Massimo Cariello è Sindaco di Eboli. Servalli di Cava, Ferraioli di Angri

A Eboli il PD e Cuomo travolti dal voto popolare per Cariello e con il 60.83% e 9.893 voti è il nuovo Sindaco di Eboli. Ecco i nuovi Consigli Comunali.

Finisce 2 a 1 per il centrodestra la sfida dei Sindaci in provincia di Salerno: A Cava Servalli PD batte Galdi; ad Eboli Cariello(centrodestra) batte Cuomo(PD); Ad Angri Ferraioli(Centrodestra) ribalta il risultato e batte Mauri.

Massimo Cariello-festeggiato

Massimo Cariello-festeggiato

ARTICOLO IN AGGIORNAMENTO
di Massimo Del Mese  e  Marco Naponiello
per (POLITICAdeMENTE) il Blog di Massimo Del Mese

SALERNO / EBOLIMassimo Cariello con il 60.83% e 9.893 voti è il nuovo Sindaco di Eboli. Il Partito Democratico ed Antonio Cuomo, che si ferma al 39.17% e 6.371 voti, sono stati travolti dal voto popolare per Cariello, che conferma e incrementa il suo vantaggio del primo turno, conquistando la poltrona di Primo cittadino e una maggioranza di 14 consiglieri comunali, per gran parte alla loro prima esperienza.

Il “derby” politico dei Sindaci in provincia di Salerno finisce 2 a 1 per il centrodestra: A Cava dei Tirreni Vincenzo Servalli PD con 13.859 voti e una percentuale del 60.59%, ha battuto il Sindaco uscente Marco Galdi con 9.015 voti e una percentuale del 39.41%; ad Eboli Massimo Cariello (centrodestra) batte Antonio Cuomo(PD); Ad Angri Cosimo Ferraioli (Centrodestra) con 9.811 voti e una percentuale del 55.24, ribalta il risultato e batte Pasquale Mauri, che con 7.949 voti si ferma ad una percentuale del 44.75%.

E’ calata notevolmente l’affluenza alle urne per il ballottaggio nei comuni del Salernitano. Datoato fisiologico visto che al primo turno, lo scorso 31 maggio si votava anche per le regionali. Alla chiusura dei seggi, l’affluenza media nei Cava dei Tirreni, Eboli e Angri, è stata del 56,32%. A Cava de’ Tirreni il 50,17%, contro il 69,71% del primo turno, ad Eboli il 54,68% rispetto al 75,37% del primo turno, e  ad Angri il 68,82% a fronte dell’81,34% precedente.

Il turno di ballottaggio dice tante cose e se i risultati sono chiari ed inequivocabili, sono altrettanto chiari ed inequivocabili i fatti politici e le circostanze che si celano dietro questo voto e così registrando il successo netto e preciso di Eboli con Cariello, è altrettanto chiaro il messaggio che viene da Angri e Cava dei Tirreni a posizioni alternate. Ad angri Muri perde per l’alleanza, gli elettori non l’hanno capito e non si sono ritrovati, trovando invece dalla parte ritenuta “impropria” spezzoni di partiti di centrodestra, a Cava è successo lo stesso e così da una vittoria di Galdi che sembrava certa ecco che c’è stato il cappotto, premiando in questo caso il centrosinistra. E se a Cava ritorna dai tempi dell’Amministrazione Gravaguolo dopo anni al centrosinistra, ad Eboli invece la sensazionale vittoria di Cariello consegna per la prima volta alla destra la Città dopo anni di amministrazioni di Sinistra e di centrosinistra. L’ultima amministrazione a guida democristiana ci riporta al 1985 con Bebbé Brescia (DC), dopo la breve esperienza dell’Amministrazione Morrone anch’egli della DC del 1992 che con il dissesto economico regalò poi alle sinistre l’ultimo ventennio.

E la Città di Eboli da quel momento ne ha viste di belle, passando dal primo decennio della così detta “Primavera ebolitana” con l’amministrazione “rossa” di Gerardo Rosania della quale ne fu principale protagonista anche un giovane Massimo Cariello, per poi passare il testimone per un altro decennio all’Amministrazione guidata dall’ex Sindaco Martino Melchionda, il “peggior Sindaco che Eboli abbia mai avuto” come lo stesso neo-Sindaco Cariello e l’altro suo competitor Cuomo hanno avuto a dire in più di una circostanza.

Melchionda, il peggior Sindaco di tutti i tempi dal punto di vista amministrativo e politico, specie se si considera che mentre stava guidando un “esercito“, tra l’altro ubbidiente, servizievole e “prono” che gli era stato consegnato dall’ipocrisia della direzione provinciale del PD, lo ha lasciato in pieno campo di battaglia passando con il “nemico” per un “piatto di lenticchie”, consistente in un incarico come Presidente del Consorzio Intercomunale delle Farmacie, a seguito di un blitz personale dei Sindaci di Scafati Pasquale Aliberti e di Capaccio Italo Voza e subito dai singoli Partiti, promettendo in cambio, si è detto, un appoggio elettorale alla Consigliera regionale uscente Monica Paolino moglie di Aliberti e candidata nella Lista di Forza Italia, esponendolo ad un “rompete le righe” generando fughe di candidati e dello stesso Melchionda verso la coalizione del neo-Sindaco Cariello e verso la coalizione degli altri competitor Damiano Cardiello e Vincenzo Caputo, esponendo il PD che lo aveva cibato e la coalizione che faticosamente si era ricostituita ad una sconfitta sicura.

Senza per nulla sminuire il risultato strabiliante di Massimo Cariello, vi è da dire che quando si vincono le elezioni è sempre il frutto del concorso di diverse circostanze e l’abbandono del generale senza galloni è sicuramente una di queste che aggiunta ad un’altra, per nulla da sottacere, che riguarda, come si è verificato dall’esito del voto del Primo turno, il doppio voto disgiunto, operato pare per realizzare, in quel caso, proprie strategie politiche, che volevano prevalesse sia il Governatore Stefano Caldoro anziché Vincenzo De Luca, che lo stesso Cariello anziché Cuomo, azzoppandolo in maniera irreversibile e facendolo priogioniero al Ballottaggio in una impresa davvero impossibile così come si è poi verificato con l’esito finale.

…………CONTINUA

……………………………  …  ……………………………

Consiglio Comunale Eboli

MASSIMO CARIELLO SINDACO DI EBOLI + 14 consiglieri

Ascolto Cittadino 2385 (4)
1. Gianmaria SGRITTA 270
2. Ennio GINETTI 238
3. Cosimina CENNAMO 234
4. Luigi GUARRACINO 228
Nuovo PSI 214 (3)
1. Cosimo Pio DI BENEDETTO 405
2. Giancarlo PRESUTTO 217
3. Giuseppe PIEGARI 207
Eboli Popolare 2123 (3)
1. Santo Venerando FIDO 447 – Consigliere Uscente
2. Filomena ROSAMILIA 416
3. Fausto VECCHIO 401 – Consigliere Uscente
Insieme X Eboli 1799 (3)
1. Carmine BUSILLO 273
2. Roberto GRASSO 252
3. Pierluigi MEROLA 181
Fratelli d’Italia 610 (1)
1. Lazzaro LENZA 232 – Consigliere Uscente

Opposizione (10 consiglieri)

Partito Democratico 2832 (3+1)
Antonio CUOMO
1. Antonio PETRONE 522 – Consigliere Uscente
2. Teresa DI CANDIA 484
3. Antonio CONTE 326
Eboli 3.0 1721 (2)
1. Rosa ALTIERI 277
2. Giuseppe PELLEGRINO 210
Uniamo Eboli 1303 (1)
1. Pasquale INFANTE 404
La mia città 916 (1)
1. Francesco RIZZO 190 – Consigliere Uscente

Forza Italia 880 (1+1)
Damiano Cardiello
1. Giuseppe LA BROCCA 167

………………………….  …  …………………………..

Vincenzo Servalli

Vincenzo Servalli

Consiglio Comunale Cava dei Tirreni

SINDACO DI CAVA DEI TIRRENI VINCENZO SERVALLI

Lista Partito Democratico (9)
Polichetti, Senatore, Galdo, Narbone, Altobello, Iuliano, Manzo, Canora, Padovano;
Lista “Cava Libera” (3)
Baldi, Salsano, Del Vecchio;
Lista “Cava Civile” (2)
Bastolla, Landi
Lista “Direzione Futuro” (1)
Palumbo.

Opposizione

I candidati Sindaco
Marco Galdi, Armando Lamberti, Renato Aliberti, Massimiliano Di Matteo.
Lista “Responsabili per Cava” (2)
”Lamberti e Senatore,
Lista “Forza Italia” (1)
Barbuti,
Lista “Cava è Unica” (1)
Passa
Lista “Fratelli d’Italia” (1).
Ferrara

………………………….  …  ………………………….

cosimo-ferraioli

cosimo-ferraioli

Il Consiglio Comunale di Angri

Cosimo Ferraioli Sindaco di Angri

La maggioranza di Ferraioli in consiglio:
Lista “Cosimo Ferraioli Sindaco”
Caterina Barba, Gaetano Mercurio, Eugenio Lato, Luigi D’Antuono,
Lista Forza Angri
Gianluca Giordano, Vincenzo Ferrara, Carla Manzo, Carmela Fattoruso (),
Lista Grande Angri
Massimiliano Sorrentino, Maddalena Pepe, Maria D’Aniello, Virginia Russo, Giuseppe Ariaudo,
Uniti per Angri
Roberto Falcone.

Opposizione (10 consiglieri):
Lista Avanti Angri
Pasquale Mauri, Alberto Milo,
Lista Pasquale Mauri Sindaco
Annamaria Russo, Domenico D’Auria,
Lista Angri città nuova
Giacomo Sorrentino,
Lista Partito Democratico
Giancarlo Palmiro D’Ambrosio,
Lista SiAmo Angri
Bonaventura Manzo,
Lista Fratelli d’Italia
Giuseppe D’Ambrosio, Antonio Mainardi,
Insieme miglioriamo la nostra città
Ivan Lanzione.

Eboli, 16 giugno 2015

67 total pingbacks on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente