Nomine Sanitá: De Luca e la denuncia “preventiva” del M5S

M5S è le Nomine nella Sanità: Unica logica di De Luca è mettere amici ai vertici.

La denuncia “preventiva” é della grillina Valeria Ciarambino. Ma De Luca definendo gli interventi delle opposizioni, “palle” dichiara e assicura pur rivendicandne le prerogative: “Non faremo nomine nella sanita’ prima delle elezioni”.

Vincenzo De Luca- governatore

Vincenzo De Luca- governatore

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

NAPOLI – “In Commissione Sanità si è consumato l’ennesimo atto di arroganza estrema, con un blitz che ha spiazzato tutte le regole è arrivata una proposta di legge voluta da De Luca che rinnega il suo stesso disegno di legge approvato cinque mesi fa e che mette nelle  mani del presidente della Regione le nomine di tutti i direttori generale delle Asl  e degli ospedali con assoluta discrezionalità”. E’ l’affondo Valeria Ciarambino, del Movimento 5 Stelle, membro della Commissione Sanità e presidente della Commissione Trasparenza, commentando la riunione della Commissione Sanità che ha licenziato la proposta di legge sulle nomine ai vertici di Asl e ospedali. “De Luca vuole fare le nomine senza nessuna trasparenza e nessun merito, riportando la Campania nel Medioevo – sottolinea – si torna ai tempi della lottizzazione e della partitocrazia insomma il ‘sistema Salerno’ tanto per capirci contraddicendo i principi della legge Madia, a cui poi dovremo comunque adeguarci”.

“Ci ritroveremo ad avere ai vertici della Sanità direttori incompetenti e nominati dalla politica – denuncia Ciarambino – condizione che ha portato al disastro attuale. Le contraddizioni della maggioranza, l’imbarazzo sono ben mostrate dall’atteggiamento di Bonavitacola che ha riportato la sua maggioranza nei ranghi – aggiunge – dichiarando che stavamo facendo ‘una telenovela, questa è una cosa che andava risolta in 5 minuti”.

“Di riflesso condizionato la sua maggioranza obbediente – conclude – ha approvato subito il ritorno al medioevo della sanità campana”.

A dicembre avevano detto che occorreva superare la logica del commissariamento – evidenzia Vincenzo Viglione, consigliere regionale M5S e membro della Commissione Sanità – ora questa modifica sconfessa maggioranza e Giunta”.“Sono completamente sconnessi e in stato confusionale – conclude – chiamassero le cose con il loro nome: lottizzazione, prebende elettorali la volontà è quella di mettere le mani sulle nomine”.

Dal canto suo il Governatore Vincenzo De Luca rassicura ed annuncia comunicandolo alla stampa nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Santa Lucia: “Non faremo nomine nella sanita’ prima delle elezioni”.

Il governatore definisce “palle” le critiche rivolte alla maggioranza del presidente De Luca da centrodestra e Movimento Cinque Stelle che giudicano “propagandistica e singolare” la scelta del Pd di far approdare in Consiglio, prima delle elezioni del prossimo 5 giugno, una proposta di legge che semplifica le nomine dei direttori delle Asl.

Per l’ex sindaco di Salerno, quella norma “serve a fare quello che fa la Regione Veneto, evitare di perdere un anno e mezzo di tempo senza nominare i direttori generali. Oggi – spiega – c’e’ una procedura talmente burocratizzata che per nominare un direttore generale bisogna aspettare che le commissioni si riuniscano, facciano cinquine e terne, e che poi il presidente valuti. Facciamola finita”.

Il governatore definisce poi “quantomeno bizzarra l’angoscia dell’opposizione. Dovrebbero sapere che il presidente puo’ nominare i commissari semplicemente loro non lavorano se sanno che dovranno andarsene dopo tre mesi“.

“L’obiettivo della Regione, e’ accelerare i tempi in un quadro di assoluta trasparenza – afferma concludendo De Luca – è mettere in condizione i direttori generali di lavorare su obiettivi. Mentre i commissari di governo non hanno obiettivi, i direttori generali li avranno e rispetto a quelli saranno valutati”.

Napoli, 26 maggio 2016

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente