento per il Cambiamento” e “Fucina Moderata”. «Una “scommessa” nata tra amici che vuol coinvolgere il mondo delle professioni, con parola d’ordine: “Ridare dignità alla nostra comunità”.

Massimo Cariello-Roberto Pansa-Hotel Grazia

Massimo Cariello-Roberto Pansa-Hotel Grazia

di Marco Naponiello
per (POLITICAdeMENTE) il Blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Nella sala congressi dell’Hotel Grazia di Eboli, si è svolto l’happening politico, organizzato da Roberto Pansa, direttore del Cilento Outlet Village e promotore della lista i”Insieme per Eboli, che ha sposato il progetto del candidato sindaco del Nuovo PSI, Massimo Cariello, che ha visto una considerevole partecipazione popolare. Il prologo si è avuto con due rapide interviste ai due protagonisti nel patio della struttura, i quali all’unisono hanno giustificato il sodalizio, in base a legami di amicizia e comuni visioni, per Roberto Pansa un ritorno in città dopo anni di assenza e la consapevolezza di vederla cambiata in peggio, per Massimo Cariello, un ragguardevole rafforzamento della sua coalizione in vista delle prossime elezioni di fine maggio.

Roberto Pansa-Insieme per Eboli

Roberto Pansa-Insieme per Eboli

A seguire si è svolto l’incontro-presentazione, all’interno del salone, ove in maniera informale lo stesso Pansa ha illustrato alla folta platea le ragioni di questo suo intervento diretto in campo: …” dobbiamo ridare dignità ed orgoglio ad Eboli, eravamo la città dell’agricoltura e del commercio, di ottime industrie e di un polo scolastico invidiabile, negli ultimi anni una perdita identitaria spaventosa, al di la di destra o sinistra, ci son state scelte sbagliate, mancanza di responsabilità e di etica della politica, sono state tutte fautrici della situazione attuale”. Un ringraziamento veloce, a Maria Sueva Manzione della Cgil, e al coordinatore Dario Landi, espressione di Movimento popolare per il cambiamento o MPC, per la attività di supervisionare e nell’ambito burocratico ed organizzativo, riconoscenza per i fratelli D’Eboli, evidenziando il contributo della associazione fucina moderata nella nascita del progetto.

Poi un breve excursus, sul come si è arrivati alla decisione, frutto di incontri amicali dello stesso manager con esponenti della nostra società civile che avevano visioni in comune sul da farsi,e poi a seguirel’incontro con Massimo Cariello qualche anno addietro,cementatosi nel divenire frequentativo, che a detta del dirigente d’azienda, nutre un sentito amore per la città oltre aver maturato esperienze sul campo tali da renderlo l’uomo migliore per governare la comunità nei prossimi cinque anni.

La figura del Sindaco, per Roberto Pansa, non deve comportarsi alla stregua di un intoccabile Deus ex machina, come è avvenuto negli ultimi anni, ma bensì deve essere il supervisione di una squadra, quella della giunta, competente e perfettamente inserita nell’ambito amministrativo e gestionale, troppe volte il governo cittadino è stato avulso dalla realtà e poco partecipe nelle decisioni fondamentali: ”…oggi urgono impegni patrimoniali e finanziari seri, i fondi UE, sono importantissimi viste le minori rimesse di Stato e regione, ed ecco che abbisogna il sindaco di una squadra capace che riparta dalla riqualificazione urbana, recuperando e censendo vecchi immobili nel centro storico, inventariando il nutrito patrimonio comunale con delle acconce modificazioni d’uso e rafforzando l’ambito educativo, con nuove strutture per infanzia ed adolescenza, creando cosi il cittadino di domani!

Massimo cariello-Insieme per Eboli

Massimo cariello-Insieme per Eboli

Pansa ha poi sottolineato, come una riqualificazione urbana che si rispetti, parta dalla illuminazione pubblica, che ad oggi deprime l’immagine del centro abitato, sia per le periferie ma vale anche per molti quartieri diventati  in poco tempo una sorta di periferia di prossimità, recuperare le antiche ed irrisolte, ferite cittadine come l’ area ex Pezzullo, attraverso uno studio di fattibilità e un project financing che la ricollochi a pieno titolo nel patrimonio dei doviziosi cespiti comunali.

Un importante passaggio è stato quello di dover necessariamente attrarre investimenti sul territorio, attraverso i giusti canali, con una giusta certezza normativa nello svolgimento delle pratiche e tempi brevi nella realizzazione delle opere, ma il tutto spetta all’ente comune e prodromicamente  sia garantito il civico consesso, da un a maggiore presenza delle forze dell’ordine, ben coordinate tra di loro, ed un dovuto rafforzamento della Polizia Municipale, solo in questo modo, appunto, il vivere civile e la tranquillità della comunità eburina potrà essere assicurata.  La micro criminalità difatti, ha incalzato il manager, ha disincentivato un circolo virtuoso produttivo per troppi anni, come di concerto, per quel che riguarda l’ambiente e la depurazione, con finalità turistiche, in specie nella fascia costiera- pinetale, quella insistente nella località di Coda di Volpe per intenderci, con uno sguardo alle energie pulite, alternative della green economy, un mantra di tutti i candidati nella tornata del 2105.

Poi l’appello finale  di prammatica, agli amici presenti:Insieme per Eboli, nasce da un progetto condiviso tra amici per cercare di ridare, la giusta dignità alla antica città nostra, noi vediamo il nero limaccioso del pozzo del passato, ma non dobbiamo spaventarci, questo sarà la molla per far ripartire la collettività cittadina, non solo per la generazione presente ma anche per quelle a venire.

Roberto Pansa-Presentazione-Insieme per Eboli

Roberto Pansa-Presentazione-Insieme per Eboli

Terminato il primo dei due interventi previsti in scaletta, si è passati al discorso, molto conciso del candidato sindaco Massimo Cariello: “ …ringrazio Roberto, che è uomo capace per il coraggio che ha avuto nell’aderire, come la stessa fucina moderata ed MPC, al mio cammino politico, quivi sono presenti persone aliene dalla politica, professionisti come il dottor Armando D’Aniello, e uomini e donne, che non hanno mai corso in una campagna elettorale, esperienze diverse che mutualmente si arricchiscono, con la sentita forte coscienza di appartenere al territorio!”

Cariello sottolinea la grande squadra costruita, composta da cinque liste, e tiene a precisare,  di persone di qualità, con la incrollabile certezza che una eventuale sua amministrazione sarà capace di fermare l’emorragia di talenti giovani e meno, che emigrano via dalla città, un trend diventato tristemente strutturale oramai, il quale depaupera il tessuto economico e sociale, e per far ciò si riparta da subito con  una buona macchina amministrativa, rivalutando i dipendenti comunali, a suo dire troppo bistrattati e disegnando una Eboli che guardi verso i territori che danno al mare:”…la stima e il rispetto che lega a me i sostenitori- prosegue il candidato neo-socialista – e il ringraziamento a Roberto Pansa, che si è schierato non essendo il classico opportunista post elezioni, anzi mettendoci preventivamente la faccia, saranno il buon  viatico di una Eboli fattiva, concreta e pragmatica, una città dal piglio imprenditoriale.”

Roberto Pansa-Presentazione-Insieme per Eboli-Pubblico

Roberto Pansa-Presentazione-Insieme per Eboli-Pubblico

Cariello con la presentazione di Insieme per Eboli, chiude la quadra delle liste di sua pertinenza, che pare siano cinque, come quelle del suo massimo competiror, il candidato del PD Antonio Cuomo, il quale sarebbe, secondo gli analisti politici, l’ ”uomo da battere”, perché “il miglior piazzato”, ovviamente nelle prossime ore avremo un quadro più preciso da Damiano Cardiello di Forza Italia con le liste che presenterà, pare siano cinque. Anche Salvatore Mariesei, pare che che oltre a Sel e Prc, presenterà una civica di centro. Si attende anche la Lista di Erasmo Venosi, del M5Stelle e quelle o quella di Vincenzo Caputo con #guardavanti. Si prospetta per gli elettori un ingorgo di liste e di candidati per il prossimo 31 maggio, poiché se dovessero confermarsi i numeri della viglilia, si avrebbero addirittura una ventina di liste con circa 500 potenziali candidati consiglieri, a certificare che nonostante la tanto conclamata ondata di antipolitica, dalle nostre parti l’attrazione non tanto per l’urna ma per la “stanza dei bottoni” non è mai cessata.

…………………………..  …  …………………………

Massimo Cariello-Presentazione-Insieme per Eboli-

Massimo Cariello-Presentazione-Insieme per Eboli-

Roberto Pansa-Insieme per Eboli-Hotel Grazia

Roberto Pansa-Insieme per Eboli-Hotel Grazia

Presentazione-Insieme per Eboli-Roberto Pansa

Insieme per Eboli-Presentazione-Lista-Il Pubblico

Insieme per Eboli-Presentazione-Lista-Il Pubblico

Hotel Grazia-Insieme per Eboli-Presentazione-Lista-Pubblico-

Hotel Grazia-Insieme per Eboli-Presentazione-Lista-Pubblico-

Insieme per Eboli-Presentazione-Lista-Pubblico

Insieme per Eboli-Presentazione-Lista-Pubblico

Eboli, 1 maggio 2015

49 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Difficile il consigliere,1200-1300 voti.
    T_T

  2. mamma mia pensavo avesse gli attributi, a traino si ritrova:
    che delusione…

  3. Dopo Melchionda il comunista di destra CARIELLO imbarca anche Pansa xxx xx xxxx xxx ex sindaco xxxx xxx xxxxx xxxxx Eboli. Cari amici pur di arrivare al ballottaggio fanno patti anche con Belzebu’ ! Meditate ebolitani meditate ….

  4. C’e’ da chiedersi perche’ Cuomo &Company hanno provato fino all ultimo a portare tra le proprie liste Insieme X Eboli, in fondo qual e’ il timore? Se Cuomo e’ l avversario da battere e’ semplicemente perche’ ha fatto patti con tutta la discendenza di Belzebu’ e si sa, le generazioni migliorano secondo le leggi di Mendel

    • Tu parli da tifoso,non raziocini,ma forse temi la logica che sentenzia la seconda sconfitta definitiva x Cariello

    • forse erano questi ultimi che non sapevano dove buttarsi, che io sappia il centro sinistra non li ha cercati!

  5. dimenticavo…. Meditate ebolitani meditate….

    • la filiera del potere e pd e al ballottaggio gli ebolitani x temuto taglio di viveri dall’alto voteranno PD, sognate ancora qualche settimana…

  6. La coalizione di Cariello attualmente è la favorità soprattutto perchè ha delle liste forti, come questa… ci saranno delle sorprese !

    • hai visto quella del PD?
      complimenti, con questo commentatori opinionisti di destra ecco perché non vincete, lo stesso dicasi anni addietro, la baldanza la supponenza vi frega, e vi fregherà ancora!
      non imparate nulla dalle sconfitte.

  7. I grandi elettori con cuomo:
    medici,sindacati,industriali ff ordine,cliniche private,grandi tradizionali famiglie.
    De luca con de mita rischia di vincete e x Cuomo il ballottaggio sarà passeggiata,con soccirso rosdo e forzista,

  8. Una buona lista con rappresentanti della destra e voltagabbana di sinistra legati a Melchionda. Mio malgrado questa lista rappresenta la sintesi schifosa della politica mercanteggiante Ebolitana. Vedere la sig.ra Manzione, famiglia storica di sinistra, candidata alle ultime regionali nel Pd e elettrice impegnata alle ultime primarie , accanto ad Esposito Enzo, rappresentante storico della destra estrema ebolitana , è da brividi. Meditate gente …

  9. le ideologie son tramontate esiste solo il partito unico della pagnotta e i livori personali

    quelli che faranno in modo che i comunisti non votino a destra e che il cardiellino x non sparire con papà voterà l’ ex forzista, quindi altri cinque anni di cs

  10. caro Un cittadino non scendo a polemiche con lei perche’ si fima come cittadino ed io rispetto i cittadini risponde invece a chi scrive che si paraventa dietro un anonimato. Le mie scelte sono mie e la sottoscritta a differenza di tanti che oggi sono nelle liste del PD e’ sicuramente piu’ degna di definirsi persona di sinistrz ne’ voltagabbana ne’ mercato delle vacche semplicemente una scelta. Questo significa essere persona libera io non cambio le casacche come cambio i miei abiti quotidiani per cui la lascio al suo pensiero facinoroso e oserei dire anche molto provocatorio. Prendo questa sua pseudoanalisi per quella che e’, becera provocazione. Vada a fare l analisi ai miei compagni si fara’ una cultura di variegata natura. E soprattutto lasci da parte la mia famiglia e la mia storia che come puo’ capre e’ mia.Rispetto il pensiero di tutti delle persone di destra e di sinistra dal canto mio ho un obiettivo e lo porto avanti, e comunque vada dormiro’ sogni tranquilli e camminero’ sempre a testa alta. Ad Andrea invece dico che sei male informato avevamo solo l imbarazzo della scelta e abbiamo scelto se avessi voluto oggi sarei candidata PD, coordinatrice della campagna elettorale e riformatrice del partito. Questo mi e’ stato offerto sul vassoio quindi come vedi sei solo un voto mi dispiace per te, le decisioni si prendono altrove. Ed infine invito tutti coloro che hanno intenzione di commentare la mia scela, di farlo con tono pacato e corretto perche’ la mia militanza e la mia storia e’ fatta di tanti aneddoti da raccontare. Serena campagna elettorale

  11. caro Un cittadino non scendo a polemiche con lei perche’ si fima come cittadino ed io rispetto i cittadini risponde invece a chi scrive che si paraventa dietro un anonimato. Le mie scelte sono mie e la sottoscritta a differenza di tanti che oggi sono nelle liste del PD e’ sicuramente piu’ degna di definirsi persona di sinistrz ne’ voltagabbana ne’ mercato delle vacche semplicemente una scelta. Questo significa essere persona libera io non cambio le casacche come cambio i miei abiti quotidiani per cui la lascio al suo pensiero facinoroso e oserei dire anche molto provocatorio. Prendo questa sua pseudoanalisi per quella che e’, becera provocazione. Vada a fare l analisi ai miei compagni si fara’ una cultura di variegata natura. E soprattutto lasci da parte la mia famiglia e la mia storia che come puo’ capre e’ mia.Rispetto il pensiero di tutti delle persone di destra e di sinistra dal canto mio ho un obiettivo e lo porto avanti, e comunque vada dormiro’ sogni tranquilli e camminero’ sempre a testa alta. Ad Andrea invece dico che sei male informato avevamo solo l imbarazzo della scelta e abbiamo scelto se avessi voluto oggi sarei candidata PD, coordinatrice della campagna elettorale e riformatrice del partito. Questo mi e’ stato offerto sul vassoio quindi come vedi sei solo un voto mi dispiace per te, le decisioni si prendono altrove. Ed infine invito tutti coloro che hanno intenzione di commentare la mia scela, di farlo con tono pacato e corretto perche’ la mia militanza e la mia storia e’ fatta di tanti aneddoti da raccontare. Serena campagna elettorale
    E vinca chi ha rispetto del prossimo

  12. Per la dott.ssa Manzione impari a rispettare i pensieri e commenti di tutti. Non credo le stessero stendendo il tappeto nel PD per farla entrare….. anche perche in passato ha dimostrato la sua valenza politica. Io credo che i valori vadano sempre rispettati, e che la politica checchè se ne dica è una cosa seria….
    Certo vedere quello che é successo nella composizione delle liste; SINDACO pd che governa per dieci anni questo paese appoggia con suoi candidati (capogruppo PD etc.)
    un candidato sindaco del centrodestra….. (ex anche lui di estrema sinistra).
    Cari elettori di centro destra meditate sulle future scelte che farete.
    Concludo anche io augurando a eboli e agli ebolitani una serena campagna elettorale.

  13. Dott.ssa Manzione che cariche politiche ha ricoperto negli ultimi 10 anni ? Quanti voti personali ha ? Da quello che so, la volta che ha preso + di 10 voti, era appoggiata da Melchionda ( il peggior sindaco di Eboli dalla storia repubblicana ad oggi).Mi faccia il piacere.

    • La leggo sempre alterato e combattivo…Il peggior sindaco di Eboli Melchionda l’avete votato e supportato per 10 anni, siete più voltagabbana di lui! Cuomo è la continuità a Melchionda, non deviate il discorso sugli altri! Melchionda ha vinto sempre grazie ai voti dei Conte, De Vita ecc. Ora lo rinnegate inneggiando a Cuomo come il nuovo, pur celando nelle liste gli stessi nomi che portarono voti e supporto a Melchionda (Cicia, Lavorgna, Campagna, Cicalese, Petrone, Conte, Mazzini…) e che per lo più sono a cariche politiche da 30 anni… e smettiamola per pietà…

    • Io personalmente criticavo Melchionda anche 10 anni fa…. cmq Io voterei Cuomo tutta la vita.

    • Cuomo è la fotocopia di Melchionda con la differenza che lui è un politico di professione transfugo e incoerente. Complimenti per la scelta

    • Il regalo di cariello a cuomo é enorme,prendersi melchionda deve considerarsi un autogol clamoroso, x massimo tutto fa ghiotta minestra,ma per gli elettori é inconcepibile tale connubio.
      Grazie a nome della Eboli migliore

    • Sai come e’, conosco Cuomo da 30 anni e che ti voglio dire. Sara’ che mi e’ simpatico. Con Cariello ho parlato una volta quando era assessore ad Eboli ed a pelle non mi e’ piaciuto e tra me e me ho detto “sto comunista nn lo votero’ mai “. Gli altri non li conosco proprio. Sentendoli quello che mi piace di piu’ e’ Cardiello xo’ sta con la brocca, sponsorizzato da micione ed infine figlio di Franco….

  14. egregio sig celentamichele io rispetto il pensiero altrui forse lei non fa altrettanto. Non sono abituata a mentire per cui quel che ho detto e’ la pura verita’ non ho bisogno di tappeti ma stia sereno che me lo hanno steso il tappeto anche perche’ non ci dovevo entrare semplicemente sono una di quelli che lo ha fondato il PD passando per il PDS e il DS studi cosi puo’ rispettare anche il mio pensiero anche se immagino che le faccia piu’ comodo denigrare. BUONA DOMENICA E CHIUDO QUI PERCHE’ NON HO PROPRIO NULLA DA SPIEGARE

  15. e per finire sig Celenta poiche’lei nulla sa di me eppure giudica, ed io ancor meno so chi lei sia possiamo sempre incontrarci perche’ sa una cosa? Sono abituata a guardare in faccia le persone non so lei.

  16. Brvo michele,condivido,prima fanno delle scelte opinabili e poi si indignano delle critiche,il classico italico furbismo,guascone e cialtrone,se non vi va la critica, allora no politica.

  17. @ esterina – di che parliamo? la faccia lei la politica! la critica come dice lei non va sul personale e poi perche’ a fianco al nome non ci mette pure un cognome almeno posso capire con quale politologa parlo.
    Chi decide che le mie scelte sono opinabili? lei? Mah! Avanti il prossimo possibilmente identificabile e con nome vero. Si vede che lei e’ furba guascona e cialtrona vusto che utilizza un linguaggio che non e’ nelle mie corde. Buona Domenica e Pace e Bene.
    Ps faccia anche lei politica magari la fa gia’ e non me ne sono accorta

  18. caro Dott. Del Mese noto con piacere che il mio nome tira, rispondero’ a tutti se non andiamo a finire nel linciaggio morale. Grazie per la sua
    disponibilita

  19. @ il solito Carmelo C.
    a quali + 10 voti si riferisce? e quali sarebbero quelli di Melchionda? Quei pochi che ho preso nascono dalla stima delle persone lei di quale stima gode? ah dimenticavo lei vive a Cesena e si sa lei li e’ l uomo dell anno! A proposito di matematica… Per caso 3208 e’ un multiplo di 10? Glielo chiedo sa perche’ dal basso del mio scarso valore non so fare bene i conti. Da quello che lei sa sig. Carmelo C. deduco che potrebbe essere l uomo dell anno anche ad Eboli. Il piacere sig. C. Se lo faccia fare da qualcun altro

    • Vediamo quanti ne sono rimasti adesso di quei 3208 ….. 🙂

  20. Il fatto di difendere con tanta acrimonia una scelta discutibile la dice lunga sulla eventuale motivazione della stessa..! Chi compie scelte fortideve aspettarsi critiche, giuste o meno che siano. Per il sottoscritto è un pugno nell’occhio vedere in foto la Pregiata dott.ssa Manzione accanto a rappresentanti della destra Fascista Ebolitana. Tant’è.. dove il capo (Melchionda) dice di stare lì ci si posiziona, alla faccia di tanti militanti storici PCI, PDS, DS e PD.

    • Alla Manzione lo hanno chiesto i suoi 3208 votanti di andare con Cariello, non Melchionda 😀

  21. Solo una cosa chiarisco e chiudo, la dico a tutti giusto per sgombrare il campo da ogni dubbio.IO NON HO ALCUN CAPO non parlo non vedo e non sento MELCHIONDA da almeno 5 anni e dico 5 ma questo, solo per chiarire le idee a voi tutti che scrivete, non per difendere le mie scelte. Potete esprimere tutto quel che volete ma la chiacchiere restano a zero, pensate pure quel che vi piace rispetto il pensiero ma condanno le offese personali e quello che state scrivendo non è critica politica anzi è ben lontano dall’esserlo. Se solo foste intellettualmente onesti andreste a leggere quello che ho detto e scritto in questi anni anche su POLITICADEMENTE contro Melchionda & Company e il dott. Del Mese che modera gli interventi questo lo sa bene. Ribadisco prima di esprimere pensieri ed opinioni false e tendenziose informatevi per il resto TESTA ALTA come sempre

    • Per tutti,
      non posso gestire a pieno il sito fino a che non sarà ripristinato, questo però non mi impedisce di intervenire rispetto ai “tifosi” che spesso vanno oltre quello che realmente vorrebbero dire per avvantaggiare i propri paladini e danneggiare gli altri.
      È profondamente sbagliato.
      Così come Maria Sueva Manzione e tanti altri che hanno fatto delle scelte, se le hanno fatte hanno sicuramente le loro ragioni.
      Sarebbe bruttissimo se dietro quelle scelte vi fosse altro.
      Ma poichè quell’altro non necessariamente deve essere qualcosa di irraccontabile bisogna rispettare tutti. TUTTI.
      Maria Sueva ha vissuto una bruttissima esperienza in un PD irripetibile e per responsabilità provinciali consegnato in mani sbagliate. Se non avesse fatto quella bruttissima esperienza riconducibile a Melchionda e al suo modo di interpretare la politica, forse non avrebbe fatto quelle scelte per le quali lei non deve affatto giustificarsi, semmai altri lo devono fare perchè avvisati, perchè provato dei metodi e perchè verificato per le scelte politiche o a politiche che Melchionda ha fatto. Scelte purtroppo che con i suoi più stretti collaboratori lo hanno portato, neanche a farlo apposta fuori dal Pd che lui stesso ha rovinato e in parte a riempire una lista che sostiene Cariello.
      Anche di questo non deve giustificarsi nessuno e specie Maria Sueva, semmai è un danno per Cariello aver voluto accettare quell’aiuto. Evidentemente avrà le sue ragioni e spero ce le racconti, personalmente credo che queste presenze non solo non avranno quella eco che si attendono ma addirittura saranno di nocumento per Cariello stesso.
      Adesso sarebbe il caso di evitare di dare giudizi inopportuni e sarebbe il caso che tutti, anziché attaccarsi a demonizzare questi o quelli pretendessero DI capire le differenze tra i vari candidati e cosa vogliono fare, atteso che i metodi adottati fino ad ora sembrano essere gli stessi.
      Per questo sarebbe il caso non chiederlo a Maria Sueva che tra l’altro è una elettrica e non deve dare giustificazioni a nessuno, ma chiederlo ai vari attori perchè Cariello sta con i Melchiondiani, perchè Rosania sta con i contiani, Perchè Cuomo sta con Conte e gli altri che non hanno partecipato alle Primarie, e dopo semmai dare giudizi.
      Io credo che se ci saranno risposte, dovranno essere argomentare bene perchè siano credibili.
      Alla fine, come al solito finirà che sono gli elettori i veri colpevoli.
      Massimo Del Mese

  22. Fra un po tutto finira e assisteremo ad un altro walzer di :Io poi,fraintesi,usato,si cambia per il meglio e cosi via.

  23. funzionari cgil che votano a destra, poliziotti e carabinieri a sinistra, nulla questio se fosse per la fluidità del voto e delle idee da centro sinistra e centro destra…
    il guaio invece che tra centro destra e sinistra, si scelga l’eterno centro tavola, allora questo si che sarebbe il, cambiar tutto per non cambiar nulla, gattopardo docet!

  24. grazie dott Del Mese per questa sorta di difesa d ufficio lei chiede risposte argomentate bene per essere credibile e al tempo stesso sa che la domanda e’ alquanto retorica perche’ gli ultimi 5 anni della gestione Melchionda io non li ho vissuti ne’ da vicino ne’ da lontano per gravi motivi familiari. Di sicuro le mie scelte scaturiscono da analisi contingenti, non sono impazzita ne’ ho mai scelto l eterno centro tavola chi mi conosce sa che sono un passionaria moderata nei toni quando possibile sicuro piena dei valori della sinistra che non si trovano nel PD e probabilmente oggi si trovano, e non ho paura di affermarlo, nella azioni quotidiane di chi si spende per il prossimo pur rimettendoci del proprio. Questo PD che con tanta passione e abnegazione e partecipazione e confronto e scontro e dialettica e quant altro ho contribuito a far nascere, oggi non rispecchia il mio sentire soprattutto quello ebolitano. E’ devastante pensare che un partito come il PD possa essere commissariato per cinque anni nel disinteresse o nell interesse di pochi, ho criticato tutto cio’ e l ho fatto sempre dall interno dove grazie alla sottoscritta probabilmente oggi molte giovani donne sono dentro perche’ io ero nei direttivi quasi sempre unica donna o quasi se vogliamo ricordare la compagna Ferrara e Della Monica che prima di me hanno deciso di fare altre scelte. E’ vero ho le mie ragioni per la scelta che ho fatto e come per tutte le mie scelte, mai fatte d impulso non credo di dovermi giustificare. Non entro nel merito delle scelte fatte da altri perche’ bisognerebbe tornare indietro negli anni, nelle guerre intestine nelle alleanze di comodo in quelle di potere e cosi via posso solo constatare chelungo un percorso le dinamiche mutano continuamente e con esse le scelte che vengono modulate su fatti contingenti. E inutile e dannoso ergersi a portatori di buone pratiche di etica di onesta’ e di convinzioni soprattutto in questi mesi in cui eventi poco edificanti hanno investito il centro sinistra. Il medico pietoso uccide il malato. Io continuo lunga la strada della mia vita pulita e onesta, non posso soffermarmi ulteriormente su chi applica a tutte le azioni della propria vita i modi e le parole del tifoso, non vivo la mia vita come su una passerella la vivo tra gioie e dolori ma la vivo appieno nella convizione che uno solo mi giudichera’ e di certo non si trova su questo blog.

    • Per Maria Sueva,
      specifichiamo che no è il blog che giudica. E se qualcuno usa questo strumento è perchè è l’unico che prova a far discutere le persone, perchè purtroppo non esistono più i partiti e non esistono i luoghi della politica.
      Questa è la conseguenza delle scorribande di uomini senza scrupoli che disinvoltamente possono stare e stanno sia a destra che a sinistra.
      Cara mia non stiamo alla frutta stiamo sprechi andò.

  25. ….@….
    Le scelte nel decidere dove stare sono sempre dolorose,ma i fatti alla fine sono sempre i fatti non sono parole, se io nel 93 non avessi fatto una scelta mi sarei ritrovato a passeggiare la la chiazza.Chi adesso vuol giustificare le proprie scelte dimentica gli anni passati , cara sono sempre le stesse persone sei coerente fino al midollo

  26. Posso anche accettare le motivazioni della Pregiatissima dott.ssa Manzione, ma non capisco, non condividendo lei nulla di questo PD, perché ha attivamente partecipato alle primarie dell’otto marzo?? Mi potrà rispondere: “me ne vado perché il mio candidato ha perso le primarie”; a questo punto ribatterei: “i suoi candidati o sono “candidati” al consiglio comunale nella lista PD o Eboli 3.0 o hanno contribuito alla coalizione con una lista di corrente (Eboli Libera, il dott. Sgroia). Per cui continuerei a non trovare una motivazione valida alla sua presenza accanto ad esponenti di destra estrema dopo aver attivamente condiviso lo strumento delle primarie appena due mesi fa. Le stranezze della politica.

  27. La dottoressa Manzione é libera di prendere le decisioni che reputa giuste,non conddanniamo a priori delle scelte personali,sarebbe ingiusto e scorretto.
    Ognuno di noi deve rendere conto alla sua coscienza e solo ad essa.

  28. infatti non mi riferisco al blog ma a chi lo utilizza per giudicare, la critica mi sta bene se non e’ sciacallaggio. Grazie dott Del Mese

  29. faremo almeno di nilde iotti,della campagna elettorale se ne occuperà direttamente il suo ex capo peppe piccirillo

    • 🙂

  30. blog gestito e articoli scritti esclusivamente da TIFOSI di un candidato sindaco

    • Per hd,
      Questo articolo come tutti gli altri sono stati scritti seguendo il massimo equilibrio e dicendo questo dimostri al contrario di essere tifoso e non equilibrato e che al contrario vorresti che questo sito facesse come altri che appaiono solo nel periodo elettorale magnifica il proprio paladino, ma pronti a scomparire il giorno dopo le elezioni.
      L’equilibrio e l’autorevolezza di POLITICAdeMENTE lo dimostrano i lettori e il continuo aumento dei visitatori.
      purtroppo per te il tuo modo di interpetrato la politica fa più danni al tuo paladino che agli altri. Se fossi io in lui ti pregherei di farti i fatti tuoi per non essere danneggiato. E infine se non ti piace questo blog, non lo visitare, nessuno ti obbliga.
      Il giovane Marco Naponiello è corretto ed equilibrato e purtroppo per i megafono, anche se sussurra qualche cosa quel sussurro viene visitato e letto minimo da mille persone.
      pubblicherò i dati e sai perchè così ti rendi conto che danno fai.
      Grazie per i tuoi interventi
      Massimo Del Mese

  31. Admins mi spiace se hai preso a male la battuta so bene che il tuo blog è molto serioso seguito , semplicemente a volte sembra che alcuni vengono un po troppo bastonati , altri un po meno .. Era solo un osservazione fatta in modo sarcastico ..! Con affetto . Saluti

    • per hd,
      stiamo assicurando a tutti gli stessi spazi.
      Il problema vero e che per assicurare gli spazi abbiamo sempre meno tempo per le opinioni le critiche e i commenti, ma spesso alcuni se le chiamano proprio. Per il resto io penso che dovremmo tutti, e dico tutti, far crescere la consapevolezza che questa è una competizione echi voncerà deve assumersi la responsabilità e noi tutti, dovremmo accettarlo dimostrando di essere cresciuti e di essere rispettosi degli elettori e della democrazia, ovviamente sperando governino bene.
      Grazie dei tuoi interventi.
      Massimo Del Mese

  32. HD,sono altri i tifodi,quelli fi un tg pseudo satirico,perché non ti lagni di partigianeria con loro?

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente