Maggioranza ai ferri corti: Scontro sul Presidente delConsiglio

Le opposizioni fuori dai giochi, agguerrite, preannunciano ricorsi al TAR.

Partito Democratico e “Fatti” si contendono la Presidenza del Consiglio per Marisei, Campagna e Palladino.

Roberto Palladino

EBOLI – 10 maggio 2010 – Oggi si terrà il secondo Consiglio Comunale e non si profila nessuna novità, se non lo strascico polemico della prima seduta circa la convalida e la surroga e circa l’ineleggibilità e l’incompatibilità di alcuni Consiglieri Comunali.

Le opposizioni, continueranno a dare battaglia, sicuramente ricorreranno al Tar, lo aveva preannunciato Gerardo Rosania, poi si è aggiunto Massimo Cariello e Fausto Vecchio. Le tre opposizioni ne fanno, sia pure con motivazioni diverse, una questione di forma e di sostanza. In effetti la questione riguardava Adolfo Lavorgna eletto nella lista Fatti per Eboli. Le opposizioni ritengono che Lavorgna come Amministratore Delegato della Multiservizi, non poteva essere candidato e quindi non poteva essere eleggibile, tranne che non avesse rassegnato in tempi utili le dimissioni. L’altra questione riguardava invece, la norma statutaria che non prevede un terzo mandato consecutivo per gli assessori.

Ma procedure e regolamenti a parte, il Consiglio Comunale dovrà eleggere il suo Presidente, carica che nella scorsa consiliatura ha ricoperto egregiamente l’Avvocato Mario Conte, e che adesso a quanto pare si contenderebbero diverse formazioni, sempre che si sciolga il nodo politico, che vorrebbe attribuire questa carica alle opposizioni.

A giudicare dalle polemiche che hanno tenuto banco nell’ultima settimana, di dare il Presidente del Consiglio all’opposizione, manco a dirlo. Anzi la contesa riguarderebbe solo ed esclusivamente la maggioranza. Nicola Danza, la rivendicherebbe per la Lista “Fatti”, atteso che nella distribuzione degli assessorati e delle deleghe si è sentita fortemente penalizzata.

Salvatore Marisei

Ma ormai è passato nella Città il fatto che l’assetto della maggioranza non passa solo attraverso la distribuzione degli assessorati, bensì attraverso una serie di incarichi che nel frattempo si sono resi disponibili. La nomina di Assessore di Lavorgna e le sue dimissioni dalla Multiservizi, automaticamente fa decadere l’intero Consiglio di Amministrazione. Lo stesso vale anche per Pasquale Lettera, che accettando l’incarico di Assessore, fa decadere automaticamente Danilo Lettera da Revisore dei Conti del Comune.

A seguito di questi due movimenti si mettono sul “piatto ben quattro incarichi, tre della Multiservizi e uno dei Revisori, che aggiunti a quelli già disponibili: dell’ex Direttore Generale Gianfranco Masci che nominato di “servizio” al Consorzio farmaceutico, immediatamente diede le dimissioni; a quello dell’Asis, lasciato libero da Pantaleone Cioffi; i Patti di reciprocità; la società (spin off) che dovrà gestire e valorizzare il patrimonio comunale, e una Società di Trasformazione Urbana la partita che diventa molto interessante. Si dice: Piatto ricco mi ci ficco. E pare che ci si vuole ficcare in parecchi.

E’ evidente, che se non si stabilisce un concreto posizionamento di uomini e partiti, non se ne farà niente nemmeno per il Presidente del Consiglio Comunale. Nonostante tutto gli incontri e il balletto di nomi non mancano di riempire le notizie. Battibecchi, scontri sotterranei e tatticismi che hanno fatto sbottare anche il Sindaco che ha redarguito tutti, Guercio in testa.

Le notizie, per esempio danno per certo che il segretario del PD Donato Guercio, andrebbe ad affiancare Masci, nel ruolo di Amministratore Delegato nella Multiservizi. Ma la partita è sempre legata alla presidenza della massima assise cittadina. Questa carica fino ad ieri attribuibile ai Fatti e al Consigliere Roberto Palladino, è stata fortemente contestata dal PD, che invece, la vorrebbe per se, indicando o Carmine Campagna, o Salvatore Marisei o Mauro Vastola. A seconda poi di come andranno le cose, si deciderà chi dovrà guidare il Gruppo del PD e anche qui si fanno gli stessi nomi oltre a quello di Luca Sgroia.

Carmine Campagna

Una vicenda che non coinvolgerebbe l’API, soddisfatta dalla nomina di due assessori. La scelta del Presidente del Consiglio è molto delicata, implica diverse valutazioni, politiche e funzionali, oltre che caratteriali, nel senso che la personalità che andrà a ricoprire questo ruolo, pur essendo di parte, deve essere incline al dialogo, capace di intrattenere rapporti politici equilibrati e che abbia conoscenza delle norme e delle procedure per facilitare i lavori del Consiglio. Queste valutazioni non prescindono da quella più importante, cioè se coinvolgere o meno le opposizioni e se coinvolgerle, quali delle tre, sempre che siano interessate. Per ora solo Vito Busillo, al quale tutti hanno pensato, non si è detto disponibile, gli altri con più esperienza politica tra i consiglieri di opposizione, Fausto Vecchio e Gerardo Rosania, se la dovranno vedere con la determinazione del Partito Democratico.

Questo partito pare che voglia a tutti i costi per se questa carica, ritenendo di attribuirla a quella parte del PD che pare non abbia votato per Martino Melchionda, quella parte, garantirebbe a pieno anche l’opposizione. Ma tutto quello che accadrà, lo sapremo da come si svolgerà il Consiglio Comunale.

…………………  …  ……………………

Convocazione del Consiglio Comunale

04/05/2010 Consiglio Comunale 10 maggio 2010

Il Consiglio Comunale si riunirà lunedì 10 maggio 2010 alle ore 17.00 nell’aula consiliare.

All’ordine del giorno i seguenti argomenti:

1)     Art. 27, comma 1,  Statuto Comunale – Elezione del Presidente del Consiglio Comunale;

2)      Art. 46, comma 2, del TUEL n. 267/00- Comunicazione da parte del Sindaco delle avvenute nomine dei componenti della Giunta Comunale e del Vicesindaco;

3)      Art. 46, comma 3 del TUEL n. 267/00- Documento programmatico- Indirizzi generali di governo – approvazione:

4)      Art. 41 TUEL  e 30 del Regolamento Comunale – nomina componenti commissione elettorale;

5)      Art. 42, comma 2, lett. m e art. 50, comma 8, del TUEL – Definizione di indirizzi per la nomina, designazione e revoca dei rappresentanti del Comune presso Enti, Aziende ed Istituzioni.

24 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. per la maggioranza puo avere importanza la presidenza del consiglio .Ma per l’opposizione no ,anche se a una parte dell’opposizione gli viene offerta. Quella parte non deve accettarla. altrimenti fa la fine di colui che viene promosso a un grado superiore per non dare piu fastidio.
    Attenti ragazzi OLE’

  2. qual’è quella parte del PD che non ha votato Melchionda? Admin che scrive?

  3. Bene, ecco i “fatti per eboli”.:bramosia di potere finalizzato al potere, ricerca di poltrone da far scaldare probabilmente perche’ non si cosa fare nella vita privata (incarichi pubblici elevati al rango di “lavoro”). La “torta” da spartire è piccola e poco succulenta (pochi soldi da amministrare visto il quasi dissestro a cui la città di eboli è stata portata da questi “luminari” e “capaci” amministratori:ecco i “fatti per eboli” che ci permetteranno di “crescere insieme” .
    Eboli …speriamo che te la cavi!!!.

  4. …appena insediati, già hanno scocciato…

  5. intanto i tempi si dimenticano dei problemi degli ebolitani .Speriamo che qualcuno dell’opposizione se ne ricordi.

  6. Credo che ci ha vissuto o vive il problema lo sente,lo vive e cerca di risolverlo a tutti i costi.
    Se osserviamo il consiglio comunale di eboli,nessuno ,e dico nessuno ha fatto la vera gavetta , nessuno si è morto di fame ,la domenica non usciva in piazza perche non aveva un abbigliamento idoneo intero anche se non di lusso per farsi un giro.nessuno di quelli che stanno nell’aula consiliare a dover dirigere il paese,non è mai stato raccomandato,nessuno non si è mai piegato alla promessa di un lavoro a compromessi simili. Nessuno ha verginita’ politica o ideologica.qualcuno proprio qualcuno se non l’unico si è smarrito un poco nell’ultimo periodo.Questa è la visione di un Ebolitano che nella sua vita non ha mai e dico mai accettato compromessi per cambiare idea ,ho vissuto la fame ,la miseria , la televisione era un miraggio non ho mai leccato per un mio diritto. infatti i miei diritti cioe quelli di un qualsiasi cittadino se ne sono andati a farsi fottere. Disoccupato a vita , vivo di espedienti tra i piu vari nella tecnica di arrangiamento ,tranne il rubare e drogarsi.Tutti costoro del consiglio comunale mi conoscono ma non condividiamo reciprocamente il modo di vedere le cose. Io continuero a lottare fino alla morte e ne sono fiero. Ma loro non so di cosa saranno fieri. Il 50% di loro non sono dei veri professionisti si possono considerare dei franchi tiratori gli altri si dividono in coloro che vogliono il mpotere a tutti i costi ed altri che sanno leggere e mscrivere e non voglion dividere niente con nessuno. QUESTO é il quadro del consiglio comunale del Melchionda bis.

  7. Per gentile Admin è stato decisio il presidente del consiglio comunale….

  8. Sia nella forma che nella sostanza, è importante che tutto si sia svolto e si svolga correttamente. Se cosi non è stato è giusto che si faccia chiarezza. Questo certamente è uno dei compiti dell’Opposizione, anche per tutti gli Atti futuri, ma basta con i sensazionalismi e con i personalismi, basta urlare.E importante che “Tutti ” inizino a pensare cosa ” FARE” per la Nostra Città e a rimboccarsi le maniche, Maggioranza e Opposizione. La prima sciegliendo gli ” Uomini Giusti ” che siano in grado di rendere concrete le proposte e i programmi illustrati durante la campagna elettorale, la seconda ( l’Opposizione) valutando le scelte, criticando giustamente e magari collaborando nell’attuare quelle giuste per la Città e i suoi Cittadini. Il timore invece ( non voglio dire certezza) è che si pensi troppo a quel ” Piatto Ricco” e a come ” Inzupparci la propria fetta di pane “, a ” Fare l’ Assessore ” solo per pura soddisfazione personale senza l’umiltà di ” Pensare ” : ne sono capace? Quello che faccio è per il bene della mia Città? E di contro dalla parte dell’ Opposizione di fare solo puro Ostruzionismo. La speranza è che almeno per una volta questo Piatto e magari anche la Torta vengano equamente divise tra Tutti in modo che una volta ” sazzi” si possa dare qualcosa anche alla città e ai suoi cittadini! Un saluto e un Augurioi di buon lavoro a tutti.

  9. E’vergognoso eliminate i carrozzoni politici e questi politicizzanti xxxxx!!!!!!

  10. Che brutta figura questa maggioranza. Ma anche l’opposizione, perché rinuncia e se ne va. Deve dare battaglia rimanendo in coinsiglio

  11. X KUNTAKINTE FOSSI IN TE MI SCUSEREI CON TUTTI I FREQUENTATORI E NON DI QUESTO SITO X LE TUE ESTERNAZIONISUGLI EBREI.PENSO NON SIA PROPRIO IL CASO DI NOMINARE QUESTO POPOLO CHE GIA HA SUBITO ,DI TUTTO NELLA SUA STORIA.CHE FIGURA,KUNTAKINTE,KUNTAKINTE SE NON SBAGLIO ERA LO SCHIAVO DI RADICI O NO?CIAO E LA PROSSIMA VOLTA ACCENDI IL CERVELLO SE LO…UN SALUTO A TUTTI

  12. penso che bisogna aspettare .La gatta per fare in fretta fece i gatti ciechi.L’opposizione penso abbia ben poco da dire ,anche perche se non ci sono progetti che la maggioranza inzii a perseguire ce ben poco da opporsi,questa e’ la fase in cui si cerca di mettere tutte le pedine al posto giusto onde evitare che per il futuro si sia costretti a fare rimpasti a tutto discapito degli EBOLITANI.Suggerisco al dott DEL MESE di insistere sulle problematiche del P.Ospedaliero EBOLITANO(vedi NEFROLOGIA,futuro gioiello e Hospice ) nel dare la giusta visibilita’ provinciale e non solo ,anche con una sua sicuramente descrizione realista degli stessi. Con affetto MARX

  13. caro marx…”la gatta ci sta mettendo un pò troppo per fare i figli”….è passato aprile, visto che i nomi già erano usciti a fine marzo con il primo turno quindi i “papabili” già dovevano essere sul banco, ora stiamo quasi a metà maggio e al secondo consiglio comunale, e la giunta non è completa, non è concepibile che a 1 mese dalla vittoria delle elezioni le “pedine” non siano tutte al loro posto!!
    io penso che questi siano argomenti che riguardino l’opposizione e noi cittadini tutti…non possiamo aspettare 3 mesi per l’elezione del presidente del consiglio e tenere bloccato un paese (bloccato da ormai 5 e più anni) perchè le “pedine” non riescono a trovare un compromesso!!!
    spero sia d’accordo con me.. confidando anche nel suo nick 🙂

  14. ADMIN metti tutti i video del consiglio comunale di ieri???
    Grazie

  15. ma non si vociferava circa un ipotetico fair play??
    si era diffusa la voce ( chissà se veritiera o infondata) di concedere “l’ onore delle armi” ed assegnare la presidenza del consiglio all’ opposizione.
    Sarebbe un grande segnale di apertura da parte di quest’ amministrazione….
    coinvolgere e convogliare tutte le forze politiche di maggioranza ed opposizione a lavorare congiuntamente per il bene del paese!
    dite quello che volete, ma non riuscirei ad immaginare come presidente del consiglio comunale, una figura diversa da Fauto Vecchio…..
    è ben preparato, conosce la materia in questione, ha ottime capacità di mediare ed intrattenere buoni rapporti con entrambi( anche se poi in realtà sono 4) gli schieramenti (dx e sx)….. è di schiramento diametralmente opposto al pd… ( mentre rosania e cariello hanno comunque una certà promiscuità)….
    beh… nominare Vecchio presidente del consiglio com. toglierebbe senza ombra di dubbio le castagne dal fuoco al sindaco, in quanto, a parer mio, è un nome che può raccogliere consensi sia in maggioranza che in opposizione.
    giusto per precisare sono di sinistra, e non sono affatto un elettore dell’ avvocato Vecchio, ma la stima e il riconoscergli determinate qualità, sono una cosa che va ben oltre i colori politici.
    malcom x

  16. Penso sia veramente difficile che si pubblichino i video del Consiglio Comunale di ieri dal momento che è stata una seduta, per così dire, “sopra le righe”!
    Chi era presente può averne un’idea… ahahahahhahahahaah

    • Per Verba Volant –
      Sei in mala fede, ma ti capisco, perché la gente che c’è in giro, si comporta così come hai pensato. L’informazione è informazione, non si nasconde, cosa diversa è poi l’interpretazione che può essere diversa. Ti sbagli, i video sono in allestimento e l’articolo è già pronto, sarà pubblicato da qui a una mezz’ora, per motivi tecnici.

  17. perchè cosa è successo?

    • Per Shutter –
      Non è successo niente di particolare, solo problemi legati all tecnica, che non sono in grado di risolvere da solo.

  18. Per chi è ansioso di notizie sul consiglio comunale c’è l’articolo del mattino

    http://sfoglia.ilmattino.it/mattino/view.php?data=20100511&ediz=SALERNO&npag=41&file=obj_3612.xml&type=STANDARD

    Cittadini, non fate finta di non vedere, indignatevi!

  19. intendevo nel consiglio comunale 🙂
    comunque aspetterò articolo e video per vedere cosa è successo.

  20. x Shutter secondo me e in ballo il futuro assetto del consiglio comunale e giunta.Adesso non hanno scusanti , non si possono giustificare all’intero elettorato se ci dovesse essere un fallimento( le premesse ci sono tutte) nei prossimi 5 anni. E lo scrivo non perche’ spero che si ritorni a votare ma all’incontrario questa amministrazione e pienamente leggittimata, sarebbe per la nostra cittadina un altro terremoto Certo ad un mese dalla tornata elettorale nessuno di questi commentatori (mi riferisco a questo blog)non non sono riusciti a commentare una loro scelta.FATTO DI UNA GRAVITA’ NON NORMALE. MARX

  21. X Houdini amico bello il mio riferimento agli ebrei nn era per nulla antisemita ma era per usarlo come un aggettivo qualificativo,per indicare la fame di denaro e di potere della nostra classe politica come si diceva degli ebrei(ke se ricordi erano abili banchieri e sono stati i primi usurai)Il mio commento nn era per niente razzista ,e’ come se avessi scritto:Petrone fuma come un TURCO! Capisci amico caro.In futuro USE THE BRAIN altrimenti BE QUIET

    • Per kuntakinte –
      Per quello sugli ebrei immaginavo non vi fosse un intento razzista, così come non si può generalizzare sul fatto che tutti gli ebrei siano usurai, a meno che non si vuole essere molto generici come per dire i genovesi sono avari. Circa invece Le parole che sono state oscurate, non censurate, ti dico subito che l’oscuramento è dovuto non ad una posizione politica, che tra l’altro ben poco mi interessa.
      Questo blog e di conseguenza il sottoscritto che ne è ispiratore, è, è stato e sarà, molto critico nei confronti dell’Amministrazione Comunale e del PD, ma allo stesso modo verso Rifondazione, il PdL, SEL. Questo però non mi impedisce di essere “aperto” ad ogni loro iniziativa e se è il caso anche di apprezzare quello che fanno. Ma questo non è “l’Eco del Santuario”, senza disprezzare quel giornale, non mi metto mica a dire “quanto è bello o come è bravo questo o quello. Lo spirito del giornalismo di per se è critico, assolve si alla funzione di informazione, ma deve farlo in maniera osservativa e critica. Io ci provo.
      Per quanto attiene al termine “illegale” o “illegalità” riferito a persone o a chicchessia, caro Kuntakinte, non è corretto, quanto più viene buttato li senza alcuna prova e comunque anche se ce ne fossero, ti inviterei a fare delle denunce specifiche agli organi competenti e poi li tratteremmo come notizia. Se poi non vuoi e non puoi e magari non hai il coraggio di farlo in maniera aperta, ti invito in maniera riservata a fornirmi prove inconfutabili, che verificherò comunque e così ne viene fuori un’inchiesta giornalistica.
      Perchè oscuro di tanto in tanto qualche parola? Perché spesso ci si fa trascinare e si usano parole senza che rispondano alle reali intenzioni di chi le scrive. In questo modo si salva il concetto e non si “Censura”, e moderando si ottiene un risultato di riflessione, calmierante.
      Comunque mi fa piacere che si discuta e si diano pareri contrastanti ma bisogna fare molta attenzione, comunque sono responsabile e per questo ho preteso la registrazione, ma mi rendo conto purtroppo che molti preferiscono l’anonimato, perchè spesso o sempre i destinatari delle nostre critiche sono POTENTI e mal digeriscono le critiche.
      Insieme possiamo sfidarli e mettere un bel nome e cognome?

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente