Antonio Cuomo e Federico Conte, infiammano Piazza della Repubblica

Cuomo da la carica alle Liste e Federico Conte, candidato alla regione con il “PD e con De Luca”, ci mette il resto: Cuore e passione e…. la Piazza si infiamma. 

In un’Agorà cittadina, gremita di simpatizzanti e sostenitori, il candidato sindaco del centrosinistra Antonio Cuomo, traccia le linee guida del suo programma di rilancio della Città, e Federico Conte elenca le sperequazioni e indica il nuovo corso contro il napolicentrismo.

Federico Conte-Antonio Cuomo-Comizio-

Federico Conte-Antonio Cuomo-Comizio-

di Marco Naponiello
per (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – La platea nella centralissima Piazza della Repubblica si era riunita alla spicciolata già da un ora prima del previsto per ascoltare il comizio dei due candidati, i protagonisti della kermesse si sono fatti un po’ attendere, ma la coppia di relatori, Antonio Cuomo PD candidato alla poltrona di primo cittadino e Federico Conte con “PD per Vincenzo De Luca Presidente” allo scranno regionale, non hanno deluso le attese e sono stati premiati a loro volta da un colpo d’occhio notevole: infatti nella penombra del vespro primaverile e tra i variopinti riverberi delle luci del palco, sulle ormai consuete note di “una buona idea” (adottato come inno di questa tornata elettorale del cantautore Nicolò Fabi) vi erano senza retorica, assiepiate centinaia di persone in curiosa attesa. Dopo un saluto di ringraziamento fatto dallo speaker e di li a poco dallo stesso candidato sindaco, ai coordinatori delle liste di centro sinistra: Donato Guercio per il PD, Vincenzo Consalvo “Eboli 3.0”, Pierino Infante “Uniamo Eboli”, Luigi Morena “La mia città” e per finire Luca Sgroia con “Eboli Libera”

Antonio Cuomo-Comizio-4

Antonio Cuomo-Comizio-4

La parola è passata tosto, dopo i convenevoli di rito, al candidato sindaco Antonio Cuomo, quello che per tutti è il “vecchio leone” della politica cittadina, il quale subito gli preme fare una precisazione sulla singolarità di questa campagna elettorale, caratterizzata per durezze e bizzarrie, queste ultime sono assai singolari, ovverosia che i nemici di ieri “…il vecchio oppositore e l’ex sindacoMassimo Cariello e Martino Melchionda, dopo aver guerreggiato aspramente per cinque anni ora si ritrovano sulla stessa sponda dopo lo scioglimento inatteso della giunta il 27 di settembre, questo davvero un colpo di scena teatrale addirittura degli ex consiglieri di quella amministrazione militano ora nelle fila di Cariello, che si vantava apertamente di aver “mandato a casa” la peggiore amministrazione di sempre e invece oggi son coloro che spudoratamente accoglie. Ma la “pietra dello scandalo” per Cuomo è il maldestro tentativo di smentita sui media, una dissimulazione fallita miseramente, inutile e controproducente, visto che la sua collaboratrice di studio, avvocato Matilde Saja, è tra le fila del candidato del Nuovo PSI. ”..il quadro è difficile per la comunità monta un grande disagio, un momento davvero brutto, una pagina da cancellare, la nostra coalizione ha affrontato un percorso irto di ostacoli, con le primarie  di marzo ed è un mix sapiente con le cinque liste, fatte  di esperienza e novità, di professioni e capacità, uomini e donne che si mettono alla prova – incalza Cuomo – noi siamo il centrosinistra di Romano Prodi, di Matteo Renzi e di Vincenzo De Luca, per questo vogliamo governare, creando un nuovo orizzonte di diritti e doveri giusti per i cittadini.

Antonio Cuomo-Comizio

Antonio Cuomo-Comizio

A seguire, il disvelamento del modello di tempistica strutturato per la prossima amministrazione secondo la sua visione gestionale e non solo il già elencato pubblicamente, breve, medio e lungo periodo, ma la differenziazione tra l’ordinaria e lo straordinaria, amministrazione: la prima votata alla messa punto della macchina comunale potenziando al contempo la struttura tecnico-elaborativa, ovvero quel settore proteso alla ricerca di risorse pubbliche nazionali ed europee, ed allettando ad investire eventuali soggetti privati, ma di contro, con l’accortezza di rispettare i rilievi mossi dalla Corte dei Conti, e per questo che l’esponente piddino sta preparando una futura “tavola rotonda” con esperti del settore dal titolo eloquente: ”Equilibrio finanziario ed Enti locali”, sempre nel rispetto dei parametri di contabilità pubblica con cui si dovrà far ripartire nell’anno solare corrente il consesso civico, come pure una sottolineatura viene dedicata all’ambito della sicurezza pubblica, potenziando il “dismesso” corpo dei Vigili urbani, passando da 20 a 70 unità, nel rispetto ovvio del coefficiente, tra il numero degli abitanti e quelli dell’arma; di poi un occhio particolare al decoro urbano, al decadimento naturale dell’immagine dovuta all’abbandono selvaggio dei rifiuti, in specie nella strada statale 19 collegante i due centri primari della piana del Sele, la nostra Eboli e Battipaglia, uno spettacolo inverecondo di abbandono su entrambi i lati della strada. Ragionamento analogo, dovrebbe stigmatizzarsi su il recupero di fabbricati vetusti e  fatiscenti, anche ricorrendo come extrema ratio all’ordinanza penale, di acquisizione al patrimonio comunale, (vedi il parco Fusco-Pesce, in disuso da 35 anni e mai portato a termine), riqualificazione necessaria e con adeguate coperture finanziarie di parti delle periferie (santa cecilia Corno d’oro, Casarsa) o quartieri urbani come 167 e Paterno; lo stesso dicasi per la realizzazione di un deflattivo parcheggio interrato, questa volta  in piazza Tito Flavio Silvano, o la riqualificazione dell’area ex Pezzullo con un eventuale project financing, studiato da professionisti del settore cercando, di servirsi di mirati finanziamenti UE.

federico-Conte-360x225

federico-Conte-360×225

L’esponente di #eboliprimaditutto, ha voluto disegnare una connotazione sociale al suo intervento programmatico,quello del rispetto verso le fasce socialmente più deboli come i giovanissimi ,(con la ricostituzione di colonie marine e migliorie nel trasporto scolastico) ed anziani (recettività logistiche per la terza età), i disabili (la rimozione delle numerose barriere architettoniche), lo stesso discorso vale per lo sport a connotazione popolare,e qui va il ringraziamento spontaneo a due tradizionali pionieri dello stesso, i professori Gasparro e Sgritta, che da sempre e con pochi mezzi  va sottolineato, hanno cercato di avvicinare le classi meno abbienti ad attività ludiche ed educative; non poteva mancare un refrain progettuale costante per “Tonino”, portare la nostra città finalmente alla fatidica soglia dei 50.000 abitanti, meta che ci renderebbe indipendenti nel perorare finanziamenti, facendo ritornare quei tanti concittadini allontanatosi nei comuni viciniori per il caro-casa, o addirittura i giovani emigrati al di fuori delle mura in cerca di una nuova speranza di vita. Sul finire una specificazione: ”… in questa sede e per serietà mi sono astenuto dal dire tutto, ci saranno altri momenti per discutere sui temi scottanti, come  il  centro storico, l’Ospedale unico, la fascia costiera e tutto quello che abbisogna Eboli per risollevarsi, in conclusione vorrei riavvicinare i cittadini al Comune, essi non debbono sentirlo come un corpo a loro estraneo ed insieme ai coordinatori vorremmo che fosse un luogo di rispetto, di tutela per i meno fortunati od abbienti, e non dia l’impressione di tutelare invece chi ha avuto maggiore fortuna o aderenze, dunque questa deve essere la percezione che diamo alla collettività -quindi l’accorato appello al corpo elettorale -ma per far questo ci vuole il vostro consenso, metteteci alla prova e non ve ne pentirete!

Di seguito, è stata la volta del candidato al consiglio regionale, l’avvocato Federico Conte, collocato nelle liste del partito di maggioranza relativa, con “Vincenzo De Luca Presidente”, il giovane legale ha esordito con uno stentoreo proclama:”..io sono ebolitano, sono figlio di questa terra, qui ho le mie radici e la mia famiglia.- volendo cosi surrettiziamente mettere a tacere le voci di chi lo accusa d’ aver abbandonato il territorio da oltre un ventennio- ho scelto di fare politica per passione,e son lieto di farlo tra la mia gente, il PD è la sintesi perfetta tra il riformismo e la tradizione cattolica liberale, è passato da partito struttura, passando a  partito liquido, per arrivare ad oggi a partito comunità, a cui abbiamo dato la guida a De Luca per il riscatto della Campania, che deve diventare il motore del sud Italia,e Napoli una vera e propria capitale europea, in un nuovo disegno geopolitico che superi quello del legislatore del 1970, che  istitutivo il nuovo ente regionale.”. Conte poi si sofferma giustamente sulla evidente eterogeneità delle genti campane, frutto l’unione di queste della sola volontà politica e non di quella popolare, con una ricca disquisizione sulle discrasie territoriali e vocazionistiche delle varie arie, come l’Irno, il Sarno,Il Sele, il Diano – Cilento, e il rischio che il famoso decreto Delrio, (56/2014) corrobori tali discrepanze, mettendo il nuovo “leviatano”, la città metropolitana, al posto delle provincie, una recente idrovora di soldi pubblici, altro potenziale mausoleo allo spreco italico, con l’aggravante che vada a sovvertire i già precari equilibri geografici pre-esistenti.

Antonio Cuomo-Federico Conte-Comizio Eboli-2

Antonio Cuomo-Federico Conte-Comizio Eboli-2

Il nuovo governatore, secondo Federico Conte, avrà l’obbligo politico di rivedere tali dislivelli, fatti di finanziamenti e di risorse, riequilibrandole tra tutte le province campane,, il napolicentrismo ha fatto e continua a fare del male, da rivedere il quadro regionale per la nostra provincia, composta di quattro macro aree, la nostra valle del Sele , bene rimembrarlo, conserva una potenzialità enorme, essa è produttrice di ben il 10% della produzione agricola nazionale, ma gli imprenditori rurali sono stati abbandonati da Stefano Caldoro a fronte di una ingravescenza dei tributi, solo grazie al ministro Martina e ad una riforma contrattualistica (con fiscalità di vantaggio in parte rete in parte filiera, che superi la logica asfittica consortile) stiamo andando avanti. Siamo anche possessori,evidenzia il relatore, di beni materiali ed immateriali patrimonio dell’ umanità e protetti dall’UNESCO, come i templi dorici di Paestum e la dieta mediterranea, oltre le produzioni lattiero casearie conosciute in tutto il globo. Prosegue il giovane legale:”..stesso discorso vale pure nel campo del terzo settore che deve essere complementare alla sanità pubblica, quella sanità statale tanto vituperata nelle nostre zone con la chiusura sistemica di nosocomi  storici da parte dell’amministrazione regionale di destra, e l’aggravamento per l’utenza della fruibilità dei servizi, io sono si per il futuro Ospedale unico del sele, nell’ottica della formula Ospedale riuniti, potremmo prendere  per usarle in innovazione tecnico scientifica nel campo sanitario, i fondi europei Horizon 20-20 ,e per concludere un progetto a me caro,: la creazione della Città del Sele, che raggruppi 13 comuni, e che possa fare sistema comune, raccogliendo le istanze di cambiamento, una multimunicipalità che guardi al turismo come sicuro volano di crescita della fascia costiera, che va da Pontecagnano a Capcaccio, o lo sblocco dell’aeroporto Salerno costa di Amalfi, grazie ad un socialista e lo dico con orgoglio, Del basso De Caro, che ha sbloccato i 40 milioni di euro che servivano alla riapertura.

La politica per Federico Conte, deve promuovere il cambiamento dal basso, dalla gente comune, cercando di colmare il divario nord-sud segnalato dallo SVIMEZ, che negli ultimi anni è pericolosamente nei parametri raddoppiato, ed a questo riguardo potrebbe essere di ausilio il mar mediterraneo, il sud Italia come una piattaforma commerciale del bacino che unisce i tre continenti, potenziando le infrastrutture (porti aeroporti e strade) e rendendoli ottimali agli scopi moderni;”..ma per fare questo- congedandosi il candidato alle regionali- è necessario un forte coinvolgimento dei cittadini, ed ecco che noi diciamo ora con forza al premier Renzi, che con De Luca a Salerno e  Cuomo ad Eboli, il cambiamento è già iniziato.”

……………………..  …  ……………………..

Foto Gallery

Antonio Cuomo-Federico Conte-Comizio Eboli-2

Antonio Cuomo-Federico Conte-Comizio Eboli-2

Antonio Cuomo-Federico Conte

Antonio Cuomo-Federico Conte

Antonio Cuomo-Comizio-4

Antonio Cuomo-Comizio-4

Federico Conte-Comizio-Eboli

Federico Conte-Comizio-Eboli

Antonio Cuomo-Comizio-3

Antonio Cuomo-Comizio-3

Antonio Cuomo-Comizio-2

Antonio Cuomo-Comizio-2

Antonio Cuomo-Comizio-1

Antonio Cuomo-Comizio-1

Antonio Cuomo-Comizio

Antonio Cuomo-Comizio

……………………..  …  ……………………..

Lista PARTITO DEMOCRATICO (13 maschi 11 femmine)

  1. Calò Manuela
  2. Corrado Rossella,
  3. Di Candia Teresa,
  4. Di Cosmo Concetta,
  5. Ferrara Esmeralda,
  6. Giovine Raffaela,
  7. Massarelli Paola,
  8. Nigro Assunta,
  9. Nigro Mariagiovanna,
  10. Polito Lucilla,
  11. Scorzelli Rosalba,
  12. Ardia Damiano,
  13. Campagna Carmine,
  14. Capaccio Vito,
  15. Cicalese Armando,
  16. Cicia Cosimo,
  17. Conte Antonio,
  18. Cuomo Gaetano,
  19. Di Donato Mario,
  20. Guarnieri Ivan,
  21. Laurino Luigi,
  22. Lavorgna Adolfo,
  23. Petrone Antonio,
  24. Zottoli Antonio detto Tony.

Lista LA MIA CITTA’ Cuomo Sindaco (17 maschi 7 femmine)

  1. Altieri Vito,
  2. Avallone Concetta,
  3. Brenga Cosimo,
  4. Ciaglia Mario,
  5. Contaldo Maria,
  6. Cuomo Davide,
  7. Di Stefano Sabrina,
  8. Formicola Maria Rosaria,
  9. Gatta Marco,
  10. Lembo Nicoletta,
  11. Longobardi Michele,
  12. Luongo Remo,
  13. Merola Marcia,
  14. Mirra Nevina,
  15. Naponiello Vittorio,
  16. Niglio Cristiano,
  17. Pannullo Luigi,
  18. Rizzo Francesco,
  19. Sagaria Donata,
  20. Simonetti Antonio,
  21. Soriente Angelo,
  22. Turi Vito,
  23. Verderame Antonio,
  24. Villani Claudio

Lista  UNIAMO EBOLI- API (13 maschi 11 femmine)

  1. Albano Concettina,
  2. Boccia Annalisa,
  3. Bottiglieri Francesco,
  4. Caiazzo Vittorio,
  5. Cerrato Domenico,
  6. Cicalese Rossella,
  7. Cioffi Pantaleone (detto Gino),
  8. De Martino Franco,
  9. Del Fiore Anna,
  10. Di Matteo Katia,
  11. Di Stefano Valeriano,
  12. Faenza Anna,
  13. Falanga Anna,
  14. Ferrara Davide,
  15. Infante Pasquale,
  16. Latronico Emanuele,
  17. Malandrino Ruggiero,
  18. Marra Arturo,
  19. Pagano Fabiana,
  20. Petrillo Fiore,
  21. Ragosta Immacolata,
  22. Salerno Michele,
  23. Tenza Chiara,
  24. Volpe Elena.

Lista EBOLI LIBERA (12 maschi 12 femmine)

  1. Mazzini Pietro,
  2. Cardiello Anna Stefania,
  3. Lamanna Gerardo,
  4. Magliano Carmine,
  5. Andreani Ercole,
  6. Busillo Damiano,
  7. Campagna Tiziana,
  8. Chiella Maria,
  9. Coiro Fernando,
  10. Copeti Vittoria,
  11. D’Alessandro Luigi,
  12. Dianese Cosimo,
  13. Ferrisi Maria Irene,
  14. Franzese Maria Teresa,
  15. Maglio Annamarisa,
  16. Maioriello Tommaso,
  17. Opramolla Michela,
  18. Pacifico Andreina,
  19. Pannullo Patrizia,
  20. Quaglia Valentino Salvatore,
  21. Scarpa Michele,
  22. Sorano Annamaria,
  23. Sparano Irma,
  24. Di Matteo Patrizia.

Lista EBOLI 3.0 Cuomo Sindaco (15 maschi 9 femmine)

  1. Adelizzi Rosa,
  2. Altieri Rosa,
  3. Basili Federico,
  4. Chakir Pesticcio Fatina,
  5. Clemente Vito,
  6. Concilio Donato,
  7. Coscia Cosimina,
  8. D’Alessandro Assunta,
  9. De Bonis Raffaele,
  10. Di Leo Manuela,
  11. Fornataro Vincenzo,
  12. Fusco Carlo,
  13. Galla Marina,
  14. Iorio Vito,
  15. Mandia Valter,
  16. Marcantuono Stefano,
  17. Mazzara Venusia,
  18. Naimoli Gaetano,
  19. Palladino Roberto,
  20. Papace Gaia,
  21. Pellegrino Giuseppe,
  22. Rizzo Antonio,
  23. Sirico Luigi,
  24. Spolsino Claudio.

Eboli, 11 maggio 2015

80 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. se tra i candidati c’è pure “michele ‘a bugia” … siamo messi bene.

    • La vedo difficile x il figlioletto di Carmelo,il padre si gioca tutto, al limite piazza qualche assessore in giunta,o i Conte si ecclisseranno per sempre,Federico non arriva manco a diecimila voti nel collegio.

  2. Sbaglio ma c’è stato anche la presentazione del programma del Movimento 5 Stelle?
    Perché nessuno ne parla?

  3. L’amministrazione Melchionda è stata la peggiore gestione della storia di Eboli. Su questo sono d’accordo in tanti e a quanto pare anche il buon Cuomo. Ciò che sfugge è che è stata votata e sostenuta per 10 anni DAL PD, avete capito bene, DAL PD. E molti componenti di quella sono ancora candidati NEL PD! Ora vogliono affibbiarlo a Cariello e far passare l’avv. Melchionda quasi come un malfattore.
    Melchionda, sfiduciato dalla Cuomo & co. è un libero cittadino e ha facoltà di votare chi vuole.
    La macchia degli ultimi 10 anni di cattiva amministrazione è TUTTA NEL PD … non affibbiate i VOSTRI FALLIMENTI agli altri. Un po’ di decenza.

  4. Melchionda ha fatto il sindaco grazie al pd,distruggendolo e tradendolo,quindi con Cuomo si riparte da zero,lui manca da 25anni dal palazzo cittadino.

  5. Chiudere gli occhi, ascoltate le persone , sentite i cognomi e pensate si essere ritornati al 1992!!!! Tutta colpa dello sgrefice !!!! Perirà alla inferno!!!

  6. Conte,Cuomo,Rosania,Marisei,Melchionda,Cigia,Sgroia quel servo sciocco di De Luca che risponde al nome di Landolfi…… ma questi visto che per loro stessa ammissione dichiarano che Eboli e’ un paese abbandonato con una pessima qualità’ della vita come fanno a presentarsi di nuovo all’elettorato come il nuovo e perché’ gli ebolitani li dovrebbero credere….chi ha amministrato la città’ negli ultimi 20 anni.

    • Ultimi venti anni,dimentichi il comunista alla lagane e ceci di Cariello,amnesia o malafede?

    • Ciao Rocco, come vedi se li metti davanti alla vera realtà o dicono che sei tifoso o deviano su Cariello che ha governato, che è trasformista, che sta con Melchionda… Ci perdi tempo. Non si renderanno conto. E’ capitato già con Melchionda. Basta tornare indietro di 5 anni, su questo stesso blog, erano qui a santificare il professionista Martino e a demonizzare ogni suo avversario. Parlavano di sviluppo possibile solo con Melchionda e accusavano di accattonismo gli altri. Fanno lo stesso oggi con Cuomo, senza accorgersi che è solo storia che si ripete. Tempo perso, se le teste sono queste, non si crescerà mai.

    • Teste o non teste,vi risveglierete a san Vito,e le chiacchiere staranno sotto zero…
      e tanti commentatori spariranno penosi dopo essere stati baldanzosi.

  7. Dreamer…fa finta di non vedere. Mi spieghi Salviati, Rotondo, Vastola, Vecchio e la socia di Martino ,Matilde Saja, cosa fanno nelle liste di Cariello..organizzate da Pansa, marito di A. M. Scarpa, anch’essa fiduciaria di Melchionda dal 2005 al 2014?? Cuomo, quando ha potuto, ha sempre combattuto Melchionda e le sue logiche; purtroppo non ha portato a compimento le sue battaglie perchè ostacolato o obbligato all’interno del partito da altri gruppi di potere (vd i Socialisti nel 2009, o Cicia e co nel 2013 con le Parlamentarie). Può mai un Parlamentare Pd far cadere un sindaco del suo stesso partito senza subire conseguenze regionali o nazionali? Siamo seri, Tonino ha provato a dare la spallata definitiva a Martino nel 2009, forte dei suoi 6 consiglieri di riferimento. Non ci riuscì perchè la Segreteria Regionale del Partito democratico, scomodata e pressata da chi poi ha avversato Melchionda per 5 anni,…salvò l’ex sindaco dalla sfiducia. Questi sono fatti..come è un fatto che Cariello ha definito Melchionda “il male assoluto” per poi cercare accordi di potere dopo solo qualche mese. A questo punto “i mali assoluti” raddoppiano: oltre all’ex Sindaco anche il suo stretto alleato ed attuale candidato sindaco della destra Ebolitana Massimo Cariello.

    • Ottimo un cittadino,sono solo farisei.

  8. Quindi il problema di questi 10 anni è stata una persona. Chi per 10 anni l’ha sostenuto (e oggi ci sputa sopra) è solo un’inconsapevole vittima… ok… contenti voi…

    • Dreamer nn fare il tifiso orbo,dai….

  9. Impressionante la leggerezza spregiudicata di Cariello e poi Cuomo sarebbe il trasformista?

    • Cariello lo è trasformista. Ma lo è anche Cuomo. Sono sulla stessa barca. E voi ne sostenete uno dei due. Questo il teatrino.

  10. Quindi Cuomo in lista tiene solo i vecchi oppositori di Melchionda. Cuomo è il bene, Cuomo è il nuovo. Bravi. Vi aspetto tra qualche mese a sputargli addosso come fate ora con Melchionda. Chissà magari quando Cuomo vorrà tornare dai suoi vecchi amici di Forza Italia.

    … per la cronaca non voterò Cariello. Siete fuori strada. Avete imparato ad usare la parola “tifoso” senza accorgervi di avere i paraocchi e non accorgervi di come state santificando un vecchio volpone della politica che di Cariello, Conte e Melchionda è solo un fac simile… contenti voi…

  11. Cuomo sarà un buon Sindaco,sfruttera’ le conoscenze x reperire fondi pp e privati,non vi saranno miracoli ma opere concrete.

    • Amen

    • LA FILIERA DEL POTERE SI ATTESTA TUTTA IN MANO PD, VOGLIAMO RESTARNE ESCLUSI ANDANDO IN MASOCHISTICA CONTRO TENDENZA?
      SE USCIAMO FUORI GRAVITA’ PIDDINA, SAREMMO INGUAIATI, INFATTI SCIAGURATAMENTE, IL FATO NON VOGLIA,SI PARLA DI FUTURO, DI ORIZZONTI, IL FUTURO LO VEDO NERO, L’ORIZZONTE LO LO COLLOCO PURTROPPO GIU’ PER LO SCIACQUONE!

    • Che grande ca….a la filiera del potere, quindi visto che De Luca ha governato la sua città in controtendenza col governo nazionale prima e con quello regionale poi, dove ha trovato i fondi per aprire tanti cantieri???
      Io credo che se ci sono i co….., si amministra bene a prescindere.
      La filiera del potere porta solo a far sparire fondi!!!!!!!

    • La filiera del potere…guarda un po’ a che livello stiamo…

    • sono gli elettori che scelgono:
      quando fa comodo sono intelligenti quando no sono correi!
      renzi vince per mancanza di alternative credibili,
      la lega è un partito estremista e forte solo al nord, il m5stelle un esperimento di marketing che è inesistente quasi negli enti minori,
      sel e fdi sono partiti agli antipodi e raccolgono nicchie di elettorato, forza italia ci ha avvelenati dal 94…
      ergo il pd è il minor male!

    • M5S un esperimento di marketing? E’ un esperimento di marketing il microcredito? E’ un esperimento di marketing il reddito di cittadinanza? E’ un esperimento di marketing l’abolizione di vitalizi e dei costi inutili della politica? E’ un esperimento di marketing la trasparenza? E’ un esperimento di marketing l’incandidabilità dei condannati e l’alternanza? NO

      Poi dici “Renzi vince perché…” Renzi cosa? Quando ha vinto? Andiamo a votare e vediamo chi vince.

    • Ottima performance sulla tv locale,canale 71 di tonino cuomo,pratico,sempluce e diretto.

  12. Il ballottaggio:
    Cariello rischia il ritorno di Cardiello,ci sono tre liste civetta di Damiano per pescar consensi negli under 25,6000 persone sino ai 18 anni,liste fatte per spaccare e dividere.

  13. Quindi, a sentire i vari commenti, i colpevoli del disastro in cui versa la mia città sono: Cariello che è stato all’opposizione per 10 anni, Salviati che è stato consigliere di maggioranza, Rotondo che è stato capogruppo PD, Saja che collabora nello studio privato dell’ex sindaco e non Cicia, assessore da vent’anni credo, Lavorgna, assessore al bilancio negli ultimi 5 anni almeno, Consalvo, anch’esso assessore ai lavori pubblici, Morena, anch’esso assessore nei primi 5 anni melchiondani, poi passato a candidarsi insieme a Cioffi e a Infante con Cariello 5 anni fa e subito saltati nei banchi buoni di chi comanda, ma udite udite, immuni da ogni colpa Conte e soci che da 30 anni decidono le sorti di questa città. Ogni giorno mi accorgo di essere sempre più confuso, eppure mi sembrava di aver seguito la vita politica della mia città.
    Io credo che le mele marce stiano sia con Cariello che con Cuomo, sta solo ai liberi cittadini non piegarsi, come al solito agli obblighi che hanno verso i fautori di un disastro che ormai dura da oltre 20 anni, scegliendo persone nuove libere da ogni appartenenza.
    P.S. se Cuomo avesse avuto davvero le conoscenze che tanto acclamate le avrebbe sfruttate anche quando era prima consigliere provinciale, regionale poi ed infine deputato.

    • Parlate solo per odio:
      Studiati il tuel, scienziato, o legge 267/2000 testo unico enti locali, il vero potere localistico lo hanno i sindaci non per nulla si candidano a fine mandato in regione o parlamento, lo stesso premier è un ex sindaco e vuole riformare il primo ministro come un Sindaco d’Italia!

    • confuso,cariello fino al 2009 era alleato di melchionda,sei confuso e mendace,bravi bene bis,votate la destra che vi priva della sanità,il bene fondamentale,questo vi meritate,siamo davvero alla vergogna dell’amoralita’.
      Per cortesia,arricchite qlualche altro comune von il vostro genio.

    • Caro essere seri, io ricordo che Cariello nei primi 5 anni di Melchionda era consigliere provinciale nonché assessore, quindi non credo che fosse alleato di Melchionda, per quanto riguarda la sanità, credo che le colpe vengano da lontano, vedi Bassolino e soci che hanno lasciato ahimè conti in rosso non solo in questo settore, così come la decisione di chiudere dei reparti nel nostro ospedale, ma di questo potresti chiedere anche al l’alleato del tuo candidato sindaco che forse ne sa qualcosa più di noi.
      P.s. Il nostro comune è stato già arricchito abbastanza dal pd e da tutta la sinistra

    • Confuso o smemorato,vedi che melchionda ebbe candidatura unica nel 2005,contro Cardiello anche lui unico,dunque nn si andava al ballottaggi,lo appoggiava anche la parte comunista,dove Cariello apparteneva,potete mentire quanto volete,ma alla fine perderete

    • Il pd farà anche stavolta la parte del leone, è comunque sempre il meno peggio,è un partito molto forte anche al parlamento europeo, se optassimo contro il pd alle elezioni, allora avremmo un cupio dissolvi lento e doloroso, pensiamoci bene, per soddisfare le ambizioni di un ducetto rosso annacquato locale faremmo del male a noi stessi ed ai nostri figli, ultima chiamata!

    • professionista, cosa dici? Il PD ha governato negli ultimi 10 anni ad Eboli portandoci allo sfascio!!!
      Perché dovremo fidarci? Perché sta al potere a Roma e a Bruxelles? Questa è una logica da dittatura! I fondi europei premiano progetti, non politici! Le casse comunali si gestiscono con i professionisti, non con i politici! Le vostre logiche illogiche ci stanno portando piano piiano al fallimento. Stanno alimentando caste e logiche di potere locali senza guardare alla crescita dei nostri centri. Abbiamo un castello/carcere che cade a pezzi, strade chiuse da cantieri abbandonati, periferie preda di immigrati (magari clandestini) che vivono nel degrado, lavoro e commercio al minimo storico, sanità al tracollo, corruzione dilagante, fascia costiera in estinzione… cosa devono fare di più questi politici PD per essere mandati a casa?

    • allora volete davvero la fine di eboli per una utopia impossibil!, senza i fondi ue dove andiamo? a scavare rape? senza i soldi regionali come è stato sotto caldoro ci chiudono gli ospedali, ma ci fate o ci siete?
      per cortesia se avete voglia di giocare andate in un altro comuni, qui la capa fresca non c’è piu’!

    • Hai ragione Dreamer, i fondi europei arrivano se ci sono progetti seri, non se c’è solo il pd, altrimenti Eboli sarebbe il paese più florido d’Italia, visto che ad Eboli ha sempre governato e non c’è stato sempre Caldoro.
      Il problema è individuare gente capace e mi sa che scarseggiano un po’ da tutte le parti

  14. A proposito di trasformismo…. ma quando parlate di Cuomo….parlate del Cuomo che qualche anno fa…fu consigliere regionale e coordinatore provinciale di Forza Italia e penso che tutti voi siete a conoscenza che il Carmelo nazionale,prima, fondò l’URM. la lega del SUD, e successivamente, candidato al Senato, fu il più votato in Italia, con la lista del Nuovo PSI di cui era coordinatore Stefano Caldoro. Quando parlate di trasformismo guardate nelle vostre liste qualcuno lo troverete di sicuro, e abbiate la bontà di non starnazzare…. .

    • Cassandra profetica, orsù dimmi…e tu per chi starnazzi?
      quale è il tuo paladino senza macchia o paura?
      non dire nessuno, saresti il classico sepolcro imbiancato
      Cassandra cassandra portatrice di auto-sventure alla proprie coalizioni future?

    • Cassandra, dici con chi stai tu così ti fanno vedere che il loro puzza sì ma il tuo di più.
      Se dici Cariello è facile, perché sta con Melchionda, è comunista pane e puparuoli, regala le scarpe e vende fumo.
      Se dici Cardiello è ancora più facile perché è giovane, senza carattere, senza esperienza e non saprebbe gestire un bel niente (Eh sì, loro hanno la sfera di cristallo)
      Se dici Marisei, sei pazzo, è un furbetto che sta fregando voti ai comunisti per poi schierarsi col PD.
      Se dici Venosi, svegliati perché altrimenti ti sveglierai il 1° giugno sotto zero
      Se dici Caputo hai i delinquenti che ti montano i manifesti abusivi, vergogna.

      Se infine dici Cuomo, bravo, hai vinto! Stai votando chi farà il bene di Eboli. Lui ha i contatti giusti per portare soldi a Eboli, porterà l’Università e il lavoro. Le periferie diventeranno centri distaccati e le casse comunali torneranno a splendere. Questa è la stessa canzone che si cantava per Melchionda 5 anni fa ed è quella che canteremo per il prossimo candidato PD tra 10 anni.
      NON C’E’ SPERANZA.

    • Drea-merd,
      penso che per quanto attiene Venosi sotto zero, basta aspettare il primo giugno. Per quanto riguarda il M5S, che in modo codardo, la stampa lo ignora (non massimo del mese) ha raddoppiato i conensi in Val d’Aosta e Trento. Ma la stampa non ne parla, paura di emulazioni. La gente è stanca di queste facce riciclate come tante Alice nel paese delle merdaviglie, che nulla sanno del disastro generato. Ma Cuomo nel 2012 ha votato il FISCAL COMPACT ma neppure una parola dice in merito. Ma perchè non esibisce e pubblica le sue dichiarazioni dei redditi? sono tanto segrete? Lo facesse, vediamo se ha il coraggio.
      Senza dimenticare Cariello che omette in modo codardo di parlare dell’Ospedale in quanto i suoi compari di merende l’hanno declassato e umiliato. Sono sempre gli stessi, il male, la malattia e si ergono a medici per curarla. Sono stati loro il male e vogliono sanare.
      “Ma Cuomo è stato lontano da Eboli tanti anni” (dicono i suoi sostenitori per deresponsabilizzarsi) e diciamo noi: ma non ci potva rimanere?
      Eboli è ad una svolta vera. O cambia adesso o sarà un’ecatombe sociale.
      Ma poi, per favore, vedete sul viale quanti negozi hanno chiuso per la crsi e vedere adesso le decine di COMITATI ELETTORALI anche di singoli candidati occupare le vetrine, viene da vomitare, sembrano le vetrine dei bordelli di Amsterdam dove tra luci e colori si mettono in mostra le meretrici della politica locale.
      Eboli salvati che sei ancora in tempo.

    • Dreamer non fare il melodrammatico,la nuda realtà questa si configura,altrimenti rubinetti chiusi e valige pronte,non meritiamo questo!
      a te,a me,a noi,la sofferta scelta,lucida,matura,finale!

    • @Aria zuzzosa, forse non hai capito il mio commento, io e te siamo dallo stesso lato. Cuomo e Cariello sono fac simile di Melchionda & co.

  15. Cari cittadini esperti coprologhi del tipo di Maria e dreamer….per quanto mi riguarda ….tutti quei personaggi che avete enumerato..per quanto mi riguarda possono anche morire e voi insieme a loro …sapete perche’ ? Perche’ odio la politica e i politici! Io ho avuto la fortuna di essere di diventato vecchio e di conoscere a fondo quasi tutti i candidati e quando, leggendo le liste, … m’accorgo che in esse hanno trovato ospitalita’ : xxxxxxxxxxxxxxxxxx xxxxxxxxxxxxx xxxxxxxx xxxxxxxxxxxxx xxxxxxxx xxxxxxxxxxxx xxxxxxx xxxxxxxxxxxxxx xxxxxxxxxxxxxxxxxx xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx x xxxxxxxxxxxxxxxxxx x xxxxxxxxxxxxxxxx x xxxxxxx xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx xxx xxxxxx xxxxxxx xxxxxxxxxxx Io sono convinto che un solo sistema puo’ risolvere una volta per sempre i nostri problemi …’a paroccola! Discutere di questi argomenti e indicare e santificare un candidato a sindaco piuttosto che un altro lo lascio fare a voi che avete fatto della coprofilia la vostra professione. professione

    • Il livello del dibattito scivola verso il turpiloquio,segno che la campagna elettorale si sta facendo cattiva,peccato scema cosi la qualità del dibattito.

  16. Per chi avesse perso la sfida tra i candidati:
    in replica domani ore nove e alle quindici e trenta,o sul sito di tvoggi o al limite youtube.

    • TVOGGI Salerno – TVOGGI SalernoTVOGGI Salerno | TVOGGI Salerno – http://www.tvoggisalerno.it/ sfida candidati Eboli
      Se siete interessati,approfitto della gentilezza comprovata di admin,tutto volto ad una completa informazione.
      Saluti.

    • Ho visto il confronto dei cinque candidati, è stato interessante e a tratti ha dato spunti intelligenti all’elettore, spiace per il sesto e spero, anzi son certo della buona fede di Venosi, altrimenti diverrebbe un refuso della politica, non mancheranno occasioni cmq.

  17. Ritengo che le liste di Cuomo,viaggiano le civiche ad una media di 2000,il pd sui 4000,con una bassa affluenza potrebbe vincere al primo turno.

  18. A quanto pare indiscrezioni di stampa vogliono Vincenzo De Luca domenica 24 ad Eboli a tirare la volata finale per Antonio Cuomo,in attesa il tutto di dovuta conferma.

    • Il dubbio che mi sorge e che alcuni Candidati hanno sempre bisogno del TUTOR???
      Noi vogliamo idee Ebolitane per gli Ebolitani, anche queste liste sono piene di persone che non hanno mai partecipato alla vita Politica Ebolitana bisogna votare loro per evitare che, i soliti poteri forti si spartiscano il potere e ci facciano cadere sempre più in basso….

  19. Non significa tutor,anche i grillini portano parlamentari,si tratta di dare caratura agli incontri.
    Le liste di cui sopra sono molto interessanti al di là delle polemiche partitiche.

  20. Caro cittadino confuso, devo dirti che ricordi male a proposito di Cariello.
    innanzitutto era alleato di Melchionda, ma era anche comunista a quell’epoca.
    incominciò a prendere le distanze da Melchionda un anno e mezzo prima del 2010, e contemporaneamente incominciò anche a s colorire il suo rossore di comunista, preparandosi a saltare il fossi dalla sinistra a destra.
    In quella circostanza si preparò proprio come ha fatto adesso a s marcati.
    E contemporaneamente si candida alla provincia da comunista e a sindaco da civico per poi arrivare a destra lasciando nel mezzo la Imparato che fu candidata da Cariello alla Regione.
    in seguito fu folgorato da Cirielli ed aderì a lui da consigliere provinciale e in quel ruolo ha ottenuto diversi incarichi, poichè troppo compromesso con Cirielli non se la sentì di schierarsi apertamente e per dare qualche risultato appoggiò il candidato Lenza.
    oggi insperato stile è candidato sindaco di destra e non viene riconosciuto ne dà FI e ne dai suoi leader.
    Riguardo all ‘Ospedale pensi che dopo cinque anni sia colpevole Bassolino? Allora quei fantasmi che ci stanno chiudendo l’ospedale chi sono? Amici di Bassolino o gli amici di Cariello e di Caldoro?
    Se vuoi fare lo storico confuso fallo bene perchè con la scusa della confusione vuoi confondere le carte.
    Insomma se vuoi votare Cariello puoi farlo liberamente ma sappi che è alleato con gli stessi che sono i responsabili di quello che succede all’ospedale e Cariello in piena continuità prima da comunista accanto a Bassolino e poi da fascista accanto a Cirielli è in perfetta sintonia con le sue responsabilità.
    Votato. Io faccio altre scelte.
    ognI uno è libero di fare quel che vuole ma non di alterare la storia.

    • INVITO I LETTORI A DARE UNA OCCHIATA ALL ARTICOLO DI ADMIN DI IERI SULLA SANITÀ E SULLE COLPE PALESI DELLA DESTRA CHE HA LA VOLONTÀ INSOLENTE DI GOVERNARE.

  21. Allora caro Kricchett, essere stato comunista, non credo sia un male, e nemmeno essere alleato di Melchionda, d’altronde ti ricordo che il candidato Cuomo ne rappresenta la continuita’, sia per l’appartenenza politica sia per il gran numero di candidati consiglieri che erano nella sua stessa maggioranza, quello che non tollero, è che non credo che né Melchionda ne’ tantomeno Cariello siano i responsabili assoluti della situazione che vive la nostra città, ma le scelte di una politica sbagliata fatta da una parte politica che lo schieramento di Cuomo rappresenta, con questo sei libero come tutti di votare chi vuoi, ma vedere una lista col nome Eboli libera affiancata a persone che stanno lì da 20 anni mi sa tanto di presa in giro.
    Per quanto riguarda l’ospedale hai ragione, le scelte che hanno fatto i vari Squillante, Caldoro e che lo stesso Cariello non ha mai veramente contrastato, sono scelte che vengono da lontano, l’ospedale “valle del sele” mi sembra sia stato deciso un po’ di tempo prima, e non certamente da Cariello e chi sta nelle sue liste, ne tantomeno ta Caldoro.

  22. Cariello ha portato ebolitani in gita fuori porta a santa Cecilia,Cuomo invece gli ha fattivenire ad Eboli,senza trucchi da Michel Le Brak.

  23. Oggi leggevo in giro diverse notizie. Ma credo che qui io posso avere le risposte concrete. Ma nelle liste di Cuomo, quanti ex di Melchionda ci sono? Tra consiglieri e assessori. L’unico che si salva è Venosi! Il figlio del senatore non mi piace. Cariello, se la combatte bene. Marisei mi piace molto. E’ un bravo ragazzo. Peccato che tiene Rosania.

    • Non guardate solo il candidato,ma di chi di circonda,cariello di molti personaggi che avversava con odio fino a poco tempi fa,ha nelle sue liste la collaboratrice di studio di Cariello dopo anni di inproperi,semplicemente stomachevole.

  24. ho letto tutti i commenti e quello che ne esce fuori è che se si ha un pò di buon senso non si dovrebbe nè votare cuomo nè cariello sono stati tutti e due (e una parte dei loro candidati) artefici della “morte” di eboli, ma chiedo io, cariello da opposizione è complice quanto cuomo che (a parte i suoi cambi e ricambi di partito) è candidato PD e che ha giostrato alcune operazioni da dietro le quinte? è artefice quanto un cica??? premetto di non essere TIFOSO come ho letto in molti commenti quando si prendevano le parti o si difendeva uno o l’altro candidato, ma se fossero stati solo loro due come candidati sindaco, il mio voto di sicuro non sarebbe andato ad antonio cuomo. mai visto ad eboli, improvvisamente riappare perchè si candida a sindaco e magicamente spuntano fondi, amicizie e quanto più di positivo e proficuo per far rinascere eboli….non prendiamo ancora in giro i cittadini onesti, è da 20 anni che ci prendono in giro e negli ultimi 10 se ne sono viste di tutti i colori. quindi, mio modesto parere, questo è il momento di cambiare rotta, allontanarsi da certi personaggi e certi partiti che hanno distrutto eboli e cambiar., in qualsiasi modo, basta che si faccia perchè veramente non se ne può più!!
    PS: dal confronto su tvoggi sono sempre più covinto di non votare cuomo…non riusciva a mettere insieme due parole e non ha proposto una cosa…

    • ingiusto Cuomo unico a proporre cose concrete,non un oratore ma non vende fantasie.

  25. Signori miei:
    stasera grande kermesse con cena elettorale di Cuomo,200 Persone,tra simpatizzanti ed amici,la goiosa macchina da guerra si attiva per vincerle.

  26. E chi paga? Purtateve i sord se no nun mangiate!
    Tene na mano…!

    • Mi spiace,ma il Candidato Cuomo ha esentato tutti,e tu perso esenzione da figuracce tipiche di chi parla senza informazioni.

  27. x angelo
    Sarà anche come dici tu. Ma io di ex ne vedo decine nella liste di Cuomo, altro che Cariello. Ovviamente bisogna guardare oltre le persone, studiando i programmi e pensando al bene della città. Io amo Eboli.

  28. Rotondo Salviati Saja Vastola,tutti per varie ragioni vicino Melchionda,e Cariello cosi cancella di un colpo anni di polemiche.
    EBBENE un regalo di nozze a Cuomo.
    Cariello politico leggero che gioca voi voti della gente avra’ dalla stessa quel che merita.

  29. QUESTO POST NON E’ IN LINEA CON I CONTENUTI DELL’ARTICOLO E CON LA LINEA DI QUESTO SITO..

  30. Per Marco. Ma come parli? Lui non paga nessuno e non paga per nessuno! Ma dimmi una cosa dall’accento sembri un romeno…hai tutto a posto o dobbiamo iniziare tutto dal principio…documenti falsificati….avvisi di garanzia…arresti domiciliari….mi raccomando quando ti prenderanno non fare nomi…potresti influenzare il risultato delle elezioni…e capisc a me!

    • furio camillo:
      Sono un legale e ti consiglio di non infamare a mezzo stampa se non possiedi delle vere notiziae criminis,potresti essere chiamato in giudizio a rispondere delle accuse,siamo un Paese di diritto,ancora!&

  31. la convention elettorale di Cuomo è stata un successo partecipativo, nonostante la semifinale di coppa che poteva dissuadere a parteciparvi, bravo il candidato ad elencare pochi salienti punti, come suo solito non una grande retorica, ma la capacità pratica dell’uomo pratico, gli attacchi sono segno di paura, la debacle degli avventurieri si avvicina!

  32. Per tutti i seguaci e per i cultori della pizza a metro. Nel post che ha suscitato l’atteggiamento minaccioso di Marco… parlo proprio di legali suoi colleghi,xxxx xxxx xxxxx xxxx xxxxx xxxx xxxxx xxxx xxxx xxxx xxxx xxxxx xxxxxx xxxxxxx xxxxxxxx xxxxxxx, non di una persona in particolare o avete gia’ dimenticato quello che e’ successo in questa terra martoriata, vilipesa, distrutta da personaggi che non sono degni di essere difesi da giovani professionisti, quali ritengo voi siate… .Per quanto riguarda il fatto di pagare la pizza o meno era semplicemente una battutaccia, tutto il resto non “noia”, ma verita’! Basta leggere i giornali e rispondendo a chi parla dei transfughi vi ricordo che il primo dei trasformisti e’ proprio il vostro candidato a sindaco…voi sicuramente siete dei bambini e non vi ricordate di quando era segretario provinciale di “Forza Italia” e consigliere regionale dello stesso partito…e poi che dire di Carmelo Conte fondatore dell’URM (lega del sud) e primo dei non eletti al senato con il NUOVO PSI, partito di destra, il fatto che tu sia un avvocato mi ha causato un tremolio…ma un tremolio…naturalmente sapete per quali motivi i colleghi di Marco sono stati indagati,xx xxxxx xxxxx xxxxxxx xxxxxxxxxxx assessore Pd della Giunta Melchionda, xx xxxxx xxxx xxx xxxx xxx xxxxx xxxx xxxx xxxx xxx xxx xxxx xxxxxx xxxxxxxx di cui parla l’avv.Marco…ma se non bastassero sono pronto a continuare… per quanto riguarda la debacle che si avvicina, secondo me, e’ del tutto opinabile …io sono in possesso di notizie diverse…e consiglio di tenervi a stretto contato con il servizio ambulanze, con il 118 per intenderci, non si puo’ mai sapere.

  33. Sono curioso di vedere Federico quanti voti prende,Cuomo lo porta per mano,in una citta’ alui oramai aliena.
    Si sforzano molto nell’enturage puiddini per accontentare il vecchio potentato cilentano, ma nonostante tutto Eboli non é più la loro Contea…

  34. Senza passare sotto il vaglio amico della moderazione…, mi chiedo e chiedo ai commentatori: sapete dire cosa ha fatto Cariello per Eboli nei SUOI 15 anni di gestione con il centrosinistra di Rosania e Melchionda 1? Ha svolto ruoli di gestione di rilievo nella sua vita passata…, cosa ha fatto??

    • Bravissimo,solo mercanteggiare,altro che rinnovamento,che presa in giro.

  35. Cari piddini,tenete lontano mister simpatia D.Guercio,i suoi modi troppo affabili fanno perdere voti solo a guardarlo,se pensiamo che è stato sindaco….lasciamo perdere.

  36. Per un cittadino. Invece Cuomo ha portato a Eboli il Cantagiro….Eboli ne aveva proprio un gran bisogno…speriamo che lo riproponga….se viene eletto…ne ho tantissima nostalgia!

    • Cuomo ha portato emodinamiica,realizzato due licei, finanziamenti agli agricoltori,ma si sottolinea solo il cantagiro per deridere….
      questo il triste livello!
      se il pd non vincera’possiamo chiudere la città con saracinesche nei quattro cantoni,torneremo un villaggio medioeval.

  37. Frate Indovino indovina il futuro e non ricorda il passato…ha dimenticato che il PD “regna” ad Eboli da un cinquantennio e che le saracinesche sono già state installate ….probabilmente, il buon frate, finora, è stato in organico al Convento di Roccasecca ….al Convento di San Pietro alli Marmi è stato trasferito solo per le elezioni comunali!

    • Cantore,canta meno e leggi di più,il pd nasce il 14 Ottobre 2007,dimostri tutta la tua insipienza,datti alla Nobile coltivazione,faresti lavoro socialmente utile mio caro.

  38. A me sembra che tu non voglia capire …voi avete cambiato il titolo ma gli attori, le musiche, i ritornelli…le parole sono sempre gli stessi. PCI, PSI, PDS, Ulivo e PD per me pari sono, mi dispiace per te figliolo…perche’ a cose fatte te ne dovrai ritornare al convento di Roccasecca non come guardiano, ma come frate questuante, a me la “Nobile coltivazione” mi da quanto mi basta per vivere serenamente ed onestamente..tu invece dovrai uscire tutte le mattine con la cassetta delle offerte…e con i tempi che corrono… con rom, colorati, romeni che ti fanno concorrenza non e’ sicuro che tu riesca a racimolare quanto ti dara’ la possibilita’ di mettere qualcosa sotto i denti…ma ricordati che io, se conosci l’arte della nobile coltivazione, e frate Indovino quello vero e’ profondo conoscitore,sono sempre pronto a darti una mano.

  39. Carissimo se gli attori sono gli stessi,per voi in virtù della proprietà transitiva, saranno stessi miserrimi risultati.
    Simul stabunt simul cadent

  40. Tra un po Cariello e Cardiello si affronteranno in una lotta fratricida,di sospetti e dispetti, il tutto a vantaggio del PD e di Cuomo.
    Il meglio deve ancora arrivare.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente