"organizzazioni sindacali" tag

Scotillo (FISI): Il trasferimento dei 14 Infermieri da Battipaglia a Eboli non è mobilità

BATTIPAGLIA – Ospedali della Valle del Sele. La FISI con Scotillo fa chiarire il DG Squillante: Il trasferimento dei 14 Infermieri dal P. O. di Battipaglia a quello di Eboli non è mobilità.
Scotillo: “Abbiamo discusso sulla possibilità di un accordo per definire della dotazione organica. La nostra proposta è di vincolare la stabilizzazione del personale precario e per trasferimento da altre aziende per ricongiunzione familiare.

Ospedale Battipaglia e Mobilità. La CISL a Squillante: Sospenda la disposizione

BATTIPAGLIA – Antonacchio: Squillante ha perso la testa, mostra arroganza e superficialità. Caldoro è il primo responsabile. Sul personale la misura è colma: Sospenda la disposizione.
Per la CISL-FP l’incapacità e la disattenzione dell’Azienda verso i processi di riorganizzazione e razionalizzazione è generica ed approssimata. Continua a garantire privilegi, smantella il servizio sanitario territoriale, riduce gli Ospedali a sedi emergenziali.

Rosania, SU e RC: Un Progetto di sviluppo per la Piana del Sele

BATTIPAGLIA/EBOLI – L’idea di Sinistra Unita e Rifondazione: Uniamo le singole vertenze di lotta della Piana del Sele. Lanciamo un progetto per lo sviluppo della Piana!
La Sinistra alternativa, il nucleo storico dei comunisti ebolitani, con il suo leader incontrastato, l’ex Sindaco Rosania, mette in campo un Grande Progetto della Piana del Sele, per rilanciare la “vertenza lavoro” e affrontare la “Crisi del sistema industriale” della Piana.

Incontro a Napoli Sindacati-Regione sulla Sanità salernitana

SALERNO – Si è tenuto a Napoli presso la Regione Campania, alla presenza dei sub Commissari Cinque e Morlacco, tra il DG dell’ASL Salerno Squillante, e le organizzazioni Sindacali Regionali e di categoria.
L’incontro di rivendicazioni e di proposte si è focalizzato sulla situazione della Sanità salernitana.

L’ASL Salerno condannata: Riconosciuti le mansioni superiore ad un infermiere di Eboli

SALERNO – Distretto sanitario di Eboli. Mansioni superiori: L’ASL di Salerno ancora una volta è soccombente in giudizio.
Sentenza di condanna del Giudice del Lavoro di Salerno e riconoscimento del maturato economico, delle differenze salariali da Infermiere a Coordinatore (Caposala) ad un infermiere di Eboli.

Rosania, Rifondazione e Sinistra Unita annunciano un comizio in Piazza

EBOLI – …….ancora in piazza. Domenica 27 ottobre 2013, ore 18.30, Rosania, Rifondazione Comunista e Sinistra Unita saranno nuovamente in piazza della Repubblica, e lanciano la “Vertenza Piana del Sele”.
Mentre l’Amministrazione Melchionda affonda nel fango delle proprie lotte intestine, incapace di mettere in campo una proposta minimale per la città, Eboli è devastata da una crisi economica, sociale, culturale, istituzionale e di credibilità.

Il Comune, messo all’angolo, cancella la tariffa unica della Mensa scolastica

BATTIPAGLIA – Mensa scolastica, il Comune cancella la tariffa unica. Saranno reintrodotte le fasce di reddito nel computo dei costi.
L’ADICONSUM, CGIL, CISL, UIL trovano l’intesa con il vice commissario di Battipaglia De Asmundis accogliendo la proposta delle organizzazioni sindacali e dei consumatori di reintroduzione delle fasce di reddito.

Squillante contro tutti: Parla della Sentenza di Agropoli e risponde all’Ordine dei Medici

SALERNO – Squillante sulla sentenza del Consiglio di Stato: “Le scelte dell’ASL confermate con sentenze di una chiarezza cristallina. All’Ospedale di Agropoli più primari che posti letto”. E i casi Verrioli? Quanti sono?
Botta e risposta con il Sindaco di Agropoli Alfieri sulla sua presunta incompatibilità. Squillante contro tutti. Se la prende con i “Signori di basso profilo” e se la prende con l’Ordine dei Medici dicendogli: “Disponibili al confronto, ma inaccettabile paragone col passato”. Peccato che il confronto lo apre dopo, del resto sono tutti cattivi.

Antonacchio (Cisl Fp): Alla Manifestazione di Roma per difendere il lavoro

SALERNO – Antonacchio (Cisl Fp): A Roma per difendere il lavoro.
Il segretario generale della funzione pubblica salernitana nella capitale insieme ai lavoratori. La manifestazione nazionale è prevista per sabato 22 giugno 2013.

Oltre 3000 al corteo in difesa dell’Ospedale di Agropoli e contro gli “Sfasciasanità”

AGROPOLI – Successo del corteo contro la chiusura dell’Ospedale di Agropoli e contro gli “sfasciasanità”. Un territorio contro la volontà distruttiva della sanità pubblica a sud di Salerno.
Scotillo parafrasando Bortoletti: “E’ immorale chiudere gli Ospedali fintanto che incapaci ed incompetenti guidano la Azienda Sanitaria di Salerno. Squillante… un bambino capriccioso che non accetta consigli e… pretende un ringraziamento per la chiusura del P.O. di Agropoli”.

Da oltre 2 mesi la protesta dei “disoccupati molesti” continua.

EBOLI – “Mi state dando fastidio! Ve ne dovete andare”! Questo sembra essere stato il commento, del primo cittadino ai rappresentanti del comitato di lotta! Rosania protesta.
Rosania: La protesta e’ andata crescendo, ha inglobato anche altri temi, l’Ospedale, il commercio. Ai disoccupati in lotta, ancora una volta la nostra solidarietà più piena. Sarà la città di Eboli, a dire “Sei tu che te ne devi andare! Hai fatto troppi danni a questa citta’!

Solidarietà di SEL ai lavoratori della “New Lat”

EBOLI – 25 lavoratori della “New lat” sono a rischio: E’ l’effetto dei nuovi Piani di programmazione Industriali dell’Azienda.
L’accusa: Il silenzio delle forze politiche e delle istituzioni locali è assordante, mentre i lavoratori della New Lat corrono il rischio di perdere il posto di lavoro. SEL propone un Consiglio Comunale aperto per affrontare la questione New Lat.

Inran smembrato: a rischio 32 dipendenti

BATTIPAGLIA – Appello dei lavoratori ex Ense della sede di Battipaglia. Martedì vertice al ministero dell’agricoltura Catania.
Inran smembrato: a rischio 32 dipendenti. Chiude l’Ente che si occupa della certificazione delle sementi elette.

Cariello Interviene sulla vertenza Ideal Clima

SALERNO – Vertenza Ideal Clima e lavoro: Cariello convoca la Commissione Provinciale Lavoro e propone un “Tavolo sulla vertenza Ideal Clima”.
Cariello: «L’obiettivo è chiedere un ulteriore impegno ai Comuni che hanno dato disponibilità di accogliere 50 lavoratori in mobilità nelle loro strutture comunali ad integrazione dei servizi aggiuntivi svolti».

Il 18 maggio causa Sciopero Generale, sospensione del servizio di raccolta dei rifiuti

EBOLI – 18 maggio 2012 i lavoratori Sarim aderiscono allo sciopero generale proclamato dalle organizzazioni sindacali.
Il Sindaco comunica che il servizio di raccolta dei rifiuti a causa dello sciopero generale non potrà essere assicurato. Si invita i cittadini a non conferire rifiuti nella serata del 17 maggio 2012.

Le Organizzazioni Sindacali sentite dalla V Commissione Regionale Sanità

SALERNO – 28 marzo 2012, alle 15.00, CGIL, CISL e UIL Funzione Pubblica, ottengono l’audizione alla V Commissione Sanità della Regione Campania.
Le Organizzazioni Sindacali insieme ad una delegazione di lavoratori dell’Azienda Ospedaliera San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, affronteranno il problema della carenza di personale e delle mobilità.

Articolo 18, ultimo atto: Lo Scalpo

SALERNO – Bisogna lottare per difendere lo scalpo. Bisogna lottare per sconfiggere i “mazzieri” e riconquistare i diritti.
Per il Gonerno forte di Monti, il lavoro, la pensione, il salario, la casa, la salute, l’istruzione, i beni comuni, non sono più un diritto, ma un “generoso” lascito che diventa definitivamente variabile dipendente.

La Società “Nuova Srl” e il dramma dei lavoratori

BATTIPAGLIA – Non è possibile assumere i 28 dipendenti al Comune. Si sapeva. Non si giochi sul dramma di decine di famiglie della Società Nuova Srl.
Etica farà la sua parte, si dice disponibile a discutere tutti insieme in un Consiglio Comunale urgente senza soluzioni preconfezionate. La situazione dei lavoratori è drammatica, l’Amministrazione sia umile.

Solidarietà di Etica ai lavoratori della Cooper Standard: Non lasciamoli soli

BATTIPAGLIA – Etica per il Buon Governo: E’ ora di risposte certe e rassicuranti per i lavoratori interessati, per le loro famiglie, per la città di Battipaglia.
C’é bisogno che cresca la responsabilità di Istituzioni, Organizzazioni Sindacali, Partiti Politici, forze sociali e culturali della città, per garantire i lavoratori della Cooper Standard.

6 SETTEMBRE 2011: E’ SCIOPERO GENERALE

ROMA – Dopo la CGIL anche USB – Slaicobas – ORSA – Cib-Unicobas – Snater – SICobas – USI proclamano lo sciopero generale per il 6 settembre 2011-
Lo Sciopero Generale è la protesta contro la manovra finanziaria del Berlusconi che ha azzerato tutte le conquiste e tutte le speranza.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente