L’estrema Sinistra con il Candidato Sindaco Salvatore Marisei si “rinnova”

La Sinistra in piazza si rinnova con Salvatore Marisei: Il candidato Sindaco “Riformista” e “borghese buono”.

L’estrema sinistra affronta la Piazza e con la “novità” di Marisei, individua il “nemico”, ritrova il pubblico e soprattutto la “voce”, sotto lo sguardo attento e soddisfatto di Gerardo Rosania, Carlo Manzione e Silvio Masillo. E parte la doppia sfida quella col PD e quella con la Città.

 Sinistra-Salvatore Marisei-1

Sinistra-Salvatore Marisei-1

di Marco Naponiello
per (POLITICAdeMENTE) il Blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Prosegue l’avventura di Salvatore Marisei come candidato Sindaco di Sel S.U. e PRC, anche lui alla difficile prova della piazza, nel solco delle migliori tradizioni cittadine. Dopo un saluto del segretario di Sinistra Ecologia e Libertà Carlo Manzione, che ha tenuto a precisare: … l’alleanza con cui scendiamo in campo, è trasversale, notiamo una diffusa disaffezione alla politica e la riproposizione delle logiche del passato nel centro destra come nel sinistra, non danno speranza per un vero cambiamento, qui vince la logica della transumanza e la spartizione, noi vi poniamo una visione nuova del centro sinistra con diverse anime in campo, per questo ci siamo attivati”.

Carlo Manzione-Comizio Marisei-1

Carlo Manzione-Comizio Marisei-1

Più volte sia Manzione che gli altri oratori hanno discettato di nuovo centro sinistra, alternativo a quello consunto e tradizionale, cercando di lasciarsi alle spalle le vecchie etichette di logiche identitarie, sulla scia rivitalizzante dello slogan #ilprimoseitu, si aggiunge verso la platea interessata ma lontana dai numeri delle coalizioni di Cuomo, Cariello e Cardiello, l’adattamento “primi siete voi”, prosegue il segretario di SEL:metteremo su di una piattaforma digitale il nostro programma interattivo, non dimenticatelo,i primi siete voi, avanti cosi verso un vero cambiamento condiviso, il  31/5 scegliete noi e Salvatore Marisei.

Di seguito un altro segretario, quello del partito della Rifondazione Comunista, Silvio Masillo, il quale ha tenuto anche lui un breve discorso, e partendo quasi con una apparente giustificazione, frutto di alcune contestazioni sui socials e blog circa la provenienza e le origini politiche del candidato Marisei, ha risposto imbarazzato e quasi a giustificarsi: “..molti ci chiedono perché abbiamo scelto il nipote di Carmelo Conte, ma la politica è movimento e lui è figlio di una borghesia perbene, sensibile ed intelligente, lo abbiamo apprezzato nei suoi anni di opposizione all’amministrazione Melchionda, e cosi ci siam detti che lui era l’uomo giusto, siamo pronti ad essere giudicati dal popolo, non promettendo nulla, Marisei sindaco, la luce dopo il buoi di dieci anni.

Dopo gli interventi di rito dei due rappresentanti della Sinistra storica, è toccato al candidato Salvatore Marisei. Intervento  complesso e articolato, partito da un rapido excursus, sulle violente fibrillazioni interne a livello nazionale nei due principali schieramenti, ed i veleni in esso presenti tra  le varie correnti, si è lanciato a “testa bassa” contro il candidato del PD e vincitore delle primarie, l’ex parlamentare, Antonio Cuomo, così come non si è risparmiato su Nicola Landolfi segretario provinciale del PD sue ex Partito, definendo il primo come il vecchio imposto dal secondo, in una logica di finto cambiamento: “ Cuomo proprio da questo palco, ha tenuto una performance da illusionista, non dimentichiamoci che lui è stato il principale alleato delle amministrazioni Melchionda, delle sue scelte, io ero li e lo so questo, il partito è assente e le primarie di marzo sono state una truffa ben organizzata dove il risultato è stato già scritto, dove gli stranieri sono stati utilizzati a fine di inquinare con dei pacchetti di voti l’esito, ecco la nostra assenza dalla competizione, e temiamo lo stesso accada alle elezioni vere e proprie, il Pd quasi ne gioisce”.

Comizio Sinistra-Silvio Masillo-1

Comizio Sinistra-Silvio Masillo-1

Proseguendo – : “.. noi siamo pronti ad accogliere i tanti delusi dal PD, e ringrazio Gerardo Rosania  per il sofferto coraggio che ha avuto nell’indicarmi, quello che Cuomo non ha fatto portando con se tutti i vecchi arnesi, i nomi dei protagonisti delle vecchie disastrose amministrazioni di Martino Melchionda, siamo al congresso di Vienna di Eboli (ne ricorre il bicentenario, quello della restaurazione post-napoleonica) dobbiamo ora dire a basta a questo tipo di fare politica“. Dopo Cuomo, ce ne è e  tanto, pure per l’altro competitor, Massimo Cariello, del centro destra, che evidentemente egli ritiene insieme a Cuomo, come gli avversari più temibili e da battere, e dice di questi:Massimo Cariello, stessa confusione stesso modo di operare, sono speculari, potrebbero governare insieme, lui non è di destra, non è moderato, mai stato comunista, è solo un carrierista che promette, gabba molti giovani, e noi a quei giovani daremo risposte concrete, attenzione, i trasformisti pronti a governare insieme!”

E ripropone la sua soluzione alla crisi socio economica cittadina, rivendicando il suo vivere ebolitano a 360 gradi, in ogni ambito, professionale e privato,  ribadendo la complessità interdipendente del territorio e quanto detto un paio di settimane prima, iniziando dal riqualificareil territorio di concerto con la questione urbanistica e l’ufficio di piano, la strada statale 18, Campolongo: “dobbiamo operare una “scelta di rottura” in tanti ambiti,vedi anche il P.R.G.,  l’utilizzo dello spazio dell’ area ex Pezzullo, o il vetusto macello comunale, rendendoli fruibili alla collettività, ripensare al centro storico con funzione bottegale e ristorativa, invece rivitalizzando il centro cittadino con il trasferimento del polo museale, ossia, il Museo archeologico nazionale, ed il MOA e per questo abbiamo bisogno di giovani menti, dei tanti valenti professionisti sul territorio riallocandoli con il permesso dei genitori alle scuole elementari Giudice.

Comizio-Sinistra-Salvatore Marisei

Comizio-Sinistra-Salvatore Marisei

Allora il comune, – secondo il professionista ebolitano, in questa ottica dovrà essere l’attore principale con funzione di coordinamento dell’opera di risanamento generale in partenariato coi privati e con i cittadini stessi. – Siamo pronti in proposte popolari, come ripensare la mobilità cittadina con migliorie e piste ciclabili, parcheggi, campetti e parchi giochi di quartiere, l’area PIP, la nostra zona industriale zavorrata da anni con sentenze di condanna a risarcire gli incolpevoli proprietari di terreni  dopo gli sconsiderati espropri,chiediamo alla commissaria Vincenza Filippi di fermare i pagamenti delle indennità che si ripercuotono su i cittadini e gli imprenditori onesti, abbiamo un serio rischio desertificazione industriale”.

Poi un passaggio dovuto sulle eccellenze agro-alimentari, il grande patrimonio agricolo insistente sul territorio, auspicando, una maggiore incidenza dell’innovazione e ricerca, in qualità green-economy, ove la regione Campania di Stefano Caldoro ha abbandonato il comparto: noi dobbiamo ridare snellezza burocratica ed agevolazioni, non favori sui tempi delle pratiche, come lo stesso per i lavoratori dei Piani sociali di zona, ove troppi lavoratori vivono nella incertezza e con paghe da fame protrattasi per anni, in aggiunta sfruttati dalle cooperative”, Marisei assicura in caso di elezione, la immediata regolarizzazione dei lavoratori, per troppi anni, hanno vissuto nell’incertezza i padri di famiglia e giovani lavoratori, come anche sulla vicenda ISES, dice che ha operato contro una mala gestio per agevolare le maestranze interne e non il contrario, come tendenziose letture di alcuni potentati del posto vorrebbero far passare, il tutto aspettando la sentenza del TAR sulla questione, con trepidazione, il 15 del mese prossimo.

Una sottolineatura fugace al centro storico che deve essere rivitalizzato a sua idea, da botteghe ed atelier artigianali, con zone di ristoro a fare contorno, e con l’auspicio preliminare, di un maggior controllo delle forze dell’ordine sul territorio: troppi di piantoni  e pochi carabinieri per strada, l’ordine pubblico sarà una nostra priorità; ma anche le nuove sofferenze sociali destano l’attenzione del candidato, con la volontà di creare anche un osservatorio sulla ludopatia e gioco di azzardo, le perniciose “nuove tossico dipendenze” della moderna società 2.0.

Comizio Marisei-Mortale-Rosania

Comizio Marisei-Mortale-Rosania

Marisei conclude il suo discorso con un forte moto crescente: Ho fatto opposizione in tutti questi anni, senza cercare incarichi, il vecchio ceto politico ci guarda come avversari scomodi, come se fossimo una minaccia per loro, ognuno di voi potrà essere il primo cittadino, infatti il primo cittadino,…siete vo!

Il discorso di Marisei, in ogni caso a tratti e stato incentrato, precipuamente sul suo ex partito, il PD, e specie su Antonio Cuomo, verso il quale sono state indirizzate bordate di non poco conto, che di certo genereranno alcune risposte. Così come il passaggio sulle Primarie, le quali come in ogni circostanza sono state oggetto di episodi che di volta in volta hanno inquinato la partecipazione e messo in dubbio i risultati e che purtroppo non ha escluso nessuno, sebbene in periodi diversi le alleane anche erano diverse seguendo uno schema del tipo quattro cantoni.

A fari spenti, i Partiti si dedicheranno al completamento delle liste per giungere alla presentazione ufficiale in scadenza il 2 maggio, e da come si presenta la Campagna elettorale, se i candidati e/o i Partiti non ricorreranno ad un codice etico, ne vedreno delle brutte e il confronto più che occuparsi delle problematiche della Città, finirà solo in rissa, non promettendo nulla di buono e facendo consolidare nell’opinione pubblica la conferma di una classe politica e dirigente non all’altezza del ruolo che mira a ricoprire.

…………………………..  …  ……………………………
Foto gallery

Comizio Sinistra-Salvatore Marisei

Comizio Sinistra-Salvatore Marisei

Comizio Sinistra-Salvatore Marisei-4

Comizio Sinistra-Salvatore Marisei-4

Carlo Manzione-Comizio Marisei.

Carlo Manzione-Comizio Marisei.

Comizio Sinistra-Silvio Masillo-1

Comizio Sinistra-Silvio Masillo-1

Carlo Manzione-Comizio Marisei-2

Carlo Manzione-Comizio Marisei-2

Comizio Marisei-Pubblico

Comizio Marisei-Pubblico

Comizio-Sinistra-Tarantino-Curcio-Mortale-Rosania.

Comizio-Sinistra-Tarantino-Curcio-Mortale-Rosania.

Comizio-Sinistra-Eboli-Pubblico

Comizio-Sinistra-Eboli-Pubblico

Eboli-Comizio Marisei-Pubblico

Eboli-Comizio Marisei-Pubblico

Comizio Sinistra-Musumeci-Rosania-Marisei-Palma

Comizio Sinistra-Musumeci-Rosania-Marisei-Palma

Comizio Sinistra-Marisei-Mortale-Tarantino.

Comizio Sinistra-Marisei-Mortale-Tarantino.

Comizio-Sinistra-Marisei-Di Domenico

Comizio-Sinistra-Marisei-Di Domenico

Eboli, 27 aprile 2015

21 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. al mercatino delle fandonie si vendono illusioni!

  2. max 7-800 voti, quindi il nulla!
    cosicché il borghese buono tornerà a fare il borghese
    e i marxisti, si spera, i marxisti!
    fine esperimento!

  3. CARO SALVATORE:
    COME SI POSSONO OFFENDERE 515 VOTANTI CON QUESTA STORIA DELLE PRIMARIE,E GLI STRANIERI CHE NON SONO STATI NEANCHE CENTO?
    LE PRIMARIE + AFFOLLATE DELLA REGIONE IN PROPORZIONE AL NUMERO DEGLI ABITANTI, QUESTA è LA SINISTRA ALTERNATIVA CHE DENIGRA IL POPOLO SUO STESSO?
    RITORNA IN TE!

  4. @Duilio: Siamo onesti, le primarie PD non sono proprio state del più limpido possibile. Le varie indagini non fanno certo onore. Accettate le critiche, seppur fastidiose e guardate avanti. Cuomo è il candidato giusto e può rappresentarvi, forse si è pescato bene, ma non difendete la serietà delle primarie, per pietà.

    @Simpatizzante: non è che gli altri mercatini vendono certezze…anzi…

    @Eboli non ci siamo: mi dai 6 numeri per il Superenalotto?

    • Le indagini si rifanno al 2013,siate onesti voi e nn denograte cinquemila ebolitani x raccattare voti.
      Vi fa rabbia che nonostante il fango il Pd abbia tanto consenso

    • Quindi state tranquilli, vivete con la consapevolezza che le primarie di quest’anno erano libere e pulite. Ottimo, complimenti per la coscienza…

    • dreamer, invece di sognare scrivendo qui, vai alla procura della repubblica con incartamenti; siamo tutti forti dietro una tastiera ed un nick, dunque prendi il computer scrivi un atto, porta elementi e vai alla all’ufficio ricezione atti, quarto piano del tribunale a destra dell’androne vi è un ascensore, si entra non dal corso, quello è solo per gli addetti ai lavori, tu sei addetto ai livori!

    • Ognuno è libero di convivere come vuole con la propria coscienza. Se voi non avvertite problemi perché vi turbano le mie segnalazioni?
      Sono forte dietro un nick? Io sono forte della mia libertà di scegliere e qui riporto le mie ragioni e le mie perplessità…voi per scegliere avete bisogno di una denuncia, di una sentenza, di una procura…contenti voi…

  5. Dissi a Salvatore qualche ora prima del comizio :”Non attaccare il nemico sbagliato”, mi riferivo a Tonino Cuomo, sottintendendo che il vero nemico è la destra becere e trasformista di Cariello; mi rispose: “io non ho nemici”…!! Poi sappiamo i contenuti del comizio, a volte diffamatori, ma soprattutto ingiusti nei confronti di Tonino Cuomo (che, al contrario, stima e apprezza il Marisei uomo, il Marisei politico e il fine amministrativista). Non scrivo più nulla. In bocca al lupo, sperando che crepi almeno per Te.

    • Salvatore il tuo consiglio nn lo ha colto. Lo sai perche’? Lui nn e’ un politico, negli ultimi 10 anni ha avuto una DOTE di voti da parte dello Zio Carmelo ( ribadisco… spero che sia l’ultimo errore politico dell’ On Conte) e quindi nn ha mai pensato a come farli i voti 🙂 Quindi essendo un santone nn ascolta nessuno. Spero che dopo il 31 maggio scompaia politicamente con tutti sti comunisti.

  6. Senza lo zio é un quisque de populo incattivito:
    i comunisti lo usano,lui usa loro e si fregano a vicenda,risultato oblio,bravo Gerardone il tuo ego distrugge una voce per i deboli,graxie

  7. Curcio,Imparato e Manzione…che grande delusione!
    Avvantaggiate Cariello, il vero furbacchiello!
    Roba da pazzi,peggio di Tafazzi!

  8. AVEVATE LA POSSIBILITÀ DI PORTARE UNA RAGAZZA INTELLIGENTE COME MARIA TETESA,AVETE RIPIEGATO SUL NIPOTE DEL BOSTRO ex NEMICO,VERGOGNA NON VI VOTO PIÙ.

  9. il comizio buono
    il progetto cattivo
    i comunisti con i comunisti e i borghesi con i borghesi altrimenti ci si disorienta (tutta colpa di rosania)

  10. Dreamer,la tua reazione scomposta vale più di mille parole,w la demagogia,w i cinque stelle,parole in liberta,movimento molto meno.

  11. L’innocente “agnellino” …. nelle “grinfie” di questi ” S G R E F I C I” ruffiani e affossatori dello zio, tramite il loro ” amico di merende ” magistrato, gia’ della sintra ultras…. prima di partire per la magistratura….. e sempre amico di ” Gerardone” da cui non si e’ mai staccato !!!
    …… SALVATORE !… DOVE TI SEI INVISCHIATO…….

  12. Mi rivolgo a C.Conte che evidentemente non conosce le cose ebolitane: il tuo amato zio onorevole fino a non meno di un mese fa sedeva al tavolo dei tanto odiati comunisti preparando insieme un programma elettorale oramai definito. Sai perché è saltato l’accordo? Sai perché il tuo cuginetto Federico è candidato alla regione e il tuo amato zio si faceva notare sotto il palco del comizio di Cuomo?

    • Ma centra. In primis se L’On Conte faceva l’accordo con l’estrema sinistra sarebbe stato davvero un suicidio. marisei ( il minusculo e’ voluto) perche’ nn e’ andato via prima ? Erano del PD e vedi ( Cicalese) si vota il candidato del PD. Invece non hanno mai preso in considerazione l’ipotesi di marisei sindaco ed e’ andato via. Ribadisco e’ un traditore alla stessa stregua di Bruto e Cassio

  13. Opportunismo,giusto,i Conte giocano sempre su piu tavoli,ma il pd ha il potere e carmelo farebbe di tutto x Federic,che non so quali meriti abbia,se non quello di RETAGGIO

  14. In questo paese è radicato il meccanismo perverso degli accordi. Vedi commenti. Io voto la persona e sottolineo la persona che mi sembra più seria

    • Bravo mai,
      Fai bene, indipendentemente da chi voti, l’importante è che incontra la tua stima e il tuo riconoscimento.
      Questa è maturità. Noi ci auguriamo che avrai ragione.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente